Paul Bertner

Le nostre foto migliori e i consigli su come realizzarle.

Re: Paul Bertner

Messaggioda winny88 » 26/03/2017, 23:41

La qualità delle foto di Alex Wild è superiore, come tecnica e come "introspezione" nella vita delle formiche. E questo signore sembra anche meno profondo nella sua conoscenza mirmecologica rispetto ad Alex.

Certamente non è mio amico: chi non sa neanche scrivere Winnie the Pooh correttamente non può esserlo.
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8622
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda winny88 » 26/03/2017, 23:53

Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8622
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda winny88 » 27/03/2017, 0:11

Le foto fanno davvero schifo, non si riesce neanche a contare per bene gli antennomeri. In una delle foto "sembra" 11. Credo possibilmente Allomerus dentatus.
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8622
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda winny88 » 27/03/2017, 10:23

Grande!!! Mima le Neoponera dorate. Essendo la più comune, probabilmente il bersaglio è la N. villosa. Tremendo: è identico! Uno dei mimetismi meglio riusciti che ho mai visto! Mima tutto alla perfezione: mandibole, testa, torace, zampe, antenne, perfino il peziolo e il gastro con la strozzatura. E l'ocello cefalotoracico che mima l'occhio è la ciliegina. Tremendo davvero! Bisogna concentrarsi un attimo per capire che non è una Neoponera villosa.
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8622
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda winny88 » 27/03/2017, 10:34

Trovare le differenze

Immagine
Immagine
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8622
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda winny88 » 27/03/2017, 10:45

PS: quello rosso nel secondo link dopo lo Sphecotypus, non è un Camponotus, la determinazione è sbagliata. E' un Calomyrmex. Sicuramente specie nuova, non ancora descritta. E' stupendo, una descrizione la meriterebbe davvero.
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8622
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda LeoZap89 » 27/03/2017, 11:37

winny88 ha scritto:Grande!!! Mima le Neoponera dorate. Essendo la più comune, probabilmente il bersaglio è la N. villosa. Tremendo: è identico! Uno dei mimetismi meglio riusciti che ho mai visto! Mima tutto alla perfezione: mandibole, testa, torace, zampe, antenne, perfino il peziolo e il gastro con la strozzatura. E l'ocello cefalotoracico che mima l'occhio è la ciliegina. Tremendo davvero! Bisogna concentrarsi un attimo per capire che non è una Neoponera villosa.



Se non avessi notato qualcosa di strano nel numero di occhi non avrei mai pensato ad un ragno :wacko:...davvero impressionante!
- 1x Colonia Messor barbarus : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=13&t=10913
- 1x Colonia Crematogaster scutellaris : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=10&t=11256
- 1x Colonia Solenopsis fugax : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=28&t=13168
Avatar utente
LeoZap89
moderatore
 
Messaggi: 978
Iscritto il: 1 ott '15
Località: San Vito di Spilamberto (MO)
  • Non connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda Diegomantua » 28/03/2017, 18:47

Non c'è che dire... fantastico!
Ho visto che addirittura aiutano le formiche nei loro compiti per poi mangiarle di notte... geniale, prima di leggere questo post non avrei mai immaginato fosse possibile una cosa del genere. :clap:
Spoiler: mostra
Aphaenogaster campana
Aphaenogaster subterranea
Camponotus cruentatus

Camponotus ligniperda
Camponotus lateralis
Camponotus piceus
Camponotus aethiops
Solenopsis fugax
Messor capitatus
Messor minor
Myrmica scabrinodis
Lasius emarginatus
Lasius lasioides
Lasius paralienus
Pheidole pallidula
Tetramorium caespitum
Hypoponera eduardi
Cryptopone ochracea
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Diegomantua
pupa
 
Messaggi: 383
Iscritto il: 29 set '16
Località: Valmontone
  • Non connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda winny88 » 28/03/2017, 19:42

Ho detto che non sarei intervenuto più nei riguardi di determinati utenti, quindi ignoro quello che c'è scritto nel messaggio precedente, lasciandone i commenti ad altri più volenterosi.

Intervengo invece per far notare un altro paio di cose.

La prima è la striatura dell'opistosoma dello Sphecotypus niger, che forse è anche più sensazionale dell'ocello cefalotoracico che mima l'occhio (tra l'altro singolo, per cui gli esemplari mostrano sempre lo stesso lato del corpo ad eventuali predatori). Le bande scure dell'opistosoma infatti mimano alla perfezione la suddivisione in tergiti del gastro delle Neoponera. Forse ancora più raffinato ed evolutivamente meticoloso da ottenere rispetto al finto occhio.

La seconda è che, leggendo qualche pubblicazione riguardante la bestia, sembra che anche il movimento sia incredibilmente realistico. Anche il movimento delle zampe e l'andatura sono molto simili a quelli delle Neoponera e per la locomozione utilizza solo le 3 paia di zampe posteriori, mentre il paio anteriore lo tiene sempre sollevato a mimare le antenne e addirittura le oscilla alternativamente riproducendo i tipici movimenti a tentoni dei funicoli delle formiche.

Terza cosa, faccio notare il nome: niger! Eppure nella foto come vedete l'esemplare è dorato. Questo perché a quanto pare l'autore del taxon descrisse un esemplare giovanile e gli esemplari immaturi non hanno una colorazione con pubescenza dorata, ma sono completamente neri. E ciò se ci si ragiona è un'altra cosa geniale! Il mimetismo con le Neoponera dorate funziona se se ne hanno anche le stesse dimensioni, le quali sono quelle del ragno adulto (femmina). Un esemplare giovanile, molto più piccolo, se avesse colorazione simile, non riuscirebbe ad imitare alcun che. Con una colorazione invece completamente nera e stessa forma del corpo, può entrare in mimetismo con moltre altre formiche poneroidi (lo stesso piuttosto temibili) più piccole.

Davvero un livello di mimetismo batesiano che poche altre bestie riescono a raggiungere.
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8622
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda feyd » 28/03/2017, 19:42

Diegomantua ha scritto:Non c'è che dire... fantastico!
Ho visto che addirittura aiutano le formiche nei loro compiti per poi mangiarle di notte... geniale, prima di leggere questo post non avrei mai immaginato fosse possibile una cosa del genere. :clap:



:unsure: :unsure: :unsure:

e questa informazione da dove arriva?
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5707
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda Diegomantua » 28/03/2017, 19:56

Ho trovato un articolo al riguardo... spiega che alcune specie di ragni riescono ad inserirsi nei formicai per ricevere difesa da parte delle formiche per poi di notte ucciderle senza farsi scoprire. Ora non so se la fonte è attendibile giusta però credo che sia possibile un comportamento del genere... ecco il link http://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/102002292
Spoiler: mostra
Aphaenogaster campana
Aphaenogaster subterranea
Camponotus cruentatus

Camponotus ligniperda
Camponotus lateralis
Camponotus piceus
Camponotus aethiops
Solenopsis fugax
Messor capitatus
Messor minor
Myrmica scabrinodis
Lasius emarginatus
Lasius lasioides
Lasius paralienus
Pheidole pallidula
Tetramorium caespitum
Hypoponera eduardi
Cryptopone ochracea
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Diegomantua
pupa
 
Messaggi: 383
Iscritto il: 29 set '16
Località: Valmontone
  • Non connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda winny88 » 28/03/2017, 20:20

Ok, adesso è necessario intervenire.

Una cosa che inizia con "C'E' UN RAGNETTO" può secondo te essere una fonte scientifica attendibile?

Comunque: esistono molti ragni mirmecomorfi, alcuni dei quali vivono in parabiosi coi bersagli ed esistono molti ragni mirmecofagi, quindi su queste cose quel... non so come definirlo... dice cose sensate. La cosa che proprio non va lì è che i ragni non mimano le formiche per essere riconosciuti come formiche dalle stesse, ma per confondere altri predatori. Le formiche infatti si riconoscono fra di loro in maniera prevalentemente chimica; avere solo sembianze di formica non può ingannarle.
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8622
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda Diegomantua » 28/03/2017, 20:25

Beh in effetti è vero... c'è il problema di riconoscimento chimico. :roll:
Spoiler: mostra
Aphaenogaster campana
Aphaenogaster subterranea
Camponotus cruentatus

Camponotus ligniperda
Camponotus lateralis
Camponotus piceus
Camponotus aethiops
Solenopsis fugax
Messor capitatus
Messor minor
Myrmica scabrinodis
Lasius emarginatus
Lasius lasioides
Lasius paralienus
Pheidole pallidula
Tetramorium caespitum
Hypoponera eduardi
Cryptopone ochracea
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Diegomantua
pupa
 
Messaggi: 383
Iscritto il: 29 set '16
Località: Valmontone
  • Non connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda Sara75 » 28/03/2017, 20:52

winny88 ha scritto:Ok, adesso è necessario intervenire.

Una cosa che inizia con "C'E' UN RAGNETTO" può secondo te essere una fonte scientifica attendibile?.


Per tacere della chiosa!: :lol: "Come sarà bello quando nel futuro impareremo a conoscere meglio le affascinanti creature di Dio!"
„L'uomo nella sua arroganza si crede un'opera grande, meritevole di una creazione divina. Più umile, io credo sia più giusto considerarlo discendente degli animali.“ _Charles Darwin.

http://pikaia.eu/
Avatar utente
Sara75
moderatore
 
Messaggi: 2149
Iscritto il: 12 ott '13
Località: Genova
  • Non connesso

Re: Paul Bertner

Messaggioda endervale » 29/03/2017, 16:36

Myrmarachne è un genus di Salticidae mirmecofago che imita le formiche, trovo che i maschi non riescono molto bene nell'impresa per colpa dei chelicheri enormi ma le femmine... le femmine sono delle formiche in tutto e pertutto!


https://it.wikipedia.org/wiki/Myrmarachne
Allegati
myrmarachne femmina.png
femmina di Myrmarachne
myrmarachne femmina.png (185.12 KiB) Osservato 3322 volte
myrmarachne maschio.png
maschio di Myrmarachne notare i chelicheri enormi
Vivi e lascia vivere, Muori e lascia morire
in allevamento:
Messor minor
Prenolepis nitens
Camponotus lateralis
Formica cinerea
Avatar utente
endervale
media
 
Messaggi: 991
Iscritto il: 16 set '16
Località: Roma, quartiere Prati
  • Non connesso

Prossimo

Torna a Fotografia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti