Mi presento

Area di aiuto per i nuovi iscritti. In questo spazio è possibile leggere
il regolamento del forum e presentarsi.

Mi presento

Messaggioda Carolina » 02/11/2020, 23:48

Ciao a tutti, mi chiamo Carolina e abito a Milano. Da poco più di un mese ho una colonia di Lasius niger, con regina (Atta, come l'ha chiamata mia figlia) e una decina di operaie. Per essere precise le operaie erano 15 ma tre sono morte affogate nel cibo nelle prime settimane. Poi dopo circa un mese dal loro arrivo, ho visto che la provetta iniziava ad essere molto sporca, l'acqua di colore giallastro e il cotone pieno di macchiette marroni (forse muffe). Allora ho preparato un'altra provetta, con acqua e cotone esattamente uguale alla prima e ho cercato di spostare le formiche. Disastro!!! C'è stato un momento in cui avevo formiche divise in 4 provette diverse, le uova disperse.. Alla fine ho pensato di posizionare le due provette aperte contenenti le formiche, nel formicaio e di lasciare fare il resto a loro. Pian pianino si sono ricongiunte tutte nella provetta originaria. Un paio sono morte durante il trasferimento (e già è un miracolo che ne siano morte solo due). Sono passate due settimane e la colonia rimane fissa dentro alla provetta. L'unica ragione per cui escono è per prendere granelli di sabbia e portarli dentro alla provetta. Il cibo lo lascio fuori dalla provetta se non altro perché in questo modo posso metterlo nell'alimentatore e non rischio che ne anneghino altre dentro. Ma la provetta è davvero conciata! Ormai non riesco neanche a vedere bene dentro talmente è sporca e piena di sabbia. Ho visto che ci sono delle nuove larve quindi immagino che la colonia stia bene. Però ho paura che l'habitat sia insalubre. Cosa posso fare? Qualcuno ha dei consigli da darmi? Grazie mille in anticipo a chi risponderà e buona serata.
Carolina
uovo
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 2 nov '20
  • Non connesso

Re: Mi presento

Messaggioda Guglielmo » 03/11/2020, 16:45

Ciao Carolina
le Lasius (come poi la maggior parte delle formiche) sono piuttosto restìe a lasciare le loro provette. Potresti usare due metodi, uno soft e l'altro hard, per così dire :-D - sta a te decidere su quale orientarti.
Tutto ciò presuppone che hai intenzione di non farle andare in diapausa, perché se dormono difficilmente si sposteranno.
Allora il metodo più soft consiste nel rendere la nuova provetta più accogliente della vecchia. Per cui metti le due provette a contatto (se c'è qualche formica in arena lasciala pure lì) e tienile ben unite con del nastro carta. Poi la nuova la copri con la stagnola e la riscaldi (con una lampada o mettendola vicino a un oggetto che fa calore) mentre la vecchia la lasci senza copertura.
Può darsi che non succeda nulla, e allora potresti tentare il metodo più violento. E' rischioso, ma se segui le indicazioni non succede nulla. Io quando voglio trasferire una colonia rapidamente collego le due provette come sopra. Poi la nuova la rivesto con un cilindro di carta assorbente bianca, mentre la vecchia no. Metto le due porvette così collegate alla luce del sole, e osservo. Nel tempo 3-4 minuti il sole darà molto fastidio alle formiche, che si sposteranno nella nuova. Devi assolutamente monitorare l'evento perché se te le dimentichi al sole, con l'evaporazione dell'acqua entrambe le provette diventeranno una trappola mortale per le formiche, ma se sei rapida e osservi la scena (e il sole di novembre è sicuramente meno aggressivo), in massimo cinque minuti dovresti aver risolto tutto.
Appena regina e covata sono trasferite, stacca il collegamento, metti la provetta nuova in arena (per recuperare quelle che stavano fuori) e se restano operaie nella vecchia le puoi tranquillamente scuotere e farle cadere in arena.
Spoiler: mostra
Colonie:
Aphaenogaster campana
Aphaenogaster iberica
Camponotus aethiops
Camponotus lateralis
Camponotus ligniperda
Camponotus nylanderi
Camponotus piceus
Camponotus vagus
Colobopsis truncata
Formica cunicularia
Formica rufa
Formica truncorum
Lasius emarginatus
Lasius fuliginosus
Messor capitatus
Messor minor
Myrmecina graminicola
Plagiolepis sp.
Temnothorax sp.

+ qualche esotica al museo
Avatar utente
Guglielmo
moderatore
 
Messaggi: 493
Iscritto il: 15 ott '14
Località: Napoli
  • Non connesso

Re: Mi presento

Messaggioda Carolina » 03/11/2020, 23:15

Ciao Guglielmo, intanto grazie mille della risposta. Sto facendo fai-da-te da un mese e mezzo e ricevere i consigli di qualcuno che sa di cosa parla è davvero rassicurante. Allora, c'ero quasi arrivata, nel senso che prima del disastroso trasferimento che ho descritto sopra, avevo provato a unire due provette ma effettivamente avevo pensato che questo bastasse per farle spostare. Proverò come dici tu sfruttando la luce. Ma le larve se le portano loro vero?! Perché a differenza delle operaie che in qualche modo riesci a spostare, le larve sono inspostabili da una provetta all'altra. E poi mi hai appena fatto venire un dubbio atroce: io le vedo pochissimo attive da qualche tempo. La regina si muove e almeno 5-6 delle operaie di muovono.. Ma io temo che le altre siano ferme. Purtroppo essendo molto sporca la provetta ho scarsa visibilità e non capisco bene cosa sta succedendo, ma può essere che alcune siano andate in diapausa e altre no? E nel caso cosa dovrei fare? Grazie mille per i consigli e buona serata!
Carolina
uovo
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 2 nov '20
  • Non connesso

Re: Mi presento

Messaggioda Guglielmo » 05/11/2020, 15:30

ciao Carolina
sI, le larve e le uova le spostano loro, è molto più sicuro così piuttosto che cercare di spostarle tu; sono appiccicose e rischieresti un patatrac. prova a fare come ti suggerivo e fammi sapere. Si, può essere che alcune formiche si siano già fermate rispetto alle altre, ma anche quelle ferme si risvegliano facilmente in questo periodo
Spoiler: mostra
Colonie:
Aphaenogaster campana
Aphaenogaster iberica
Camponotus aethiops
Camponotus lateralis
Camponotus ligniperda
Camponotus nylanderi
Camponotus piceus
Camponotus vagus
Colobopsis truncata
Formica cunicularia
Formica rufa
Formica truncorum
Lasius emarginatus
Lasius fuliginosus
Messor capitatus
Messor minor
Myrmecina graminicola
Plagiolepis sp.
Temnothorax sp.

+ qualche esotica al museo
Avatar utente
Guglielmo
moderatore
 
Messaggi: 493
Iscritto il: 15 ott '14
Località: Napoli
  • Non connesso

Re: Mi presento

Messaggioda Carolina » 06/11/2020, 23:20

Ciao Guglielmo, ho fatto come hai detto tu ma non ha funzionato. Ho lasciato le due provette collegate per molte ore ma nulla. Si muovevano più del solito come se fossero un pò agitate, ma sempre restando nella loro provetta. Alla fine ho separato le provette e le ho lasciate entrambe aperte dentro alla sabbiera. Non mi sembrano minimamente intenzionate a muoversi.
Carolina
uovo
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 2 nov '20
  • Non connesso


Torna a Primi Passi sul Forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 35 ospiti