Operaia alata?

Operaia alata?

Messaggioda Filobass » 23/08/2021, 14:34

Trovata stamattina vicino alla finestra, perdonate la scarsa qualità delle foto. Non mi sembra un maschio, il capo è più grosso di quel che dovrebbe. Se fosse regina mi stupirebbe, proprio il gastro da operaia. Pochi peli, color nero lucido, 6mm ritrovata a Pinzolo in provincia di Trento. Il capo mi ricorda le Camponotus , anche se qui vicino per ora ho visto solo Formica fusca, Lasius umbratus e Camponotus ligniperda. Nel frattempo qualcuno mi saprebbe spiegare, se si trattasse di un'operaia, come mai nascano certi casi di alate? Affascinante, fa un po' regressione alle vespe :lol:
Allegati
IMG_20210823_141328.jpg
IMG_20210823_141543.jpg
IMG_20210823_141648.jpg
Avatar utente
Filobass
minor
 
Messaggi: 520
Iscritto il: 10 mar '11
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Operaia alata?

Messaggioda NickCrosby » 23/08/2021, 16:21

Regina di Lasius fuliginosus
- Le informazioni qui pubblicate appartengono all'autore e ogni riferimento esterno privo di accordo con l'autore stesso è da considerarsi una violazione alla proprietà intellettuale -
Spoiler: mostra
In fondazione:
Camponotus aethiops
Camponotus barbaricus
Camponotus cruentatus
Camponotus fallax
Camponotus micans
Camponotus nylanderi
Camponotus sp.
Colobopsis truncata
Crematogaster schmidti
Formica sanguinea
Formica (Serviformica) sp.
Manica rubida
Prenolepis nitens
Solenopsis fugax
Temnothorax sp.

In allevamento:
Aphaenogaster subterranea
Camponotus lateralis
Camponotus ligniperda
Camponotus nylanderi
Camponotus vagus
Lasius emarginatus
Myrmica sp.

Esotiche:
Harpegnathos venator
Odontomachus sp.
NickCrosby
pupa
 
Messaggi: 447
Iscritto il: 25 lug '18
Località: Vittorio Veneto (TV)
  • Non connesso

Re: Operaia alata?

Messaggioda Filobass » 23/08/2021, 17:04

Grazie! Allora mi sa che la colonia in giardino è di quella specie. Tra l'altro sul davanzale della finestra tengo un'arena con una giovane colonia di Lasius niger, chissà che non le avesse percepite per commettere il fattaccio...
In ogni caso anche volendo far adottare la regina alla mia piccola colonia, pensate che sia una cosa difficilmente attuabile? La regina di Lasius fuliginosus è ancora alata tra l'altro.
Allegati
gg.jpg
Avatar utente
Filobass
minor
 
Messaggi: 520
Iscritto il: 10 mar '11
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Operaia alata?

Messaggioda Federico Peano » 28/08/2021, 18:59

Ciao.
No, non è fattibile, tralasciando il fatto che la fondazione di questa specie non è semplicissima, serve una colonia adulta (almeno 2/3 anni) dalla quale poter prelevare pupe e in alcuni casi operaie. Ti consiglio di liberarla al più presto.
Comunque ti sconsiglio di tenere tutte quelle cose in arena, rischi di non vedere le operaie o che lo sporco si accumuli in angoli nascosti, inoltre se prima di metterle in arena non le hai sterilizzate potrebbero portare parassiti.
Avatar utente
Federico Peano
uovo
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 19 set '20
Località: Milano zona city life vicino a corso Sempione per capirci
  • Non connesso


Torna a Richieste di Identificazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 41 ospiti