Temnothorax sp. cattura in natura

Temnothorax sp. cattura in natura

Messaggioda Umberto Sala » 16/08/2015, 14:35

Salve a tutti oggi o volevo farvi vedere questa piccola colonietta di Temnothorax s.p. che ho trovatato ieri nei monti emiliani che con molta cura ho portato a casa e messe in questo formicaio di galle. Ora hanno acqua e zucchero a disposizione. La colonia sembra stare bene non noto formiche morte ne deperimento forse è un po presto per poter vedere eventuali problemi .
Allegati
image.jpg
image.jpg
image.jpg
Umberto Sala
uovo
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 17 lug '15
  • Non connesso

Re: Temnothorax s.p.

Messaggioda MietitorPlus » 16/08/2015, 14:40

Bel formicaio! Prenditi cura della colonia somministrando anche qualche insetto morbido.
Spoiler: mostra
in fondazione:

Lasius emarginatus

Neo-colonie

Formica cunicularia
Formica cunicularia (pleometrosi 2 regine)
Tetramorium sp.
Formica clara
Camponotus vagus

Colonie:

Formica cunicularia: 1000 operaie circa


"Le formiche hanno una forza immensa, è come se un tuo amico si arrampicasse su una parete tenendo un pulman in bocca"
Avatar utente
MietitorPlus
larva
 
Messaggi: 180
Iscritto il: 25 giu '13
Località: Torino
  • Non connesso

Re: Temnothorax s.p.

Messaggioda Umberto Sala » 16/08/2015, 14:41

Una mosca può andare ?
Umberto Sala
uovo
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 17 lug '15
  • Non connesso

Re: Temnothorax s.p.

Messaggioda AntBully » 16/08/2015, 14:42

:clap: :clap: :clap: :clap: Bellissimo ritrovamento e bellissimo formicaio! Buona fortuna!
Ti consiglio di offrirgli tanti insetti (piccoli e morbidi). Così ci sarà uno sviluppo migliore! :smile: Sì, va benissimo la mosca! ;)
Dario
"Chi dice che è impossibile, non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo." (Albert Einstein)
AntBully
moderatore
 
Messaggi: 2084
Iscritto il: 13 giu '15
Località: San Pietro in Casale (BO)
  • Non connesso

Re: Temnothorax s.p.

Messaggioda Umberto Sala » 16/08/2015, 15:04

Grazie per il consigli ma ho una domanda. Notare che la base del formicaio è fatta con ghiaia di colore chiaro e ho notato che certe formiche lo portano nella galla sapete darmi spiegazioni ?
Umberto Sala
uovo
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 17 lug '15
  • Non connesso

Re: Temnothorax s.p.

Messaggioda AntBully » 16/08/2015, 15:06

è normale... Anche le mie Tetramorium lo fanno (c'è il diario in firma). Vedrai che verrà una colonia stupenda! :-D
Dario
"Chi dice che è impossibile, non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo." (Albert Einstein)
AntBully
moderatore
 
Messaggi: 2084
Iscritto il: 13 giu '15
Località: San Pietro in Casale (BO)
  • Non connesso

Re: Temnothorax s.p.

Messaggioda Umberto Sala » 16/08/2015, 15:10

Grazie mille
Umberto Sala
uovo
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 17 lug '15
  • Non connesso

Re: Temnothorax s.p.

Messaggioda Umberto Sala » 16/08/2015, 15:12

Peccato che non esiste una scheda per le Temnothorax
Umberto Sala
uovo
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 17 lug '15
  • Non connesso

Re: Temnothorax s.p.

Messaggioda AntBully » 16/08/2015, 15:13

Quello è vero... :-( Puoi basarti sui diari, che trovi in formiche europee.
Dario
"Chi dice che è impossibile, non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo." (Albert Einstein)
AntBully
moderatore
 
Messaggi: 2084
Iscritto il: 13 giu '15
Località: San Pietro in Casale (BO)
  • Non connesso

Re: Temnothorax s.p.

Messaggioda Umberto Sala » 16/08/2015, 15:15

Eppure ho natato che sono molto numerose ma da quello che ho potuto leggere non hanno grandi espansioni quindi basteranno le mie 7 galle?
Umberto Sala
uovo
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 17 lug '15
  • Non connesso

Re: Temnothorax s.p.

Messaggioda Robybar » 16/08/2015, 15:19

In molte specie ne basta anche una!
Spoiler: mostra
Camponotus aethiops (fondazione)
Camponotus nylanderi (fondazione)
Crematogaster scutellaris (fondazione)
Pheidole pallidula
Messor wasmanni x2
Lasius cfr emarginatus (fondazione)
Robybar
major
 
Messaggi: 1781
Iscritto il: 16 set '11
Località: Catanzaro lido
  • Non connesso

Re: Temnothorax s.p.

Messaggioda Umberto Sala » 16/08/2015, 15:44

E per la longevità più o meno cosa mi dite ?
Umberto Sala
uovo
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 17 lug '15
  • Non connesso

Re: Temnothorax s.p.

Messaggioda Robybar » 16/08/2015, 16:24

Le regine non hanno una vita molto lunga, pochi anni. Per di più in una colonia presa già adulta in natura chi sa quanti anni avrà la regina... potrebbe estinguersi domani come fra 3,4, 5 anni.
Spoiler: mostra
Camponotus aethiops (fondazione)
Camponotus nylanderi (fondazione)
Crematogaster scutellaris (fondazione)
Pheidole pallidula
Messor wasmanni x2
Lasius cfr emarginatus (fondazione)
Robybar
major
 
Messaggi: 1781
Iscritto il: 16 set '11
Località: Catanzaro lido
  • Non connesso

Re: Temnothorax s.p.

Messaggioda entoK » 16/08/2015, 20:22

La scheda prima o poi ci sarà comunque detto in breve sono facili da gestire e di bocca buona, bisogna prestare però attenzione che per le loro dimensioni rischiano d'invischiarsi facilmente per cui i liquidi zuccherini è meglio darli su qualcosa che assorba e, considerato anche che le colonie restano ridotte, è meglio usare le retine metalliche al posto dell'antifuga in cui potrebbero morire varie operaie.

Il resto te l'hanno già detto. ;)
Umberto Sala ha scritto:Grazie per il consigli ma ho una domanda. Notare che la base del formicaio è fatta con ghiaia di colore chiaro e ho notato che certe formiche lo portano nella galla sapete darmi spiegazioni ?


Noto rischio che si corre quando si mette sabbia, ghiaia o terra in arena. Considerato che queste che hai trovato in natura non sono abituate alla luce è plausibile che cerchino di oscurare la plastica.
Avatar utente
entoK
moderatore
 
Messaggi: 2103
Iscritto il: 26 set '11
Località: Val Parma - Emilia
  • Non connesso

Re: Temnothorax sp. cattura in natura

Messaggioda Sara75 » 16/08/2015, 23:58

Difficilmente riempiranno più di due mezze galle. Sono formiche che formano colonie minuscole, che diventano riproduttive già con pochi elementi e che tendono a non aumentare di numero. Una sola galla è usualmente la casa di una colonia fino alla fine della stessa.

per l'alimentazione sono molto frugali ma necessitano di una buona quantità di proteine date da insetti (camole allevate date a "tranci" che puliscono minuziosamente, oppure piccoli ditteri, grilli o parti di altri insetti più grandi)

I carboidrati è meglio fornirli tramite miele o zucchero di canna disciolto in acqua, con cui inzuppare un batuffolo di cotone.
I granelli di zucchero bianco raffinato meglio toglierli.
„L'uomo nella sua arroganza si crede un'opera grande, meritevole di una creazione divina. Più umile, io credo sia più giusto considerarlo discendente degli animali.“ _Charles Darwin.

http://pikaia.eu/
Avatar utente
Sara75
moderatore
 
Messaggi: 2209
Iscritto il: 12 ott '13
Località: Genova
  • Non connesso


Torna a Temnothorax

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite