Diario di una Manica rubida

Re: Diario di una Manica rubida

Messaggioda Xander088 » 12/05/2015, 14:11

Aggiornamento 12/05/15
Ormai sono sfarfallare tutte le pupe sopravvissute! Diciamo che la mia scelta di mettere una provetta più piccola in plastica si è rivelata assai stup**a .-. Non si vede poi un granchè nelle foto! Le operaie adesso sembrano essere 7/8, intravedo uova e ho visto già piccole larve! Vi tengo Aggiornati! In ogni caso sono diventate schizzionose! Non capisco cosa mangino dato che ciò che gli somministro lo usano per rimpicciolire il buco di ingresso! Ho provato a dargli un altro ragnetto e sta notte controllo se se lo sono portate dentro! Pare strano da dire ma non vedo l ora che tornino le zanzare lol
Allegati
rps20150512_142042.jpg
Xander088
pupa
 
Messaggi: 396
Iscritto il: 18 mag '14
Località: Spilimbergo
  • Non connesso

Re: Diario di una Manica rubida

Messaggioda Xander088 » 19/05/2015, 16:38

Aggiornamento 19/05/15
Qualche giorno fa vedendo che forse era tutto troppo secco e trovando un operaia morta fuori, ho pensato di umidificare un po la sabbia, e il giorno dopo per la prima volta ho trovato molte operaie fori dalla provetta che vagavano tranquille! Contento gli ho fatto una foto, e ho constatato finalmente che le operaie sono o 8 o 9, e che ci sono uova e forse una larvetta! Solo oggi comunque ho compreso che ci facessero fuori quasi tutte! In pratica Mi hanno quasi fregato! Approfittando dell umidità della sabbia hanno scavato una quantità impressionante di cuniculi e usando la provetta come parte solida si erano allegramente stabilite sotto -.- per fortuna dopo aver smosso la provetta hanno deciso di ritornarci dentro! Diciamo che adesso ho capito come fammo a vivere nella sabbia vicino al fiume Tagliamento (che è la stessa che usavo)! In pratica una volta che si inumidisce diventa un ambiente ideale per questa specie
Allegati
rps20150519_163427.jpg
Foto prima che mi fregassero!
Xander088
pupa
 
Messaggi: 396
Iscritto il: 18 mag '14
Località: Spilimbergo
  • Non connesso

Re: Diario di una Manica rubida

Messaggioda vale » 08/06/2015, 16:44

Da ancora neofita mi chiedo: se amano gli ambienti umidi perchè non cambiare substrato e passare a semplice gasbeton immerso in parte in acqua?
così scongiureresti il pericolo che si nascondano e inoltre non sarebbe necessaria una nebulizzazione frequente...no?
Le mie colonie:
Spoiler: mostra
Lasius flavus Sciamata 2014
Camponotus nylander: Sciamate 2014
Camponoyus barbaricus: Sciamate 2015
Messor capitatus: sciamate 2015
Avatar utente
vale
pupa
 
Messaggi: 310
Iscritto il: 13 set '14
Località: messina, padova
  • Non connesso

Re: Diario di una Manica rubida

Messaggioda Xander088 » 12/06/2015, 13:01

vale ha scritto:Da ancora neofita mi chiedo: se amano gli ambienti umidi perchè non cambiare substrato e passare a semplice gasbeton immerso in parte in acqua?
così scongiureresti il pericolo che si nascondano e inoltre non sarebbe necessaria una nebulizzazione frequente...no?

perchè la probabilità di sopravvivenza in fondazione fuori dalla provetta è decisamente più bassa e questa specie si è rivelata essere particolarmente delicata...
Xander088
pupa
 
Messaggi: 396
Iscritto il: 18 mag '14
Località: Spilimbergo
  • Non connesso

Re: Diario di una Manica rubida

Messaggioda Xander088 » 12/06/2015, 13:04

Aggiornamento 12/06/15
da 7 8 unità la colonia è scesa a 3, in pochi giorni probabilmente a causa del caldo sono morte 4 colonie! ho provveduto a spostare la colonia nella stanza fresca e umida! nonostante ciò la regina sta bene, per fortuna ci sono 2 pupe e qualche larva inoltre vedo altre uova! questa specie è davvero particolarmente delicata!
Xander088
pupa
 
Messaggi: 396
Iscritto il: 18 mag '14
Località: Spilimbergo
  • Non connesso

Re: Diario di una Manica rubida

Messaggioda entoK » 12/06/2015, 14:18

Purtroppo confermi quanto sperimentato da altri varie volte sulle difficoltà nel gestire questa specie, nessuno è ancora riuscito a raggiungere colonie popolose. :|
Xander088 ha scritto:
vale ha scritto:Da ancora neofita mi chiedo: se amano gli ambienti umidi perchè non cambiare substrato e passare a semplice gasbeton immerso in parte in acqua?
così scongiureresti il pericolo che si nascondano e inoltre non sarebbe necessaria una nebulizzazione frequente...no?

perchè la probabilità di sopravvivenza in fondazione fuori dalla provetta è decisamente più bassa e questa specie si è rivelata essere particolarmente delicata...

Secondo me non intendeva dire di metterle in un nido di gasbeton: parlava di substrato per l'arena (è chiaro che la provetta fornisca la più sicura gestione dell'umidità come tipologia nido). Comunque a quel punto io eviterei proprio di mettere un substrato in arena, la plastica è più facile da pulire e si evitano inconvenienti appunto come lo scavo.
Avatar utente
entoK
moderatore
 
Messaggi: 2103
Iscritto il: 26 set '11
Località: Val Parma - Emilia
  • Non connesso

Re: Diario di una Manica rubida

Messaggioda Xander088 » 12/06/2015, 15:07

entoK ha scritto:Secondo me non intendeva dire di metterle in un nido di gasbeton: parlava di substrato per l'arena (è chiaro che la provetta fornisca la più sicura gestione dell'umidità come tipologia nido). Comunque a quel punto io eviterei proprio di mettere un substrato in arena, la plastica è più facile da pulire e si evitano inconvenienti appunto come lo scavo.

infatti ho provveduto ad eliminare la sabbia! non mi fidavo più tanto, sentivo puzza di muffa e allora ho dato una pulita e trasferito il tutto in un contenitore pulito! peccato perchè aveva fatto un totale di 12 operaie da inizio anno...chissà cosa è stato di preciso ad ucciderle! erano giovani un mese di vita, è chiaro che qualcosa è andato storto! le tengo d'occhio! probabilmente la causa potrebbe essere stata l aumento delle temperature di questo periodo!
Xander088
pupa
 
Messaggi: 396
Iscritto il: 18 mag '14
Località: Spilimbergo
  • Non connesso

Re: Diario di una Manica rubida

Messaggioda Cyll » 12/06/2015, 21:09

Ti posso confermare che la mia regina appena si sono alzate le temperature ha portato in arena le 3-4 larvette che aveva. Morte. Una al giorno. E se sono morte così a caso e non le ha mangiate (quindi non le ha uccise per fame) la causa al 90% è la temperatura. Sfortunatamente anche in garage con queste temperature non si riesce ad ottenere qualcosa di decente. Non posso proprio farci niente la prossima volta che ne vedrò una la lascerò sul suo bel (fresco) monte!
In allevamento: L. emarginatus, M. barbarus, C. vagus, Formica sanguinea,C. barbaricus,C. scutellaris
Avatar utente
Cyll
larva
 
Messaggi: 119
Iscritto il: 6 lug '14
Località: Como
  • Non connesso

Re: Diario di una Manica rubida

Messaggioda Luca.B » 13/06/2015, 10:13

Non te la prendere...io ero arrivato a più di 20 operaie con una bella covata. :sad1:

Poi, improvvisamente, hanno iniziato a morire le operaie...poi le larve e infine una mattina, improvvisamente, la regina. E considera che il giorno prima aveva deposto. :uhm:

Temo questa sia una specie che necessita di "qualcosa" che trova in natura ma che in cattività non offriamo...un qualcosa che non abbiamo ancora identificato. Bisognerebbe fare qualche osservazione e studio su colonie selvatiche. :smile:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5905
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Diario di una Manica rubida

Messaggioda Xander088 » 14/06/2015, 16:51

Luca.B ha scritto:Non te la prendere...io ero arrivato a più di 20 operaie con una bella covata. :sad1:

Poi, improvvisamente, hanno iniziato a morire le operaie...poi le larve e infine una mattina, improvvisamente, la regina. E considera che il giorno prima aveva deposto. :uhm:

Temo questa sia una specie che necessita di "qualcosa" che trova in natura ma che in cattività non offriamo...un qualcosa che non abbiamo ancora identificato. Bisognerebbe fare qualche osservazione e studio su colonie selvatiche. :smile:



si ho visto, comunque ho rimesso la marmellata, l avevo tolta 2 mesi fa! evidentemente lo zucchero di canna diluito e messo in un tappino di cotone non veniva gradito! già escluso il miele, adesso escluso anche lo zucchero di canna! le morti infatti sono molto simili a quelle che ho osservato nella mia colonia di Camponotus vagus a seguito di una carenza di zuccheri elevata! mi ero dato alla dieta Bhatkar, nonostante sembrassero gradire dopo un mese e mezzo su 300 operaie è cominciata una moria ingiustificata! sembravano quasi ubriache, barcollavano in arena, giravano e in fine morivano! ho perso un centinaio di operaie! somministrando miele puro mi sono accorto che si fiondavano sopra! anche a costo di morire invischiate! allora adesso gli ho dedicato un intera provetta con acqua e zucchero di canna e da quel momento non ho più visto morti, ora sono più di 400! stessa cosa mi è successa ora con le Manica! le ho ormai da più di un anno e tutto andava bene! tolta la marmellata (che gradivano e di cui si nutrivano regolarmente) tempo 2 3 settimane e le nuove nate sono cominciate a morire! l unico cambiamento effettivo è stata l eliminazione della marmellata dalla loro dieta!
In ogni caso la regina ormai più di un anno e sta ancora bene! adesso valuto se effettivamente la marmellata torna ad essere gradita...altrimenti temo proprio che l impossibilità di sopravvivenza di questa specie in cattività sia dovuta appunto dalla mancanza di un alimento specifico...quest estate cercherò di osservare il formicaio che ho scoperto mesi fa in riva al fiume. Essendo una colonia ormai matura credo che abbia sviluppato abitudini specifiche per sopravvivere...darò un occhiata a cosa portano nel formicaio!
Xander088
pupa
 
Messaggi: 396
Iscritto il: 18 mag '14
Località: Spilimbergo
  • Non connesso

Re: Diario di una Manica rubida

Messaggioda Xander088 » 03/08/2015, 21:06

le mie deduzioni sembrano essere state esatte! dopo aver ri inserito marmellata nell'arena, le morti si sono azzerate, le nascite sono continuate ora ci sono 8 operaie, alcune larve, una o 2 pupe e di nuovo un altro grappolo di uova!
Xander088
pupa
 
Messaggi: 396
Iscritto il: 18 mag '14
Località: Spilimbergo
  • Non connesso

Re: Diario di una Manica rubida

Messaggioda feyd » 03/08/2015, 22:18

è risaputo anche a livello scientifico, con pubblicazioni, che una dieta troppo proteica porta alla morte prematura delle operaie e quindi alla moria delle colonie.

ricordo che le operaie adulte hanno necessità prima di tutto di zuccheri e altri nutrienti, anche in quantità basse ma sempre presenti e disponibili, in natura questi vengono forniti da frutta e afidi prevalentemente. Non a caso la maggior parte delle formiche alleva afidi o comunque tutte li gradiscono anche se non li allevano, molte specie allevano quelli delle radici che noi non vediamo quasi mai, ma che forniscono un apporto di zuccheri costante a prescindere dalle condizioni ambientali ;)
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5708
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: Diario di una Manica rubida

Messaggioda Xander088 » 04/08/2015, 14:07

Si ma ho constatato che non hanno alcun tipo di interesse verso miele e zucchero di canna mentre la marmellata viene particolarmente gradita! Sto provando quella di fragole e quella di prugne, fatta in casa quindi gli ingredienti sono naturali :) ad ogni modo sono contento, anche se lo sviluppo è lento probabilmente per le temperature, qui bel forum dovrei essere l' unico ad aver allevato questa specie senza che la regina sia morta in circostanze anomale! Ormai ho superato di gran lunga l anno vedremo come si sviluppa la vicenda :)
Xander088
pupa
 
Messaggi: 396
Iscritto il: 18 mag '14
Località: Spilimbergo
  • Non connesso

Re: Diario di una Manica rubida

Messaggioda feyd » 04/08/2015, 14:15

Beh ottimo cosi.

Evidentemente sono abbastanza schizzinose :-D testa altre sostanze zuccherine e vedi quali gradiscono ;)
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5708
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: Diario di una Manica rubida

Messaggioda Xander088 » 30/10/2015, 21:30

haime torno con brutte notizie...qualche giorno fa devo aver chiuso male il coperchio del contenitore in cui le tenevo....risultato è che le operaie sono tutte sparite e sono andate via con le larve....ho trovato la regina sola con 2 larve da sola...non credo che sopravviverá da sola...l unica cosa che posso fare é lasciare il coperchio aperto e lasciare dei fili per permettere alle operaie di poter salire in caso vogliano tornare in dietro...peccato ormai erano 16 operaie e una decina di larve...dopo piu di un anno sta cosa mi ha lasciato male :(
Xander088
pupa
 
Messaggi: 396
Iscritto il: 18 mag '14
Località: Spilimbergo
  • Non connesso

PrecedenteProssimo

Torna a Manica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti