Diario di due C. ligniperda

Re: Diario di due C. ligniperda

Messaggioda yurj » 25/11/2016, 13:02

Con l'avvicinarsi dei mesi invernali centrali ho sistemato le sue piccole colonie in un mobiletto di legno messo all'esterno della casa, la temperatura varia dai 5 ai 10 gradi anche se spero che si stabilizzi piu' verso i 5.
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 2047
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Non connesso

Re: Diario di due C. ligniperda

Messaggioda yurj » 23/03/2017, 0:15

Le colonie hanno passato l'inverno a 3-5 gradi di media nei mesi più freddi.

La colonia alpha è stata svegliata da una settimana e l'attività delle operaie sta progressivamente aumentando.

La beta (quella con più operaie) è stata svegliata per prima agli inizi di marzo e ora posta un po' più al caldo la regina ha già deposto circa 15-20 uova, ci sono molte larve. Le operaie hanno iniziato a foraggiare con maggiore frequenza.
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 2047
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Non connesso

Re: Diario di due C. ligniperda

Messaggioda yurj » 26/03/2017, 12:03

Nella colonia tenuta al caldo le deposizioni continuano e con pochissime alimentazioni (camole, grilli, blatte) stanotte si sono imbozzolare le prime 3 larve che già erano di dimensioni abbastanza notevoli!!
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 2047
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Non connesso

Re: Diario di due C. ligniperda

Messaggioda yurj » 10/04/2017, 7:44

La colonia al caldo continua a viaggiare con un centinaio di uova che cominciano a schiudersi, ancora un po' di larve dall'inverno e circa 35 bozzoli!!!
Allegati
IMG_0822.JPG
La foto non è granché, ma mostra chiaramente il buono stato della colonia e la presenza di una discreta covata.
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 2047
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Non connesso

Re: Diario di due C. ligniperda

Messaggioda yurj » 01/06/2017, 13:59

La colonia α non è stata scaldato e in questi due mesi ha fatto poco o niente, sono stati aggiunti dei bozzoli di C. vagus (pochi) ma le neosfarfallate se ne stanno per i fatti loro in un angolo del nido non partecipando quasi alla vita della colonia. Ora che la temperatura in casa ha raggiunto da una decina di giorni i 25°C si sono imbozzolate diverse larve e le uova deposte precedentemente dalla regina stanno schiudendo in larvette. La colonia è abbastanza indietro.


Nella colonia β tenuta al caldo invece il progresso è stato molto più deciso, ci sono circa 150+ operaie di varie taglie, anche dei bei soldati, la covata è numerosa con almeno anche un altro centinaio di bozzoli.

L’attività in arena è buona con sempre 10-15 operaie a foraggiare, mangiano di buon gusto camole e tutto quello che fornisco, anche frutta matura; sono ancora in difficoltà ad uccidere mosche stordite ancora mobili. Le operaie di dimensioni maggiori che accorrono sono in genere più pronte rispetto alle minor che fanno solo confusione.

Da notare che fino a 15 giorni fa che in casa faceva abbastanza freddo e tutta la covata, regina e operaie stavano nel punto più caldo del nido circa a 26-27°C, ora invece che fa più caldo e quindi anche la zona scaldata è a temperature superiori si sono spostate in un’altra zona del formicaio. Nelle ore centrali della giornata però spostano sempre tutti i bozzoli nel punto più caldo, che ora sarà a 28-29°C almeno.


In definitiva il calore è fondamentale anche per questa specie semi-montana, e lo stesso ragionamento si potrebbe fare per C. herculeanus che credo debba essere scaldata nelle ore centrali della giornata e poi lascia a 22°C circa la notte per un buon sviluppo. Purtroppo nella mia colonia di C. herculeanus ancora non ho la possibilità di testare a pieno questa idea anche se brevi periodi di riscaldamento hanno portato prima alla deposizione di numerose uova e poi all’imbozzolamento di qualche larva.
Allegati
IMG_1569.JPG
Bozzoli portati al caldo nelle ore centrali della giornata.
IMG_1575.JPG
La colonia nel nido.
IMG_1642.JPG
Sua maestà, la regina!
IMG_1572.PNG
Cumulo di bozzoli al caldo!
IMG_1591.JPG
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 2047
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Non connesso

Re: Diario di due C. ligniperda

Messaggioda Atramandes » 07/06/2017, 10:53

Ciao yurj,

bellissima colonia, complimenti! Nonostante sia una specie lenta a fondare, sembra che una volta partita la colonia cresca via via sempre piu' in fretta.

Molto interessante anche la correlazione fra alte temperature e tasso di sviluppo, forse e' una cosa comune con tutte le Camponotus maggiori perche' anche le mie C. vagus (notoriamente rapide) se non riscaldate e tenute da 22 a 25 gradi impiegano tempi di sviluppo doppi rispetto ad una seconda colonia tenuta riscaldata sempre a 27-29 gradi. Anche una differenza di pochi gradi sembra essere incisiva per queste grosse formiche :happy:
Spoiler: mostra
In allevamento
Lasius niger
Lasius emarginatus
Camponotus vagus
Camponotus cruentatus
Camponotus piceus
Camponotus barbaricus
Camponotus lateralis
Crematogaster scutellaris
Formica cunicularia
Solenopsis fugax
Messor capitatus
#Tetramorium caespitum ceduta
#Lasius lasioides ceduta
#Lasius paralienus ceduta
#Lasius flavus ceduta
#Lasius (Chthonolasius) umbratus ceduta
#Pheidole pallidula ceduta
#Tapinoma nigerrimum ceduta
Avatar utente
Atramandes
minor
 
Messaggi: 666
Iscritto il: 31 ott '16
Località: Cascina (PI)
  • Non connesso

Re: Diario di due C. ligniperda

Messaggioda yurj » 09/06/2017, 10:18

La temperatura influisce sempre sulla velocità di crescita sia come consistenza delle deposizioni si come tempo di passaggio tra i vari stadi.
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 2047
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Non connesso

Re: Diario di due C. ligniperda

Messaggioda yurj » 01/09/2017, 7:56

Eccoci giunti a inizio settembre e come di consueto questa colonia ha già cominciato a diminuire l'attività, dimezzato il numero delle foraggiatrici e molto diminuito l'interesse per il cibo proteico. All'interno del nido ormai non succede più nulla e presumo che le formiche comincino a rallentare il metabolismo per risparmiare energia.
La covata è ormai composta solo da larve e data la situazione ho cominciato a spostare la colonia in ambienti leggermente più freschi passando dai 27°C ai 24°C.
In generale è stata una stagione molto soddisfacente dove la colonia ha visto una buona crescita, mi aspetto un'impennata importante l'anno prossimo.
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 2047
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Non connesso

Re: Diario di due C. ligniperda

Messaggioda Montainbici92 » 28/01/2018, 19:53

complimenti per la colonia e per quanti dettagli sono stati osservati,
un diario a me molto utile,

ora sono curioso di un nuovo aggiornamento siccome staranno per uscire dalla diapausa :clap: :clap: :clap: :clap:
Avatar utente
Montainbici92
uovo
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 17 lug '16
Località: Biella, piemonte
  • Non connesso

Re: Diario di due C. ligniperda

Messaggioda yurj » 30/01/2018, 23:34

Sono ancora in cantina a 8°C. Il nuovo nido è in preparazione, per praticità è ancora fatto a listelli, 18x30 cm.
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 2047
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Non connesso

Re: Diario di due C. ligniperda

Messaggioda yurj » 28/02/2018, 20:57

La colonia ha passato l’inverno in cantina a 6-8°C, per poi essere passata due settimane fa nel sottoscala a 13-14°C e una settimana fa in casa a 20°C circa con un minimo di variabilità giorno/notte.

Ieri ho trasferito la colonia nel nuovo nido in legno a listelli 18x30 cm con arena laterale. Regina e operaie sembrano stare bene, ci sono dei soldati enormi e qualche larva. Forse durante l’inverno ne è stata rimangiata qualcuna, ma non ne sono certo.
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 2047
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Non connesso

Re: Diario di due C. ligniperda

Messaggioda yurj » 12/03/2018, 22:55

Iniziato il riscaldamento localizzato del nido e ho trovato anche il primo pacchetto di una decina di uova.
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 2047
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Non connesso

Re: Diario di due C. ligniperda

Messaggioda yurj » 24/05/2018, 8:20

La colonia, con i suoi tempi, è ripartita alla grande e nonostante una incursione delle Lasius emarginatus fuggite dal formicaio affianco, hanno fronteggiato la minaccia in maniera eccellente.

Ci sono tantissime operaie in arena, la maggior parte si nasconde sotto i tronchi e le cortecce per uscire di scatto quando viene messo cibo; da notare che per ora non hanno minimamente cercato di scavare il nido.

Il numero di operaie si aggira attorno alle 400.
Tengo un hot spot a metà nido.

Come al solito le foto vengono storte, ma se le aprite si raddrizzano :roll:
Allegati
IMG_9291.jpeg
Istantanea della regina che se ne sta tranquilla o sulle pareti o a testa in giù.
IMG_9285.jpg
Visione del nido.
IMG_9283.jpg
Grande covata di uova.
IMG_9284.jpg
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 2047
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Non connesso

Re: Diario di due C. ligniperda

Messaggioda Meant » 16/07/2018, 22:19

Colonia stupenda :win: :love2:.
Aggiornamenti? Magari qualche foto? :mrgreen:
◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇◇
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~KODY~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
______________________________________________________________________________________________________________________________
Avatar utente
Meant
 
Messaggi: 140
Iscritto il: 26 giu '18
Località: Sicilia
  • Non connesso

Re: Diario di due C. ligniperda

Messaggioda yurj » 21/07/2018, 11:02

La colonia prosegue molto bene, è cresciuta parecchio ed ora in arena ci sono sempre tantissime operaie affamate. La regina continua a deporre senza tregua.

Sono davvero soddisfatto di come stanno andando!!
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 2047
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Non connesso

PrecedenteProssimo

Torna a Camponotus

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite