Legno per ligniperda

Legno per ligniperda

Messaggioda Filobass » 23/06/2011, 22:17

Finalmente ho finito il mio primo formicaio :) !
E' un nido di legno costruito per ospitare la colonia di C.ligniperda che al momento conta solo 3 operaie.
Ho fatto una faticaccia a scavare con il trapano (3 giorni), in più ho dovuto cercare ganci e chiodi su misura, comprando anche un pezzo di vetro che combaciasse perfettamente con la facciata...ergo non lo consiglio a nessuno.
Il risultato però mi soddisfa, considerando che é il mio primo formicaio.
Avevo notato che le formiche non aprezzavano molto la provetta, infatti dopo solo un'ora dal collegamento si erano spostate portando la covata.
Ho messo a disposizione solo una piccola parte di nido tappando dei punti con mollica bagnata di pane ammuffito :wacko: (scherzi a parte, spero di non avere problemi...).
Per concludere ecco qualche scatto :-D :

Immagine

II quartetto:

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Il nido in gesso sulla sinistra mi è stato regalato da Gianni l'anno scorso e ora ospita la colonia di P.pallidula (domani faccio qualche foto, non vengono bene col flash). La provetta collegata contiene acqua zuccherata, spero che almeno così si alimentino (non accettano cibo da parecchio :-( )
Avatar utente
Filobass
minor
 
Messaggi: 514
Iscritto il: 10 mar '11
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Legno per ligniperda

Messaggioda Luca.B » 23/06/2011, 22:42

Che bella colonia...da quanto l'hai?

Anche io ho una mini colonietta...molto mini...due operaie, una pupa (che si passano tra loro) e la regina.

Ma niente uova... :sad1:

Credo che per quest'anno non farà più nulla...
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5901
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Legno per ligniperda

Messaggioda bacchisio » 23/06/2011, 22:44

bè carino dai....ci credo che ci hai messo molto a scavarlo...a primo acchito mi pare che tu abbia utilizzato una tavola di rovere...legno molto duro...utile anche perche non produce resine ed è di bella "presenza" cosa comunque non indispensabile per le formiche.
Per essere il primo formicaio comunque complimenti...bel lavoro...
per quanto riguarda il materiale che hai utilizzato per chiudere parti del formicaio aimè se veramente hai utilizzato mollica di pane ammuffito non è proprio il top...le muffe potrebbero proliferare di nuovo e spostarsi in tutto il formicaio...ti và bene che se è rovere è un legno duro e se era una tavola piallata anche molto asciutto, cosa che impedirà notevolmente la proliferazione delle muffe.Avresti dovuto prendere la segatura che facevi scavandolo...bagnarla e pressarla e posizionarla dove volevi. una volta asciutta poi, chiudere con il vetro.
il Valdostrano di turno.
Avatar utente
bacchisio
larva
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 17 mar '11
Località: Verres - V. d'Aosta
  • Non connesso

Re: Legno per ligniperda

Messaggioda bacchisio » 23/06/2011, 22:46

a leggere il commento i Luca mi viene in mente la mia regina...che continua a essere li...con il suo gruppetto di uova...ma non vedo mai l'avanzamento delle stesse...è ste ligniperda sono eterne in fondazione.
il Valdostrano di turno.
Avatar utente
bacchisio
larva
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 17 mar '11
Località: Verres - V. d'Aosta
  • Non connesso

Re: Legno per ligniperda

Messaggioda Luca.B » 23/06/2011, 22:56

bacchisio ha scritto:...è ste ligniperda sono eterne in fondazione.


Già...una cosa snervante... :uhm:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5901
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Legno per ligniperda

Messaggioda bacchisio » 23/06/2011, 23:20

infatti l'avevo scartata come specie...ma visto che mi è capitata sotto mano una regina a dir poco enorme...mi sono lasciato attrarre:D e adesso è lì..nella sua provetta tranquilla tranquilla...spero per la fine dell'estate di vedere almeno le prime 2 o 3 operaie...ma non ne sono molto convinto...per dirla tutta..è stata stabulata lo stesso giorno di due regine di Camponotus vagus...le quali hanno già 3 bozzoli oramai prossimi alla schiusa, qualche bella larva e diverse uova.
il Valdostrano di turno.
Avatar utente
bacchisio
larva
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 17 mar '11
Località: Verres - V. d'Aosta
  • Non connesso

Re: Legno per ligniperda

Messaggioda Luca.B » 23/06/2011, 23:27

La mia è dell'anno scorso...

La Camponotus vagus trovata questa primavera ha 7 operaie, 10-15 bozzoli, una decina di larve e 15-20 uova.

tutt'altra velocità di fondazione... :smile:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5901
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Legno per ligniperda

Messaggioda ravonid » 24/06/2011, 8:34

Complimenti Bellissimo nido :clap:
ne sto realizzando uno anch'io
appena finisco vi faccio vedere
:yellow:
-
Avatar utente
ravonid
larva
 
Messaggi: 243
Iscritto il: 25 mar '11
Località: Vicchio di Mugello (FI)
  • Non connesso

Re: Legno per ligniperda

Messaggioda GianniBert » 24/06/2011, 9:49

E' così che avrei voluto scavare i miei nidi di legno... ma mi aveva fermato proprio la mancanza di strumenti adatti e... il tempo che ci vuole a farlo!!!
Bel lavoro Filippo! Complimenti.
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Lophomyrmex - Pheidole fervens - Diacamma longitudinale - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4242
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Legno per ligniperda

Messaggioda SimoneSantini » 24/06/2011, 11:55

sto notando anche io la lentezza delle ligniperda mi sa che la tolgo dalla provetta e la metto nel legno marcescente come trovo tutte le regine vagus perchè in provetta sterile non depone neanche
bello il formicaio fatto così ci ho provato anche io ma mi ha fermato il fatto che non è completamente piano da far combaciare il vetro domani provo a portarlo in segheria e farmelo piallare perfetto
Nessun fenomeno può impedire al sole di risorgere.
Non ci sono animali cattivi, ma solo cattive persone.


http://it-it.facebook.com/people/Simone-Santini/1475421636
Avatar utente
SimoneSantini
 
Messaggi: 247
Iscritto il: 28 apr '11
Località: roma e dintorni
  • Non connesso

Re: Legno per ligniperda

Messaggioda bacchisio » 24/06/2011, 12:03

SimoneSantini ha scritto:sto notando anche io la lentezza delle ligniperda mi sa che la tolgo dalla provetta e la metto nel legno marcescente come trovo tutte le regine vagus perchè in provetta sterile non depone neanche
bello il formicaio fatto così ci ho provato anche io ma mi ha fermato il fatto che non è completamente piano da far combaciare il vetro domani provo a portarlo in segheria e farmelo piallare perfetto


è come dici te...basta piallarlo..o trovare una tavola già piallata adatta allo scopo....io non ho problemi per questo tipo di operazioni...faccio il falegname:D
il Valdostrano di turno.
Avatar utente
bacchisio
larva
 
Messaggi: 150
Iscritto il: 17 mar '11
Località: Verres - V. d'Aosta
  • Non connesso

Re: Legno per ligniperda

Messaggioda Filobass » 24/06/2011, 17:21

L'operaia più intraprendente ha già scavato un tunnel nella muffa!
Comunque la regina l'ho trovata l'estate scorsa, non ha mai deposto.
Poi ad aprile l'ho fatta svernare e le tre operaie sono nate tutte questo mese...spero che almeno una delle 4 larve sopravviva...
Avatar utente
Filobass
minor
 
Messaggi: 514
Iscritto il: 10 mar '11
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Legno per ligniperda

Messaggioda kukko » 24/06/2011, 21:16

Bellissimo!!! :clap:
-
kukko
larva
 
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 mag '11
Località: Salerno/Torino
  • Non connesso

Re: Legno per ligniperda

Messaggioda dada » 25/06/2011, 18:11

Nido invidiabile!!! :clap:
Chissà che fatica cesellarlo col trapano... Complimenti!!!

bacchisio ha scritto:la mia regina... continua a essere li...con il suo gruppetto di uova...ma non vedo mai l'avanzamento delle stesse... ste ligniperda sono eterne in fondazione

Vero, però facci caso, già le prime operaie sono belle grandi! La vagus ad es. all'inizio è più veloce, ma le prime operaie sono tutte antenne, grandi quasi come delle Lasius. Le prime operaie di ligniperda invece sembrano praticamente delle media di vagus! Insomma, secondo me il tempo maggiore in fondazione è giustificato da una maggiore "qualità" delle operaie :love1:
~~~ La mia colonia: Camponotus vagus ~~~
Avatar utente
dada
moderatore
 
Messaggi: 2575
Iscritto il: 24 feb '11
  • Non connesso

Re: Legno per ligniperda

Messaggioda admin » 25/06/2011, 21:29

Bellissimo formicaio. L'ho postato ne "Le nostre foto più belle: formicai".
:arrow: viewtopic.php?f=37&t=879&p=10066#p10066
per contattarmi scrivete nel forum "Problemi Tecnici e Suggerimenti"
Avatar utente
admin
Amministratore
 
Messaggi: 1433
Iscritto il: 6 dic '10
  • Non connesso

Prossimo

Torna a Camponotus

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti