Raid di Strongylognathus su Youtube

Sezione dedicata allo studio scientifico delle formiche.

Re: Raid di Strongylognathus su Youtube

Messaggioda Antipodean » 27/07/2017, 21:04

Miky,

non e' che la confusione ci sia solo per gli Strongylognathus, e' che la tassonomia e' un qualcosa continuamente in evoluzione.

Prima di tutto bisogna considerare che chi scrive un articolo e' una persona con opinioni come tutti.

Secondo in molti casi ci si basa su pochi campioni raccolti in localita' spesso lontane le une dalle altre quindi non si puo' sapere se esemplari raccolti da nidi a cento chilometri (o piu') gli uni dagli altri e leggermente diversi siano o no rappresentativi di due taxa diversi o di variabilità intra specifica.

Terzo spesso i campioni raccolti sono di pochi esemplari e questo rende ancora piu' difficile essere sicuri se l'esemplare raccolto sia rappresentstivo di una specie o un esemplare aberrante o semplicemente un po' fuori dalla norma, ed e' per questo che quando si raccolgono campioni per studio se possibile sarebbe meglio raccogliere una ventina di esemplari o piu', questo rende le determinazioni piu' sicure. Per esempio per separare specie criptiche con metodi come quelli usati da Seifert che sono basati su curve di distribuzione di particolari caratteri ci vogliono molti esemplari e magari anche molti campioni.

Quarto perche' un tassonomo pubblica qualcosa, la settimana dopo viene scoperta una nuova specie e descritta separatamente, dopo tre mesi viene trovato un campione intermedio, un secondo tassonomo decide che sono la stessa specie e pubblica un altro articolo, un anno dopo arriva un terzo tassonomo che disfa tutto e dice che sono tre specie. Poi il primo pubblica un altro articolo che disfa quello del terzo ... e cosi' via (Vedi punto uno).

Quinto e' forse piu' importante perche' la scienza e' fatta di teorie e non di dogmi (ed e' questo che la separa dalla religione) ... infatti quando sento dire ad un biologo che crede in una teoria gli domando sempre se lo crede al 95% ... Quindi tutto si fa e si disfa in base ai dati a disposizione.

Sono sicuro qualcun altro potra' aggiungere altri punti che ho dimenticato perche' per me sono le tre del mattino ed e' ora di andare a dormire ;).

P.S.: Per poi tornare agli Strongylognathus in questione molti articoli non sono in inglese (in questo caso erano in russo) il che rende ancora piu' difficile districarsi nella letteratura. Ed inoltre perche' formiche dulotiche (schiaviste) non sono comuni come le loro schiave e quindi ci sono meno campioni da confrontare (vedi punto due). Detto questo non e' che i Tetramorium per quanto raccolti abbondantemente non siano meno difficili, anzi forse di piu' ...

P.S. II: Non dimentichiamo che poi non siamo nemmeno tutti daccordo su cosa esattamente siano i confini di una specie, e qui non entro nel merito

TL:DR: La tassonomia e' un casino ...
Antipodean
larva
 
Messaggi: 299
Iscritto il: 17 lug '16
  • Non connesso

Re: Raid di Strongylognathus su Youtube

Messaggioda Cutter » 13/12/2019, 21:02

Ragazzi, ho capito adesso il perchè i raid di Strongylognathus e Polyergus rufensces sono meno devastanti rispetto a quelli fatto da sanguinea, execta e lasius fulinginosus... (tralasciando il video che non è affatto un raid come avete già detto, una battaglia per controllo del territorio, una carneficina).

Comunque, la mia teoria è come sappiamo, Strongylognathus e Polyergus Rufensces (generi con parassitismo obbligatorio), hanno praticamente solo formiche soldato non hanno operaie. Quindi non sopravviverebbero senza raid per catturare nuovi bozzoli ed uova, dato che da quest'ultime avranno un rinnovo di operaie, che provvederanno a curare/alimentare la regina e/o le soldate, prendersi cura del formicaio e di tutta la prole.

Quindi io credo che sia un istinto "naturale" del perchè queste 2 specie contengono il raid... e lo fanno per non estinguere completamente le colonie delle specie parassitate! Altrimenti se fanno un full raid, potrebbero causare grossi problemi alle colonie circostanti (schiave), che senza più bozzoli ed uova verranno decimate al punto tale da estinguersi e non poter più tornare utili per queste guerriere.. Una sorta di "spirito di conservazione". Non so se ci avete mai pensato.

Invece le Sanguinee, execta, lasius etc. sono abili guerriere anche esse, anche se di poco inferiori in scontri 1 vs 1 con Strongylognathus e Polyergus Rufensces, """MA""", non avendo necessità di un parassitismo obbligatorio anche dopo la fondazione, non tendono a contenere il loro potenziale durante i loro raid. Ed è per questo che le colonie parassitate subiscono danno maggiori nei confronti di queste ultime schiaviste, che sono magari inferiori alle prime 2 citate, ma che come punto a favore non sono "dipendenti in modo permanente" dalle specie circostanti da schiavizzare. :winky:

Cosa ne pensate?
Cutter
uovo
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 23 ott '19
  • Non connesso

Re: Raid di Strongylognathus su Youtube

Messaggioda winny88 » 13/12/2019, 22:55

Formica exsecta e Lasius fuliginosus non fanno raids. Sono parassiti sociali temporanei, non schiavisti.
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8728
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Precedente

Torna a Mirmecologia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti