Accoppiamento a terra?

Osservazioni sul comportamento delle formiche.

Accoppiamento a terra?

Messaggioda cyrus87 » 26/09/2019, 10:26

Vi racconto quanto osservato poco prima della cattura di una delle mie Lasius sp:
individuata mentre passeggiava, ancora alata intorno al bordo di un vaso d'acqua, incrocia un maschio durante il percorso, all'incontro, senza esitazione il maschio ripiega l'addome sotto di se portandolo a contatto con quello della femmina. il tutto è avvenuto in una frazione di secondo, dopodiché ognuno per la sua strada.
La regina, messa in provetta, si è successivamente dealata e ha deposto con sucesso.
E' possibile che abbia assistito ad un evento di accoppiamento non in volo? (beninteso, anche se fosse, immagino che ne avesse comunque gia compiuti altri durante il volo)
Avatar utente
cyrus87
uovo
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 18 lug '19
Località: Como
  • Non connesso

Re: Accoppiamento a terra?

Messaggioda Davrin » 26/09/2019, 12:24

Anchio assisto spesso agli accoppienti a terra, non è un comportamento raro. Non ho ben capito perché lo fanno però..
Spoiler: mostra
Regine in fase di fondazione e colonie varie:
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Camponotus lateralis x2, una scambiata a settembre;
Colonietta Tapinoma sp.;
2 Regine Tetramorium sp.;
Colonietta Messor capitatus;
Colonietta Pheidole pallidula.
Avatar utente
Davrin
minor
 
Messaggi: 660
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Connesso

Re: Accoppiamento a terra?

Messaggioda cyrus87 » 26/09/2019, 13:03

bhe il maschio, da maschio, posso capirlo: in volo o a terra poco importa, basta andare a segno! XD
Avatar utente
cyrus87
uovo
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 18 lug '19
Località: Como
  • Non connesso

Re: Accoppiamento a terra?

Messaggioda ŠpidĖrman » 26/09/2019, 14:45

Per non aprire un altro topic su un argomento simile mi riallaccio a questo e vi rubo la conversazione! :-D 10 minuti fa ho prelevato due regine appena uscite da un formicaio di Solenopsis fugax e in procinto di sciamare, una era già fuori a sciamatura in corso quindi potrebbe già essere stata fecondata e una invece sicuramente no perché L ho vista uscire...poi ho prelevato 4 o 5 maschi da un altro nido sempre qui vicino casa e li ho messi tutti insieme in provetta...bene dopo nemmeno 5 minuti che erano dentro le regine si sono dealate ed hanno cominciato a strofinarsi con la bocca sull’estremità de gastro, tutte e due quasi contemporaneamente tanto che in una frazione di secondo mi sono perso chi era una e chi l’altra! :-( ed ora provvederò a metterle in due distinte provette una con metodo zambron e una con solo il cotone a chiuderla. Sono proprio curioso di vedere se entrambe risulteranno feconde! Mi ero ripromesso di non raccogliere più regine con operaie così piccole ma la curisità è stata troppo forte! :-D Le due foto che inoltro sono state fatte proprio appena la prima regina si è dealata...non passeranno 10 secondi dalle foto, che anche l’altra la seguirà
Allegati
D89C79A7-0406-4E53-A491-05443BE42458.jpeg
EDAE5ECA-B276-402C-99CC-4B92E7358BC5.jpeg
“Parvula (nam exemplo est) magni formica laboris
Ore trahit, quodcunque potest, atque addit acervo
Quem struit; haud ignara ac non incauta futuri.”

Orazio
Avatar utente
ŠpidĖrman
larva
 
Messaggi: 284
Iscritto il: 14 giu '19
Località: Vicino L’Aquila - Abruzzo
  • Non connesso

Re: Accoppiamento a terra?

Messaggioda ŠpidĖrman » 26/09/2019, 15:09

Ah naturalmente volevo premettere che ho letto di tutte le difficoltà sull’accoppimento in cattività ecc ecc, ma questo non vuole assolutamente essere un esperimento, visto che si sta comunque parlando di regine e maschi presi durante una sciamatura, ed inoltre ho letto diverse esperienze su questa specie di chi ha assistito nel corso della sciamatura di regine che finivano a terra e nella frenesia finite Di accoppiarsi a terra e non in volo...inoltre probabilmente 4 o 5 maschi non saranno senz’altro sufficienti per una fecondazione completa!
“Parvula (nam exemplo est) magni formica laboris
Ore trahit, quodcunque potest, atque addit acervo
Quem struit; haud ignara ac non incauta futuri.”

Orazio
Avatar utente
ŠpidĖrman
larva
 
Messaggi: 284
Iscritto il: 14 giu '19
Località: Vicino L’Aquila - Abruzzo
  • Non connesso

Re: Accoppiamento a terra?

Messaggioda Riccardo » 23/06/2020, 19:00

anche io ho trovato spesso maschio e femmina attaccati e a terra, ma non è detto che non si siano attaccati in volo e poi siano precipitati.
non ho mai assistito al momento in cui si attaccano cmq.

domanda, continuo a vedere decine e decine di regine di Pheloide pallidula che volano, più o meno stanno nello stesso punto, ma non ci sono pochissimi maschi, un rapporto 1/1, forse anche più femmine che maschi.
è normale?
Riccardo
larva
 
Messaggi: 163
Iscritto il: 14 ott '16
Località: Fidenza PR
  • Connesso

Re: Accoppiamento a terra?

Messaggioda ŠpidĖrman » 01/08/2020, 9:56

Voglio riallacciarmi a questo post per commentare gli ultimi sviluppi e rimarcare una volta di più quanto con questi animaletti non si può mai avere la certezza di nulla. Bene, dopo aver messo in provetta le due regine e fatto passar loro l’ibernazione insieme alle altre colonie, appena portate al caldo entrambe hanno subito deposto un grosso mucchietto di uova...ma mentre per una lo sviluppo delle larve, nonostante le temperature qui da me bassissime, procedeva, per una le uova non passavano mai allo stato di larve, tant è che per la prima il 24 giugno sono arrivate le prime operaie, con la regina che ritorna ad avere un bel gastro estroflesso (e ne allego la foto), quando la seconda regina aveva solo un grande mucchio di uova. Mi ero quindi più o meno convinto che una fosse quella che avevo raccolto già fuori dal nido, mentre quella con solo uova era probabilmente la regina non fevonda che avevo preso mentre usciva dal nido...
Allegati
4FA7D696-E9C3-4B95-8B5B-E781A4A0ED41.jpeg
“Parvula (nam exemplo est) magni formica laboris
Ore trahit, quodcunque potest, atque addit acervo
Quem struit; haud ignara ac non incauta futuri.”

Orazio
Avatar utente
ŠpidĖrman
larva
 
Messaggi: 284
Iscritto il: 14 giu '19
Località: Vicino L’Aquila - Abruzzo
  • Non connesso

Re: Accoppiamento a terra?

Messaggioda ŠpidĖrman » 01/08/2020, 10:06

Al 12 luglio la prima regina aveva già una quindicina di operaie, ed aveva decisamente ingranato la marcia con la produzione di uova, tant è vero che aveva preso un ritmo di sfarfallamento di operaie che neanche la colonietta di Lasius sp. riusciva ad eguagliare, e solo la colonia di Formica cunicularia riusciva a tenere quel ritmo di deposizioni e sfarfallamenti... Ero davvero molto soddisfatto, la colonia era davvero prolifica, non dava segni di problemi quando...qualche giorno fa ho trovato la regina morta contorniata dalle sue operaie che ormai erano diventate una trentina. Depressione!!! Nessuna spiegazione logica...certe regine ce la fanno e certe no, inutile cercare motivazioni laddove è impossibile trovarne. Intanto nella seconda regina si continuava ad avere solo larvette minuscole, certo tutte le uova erano praticamente diventate larve, ma non crescevano, non si vedevano cambiamenti apprezzabili, tanto che stavo pensando di liberarla, ma poi mi sono detto che forse sarebbe stato interessante aspettar di vedere se fossero sfarfallati i maschi...
Allegati
9B7F17B5-B679-41D9-9B3E-E28A726AC8D2.jpeg
73BBA7D8-A4B4-46D0-942E-73BD5442C93E.jpeg
La seconda regina al 24 giugno, quando la prima aveva già tre operaie
“Parvula (nam exemplo est) magni formica laboris
Ore trahit, quodcunque potest, atque addit acervo
Quem struit; haud ignara ac non incauta futuri.”

Orazio
Avatar utente
ŠpidĖrman
larva
 
Messaggi: 284
Iscritto il: 14 giu '19
Località: Vicino L’Aquila - Abruzzo
  • Non connesso

Re: Accoppiamento a terra?

Messaggioda ŠpidĖrman » 01/08/2020, 10:20

Poi, dopo aver praticamente smesso di controllare la seconda regina, questa mattina decido di guardare come sta, dato che l’acqua è praticamente finita, e per darle un po’ di miele, visto che dovrebbe essere ormai allo stremo, e che ti trovo? Ci sono 3 operaie e altre sono in procinto di sfarfallare... :shock: Crollo delle mie certezze... Domande mi si affastellano nella testa! Allora sono state fecondate in provetta? Oppure una in provetta e l’altra fuori? Ma allora se così fosse quale è l’una e quale l’altra? Non è che si sono riprodotte entrambe fuori? Ma io sono sicuro di averne vista una uscire dal buco nel muro che è il loro formicaio.. E allora? Si è riprodotta all’interno? Si è riprodotta all’esterno e poi è rientrata un attimo a fare un saluto alle sorelle prima di partire per la sua avventura? :-D Ma allora perché erano tutte e due alate e solo dopo essere state inserite in provetta con i maschi, si sono dealate? E se per caso si sono riprodotte in provetta, dove avevo inserito solo circa sette maschi, per quanto tempo le sacche spermatiche saranno piene? Con quanti maschi necessitano di riprodursi per riempire le suddette sacche? Sono in balia della mia ignoranza!
Allegati
D67EA7CC-8234-4491-9C9F-DDEC6BB89A59.jpeg
La regina questa mattina con le sue minuscole operaie
“Parvula (nam exemplo est) magni formica laboris
Ore trahit, quodcunque potest, atque addit acervo
Quem struit; haud ignara ac non incauta futuri.”

Orazio
Avatar utente
ŠpidĖrman
larva
 
Messaggi: 284
Iscritto il: 14 giu '19
Località: Vicino L’Aquila - Abruzzo
  • Non connesso


Torna a Biologia del Comportamento

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 29 ospiti