Scontro impari: Formica rufa?

Scontro impari: Formica rufa?

Messaggioda Parnassius » 20/11/2018, 12:42

Fotografate a Salbertrand (TO) il 23 aprile del 2017, a circa 1000 metri di quota, direi che si tratta di un gruppo di Formica (mi sembrano proprio delle rufa, data la scarsa pelosità, che ne pensate?) che hanno attaccato e ucciso una Camponotus ligniperda, ma come mai questo accanimento? Non mi sembra che le Formica siano così meno armate delle Camponotus per dover sopperire in questo modo con i grandi numeri…
Allegati
DSCN8365.JPG
DSCN8359.JPG
DSCN8368-min.JPG
Avatar utente
Parnassius
uovo
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 28 ago '18
Località: Torino
  • Connesso

Re: Scontro impari: Formica rufa?

Messaggioda PomAnt » 26/11/2018, 19:28

Si. Sono RUFA sp vs Camponotus ligniperda.
Mi sa che non fanno troppi calcoli, e non li farei nemmeno io con il rischio che quel gigante si liberi e mi metta ko con un solo morso... :lol:
"L'ultimo passo della ragione, è il riconoscere che ci sono un'infinità di cose che la sorpassano."
Blaise Pascal
Avatar utente
PomAnt
moderatore
 
Messaggi: 2717
Iscritto il: 12 mar '11
Località: Trentino
  • Non connesso

Re: Scontro impari: Formica rufa?

Messaggioda Parnassius » 27/11/2018, 12:01

Capisco, ti ringrazio! Non pensavo fosse così pericolosa per formiche tutto sommato non così inferiori come dimensioni...
Avatar utente
Parnassius
uovo
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 28 ago '18
Località: Torino
  • Connesso

Re: Scontro impari: Formica rufa?

Messaggioda PomAnt » 27/11/2018, 21:11

scherzi, sono la metà, pensa a come ridurrebbe (sia me che te) un uomo che fosse il doppio (in peso e in altezza) di noi. Una Camponotus ligniperda con un morso al torace può praticamente ammazzare una RUFA sp. . :-o
forse questa non è una super-major, forse non è il doppio, ma comunque resta più grande delle avversarie, in grado di infliggere danni seri, per questo contro avversari più grossi spesso una formica si "sacrifica" andando ad afferrarne le mandibole per renderli incapaci di "mordere", rischiando però di essere morsa essa stessa.
"L'ultimo passo della ragione, è il riconoscere che ci sono un'infinità di cose che la sorpassano."
Blaise Pascal
Avatar utente
PomAnt
moderatore
 
Messaggi: 2717
Iscritto il: 12 mar '11
Località: Trentino
  • Non connesso

Re: Scontro impari: Formica rufa?

Messaggioda GianniBert » 27/11/2018, 21:50

Io penso che sia un po' come dice PomAnt, ma senza particolare valutazione dell'avversario da parte loro.
Il comportamento è classico difensivo delle formiche abituate alla cooperazione: non stanno tanto a calcolare quanto è grosso il nemico, ma ci si buttano addosso in massa e lo annientano con la forza dei numeri.
E' la stessa cosa che fanno le tessitrici, le argentine, Pheidole ecc., non danno al nemico nessuna possibilità di combattere. Massima efficienza e risultati, dove le formiche più grosse invece, abituate a sfruttare la propria forza, agiscono con meno cooperazione anche negli scontri fra interi eserciti.
Messor barbarus - Messor ibericus - Camponotus vagus - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Camponotus ligniperda - Lasius fuliginosus - Camponotus claripes - Lophomyrmex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4036
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Connesso

Re: Scontro impari: Formica rufa?

Messaggioda Parnassius » 28/11/2018, 0:53

Grazie mille delle spiegazioni a entrambi ;)
Avatar utente
Parnassius
uovo
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 28 ago '18
Località: Torino
  • Connesso


Torna a Richieste di Identificazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: GianniBert, Parnassius e 40 ospiti