Piccolissima aculeata

Piccolissima aculeata

Messaggioda Zeta » 16/11/2018, 18:48

Mi scuso per la qualità delle immagini, ma meglio di così non sono riuscito a farle.
13 novembre 2018, Cremona (periferia); alcuni esemplari in un pezzo di legno di mangrovia abbandonato all'aperto.
Direi un paio di mm di lunghezza.

formichina.jpg
formichina2.jpg
formichina3.jpg
formichina4.jpg
Zeta
larva
 
Messaggi: 155
Iscritto il: 2 giu '16
Località: Cremona
  • Non connesso

Re: Piccolissima aculeata

Messaggioda FormicaLove » 16/11/2018, 21:32

Nella mia immensa ignoranza mi sembra una formica del genere Ponera.....
Spoiler: mostra
LE MIE FORMICHE
Pheidole pallidula x 4
Lasius lasioides DIARIO: viewtopic.php?f=12&t=14555&p=164031#p164031
Lasius niger
Camponotus vagus DIARIO: viewtopic.php?f=9&t=14553&p=164051#p164051
Camponotus ahetiops
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
FormicaLove
pupa
 
Messaggi: 426
Iscritto il: 26 nov '17
Località: Cosenza
  • Non connesso

Re: Piccolissima aculeata

Messaggioda winny88 » 16/11/2018, 22:06

Solenopsis sp.
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8599
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Piccolissima aculeata

Messaggioda Zeta » 17/11/2018, 1:50

Grazie Winny, ho visto spesso le regine in giro, e quelle ormai, più o meno, le riconosco, ma queste sono talmente diverse che non mi era venuto in mente che fossero operaie di Solenopsis...
Zeta
larva
 
Messaggi: 155
Iscritto il: 2 giu '16
Località: Cremona
  • Non connesso

Re: Piccolissima aculeata

Messaggioda MikyMaf » 17/11/2018, 8:12

Domanda: Winny, pensi che sia una Solenopsis autoctona? Perché essendo state trovate in un pezzo di legno di mangrovia (e quindi una pianta esotica) magari c'è la possibilità che siano esotiche anche loro...?
Avatar utente
MikyMaf
major
 
Messaggi: 1386
Iscritto il: 4 giu '17
Località: Brusaporto (BG)
  • Non connesso

Re: Piccolissima aculeata

Messaggioda Zeta » 17/11/2018, 10:09

Hai ragione MikyMaf, devo precisare: le formiche erano su un ciocco di mangrovia che ho acquistato anni fa e che ho tenuto per anni sommerso in una vaschetta /acquario, quindi escluderei che le formiche siano arrivate a casa mia col pezzo di legno; invece, negli ultimi due anni l'ho riposto sulla superficie del terreno di un grosso vaso che ho all'aperto; lì intorno ci sono colonie di Tetramorium, Crematogaster, Pheidole e probabilmente anche di Lasius (emarginatus ed altre, che vedo gironzolare in quantità, ma delle quali non so dove siano i nidi), non so quale di queste possa "supportare" le Solenopsis...
Zeta
larva
 
Messaggi: 155
Iscritto il: 2 giu '16
Località: Cremona
  • Non connesso

Re: Piccolissima aculeata

Messaggioda MikyMaf » 17/11/2018, 13:56

Ah ok, allora il problema non sussiste.
Pensavo che avessi comprato il pezzo di legno "naturale" come arredamento per un terrario o simili e guardandolo meglio avessi visto le formiche.
Avatar utente
MikyMaf
major
 
Messaggi: 1386
Iscritto il: 4 giu '17
Località: Brusaporto (BG)
  • Non connesso


Torna a Richieste di Identificazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: GianniBert e 44 ospiti