Messor Barbarus, temperatura?

Messor Barbarus, temperatura?

Messaggioda Ghisemberg » 21/05/2020, 10:34

Ciao A tutti! Mi chiamo Ghisemberg, abito a Trieste e sono su questo forum da ieri anche se in realtà leggo i vostri post da un paio di mesi.

Dopo essermi avvicinato casualmente a questa "particolare" passione ho iniziato a documentarmi parecchio sull'argomento leggendo un po di libri/PDF e guardando qualche documentario :)

Ieri finalmente mi è arrivata la mia prima regina! Una bellissima regina di M. Barbarus e a questo punto sorgono le prime domande @.@

La mia domanda è... come devo comportarmi con la temperatura?
Leggendo in giro ho visto che la Barbarus è una specie che si trova bene in ambienti caldi e secchi e che per questo bisognerebbe tenere la colonia tra i 25° ed i 30° (tranne quando la si vuole mandare in ibernazione, cosa tra l'altro non proprio obbligatoria se non ho capito male) da altre parti invece ho letto che tutto sommato si abituano a vivere anche a temperature tra i 20° (un po al limite) ed i 25°.

Attualmente possiedo solo la regina con una piccola covata (4/5 uova, non ho visto bene perchè non volevo stressare la regina più di quanto non si sia già stressata durante il viaggio e fino a domani non toccherò di nuovo la provetta), questa si trova su una mensolina con vicino un termometro che in giornata varia tra i 21.3° ai 23.5°: secondo voi è una temperatura troppo bassa? Dovrei comprare un tappetino termico? Se sì ne avete qualcuno da consigliare?
In estate credo che in camera la temperatura arrivi tranquillamente sui 25° e oltre durante le ore più calde.

Grazie a chiunque risponderà :)
Ciao!
~ Ghisemberg
Ghisemberg
uovo
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 20 mag '20
Località: Trieste, Friuli Venezia-Giulia
  • Non connesso

Re: Messor Barbarus, temperatura?

Messaggioda Davrin » 21/05/2020, 10:45

Ciao e benvenuto!
Per la temperatura dipende, la covata
con temperature dai 20 ai 23 come le tue, crescerà più lentamente, ma presto arriveranno le temperature alte e comincerà a svilupparsi normalmente. Se non vuoi aspettare che le temperature si alzino e partire subito con lo sviluppo della prole allora sì sarebbe opportuno un tappetino, anche poco potente basta che alzi di poco la temperatura. Ricorda di stressare il meno possibile la regina com vibrazioni varie, questa specie è molto stressabile.
Buona fortuna con l'allevamento, ricorda di non nutrire la regina fino alle prime operaie! :mrblu:
Spoiler: mostra
Regine in fase di fondazione e colonie varie:
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Camponotus lateralis;
Regina Crematogaster scutellaris;
Regina Camponotus lateralis;
Colonietta Messor capitatus.
Avatar utente
Davrin
minor
 
Messaggi: 523
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Connesso

Re: Messor Barbarus, temperatura?

Messaggioda Luk93 » 22/05/2020, 17:07

benvenuto, ricorda di fare la presentazione in apposita sezione altrimenti i sensori degli ADMIN si attiveranno ahahahah.
io con la stessa specie(Messor barbarus) ho provato ad usare il termosifone qualche mese fà, ovviamente con un asciugamano a fare da spessore per non esagerare col caldo e per non esporre direttamente la colonia al calore.. ma non ne sono rimasto molto contento.. gli sbalzi facevano sì che la notte (quando erano spenti) la regina si agitasse abbastanza.

ho riscontrato che con un economico tappetino, è molto più rilassata, non ho uan temperatura esagerata, si aggirerà sui 25° ma è costante e sembra apprezzare vista la copiosa deposizione e l'aumento di operaie.

quello che posso dirti è che essendo probabilmente la sua prima estate non mi aspetterei grossi aumenti di popolazione, cosa che accadrà più probabilmente dopo il primo inverno, (ibernazione delicata ma necessaria, dà grande slancio alla regina per l'anno dopo, fortemente consigliato farla).

se non erro ti è arrivata (comprata) quindi potrebbe essere una regina sciamata quest'anno oppure una che ha deposto nell'autunno passato ed è già alla seconda estate... non saprei.

il tappetino che ho preso (molto economico, senza termometro interno, che utilizzo sotto l'arena dove è posta la provetta) è questo:
https://www.amazon.it/gp/product/B079DG ... UTF8&psc=1
attualmente non disponibile era quello da 4 watt, lot engo al massimo e non essendo a contatto diretto farà solo sui 24-25°c nella provetta.

il meglio sarebbero quelli con termostato ed è sempre consigliato non metterli a diretto contatto ma piuttosto creare un mini ambiente (scatola di polistirolo è il più classico) in modo da evitare appunto il contatto con la provetta.

ah altra cosa, da mia esperienza se vedi che dopo le prime operaie la regina rallentare le deposizioni non ti preoccupare, la mia ha sfornato (dopo le prime decine di nanitiche) ben 2 operaie maggiori assieme a un'altra ventina di operaie minori tutte di botto dopo essersi presa uan pausa di riflessione di oltre un mese (forse si doveva acclimatare non saprei) ma ho riscontrato questa pausa molto marcata.

altri consigli per il futuro, semi vari da uccelli e mischiali con i semi di lattuga (sono neri allungati e sottili) per qualche motivo ne vanno matte, sono i primi che prendono e se continui a fornirne loro ci riempiono la provetta.
alcuni appunti sul cibo (esperienza personale magari cambia da colonia a colonia)
la regina non ha problemi ma le opraie ignorano il miele e lo ricoprono di scarti forse per paura della viscosità, le mie non amano la frutta ma mangiano volentieri altri insetti morbidi (mosche, mosconi, zanzare, moscerini, cavallette) fornite ovviamente già abbattute e nel caso delle cavallette (suona brutto) ma già tagliate in due...
prosciutto cotto, diventano matte, piace un casino. carne cotta meh...
ho riscontrato difficoltà nel dare loro zuccheri (sarebbero frutta appunto o miele) perciò ho preparato del bakhtar che risulta alimento completo e ho sfruttato la loro propensione a bere sempre nella provetta che ho posizionato in arena come scorta d'acqua sciogliendo nell'acqua molto calda dello zucchero (anche miele credo possa andare) dando loro così acqua dolcificata. per qualche strano motivo bevono poco o niente dalla provetta formicaio e prosciugano la provetta di scorta in arena....

nulla se mi viene in mente altro te lo dico anche se la maggior parte dei suggerimenti ti potanno essere utili solo fra mesi...
Luk93
Luk93
uovo
 
Messaggi: 50
Iscritto il: 18 feb '20
Località: gonzaga Mn
  • Non connesso

Re: Messor Barbarus, temperatura?

Messaggioda Davrin » 22/05/2020, 21:56

Approfondisco l'argomento cibo.
Luk93 ha scritto:con i semi di lattuga (sono neri allungati e sottili)
che tipo di lattuga intendi? Io somministro semi vari di uccelli mischiati con semi di Latuga sativa, la comune insalatina da orto, semi piccolo allungati e marroncini/beige. Ne vanno matte, la provetta delle mie Messor capitatus è piena!
Riguardo al prosciutto cotto concordo assolutamente, secondo me è il cibo proteico più apprezzato dalle Messor; ieri ne ho somministrato un pezzo grandino in arena, pensando ne prendessero un pezzo... Invece no! Le operaie lo hanno potato all'entrata e fatto assaggiare alla regina, poi lei lo ha portato vicino alla covata a al serbatoio e per ore e ore la colonia si è papata sto pezzettone di prosciutto cotto, c'erano addirittura larve attaccate. Ecco stamattina mi sono alzato e il pezzo non c'era più... Prima volta che un cibo così grande venga ripulito completamente e all'interno della provetta!
Spoiler: mostra
Regine in fase di fondazione e colonie varie:
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Camponotus lateralis;
Regina Crematogaster scutellaris;
Regina Camponotus lateralis;
Colonietta Messor capitatus.
Avatar utente
Davrin
minor
 
Messaggi: 523
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Connesso

Re: Messor Barbarus, temperatura?

Messaggioda Luk93 » 23/05/2020, 16:07

Davrin ha scritto:Latuga sativa, la comune insalatina da orto......


esattamente quella, ho controllato per scrupolo e sì per puro caso è propio quella qualità, immagino siano le classiche sementi di lattuga commercializzata... ma in ogni caso qualsiasi sottoospecie di lattuga ha lo stesso tipo di semente.

eh il prosciutto cotto è impressionante, anche io alle prime somministrazioni rimanevo sbigottito dal fatto che la regina uscisse a mangiarne.
Luk93
Luk93
uovo
 
Messaggi: 50
Iscritto il: 18 feb '20
Località: gonzaga Mn
  • Non connesso

Re: Messor Barbarus, temperatura?

Messaggioda Ghisemberg » 25/05/2020, 11:16

Ciao a tutti e grazie mille per le risposte :)

@Luk93 sì la regina mi è arrivata giovedì scorso, l'ho ricevuta gratis da un mio amico appassionato di insetti ed animali esotici.
Da quel che ho capito aveva fatto un ordine di diversi animali e alla fine si è reso conto di non avere spazio per tutti... ^^

Appena arrivata sembrava parecchio agitata, l'ho lasciata per 2 giorni in pace e sabato pomeriggio era già più tranquilla.
Per quanto riguarda il riscaldamento ti ringrazio per il tappettino che mi hai segnalato però credo che fino a settembre non lo userò, come dicevo la temperatura in camera inizialmente si aggirava tra i 21° ed i 23° da ieri invece siamo arrivati ad un 24.5° fisso quindi mi sa che durante l'estate avranno una bella temperatura :)

La regina attualmente è arrivata che aveva già deposto un 6/7 uova, una di queste mi sembra stia già per diventare larva :) (allego 2 foto scattate l'altro giorno ;) )
In ogni caso non ho fretta, la colonia può crescere con tutto il tempo e la calma che necessita :)

Per l'alimentazione invece al momento ho una bella scorta di semi regalatami assieme alla regina, non ho fatto caso alla presenza di semi di lattuga però.
Oltre ai semi mi è arrivata anche una provetta con dentro una 20ina di mosche della frutta (non so come il mio amico abbia fatto a metterle là D: ), mi è stato suggerito di lasciarle in freezer e quando compariranno le prime operaie di dargliene 1 o 2 per vedere se è un alimento gradito o meno.
Per quanto riguarda il prosciutto cotto....bhe, ne vado matto anche io hahaha :lol: , a casa mia non manca mai quindi potrò nutrirle spesso con questo "nettare degli dei" ;)

https://drive.google.com/open?id=1rCJjc ... mzsSfsM3S0
https://drive.google.com/open?id=1rFPc0 ... dYmFkcPwsr

Nel caso mi sorgano altri dubi non esiterò a farmi vivo :D !
~ Ghisemberg
Ghisemberg
uovo
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 20 mag '20
Località: Trieste, Friuli Venezia-Giulia
  • Non connesso

Re: Messor Barbarus, temperatura?

Messaggioda Simone05 » 25/05/2020, 12:15

Scusa, hai detto che userai il tappeto riscaldante durante le stagioni invernali o sbaglio, perché ti sconsiglio una tale pratica, in quanto togliere ad una colonia il riposo invernale stressa la regina e la porterà ad una morte prematura
Simone05
uovo
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 7 mag '20
  • Non connesso

Re: Messor Barbarus, temperatura?

Messaggioda Ghisemberg » 25/05/2020, 15:19

Non per tutto l'inverno :) magari giusto fino ad ottobre, poi pian piano le abituo ad una temperatura più bassa e poi tra dicembre e gennaio le tengo in cantina per il "letargo".
~ Ghisemberg
Ghisemberg
uovo
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 20 mag '20
Località: Trieste, Friuli Venezia-Giulia
  • Non connesso

Re: Messor Barbarus, temperatura?

Messaggioda Simone05 » 26/05/2020, 8:31

Ok, scusa per l’incomprensione
Simone05
uovo
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 7 mag '20
  • Non connesso


Torna a Discussioni Generali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 52 ospiti