Consigli su colonia di Temnothorax

Consigli su colonia di Temnothorax

Messaggioda Methw » 07/04/2013, 19:23

Oggi sono andato ad un parco della mia città con mio padre per controllare se c'erano formiche già attive;quando stavamo per andare via ho visto su un albero ancora spoglio una specie di frutto secco con dentro della terra e mi è venuto il dubbio che dentro ci fosse una colonia appunto di Temnothorax s :unsure: p. e ho deciso allora di portarlo a casa. Una volta aperto a metà sono uscite delle operaia gialle di Temnothorax ed ero allo stesso tempo felicissimo ma anche arrabbiato per aver aperto e ormai irriparabilmente il nido :redface: ; ho deciso allora di mettere il tutto nella provetta e contano ora la regina più una ventina minimo di operaie e qualche uovo,larva ma pupe neanche l'ombra. Ora volevo tutti i consigli possibili e anche delle sgridate per quello che ho fatto, ma ora non posso più tornare indietro,dovrò tenerle con me :smile: !
Avatar utente
Methw
pupa
 
Messaggi: 454
Iscritto il: 1 ago '12
Località: piacenza (emilia romagna)
  • Non connesso

Re: Consigli su colonia di Temnothorax

Messaggioda winny88 » 07/04/2013, 19:33

La colonietta è sempre meglio procurarsela da regina neosciamata. Oltre ai vari motivi sempre ripetuti anche perché la regina di una colonia avviata in natura potrebbe essere anche molto vecchia e avere un'autonomia di vita breve. :)

Per i consigli... Basta che leggi gli altri diari e non avrai dubbi. Ci sono alcuni diari che partono proprio dal trasloco di una colonietta reperita casualmente in un nido appena costruito ed è proprio il tuo caso, quindi puoi avvalerti di quelli. Come detto poco fa in un altro topic, l'esperienza di Bremen va benissimo e rispecchia proprio il tuo caso :smile:
viewtopic.php?f=18&t=5348#p66546
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8689
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Consigli su colonia di Temnothorax

Messaggioda Methw » 07/04/2013, 19:50

Grazie mille Winny ora lo leggo subito :smile: !
Avatar utente
Methw
pupa
 
Messaggi: 454
Iscritto il: 1 ago '12
Località: piacenza (emilia romagna)
  • Non connesso

Re: Consigli su colonia di Temnothorax

Messaggioda Methw » 10/04/2013, 19:35

Aggiornamento 10/04/13
Ciao solo due giorni fa ho scavato un legno per le gallerie e ieri sono riuscito a farle trasferire!
Inizialmente erano andate subito nel formicaio,sta mattina però ho visto che si erano trasferite nel tubo che collega l'arena al formicaio! Qualche operaia gironzola lo stesso anche nel formicaio,ma l'abbondanza scorre nel tubo. Secondo voi va bene lo stesso oppure ci saranno problemi? Come anti fuga ho usato un cotonfiock con dell'olio extravergine, l'ho sparso sui bordi e ho visto che funziona. Ecco un paio di foto anche se scarse:
Il formicaio finito anche se bruttino
Spoiler: mostra
Immagine

Il formicaio con le formiche :lol: erano ancora nel legno lì
Spoiler: mostra
Immagine
Avatar utente
Methw
pupa
 
Messaggi: 454
Iscritto il: 1 ago '12
Località: piacenza (emilia romagna)
  • Non connesso

Re: Consigli su colonia di Temnothorax

Messaggioda entoK » 10/04/2013, 19:46

Cerca in giro! Qua si è più volte sconsigliato l'uso di oli commestibili per ovvie ragioni, :twisted: c'è una discussione chiara sugli antifuga oltre alla pagina del sito! ;) Inoltre stai attento che queste sono piccole e si invischiano con niente e finisci per perdere operaie alla lunga, personalmente visto le colonie mai troppo numerose e intraprendenti consiglierei caldamente le retine (metalliche ovviamente) per questo genere in particolare.

Anche il problema del tubo è ricorrente per queste, anche in questo secondo caso è mio personalissimo parere sia meglio fare un nido in arena senza collegamento.

winny88 ha scritto:La colonietta è sempre meglio procurarsela da regina neosciamata. Oltre ai vari motivi sempre ripetuti anche perché la regina di una colonia avviata in natura potrebbe essere anche molto vecchia e avere un'autonomia di vita breve. :)

Verissimo, secondo me tuttavia per Temnothorax purtroppo è relativamente difficile reperire le regine (sono piccole e immagino non facciano sciami visibili facilmente) ed è al contempo molto facile trovare inavvertitamente colonie (è un genere molto comune, benché passi inosservato) cercando altre regine in anfratti o galle. Certo magari come al solito cerchiamo di avere un po' di buon senso e darci dei limiti che essere responsabili non guasta mai.
Avatar utente
entoK
moderatore
 
Messaggi: 2103
Iscritto il: 26 set '11
Località: Val Parma - Emilia
  • Non connesso

Re: Consigli su colonia di Temnothorax

Messaggioda winny88 » 10/04/2013, 19:56

Inoltre valuta che solo olio, oltre i motivi enunciati dal buon entok, si asciuga in pochissimo tempo. Meglio usare oli minerali e poi mischiarli a grassi più densi, oltre che per ottenere la consistenza giusta, perché così dura molto molto più tempo prima di asciugarsi :)
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8689
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Consigli su colonia di Temnothorax

Messaggioda Methw » 10/04/2013, 20:05

Già me ne ero scordato della pagina degli antifuga! Lo avevo letto quando non mi ero ancora registrato! Ok ho capito che era meglio lasciarle dov'erano, se le lasciassi andare? La scorsa estate avevo preso delle galle e in una di queste c'era una colonia di Temnothorax sp., scoerta come al solito quando ho rotto inavvertitamente la galla; le avevo rilasciate in un vaso sul mio balcone con dentro un cipresso e anche se in mille pezzi la loro galla. Proprio oggi ho visto un'operaia sul tronco de cipresso e sono dunque sopravvissute! Quindi non dovrebbero esserci problemi a rilasciarle, anche perchè non sono cresciute in cattività.
Avatar utente
Methw
pupa
 
Messaggi: 454
Iscritto il: 1 ago '12
Località: piacenza (emilia romagna)
  • Non connesso

Re: Consigli su colonia di Temnothorax

Messaggioda winny88 » 10/04/2013, 20:10

Ma la scelta spetta a te. Visto che siamo a questo punto forse è meglio allevarle perché reintrodurle in natura potrebbe solo esporle e renderle vulnerabili. Non vedo che problemi stai incontrando: basta prendere quelle piccole accortezze che ti vengono suggerite. A te la scelta comunque. Riliberare una colonia (perfettamente autoctona, nello stesso identico punto da cui vengono) prelevata già formata non può che essere un comportamento da approvare :)
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8689
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Consigli su colonia di Temnothorax

Messaggioda Methw » 10/04/2013, 20:32

Ok le tengo allora,l'ho detto perchè ho paura che non siano a loro agio o che non stiano bene :-? però come dici tu Winny correggo le accortezze e dovrebbe filare tutto liscio spero! Ho anche visto che si sono radunate in un punto vicino al cotone esterno del formicaio, secondo me vogliono andaresene ma forse è solo una mia impressione :unsure: .
Avatar utente
Methw
pupa
 
Messaggi: 454
Iscritto il: 1 ago '12
Località: piacenza (emilia romagna)
  • Non connesso

Re: Consigli su colonia di Temnothorax

Messaggioda Bremen » 10/04/2013, 21:19

Anche le due colonie che ho osservato di Temnothorax avevano questo comportamento, e a dirla tutta anche le Camponotus truncatus, stanno sempre vicine all'entrata del nido, penso sia il loro modo di sistemarsi.
In fondazione:
Solenopsis sp.
Piccole colonie:
Camponotus cruentatus
Lasius (Lasius)
Camponotus sp. ( probabile C. barbaricus)
Avatar utente
Bremen
major
 
Messaggi: 2448
Iscritto il: 20 mar '12
Località: Bilbao, Spagna
  • Non connesso

Re: Consigli su colonia di Temnothorax

Messaggioda Methw » 10/04/2013, 21:37

Ok grazie sarà proprio la sistemazione come dice Bremen, sono andato a comtrollare e ho tirato via l'olio e messa la retina metallica, ora dovrebbe essere tutto a posto :-D . È proprio bella la specie di Temnothorax sp. a proposito si potrebbe fare un'identificazione, domani farò delle foto decenti (spero) per un'identificazione! Ho letto proprio il tuo diario Bremen e mi sembrano identiche! Hanno la stessa striscia più scura sul gastro.
Avatar utente
Methw
pupa
 
Messaggi: 454
Iscritto il: 1 ago '12
Località: piacenza (emilia romagna)
  • Non connesso

Re: Consigli su colonia di Temnothorax

Messaggioda winny88 » 10/04/2013, 21:42

Spiacente, la fasciatura sul gastro ci dice pochissimo, è comune a molte specie di questo genere. Per risalire alla specie servirebbero solo foto microscopiche come quelle della guida nella sezione identificazioni. Se puoi ottenerle bene, se no possiamo solo circoscrivere le varie specie possibili :)
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8689
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Consigli su colonia di Temnothorax

Messaggioda Methw » 10/04/2013, 21:50

Ok allora forse posso! Vado all'istituto tecnico dell'agraria e nel laboratorio di scienze osserviamo sempre insetti o materiali al microscopio, potrei portarne una per fotografarla una volta messa a fuoco e posizionata di profilo!
Avatar utente
Methw
pupa
 
Messaggi: 454
Iscritto il: 1 ago '12
Località: piacenza (emilia romagna)
  • Non connesso

Re: Consigli su colonia di Temnothorax

Messaggioda Methw » 22/04/2013, 17:21

Be ecco alla fine cos' è successo: si sono trasferite come immaginavo sotto al sasso che avevo posizionato in arena! Credo però che le lascerò stare lì dove sono e così ho scollegato il formicaio in legno lasciando solo il tubetto chiuso con del cotone. Credo però di capire che non essendo abituata alla luce questa colonia ha voluto trasferirsi al buio :-D almeno le probabilità di fuga ora sono minime, pur non vedendole però :-?
Avatar utente
Methw
pupa
 
Messaggi: 454
Iscritto il: 1 ago '12
Località: piacenza (emilia romagna)
  • Non connesso

Re: Consigli su colonia di Temnothorax

Messaggioda winny88 » 22/04/2013, 17:34

Certo che se levi il sasso levandogli ogni riparo possibile in arena vedrai che torneranno nel nido. Se proprio ti fa stare più tranquillo per le evasioni averle in arena puoi anche continuare così, ma ovviamente vedrai ben poco. Mai pensato di fare un nido piccolino da inserire in arena in modo da eliminare il pericolo fughe? Qualcosa sul tipo di quello di sabby fattyboy? :)
viewtopic.php?f=18&t=3715&start=30#p79098
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8689
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Prossimo

Torna a Temnothorax

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti