Formica cunicularia

Formica cunicularia

Messaggioda Dani93 » 23/03/2020, 20:59

Ciao a tutti, è da un po che non scrivo, ho un piccolo problema con una colonia di Formica cunicularia di circa una 30ina di operaie, il problema sarebbe che riescono ad attraversare l'antifuga, all'inizio ho messo il solito mix olio naturale più grasso di vaselina ma nulla lo superavano. Poi oggi ho deciso di mettere solo olio per vedere se fossi stato io a sbagliare il mix, ma nulla da fare riescono comunque a superarlo. Qualche consiglio per favore??
Grazie in anticipo a tutti ;) !!
Colonie in Allevamento:
1 Pheidole pallidula (200 operaie)
1 Lasius niger (30 operaie)
1 Formica cunicularia (30 operaie)
Avatar utente
Dani93
pupa
 
Messaggi: 479
Iscritto il: 18 giu '11
Località: Introd-Valle D'aosta
  • Non connesso

Re: Formica cunicularia

Messaggioda MESSOR2004 » 23/03/2020, 23:34

Metti un coperchio sull'arena con una parte ritagliata a cui applichi una rete.(una rete abbastanza fitta).Oppure prova ad usare il borotalco con l'alcool.
P.G.
Avatar utente
MESSOR2004
uovo
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 13 mar '20
Località: Roma
  • Non connesso

Re: Formica cunicularia

Messaggioda Dani93 » 24/03/2020, 0:46

si ma così dovrei aprire il contenitore ogni volta, creando stress alla colonia. Devo provare con il talco e alcool sempre se ne ho a casa.
Colonie in Allevamento:
1 Pheidole pallidula (200 operaie)
1 Lasius niger (30 operaie)
1 Formica cunicularia (30 operaie)
Avatar utente
Dani93
pupa
 
Messaggi: 479
Iscritto il: 18 giu '11
Località: Introd-Valle D'aosta
  • Non connesso

Re: Formica cunicularia

Messaggioda ŠpidĖrman » 24/03/2020, 1:01

Guarda io con la mia colonia di Formica cunicularia e in generale con tutte le mie colonie per ora non ho mai avuto problemi con il mix di olio lubrificante e vaselina a parte qualche sporadica fuga solitaria dovuta al mix spalmato già da un po’ e che si era aggrumato in alcuni punti, che però nella maggior parte dei casi si è risolta con la morte dell’ operaia a pochi millimetri dalla libertà. Hai provato a variare le percentuali prima di arrivare al solo olio che da solo scola su tutto il bordo? Hai provato a variare olio usando quello per esempio per le macchine da cucire? Forse quello che usi non è abbastanza molesto per le formiche. Comunque per evitare di usare un coperchio permanente che andrebbe poi tolto ogni volta io uso sempre il coperchio del contenitore stesso tagliato due cm dal bordo creando così una apertura rettangolare al centro e prima di riposizionarlo lo spalmo della solita mistura anche se leggermente più densa per non farla colare sull’arena dato che le formiche non riescono a camminare a testa in giù sulle sostanze oleose. Il talco dato che va passato piuttosto spesso mi sembra un inutile stress, a questo punto proverei con il ptfe se lo trovi...
“Parvula (nam exemplo est) magni formica laboris
Ore trahit, quodcunque potest, atque addit acervo
Quem struit; haud ignara ac non incauta futuri.”

Orazio
Avatar utente
ŠpidĖrman
larva
 
Messaggi: 155
Iscritto il: 14 giu '19
Località: Vicino L’Aquila - Abruzzo
  • Non connesso

Re: Formica cunicularia

Messaggioda Dani93 » 24/03/2020, 1:13

Ma infatti mi sembra strano che riescano ad uscire anche con solo olio. Lasius e Pheidole non scappano, qualche volta una pheidola ma raramente. Farò come dici sempre se non ho buttato via il tappo del contenitore. Grazie intanto!
Colonie in Allevamento:
1 Pheidole pallidula (200 operaie)
1 Lasius niger (30 operaie)
1 Formica cunicularia (30 operaie)
Avatar utente
Dani93
pupa
 
Messaggi: 479
Iscritto il: 18 giu '11
Località: Introd-Valle D'aosta
  • Non connesso

Re: Formica cunicularia

Messaggioda pax » 24/03/2020, 1:47

Lascia perdere la rete, prova oltre a fare i 3 cm circa di antifuga a parete ad aggiungere quello a "tetto", ritagliando il centro del coperchio ed utilizzando il sotto per applicare antifuga, ovviamente sempre avendo cura di lasciare un buon margine di cm da spalmare.
PS. Occhio ad usare il talco, se cade in arena può creare fastidi alle formiche
Spoiler: mostra
Allevate o in allevamento
Crematogaster scutellaris
Temnothorax unifasciatus http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=18&t=12043
Myrmica hellenica colonia con 2 regine
Solenopsis fugax
Lasius emarginatus
Pheidole pallidula
Temnothorax unifasciatus
Messor wasmanni
Cryptopone ochracea
Lasius paralienus
Avatar utente
pax
media
 
Messaggi: 889
Iscritto il: 8 ott '13
Località: S.Pietro in C. (Bo)
  • Non connesso

Re: Formica cunicularia

Messaggioda sidaf » 24/03/2020, 11:03

Dani93 ha scritto:riescono ad attraversare l'antifuga, all'inizio ho messo il solito mix olio naturale più grasso di vaselina ma nulla lo superavano. Poi oggi ho deciso di mettere solo olio per vedere se fossi stato io a sbagliare il mix, ma nulla da fare riescono comunque a superarlo. Qualche consiglio per favore??


Cosa intendi per "olio naturale"?
bisogna usare olio per motori
Spoiler: mostra
Colonie:
- Lasius emarginatus affidatomi da "lorenzoc" il 23/6/19 (regina sciamata nel 2016) Diario
- Messor capitatus affidatomi da "sabby fattyboy" il 29/6/19 (regina sciamata nel 2011) Diario
In fonazione:
- Camponotus vagus (sciamata primavera 2019, in fondazione)
- Tetramorium sp. (sciamata giugno 2019, in fondazione)

Anche una formica si pone al centro del suo mondo e secondo la propria prospettiva lo misura.
Ma come si può ritenere una delle due prospettive, quella dell’uomo o quella dell’insetto, più vera dell’altra?
Nietzsche
Avatar utente
sidaf
larva
 
Messaggi: 183
Iscritto il: 13 lug '18
Località: Marostica (VI)
  • Non connesso

Re: Formica cunicularia

Messaggioda Dani93 » 24/03/2020, 12:50

Ora ho provato ad aggiungere l'antifuga anche a 'tetto' vediamo come si comportano, l'olio che uso , è quello che usano tutti quelli del forum insieme al grasso di vasellina. L'ho comprato su un sito che tratta di formiche non penso sia quello il problema.
Colonie in Allevamento:
1 Pheidole pallidula (200 operaie)
1 Lasius niger (30 operaie)
1 Formica cunicularia (30 operaie)
Avatar utente
Dani93
pupa
 
Messaggi: 479
Iscritto il: 18 giu '11
Località: Introd-Valle D'aosta
  • Non connesso

Re: Formica cunicularia

Messaggioda GianniBert » 24/03/2020, 13:30

Usa l'olio lubrificante normale.
Va bene anche il comune "svitol”, basta che sia olio minerale.

E' l'olio che ferma le formiche. La vaselina serve solo a intrappolare e tenere l'olio in modo che non coli.
Se le formiche passano, non stai usando l'olio o la mistura giusti, altrimenti stai sicuro che si fermano!
Soprattutto con i bordini a tetto!

E non c'è bisogno di comperarlo in "siti per formiche”, vai da un ferramenta, in un Brico center!
Costa meno e te ne danno quanto vuoi!!! :lol:
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Lophomyrmex - Pheidole fervens - Diacamma longitudinale - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4242
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Formica cunicularia

Messaggioda Dani93 » 24/03/2020, 13:51

Intanto ringrazio tutti per il tempo e per i consigli, nel caso avessi altre fughe provvederò a cambiare olio che uso.
Colonie in Allevamento:
1 Pheidole pallidula (200 operaie)
1 Lasius niger (30 operaie)
1 Formica cunicularia (30 operaie)
Avatar utente
Dani93
pupa
 
Messaggi: 479
Iscritto il: 18 giu '11
Località: Introd-Valle D'aosta
  • Non connesso

Re: Formica cunicularia

Messaggioda MESSOR2004 » 26/03/2020, 14:09

Prego
P.G.
Avatar utente
MESSOR2004
uovo
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 13 mar '20
Località: Roma
  • Non connesso


Torna a Discussioni Generali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 38 ospiti