Salve a tutti

Area di aiuto per i nuovi iscritti. In questo spazio è possibile leggere
il regolamento del forum e presentarsi.

Salve a tutti

Messaggioda Veleno92Ita » 09/04/2019, 15:23

Ciao mi chiamo Marco, ho sempre amato gli insetti e il loro modo, da poco ho deciso di cominciare ad allevare formiche, quindi mi sono iscritto per trovare informazioni utili su quale specie è più indicata per un principiante, e soprattutto come costruire un formicaio dove reperire i materiali e come pulirlo.
Ciao ancora
Veleno92Ita
uovo
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 9 apr '19
  • Non connesso

Re: Salve a tutti

Messaggioda Atramandes » 09/04/2019, 15:43

Ciao Marco e benvenuto!

Ti consiglio innanzitutto di leggerti e studiare la sezione ''Cura della colonia'' che trovi in alto nella barra gialla del Forum, a partire dalla sottosezione che tratta la fondazione della colonia.

Inoltre ti dico che questa passione comporta più di ogni cosa l'avere pazienza, serve infatti pazienza per attendere il momento giusto di sciamatura della specie che ci piace, pazienza per riuscire a cattuare la prima regina, pazienza per attendere che riesca a fondare in pace e pazienza prima di mettere la neo-colonietta in un primo formicaio, attendendo il giusto numero di operaie. Indicativamente dalla cattura della prima regina al primo formicaio passerà almeno un anno, anche di più per alcune specie a lento sviluppo. Tuttavia se riusciamo a rispettare le giuste tempistiche, il successo è garantito e le soddisfazioni che porta questo hobby sono davvero tante.

Per quanto riguarda le specie adatte ad un principiante, io ti consiglio senza il minimo dubbio di guardare alle Lasius sp., in particolare Lasius niger e Lasius emarginatus, sono specie molto comuni in ogni angolo d'Italia, facilissime da allevare, belle da osservare e molto robuste. Un' altra valida alternativa sono le Crematogaster scutellaris, ma con questa specie bisogna fare un pò più attenzione per impedire che fuggano e per tenere sotto controllo gli inevitabili scavi del nido, una colonia matura di Crematogaster infatti comporta un bel pò di lavoro.
Per tutte queste specie troverai molti diari e relative schede di allevamento nelle apposite sezioni del Forum.

PS: Se verrai ad Enomodena Sabato 13 Aprile e Domenica 14, allo stend di Formicarium sarà presente la banca delle regine, dove è possibile trovare regine di queste specie.

Buon allevamento! ;)
Ultima modifica di Atramandes il 09/04/2019, 15:47, modificato 1 volta in totale.
Spoiler: mostra
In allevamento
Lasius niger
Lasius emarginatus
Camponotus vagus
Camponotus cruentatus
Camponotus piceus
Camponotus barbaricus
Camponotus lateralis
Crematogaster scutellaris
Formica cunicularia
Solenopsis fugax
Messor capitatus
#Tetramorium caespitum ceduta
#Lasius lasioides ceduta
#Lasius paralienus ceduta
#Lasius flavus ceduta
#Lasius (Chthonolasius) umbratus ceduta
#Pheidole pallidula ceduta
#Tapinoma nigerrimum ceduta
Avatar utente
Atramandes
minor
 
Messaggi: 689
Iscritto il: 31 ott '16
Località: Cascina (PI)
  • Non connesso

Re: Salve a tutti

Messaggioda LeoZap89 » 09/04/2019, 15:47

Benvenuto!
- 1x Colonia Messor barbarus : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=13&t=10913
- 1x Colonia Crematogaster scutellaris : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=10&t=11256
- 1x Colonia Solenopsis fugax : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=28&t=13168
Avatar utente
LeoZap89
moderatore
 
Messaggi: 974
Iscritto il: 1 ott '15
Località: San Vito di Spilamberto (MO)
  • Non connesso

Re: Salve a tutti

Messaggioda Heidi » 09/04/2019, 17:25

Benvenuto!
Stay cheeky breaky
Avatar utente
Heidi
larva
 
Messaggi: 122
Iscritto il: 15 set '16
  • Non connesso

Re: Salve a tutti

Messaggioda Veleno92Ita » 09/04/2019, 22:32

Atramandes ha scritto:Ciao Marco e benvenuto!

Ti consiglio innanzitutto di leggerti e studiare la sezione ''Cura della colonia'' che trovi in alto nella barra gialla del Forum, a partire dalla sottosezione che tratta la fondazione della colonia.

Inoltre ti dico che questa passione comporta più di ogni cosa l'avere pazienza, serve infatti pazienza per attendere il momento giusto di sciamatura della specie che ci piace, pazienza per riuscire a cattuare la prima regina, pazienza per attendere che riesca a fondare in pace e pazienza prima di mettere la neo-colonietta in un primo formicaio, attendendo il giusto numero di operaie. Indicativamente dalla cattura della prima regina al primo formicaio passerà almeno un anno, anche di più per alcune specie a lento sviluppo. Tuttavia se riusciamo a rispettare le giuste tempistiche, il successo è garantito e le soddisfazioni che porta questo hobby sono davvero tante.

Per quanto riguarda le specie adatte ad un principiante, io ti consiglio senza il minimo dubbio di guardare alle Lasius sp., in particolare Lasius niger e Lasius emarginatus, sono specie molto comuni in ogni angolo d'Italia, facilissime da allevare, belle da osservare e molto robuste. Un' altra valida alternativa sono le Crematogaster scutellaris, ma con questa specie bisogna fare un pò più attenzione per impedire che fuggano e per tenere sotto controllo gli inevitabili scavi del nido, una colonia matura di Crematogaster infatti comporta un bel pò di lavoro.
Per tutte queste specie troverai molti diari e relative schede di allevamento nelle apposite sezioni del Forum.

PS: Se verrai ad Enomodena Sabato 13 Aprile e Domenica 14, allo stend di Formicarium sarà presente la banca delle regine, dove è possibile trovare regine di queste specie.

Buon allevamento! ;)

Io volevo iniziare con la messor capitus, perché dove vivo io vedo che ci sono molte di queste o simili, mi sapete dire qualcosa? Sono difficili?

Mi spiace ma non potrò esserci all'evento
Veleno92Ita
uovo
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 9 apr '19
  • Non connesso

Re: Salve a tutti

Messaggioda Atramandes » 10/04/2019, 8:02

Sono una specie facile da allevare ed hanno esigenze limitate, infatti nutrendosi di semi e tendendo ad accumularne in grande quantità nel nido, riescono a sopportare anche periodi di ''carestia''.

Possono insorgere dei problemi quando la colonia è matura, diciamo intorno al terzo anno, perchè questa specie tende a scavare molto, per cui c'è bisogno di misure antifuga particolari e bisogna cambiare spesso nido.

Un'altra cosa a cui prestare attenzione è l'umidità nel nido, un pò ce ne vuole ma se è troppa si rischia che i semi all'interno del nido inizino a germogliare, con conseguenti ''rischi biologici'' per la colonia.

Detto questo, non è una specie particolarmente difficile e potrebbe andar bene anche ad un neofita, basta prestare attenzione.
Spoiler: mostra
In allevamento
Lasius niger
Lasius emarginatus
Camponotus vagus
Camponotus cruentatus
Camponotus piceus
Camponotus barbaricus
Camponotus lateralis
Crematogaster scutellaris
Formica cunicularia
Solenopsis fugax
Messor capitatus
#Tetramorium caespitum ceduta
#Lasius lasioides ceduta
#Lasius paralienus ceduta
#Lasius flavus ceduta
#Lasius (Chthonolasius) umbratus ceduta
#Pheidole pallidula ceduta
#Tapinoma nigerrimum ceduta
Avatar utente
Atramandes
minor
 
Messaggi: 689
Iscritto il: 31 ott '16
Località: Cascina (PI)
  • Non connesso


Torna a Primi Passi sul Forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti