Lenta ripresa delle Messor capitatus

Lenta ripresa delle Messor capitatus

Messaggioda Lo-re » 13/05/2020, 14:26

E' metà maggio e la mia colonia di Messor Capitatus , al secondo anno dopo la fondazione , secondo me stenta a ripartire in pieno con le attività. Dopo l'inverno da 80-90 unità sono scese a circa 50. Settimanalmente qualche operaia piccola veniva portata fuori dal formicaio morta. Ad oggi sono presenti solo un paio di larve e le ricognizioni in arena sono ridotte. La scorsa estate erano sempre presenti un paio di esploratrici al di fuori. Dallo scorso autunno sono in un piccolo formicaio in gesso, con vetro anteriore , con circa 10 stanzette di cui ne occupano solo 3 di quelle piu in basso . Hanno un abbeveratorio in cotone e scorte di semi all interno e appena ne troverò gli fornirò periodicamente qualche neanide di cavalletta come gradivano molto lo scorso anno . Appena la trovavano la divoravano in poche ore.
Come dicevo, la cosa che noto è che la scorsa estate erano molto piu dinamiche. In realtà è la prima primavera che ho modo di osservare la colonia ingrandita, lo scorso anno a maggio erano pochissime operaie con la regina ed ancora nella provetta, poi si sono riprodotte velocemente in estate . Puo essere che la temperatura non sia ancora ideale ? ( qui in emilia siamo ancora sui 20-24 gradi in questo periodo ) Scarsità di cibi proteici ?

grazie in anticipo per eventuali consigli
Lo-re
uovo
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 3 ott '19
  • Non connesso

Re: Lenta ripresa delle Messor capitatus

Messaggioda MaelCamp » 14/05/2020, 0:27

Ciao Lo-re,
a mio parere è grande con "10 stanzette". Temperatura di sviluppo ottimale: 25 - 30 ° C
vedi scheda:
https://formicarium.it/formiche-italian ... -capitatus
Avatar utente
MaelCamp
larva
 
Messaggi: 272
Iscritto il: 6 ott '18
Località: Sicilia
  • Non connesso

Re: Lenta ripresa delle Messor capitatus

Messaggioda Lo-re » 15/05/2020, 12:07

Grazie MaelCamp,
una cosa che non capisco è anche come mai questo continuo stillicidio di mortalità... 1 o 2 a settimana costantemente. Dubito sia una malattia , se cosi fosse morirebbero ad ondate. Non dovrebbero vivere un paio di anni le operaie ?
Lo-re
uovo
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 3 ott '19
  • Non connesso

Re: Lenta ripresa delle Messor capitatus

Messaggioda Kilopilo » 15/05/2020, 16:05

Io per esperienza mia e personale ti direi che è più pericoloso somministrare solo cibi proteici che solo cibi zuccherini. nel secondo caso ti muoiono le larve, nel primo le operaie. Come gestisci l'alimentazione? Inoltre ho saputo che le Messor sp. in generale sono MOLTO sensibili ai rumori forti, ancor più se sono occasionali. Il fattore stress è a posto?
Comunque da come mi hai descritto la cosa mi sembra proprio la modalità con cui morivano le mie operaie quando, nella mia inesperienza andavo avanti settimane solo con cibi proteici. Praticamente avevano meno vitalità, in alcuni casi smettevano di deporre, e le morti erano lente, si accasciavano a terra capaci di compiere solo minuscoli e lentissimi movimenti, fino a non farne proprio e morire. La cadenza di morti era più o meno quella, non tutte in una volta ma sparse e casuali, per dirti in una colonia da venti operaie ne morivano una ogni due giorni, in casi rarissimi due al giorno. Ti ritrovi?
In ogni caso quando ho ricominciato a dare zucchero la situazione si è sistemata ed ora sono produttive. Non ho perso nessuna colonia.
Ultima modifica di Kilopilo il 15/05/2020, 16:12, modificato 1 volta in totale.
Kilopilo
larva
 
Messaggi: 109
Iscritto il: 9 set '18
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Lenta ripresa delle Messor capitatus

Messaggioda MaelCamp » 15/05/2020, 16:09

Lo-re ha scritto:Grazie MaelCamp,
una cosa che non capisco è anche come mai questo continuo stillicidio di mortalità... 1 o 2 a settimana costantemente. Dubito sia una malattia , se cosi fosse morirebbero ad ondate. Non dovrebbero vivere un paio di anni le operaie ?

Di niente.. Il motivo potrebbe essere appunto il Formicaio troppo grande, le Messor che ho e che ho visto in natura tendono a chiudere l'entrata per proteggersi, forse sono stressate/impaurite :unsure:
Avatar utente
MaelCamp
larva
 
Messaggi: 272
Iscritto il: 6 ott '18
Località: Sicilia
  • Non connesso

Re: Lenta ripresa delle Messor capitatus

Messaggioda Lo-re » 17/05/2020, 0:44

Kilopilo ha scritto:Io per esperienza mia e personale ti direi che è più pericoloso somministrare solo cibi proteici che solo cibi zuccherini. nel secondo caso ti muoiono le larve, nel primo le operaie. Come gestisci l'alimentazione? Inoltre ho saputo che le Messor sp. in generale sono MOLTO sensibili ai rumori forti, ancor più se sono occasionali. Il fattore stress è a posto?
Comunque da come mi hai descritto la cosa mi sembra proprio la modalità con cui morivano le mie operaie quando, nella mia inesperienza andavo avanti settimane solo con cibi proteici. Praticamente avevano meno vitalità, in alcuni casi smettevano di deporre, e le morti erano lente, si accasciavano a terra capaci di compiere solo minuscoli e lentissimi movimenti, fino a non farne proprio e morire. La cadenza di morti era più o meno quella, non tutte in una volta ma sparse e casuali, per dirti in una colonia da venti operaie ne morivano una ogni due giorni, in casi rarissimi due al giorno. Ti ritrovi?
In ogni caso quando ho ricominciato a dare zucchero la situazione si è sistemata ed ora sono produttive. Non ho perso nessuna colonia.


Si , sembra proprio che il mio caso sia identico al tuo !! Per i rumori sono su una mensola di un garage con un finestrino che le lascia comunque in ombra. Sentono la vibrazione della porta quelle 3 o 4 volte al giorno, ma non mi sembra che la cosa le terrorizzi ( sapendo che sono sensibili alle vibrazioni improvvise ho pure messo il formicaio su dei feltrini :) ) Gli zuccheri che gli fornivi sotto che forma erano ?
Lo-re
uovo
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 3 ott '19
  • Non connesso

Re: Lenta ripresa delle Messor capitatus

Messaggioda Lo-re » 22/05/2020, 1:14

Andiamo molto meglio, la moria sembra fermatasi e le formiche , forse grazie all aumento di temperatura, sono piu attive. Ho smesso di dare insetti come consigliato, per il momento.
Ho come l'impressione che anche se hanno delle scorte di semi all interno, dal momento in cui faccio trovare maggiori quantità in arena le attività diventano piu frenetiche , come aumenta anche la macinatura dei semi nelle camere. Sembra che la provenienza di cibo dall esterno le renda piu attive che non il consumo delle scorte.

In questi giorni ero comunque perplesso anche della regina, perche continuavo a vedere che non c'erano nuove larve o singole uova, ma stasera, dopo un osservazione con la lente ho avuto la sorpresa che quelli che sembravano dei "pani" delle formiche, che le operaie sorreggevano in aria, in realtà erano ammassi di uova ! :lolz: Almeno tre , con una ventina di uova ognuno . Non vedo l'ora che le celle del nuovo formicaio si affollino di larve in crescita e pupe !
Lo-re
uovo
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 3 ott '19
  • Non connesso


Torna a Discussioni Generali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 50 ospiti