Operaie portano in arena le pupe e le uova

Operaie portano in arena le pupe e le uova

Messaggioda Ale-X » 25/02/2021, 21:17

Salve a tutti.
Oggi mi sono accorto che la mia colonietta di Camponotus Cruentatus ( che non e' andata in ibernazione per quanto c'erano diverse pupe e la crescita di queste e' molto lenta) ha portato fuori dalla provetta di fondazione quasi tutte le pupe e le uova. Sono 7 in tutto le operaie mentre ci sono una decina di uova, 5 pupe e 2 larve. Ho aggiunto da un po' un'arena piccola perche' era diventato impossibile nutrirle senza fughe. Anche se la provetta e' piuttosto grande, dovrei per questo gia' spostarle in un piccolo formicaio da 2 stanze?
Grazie
Spoiler: mostra
Colonie
Camponotus cruentatus = 40 operaie e decine di uova
Messor barbarus = 70 operaie e covata abbondante
Crematogaster scutellaris = 20 operaie e covata abbondante
Lasius niger = 6 operaie, uova e larve
Pheidole sp. = 4 operaie e covata
Solenopsis fugax = 10 operaie e covata
Tetramorium sp. = 6 operaie e covata abbondante
Lasius sp. = 200 operaie ed enorme covata
Camponotus lateralis = 5 operaie e covata

Regine
Myrmica sp. (2 regine poliginiche + 2 diverse) = larve e uova
Manica rubida = molte larve
Formica (Serviformica) sp.
Lasius emarginatus = decine di uova
Lasius lasioides = tante pupe

In cerca di:
Lasius flavus
Avatar utente
Ale-X
larva
 
Messaggi: 239
Iscritto il: 25 apr '20
Località: Torino
  • Non connesso

Re: Operaie portano in arena le pupe e le uova

Messaggioda NickCrosby » 26/02/2021, 14:09

Ciao, innanzitutto attento alla nomenclatura, si scrive Camponotus cruentatus, la seconda iniziale è sempre minuscola.
Per quanto riguarda la tua domanda, io fossi in te aspetterei ancora per il formicaio, almeno 20 operaie minimo, soprattutto per una specie abbastanza delicata nelle prime fasi come questa.
- Le informazioni qui pubblicate appartengono all'autore e ogni riferimento esterno privo di accordo con l'autore stesso è da considerarsi una violazione alla proprietà intellettuale -
Spoiler: mostra
In fondazione:
Camponotus aethiops
Camponotus barbaricus
Camponotus cruentatus
Camponotus fallax
Camponotus micans
Camponotus nylanderi
Camponotus sp.
Colobopsis truncata
Crematogaster schmidti
Formica sanguinea
Formica (Serviformica) sp.
Manica rubida
Prenolepis nitens
Solenopsis fugax
Temnothorax sp.

In allevamento:
Aphaenogaster subterranea
Camponotus lateralis
Camponotus ligniperda
Camponotus nylanderi
Camponotus vagus
Lasius emarginatus
Myrmica sp.

Esotiche:
Harpegnathos venator
Odontomachus sp.
NickCrosby
pupa
 
Messaggi: 416
Iscritto il: 25 lug '18
Località: Vittorio Veneto (TV)
  • Connesso

Re: Operaie portano in arena le pupe e le uova

Messaggioda Ale-X » 27/02/2021, 16:34

Grazie! In che formicaio dovro' metterle? va bene uno in gesso o e' meglio in sughero o legno? ma sopratutto; quante stanze fare, essendo comunque una specie di grandi dimensioni che presuppongo abbia bisogno di un certo spazio, a differenza delle Lasius, Pheidole o Messor che ho avuto prima??
Spoiler: mostra
Colonie
Camponotus cruentatus = 40 operaie e decine di uova
Messor barbarus = 70 operaie e covata abbondante
Crematogaster scutellaris = 20 operaie e covata abbondante
Lasius niger = 6 operaie, uova e larve
Pheidole sp. = 4 operaie e covata
Solenopsis fugax = 10 operaie e covata
Tetramorium sp. = 6 operaie e covata abbondante
Lasius sp. = 200 operaie ed enorme covata
Camponotus lateralis = 5 operaie e covata

Regine
Myrmica sp. (2 regine poliginiche + 2 diverse) = larve e uova
Manica rubida = molte larve
Formica (Serviformica) sp.
Lasius emarginatus = decine di uova
Lasius lasioides = tante pupe

In cerca di:
Lasius flavus
Avatar utente
Ale-X
larva
 
Messaggi: 239
Iscritto il: 25 apr '20
Località: Torino
  • Non connesso

Re: Operaie portano in arena le pupe e le uova

Messaggioda GianniBert » 27/02/2021, 17:07

E' una specie terricola, quindi niente nidi in legno!
Io le mie le ho allevate in gasbeton, il gesso va bene nelle fasi iniziali, poi diventa difficile gestire nidi grandi perché pesano troppo!

Quanto alla tempistica... anche io aspetterei, magari nutrendole con una siringa, se però proprio hai difficoltà e rischi di avere più danni, nido piccolo con 2-3 stanze max per iniziare, in blocco 10x15, max 15x20.
Meglio stanze lunghe e basse che profonde e alte...
Ti fai esperienza, vedi gli errori, e quando cambi nido la prossima volta sai cosa fare.
Non fate mai nidi grandi per colonie piccole!

Per un anno ancora, la colonia difficilmente supererà le 100-150 unità... se fai un nido, pensa più all'arena, che ti consente di gestirle per l'alimentazione e le pulizie! :-D
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Pheidole tumida - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4411
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Operaie portano in arena le pupe e le uova

Messaggioda Ale-X » 28/02/2021, 0:28

Grazie Gianni sempre d'aiuto! Ho gia' messo a solidificare il gesso e seguiro' i tuoi consigli!
Spoiler: mostra
Colonie
Camponotus cruentatus = 40 operaie e decine di uova
Messor barbarus = 70 operaie e covata abbondante
Crematogaster scutellaris = 20 operaie e covata abbondante
Lasius niger = 6 operaie, uova e larve
Pheidole sp. = 4 operaie e covata
Solenopsis fugax = 10 operaie e covata
Tetramorium sp. = 6 operaie e covata abbondante
Lasius sp. = 200 operaie ed enorme covata
Camponotus lateralis = 5 operaie e covata

Regine
Myrmica sp. (2 regine poliginiche + 2 diverse) = larve e uova
Manica rubida = molte larve
Formica (Serviformica) sp.
Lasius emarginatus = decine di uova
Lasius lasioides = tante pupe

In cerca di:
Lasius flavus
Avatar utente
Ale-X
larva
 
Messaggi: 239
Iscritto il: 25 apr '20
Località: Torino
  • Non connesso

Re: Operaie portano in arena le pupe e le uova

Messaggioda Ale-X » 03/04/2021, 19:34

Ciao a tutti. Scusate se apro di nuovo l'argomento ma non pensavo fosse il caso di aprire un nuovo topic. La colonia di Camponotus cruentatus sta crescendo bene, la regina ha deposto molte uova (ne conto almeno 20), ci sono 2 pupe che tra pochi giorni diventeranno operaie e si aggiungeranno alle altre 15 presenti. Pensate sia una buona idea, trasferirle in quel formicaio, quando almeno le uova saranno larve? Come vedete ho chiuso con del cotone molto leggero una parte di formicaio, cosi' da poter essere espandibile "naturalmente". E' una buona idea o meno?
Grazie a tutti
Allegati
WhatsApp Image 2021-04-03 at 19.32.57.jpeg
Spoiler: mostra
Colonie
Camponotus cruentatus = 40 operaie e decine di uova
Messor barbarus = 70 operaie e covata abbondante
Crematogaster scutellaris = 20 operaie e covata abbondante
Lasius niger = 6 operaie, uova e larve
Pheidole sp. = 4 operaie e covata
Solenopsis fugax = 10 operaie e covata
Tetramorium sp. = 6 operaie e covata abbondante
Lasius sp. = 200 operaie ed enorme covata
Camponotus lateralis = 5 operaie e covata

Regine
Myrmica sp. (2 regine poliginiche + 2 diverse) = larve e uova
Manica rubida = molte larve
Formica (Serviformica) sp.
Lasius emarginatus = decine di uova
Lasius lasioides = tante pupe

In cerca di:
Lasius flavus
Avatar utente
Ale-X
larva
 
Messaggi: 239
Iscritto il: 25 apr '20
Località: Torino
  • Non connesso

Re: Operaie portano in arena le pupe e le uova

Messaggioda GianniBert » 06/05/2021, 19:35

Il formicaio è bello, ma per esperienza temo che quel tappo sarà la prima cosa che rimuoveranno... la curiosità e l'istinto da rompiscatole predominano nei Camponotus... :lol:
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Pheidole tumida - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4411
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Operaie portano in arena le pupe e le uova

Messaggioda Riccardo » 06/05/2021, 21:37

ma io continuo a sentire 20- 30 operaie prima di metterle in un nido, ma la differenza sta tanto in quanto è grosso il nido.
Io finche non riempono 2 provette le lascio in arena
Spoiler: mostra
2016:
1 Crematogaster scutellaris

2019:
1 Camponotus vagus.

1 Messor capitatus.

2020:
1 Pheloide pallidula, 2 colonie sorelle che si sono unite dopo un anno, entrambe le regine sono sane nella stessa provetta

1 Tetramorium caespitum. (cedo*)
1 Lasius emarginatus. (cedo*)
1 Lasius sp (forse niger). (cedo*)

Del 2021
1 Messor ibericus 2 regine.
1 Camponotus piceum.
1 Camponotus fallax.
1 Tapinoma 5 regine

*(cedo con ritiro di persona, posso spedire se: sono in debito con voi, vi servono per studio/educazione, altre ragioni che non mi vengono in mente sorprendetemi!)
Riccardo
pupa
 
Messaggi: 398
Iscritto il: 14 ott '16
Località: Fidenza PR
  • Non connesso

Re: Operaie portano in arena le pupe e le uova

Messaggioda Ale-X » 06/05/2021, 22:56

Grazie per i consigli!! Beh adesso conto 20 operaie, 10 pupe, e tante larve/uova. La regina ha continuato a deporre. Ho notato pero' che nelle ultime settimane come avevo letto ha fatto una pausa, deponendo un po meno del solito. Comunque crescono a vista d'occhio, hanno sempre fame e sono attivissime.
Non le mettero' in quel formicaio per ora. Prevedo che in 2 mesi il numero raddopppiera' , e che tra pochi giorni ne nasceranno almeno 10. Dunque aspetto che la provetta si riempa totalmente e poi le spostero' senza barriere ;) ;)

Grazie per l'aiuto
Allegati
WhatsApp Image 2021-05-06 at 22.53.39.jpeg
Piccola foto. Non si vede bene ma posso assicurare che sono tante!
Spoiler: mostra
Colonie
Camponotus cruentatus = 40 operaie e decine di uova
Messor barbarus = 70 operaie e covata abbondante
Crematogaster scutellaris = 20 operaie e covata abbondante
Lasius niger = 6 operaie, uova e larve
Pheidole sp. = 4 operaie e covata
Solenopsis fugax = 10 operaie e covata
Tetramorium sp. = 6 operaie e covata abbondante
Lasius sp. = 200 operaie ed enorme covata
Camponotus lateralis = 5 operaie e covata

Regine
Myrmica sp. (2 regine poliginiche + 2 diverse) = larve e uova
Manica rubida = molte larve
Formica (Serviformica) sp.
Lasius emarginatus = decine di uova
Lasius lasioides = tante pupe

In cerca di:
Lasius flavus
Avatar utente
Ale-X
larva
 
Messaggi: 239
Iscritto il: 25 apr '20
Località: Torino
  • Non connesso

Re: Operaie portano in arena le pupe e le uova

Messaggioda GianniBert » 15/06/2021, 17:35

E' una specie bellissima, vedrai che più passa il tempo, più diventano interessanti!
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Pheidole tumida - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4411
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Operaie portano in arena le pupe e le uova

Messaggioda Ale-X » 22/07/2021, 0:56

Ciao a tutti!
Aggiorno questo topic anche come consiglio ai molti neofiti appena arrivati. Un mese fa la mia colonia di Camponotus cruentatus contava poche operaie e gia' volevo metterle in un formicaio. Adesso sono 40 circa e le ho spostate in un piccolo formicaio in acrilico 5x5 molto apprezzato!! La regina ha subito deposto decine di uova e le operaie divorano miele e tacchino in quantita'.
Morale: Non essere frettolosi. Tutto ha il suo tempo e se si devono fare decisioni, sempre chiedere consiglio a chi e' piu' esperto! :win: :winky:

In allegato alcune immagini della covata
Allegati
WhatsApp Image 2021-07-22 at 00.44.24.jpeg
WhatsApp Image 2021-07-22 at 00.44.23.jpeg
queste sono tutte uova
Spoiler: mostra
Colonie
Camponotus cruentatus = 40 operaie e decine di uova
Messor barbarus = 70 operaie e covata abbondante
Crematogaster scutellaris = 20 operaie e covata abbondante
Lasius niger = 6 operaie, uova e larve
Pheidole sp. = 4 operaie e covata
Solenopsis fugax = 10 operaie e covata
Tetramorium sp. = 6 operaie e covata abbondante
Lasius sp. = 200 operaie ed enorme covata
Camponotus lateralis = 5 operaie e covata

Regine
Myrmica sp. (2 regine poliginiche + 2 diverse) = larve e uova
Manica rubida = molte larve
Formica (Serviformica) sp.
Lasius emarginatus = decine di uova
Lasius lasioides = tante pupe

In cerca di:
Lasius flavus
Avatar utente
Ale-X
larva
 
Messaggi: 239
Iscritto il: 25 apr '20
Località: Torino
  • Non connesso


Torna a Discussioni Generali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 33 ospiti