Mi presento

Area di aiuto per i nuovi iscritti. In questo spazio è possibile leggere
il regolamento del forum e presentarsi.

Mi presento

Messaggioda Michele » 20/11/2020, 22:40

Salve a tutti sono Michele ho 18 anni vivo a Salerno,

Non so quanto possa essere utile il mio post visto questo brutto periodo che stiamo tutti vivendo, aimè sperò terminerà presto. Però visto la situazione di quarantena non avevo altro di meglio da fare che cercare un hobby interessante nel frattempo che la situazione non si stabilizza e magari che possa dare anche frutti dopo la quarantena se mi piace praticarlo.

Trovo il mondo delle formiche molto interessante ed ho deciso di iscrivermi per imparare di più su questi esseri meravigliosi, anche se sulla maggior parte dei documentari ho avuto modo di informarmi più su specie non Italiane.
Non ho mai allevato in modo attivo le formiche, ma le ho studiate leggendo moltissimo, ed osservandole sia su documentari che in natura anche se non a livello da allevatore o ricercatore scientifico. Quindi so le basi generali sulle diversità, i comportamenti, le specie, etc. ciò che mi manca maggiormente sono le parti tecniche che potrò imparare solo con l'esperienza.

Ad ogni modo vivo in pianura in una regione abbastanza calda e leggendo molti dei vostri post vedo che durante le ibernazioni il più delle volte le specie necessitano di 10-15° non oltre, temperature che dalle mie zone si raggiungono la notte (in inverno) anche prossime ai 7°. Il problema è che il giorno verso le 12.00 salgono a 25° in presenza del sole, mentre all'ombra ad esempio in cantina sui 20°.
Leggendo molti post ho sentito parlare di formiche che vanno messe in frigo durante le ibernazioni. All'inizio è ok, ma alla lunga la vedo dura nel mettere un intero formicaio in frigo :lol:
Ad ogni modo cercavo qualche specie che sia più resistente al caldo e che magari non necessiti di ibernazione obbligatoria per evitare questo problema, altrimenti dovrò comprare un frigorifero solo per loro, ed almeno fin quando non convinco i miei non mi sembra il caso xD.

Stavo pensando a qualche genere di Tapinoma o Messor.
Mi piacerebbe sentire le vostre opinioni magari sulle altre fattibili.
Scusate il lungo post ho cercato di riassumere il più possibile, grazie in anticipo :win:
Michele
uovo
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 20 nov '20
  • Non connesso

Re: Mi presento

Messaggioda pax » 22/11/2020, 1:18

Benvenuto.
Per iniziare è buona cosa partire con specie locali proprio per non avere il problema del clima e far esperienza e ti basterà seguire il corso del meteo della tua zona. Per l' ibernazione non è necessario il frigo, quello servirebbe per tenere una temperatura costante, ma va più che bene mettere le colonie in esterno, magari dentro un contenitore isolato tipo polistirolo, e in zona in ombra.
Spoiler: mostra
Allevate o in allevamento
Crematogaster scutellaris
Temnothorax unifasciatus http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=18&t=12043
Myrmica hellenica colonia con 2 regine
Solenopsis fugax
Lasius emarginatus
Pheidole pallidula
Temnothorax unifasciatus
Messor wasmanni
Cryptopone ochracea
Lasius paralienus
Avatar utente
pax
media
 
Messaggi: 946
Iscritto il: 8 ott '13
Località: S.Pietro in C. (Bo)
  • Non connesso

Re: Mi presento

Messaggioda GianniBert » 22/11/2020, 22:20

Benvenuto!
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Pheidole tumida - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4345
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso


Torna a Primi Passi sul Forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 31 ospiti