Problema esistenziale :) (C. vagus in falegnameria)

Problema esistenziale :) (C. vagus in falegnameria)

Messaggioda freccia » 05/06/2015, 12:55

Ragazzi,ho un problema....al lavoro,(lavoro in una grande falegnameria) ho trovato una colonia di Camponotus vagus in un bancale di teak..la colonia sembra abbia sui 2-3 anni,io da un mese gli do ogni tanto da mangiare,mi ci sono un po affezionato.
Il problema è che questo materiale a breve potrebbe essere portato all'interno del capannone e utilizzato,e a me l'idea di vedere tutta questa colonia correre impanicata per il capannone e schiacciata dai muletti e dai pezzi di legno mossi mi fa male.
Cosa posso fare??
Lasciare che succeda quel che succeda.
Mettermi un giorno a disfare il bancale con calma e trasferire la colonia in un formicaio?
Vi metto un due fotine per rendervi meglio partecipi:)
Allegati
uploadfromtaptalk1433501542422.jpg
uploadfromtaptalk1433501738216.jpg
Colonie
Messor barbarus:300 operaie
Prenolepis nitens:13 operie
In fondazione
Avatar utente
freccia
larva
 
Messaggi: 238
Iscritto il: 2 set '14
Località: Crauglio(Udine)
  • Non connesso

Re: Problema esistenziale:)

Messaggioda dovia » 05/06/2015, 13:06

Anche io sono falegname e mi succede spesso di trovare formicai nei bancali.
Purtroppo non sempre si puo fare qualcosa,il lavoro è lavoro,l unica cosa secondo me é che potresti tirare giu i bancali e lasciarli un po a terra magari smuovendo le tavole,dovrebbero spostarsi da sole.
Messor b. Colonia in forte crescita

Testudo marginata quartetto

Orchidario tropicale con orchidee rare

Non affannatevi dunque per il domani, perché il domani avrà gia le sue inquietudini. A ciascun giorno basta la sua pena (mt 6,34)
dovia
larva
 
Messaggi: 272
Iscritto il: 16 nov '14
  • Non connesso

Re: Problema esistenziale:)

Messaggioda dada » 05/06/2015, 14:28

Ciao freccia, situazione interessante. Da quando ho comprato la levigatrice roto-orbitale e mi sono messa in testa di restaurare mobili e infissi, mi è venuta un po' la passione per il legno: quindi so che il legno di Tectona o legno di tek, teak, teck etc... è uno dei più duri e resinosi che ci siano. E' così compatto che fa persino fatica a prendere fuoco! Mi domando se Camponotus vagus sia in grado di colonizzarlo. Se davvero tu avessi la possibilità di "smontare" il bancale, probabilmente potresti trovare che le formiche hanno colonizzato solo gli spazi fra i pezzi, e che hanno appeso le larve alle venature del legno, senza riuscire a costruire i tipici cunicoli verticali. Oppure, al contrario... potresti scoprire che Camponotus vagus buca il tek e pure il vibranio! Secondo me sarebbe un'osservazione interessante. Sarebbe anche una informazione utile per tutti coloro che hanno un gazebo di tek in giardino.
~~~ La mia colonia: Camponotus vagus ~~~
Avatar utente
dada
moderatore
 
Messaggi: 2575
Iscritto il: 24 feb '11
  • Non connesso

Re: Problema esistenziale :) (C. vagus in falegnameria)

Messaggioda freccia » 05/06/2015, 14:44

ciao dada:),il legno di teak fa difficolta a prendere fuoco perche è ricco di "grasso",per questo sopporta bene l'acqua,non perche è duro,anzi..è un legno molto "pastoso" con venatura non dura, è compatto e ben uniforme.Ad ogni modo confermo il fatto che non credo lo abbiano forato:),le opzioni sono due:
1)hanno trovato un cunicolo gia pronto fatto da dei "bacarozzi" enormi che vivono in Birmania.
2)la piu plausibile,hanno colonizzato gli spazi fra i pezzi di legno,nella foto infatti si vede un mucchio di scarti che tappano una fessura.
Colonie
Messor barbarus:300 operaie
Prenolepis nitens:13 operie
In fondazione
Avatar utente
freccia
larva
 
Messaggi: 238
Iscritto il: 2 set '14
Località: Crauglio(Udine)
  • Non connesso

Re: Problema esistenziale :) (C. vagus in falegnameria)

Messaggioda Sara75 » 05/06/2015, 14:48

Interessante! :smile:
A sto punto davvero, devi investigare, preparando un contenitore per alloggiare eventualmente la colonia!
„L'uomo nella sua arroganza si crede un'opera grande, meritevole di una creazione divina. Più umile, io credo sia più giusto considerarlo discendente degli animali.“ _Charles Darwin.

http://pikaia.eu/
Avatar utente
Sara75
moderatore
 
Messaggi: 2208
Iscritto il: 12 ott '13
Località: Genova
  • Non connesso

Re: Problema esistenziale :) (C. vagus in falegnameria)

Messaggioda dada » 05/06/2015, 14:52

Riguardo al tuo problema ontologico-esistenziale comunque, a mio parere Camponotus vagus e falegnameria sono due categorie aristoteliche che si escludono a vicenda. Le trovo incompatibili :)

Quindi, perché non fare un tentativo per salvare la colonia? In fondo basta riuscire a catturare la regina e qualche decina di operaie minor, lasciando indietro le media e i soldatoni. L'alternativa sarebbe lasciare la colonia al suo destino, che in falegnameria è ovviamente nefasto...
~~~ La mia colonia: Camponotus vagus ~~~
Avatar utente
dada
moderatore
 
Messaggi: 2575
Iscritto il: 24 feb '11
  • Non connesso

Re: Problema esistenziale :) (C. vagus in falegnameria)

Messaggioda freccia » 05/06/2015, 14:56

è quello che sarei tentato di fare,anche se l'idea che i miei colleghi mi vedano fare una cosa simile mi terrorizza un po' :lol: :lol: .
Solo che non so quanto grande preparare il formicaio,e poi,una volta che comincio a sbancalare,metto direttamente nell'arena dello stesso formicaio tutte le formiche che riesco a prendere?
Poi direi che è meglio essere almeno in due per non rischiare in mezzo al delirio di perdere di vista la regina,anche se non ho visto grosse major tra cui la potrei confondere
Colonie
Messor barbarus:300 operaie
Prenolepis nitens:13 operie
In fondazione
Avatar utente
freccia
larva
 
Messaggi: 238
Iscritto il: 2 set '14
Località: Crauglio(Udine)
  • Non connesso

Re: Problema esistenziale :) (C. vagus in falegnameria)

Messaggioda dada » 05/06/2015, 15:02

Sei un po' lontanuccio, se no venivo lì ad aiutarti... Mi presentavo in falegnameria e dicevo: voglio comprare un bel pezzo di legno di tek. Voglio quello lì, quello lì in fondo accanto alle formiche. Grazie. E me lo incarti: porto via :lol:
~~~ La mia colonia: Camponotus vagus ~~~
Avatar utente
dada
moderatore
 
Messaggi: 2575
Iscritto il: 24 feb '11
  • Non connesso

Re: Problema esistenziale :) (C. vagus in falegnameria)

Messaggioda dada » 05/06/2015, 15:21

cntenit.jpg


Per una cattura come la tua io userei un contenitore bello grande come questo, più grande è meglio è, con i bordi abbondantemente cosparsi di olio e pasta di vaselina.

In quel contenitore, dopo la cattura mi porterei le formiche a casa; poi, a casa, fornirei nel contenitore qualche provetta per permettere loro di calmarsi un po'; e intanto preparerei il nuovo formicaio nel quale infine inserire regina e sopravvissute.
~~~ La mia colonia: Camponotus vagus ~~~
Avatar utente
dada
moderatore
 
Messaggi: 2575
Iscritto il: 24 feb '11
  • Non connesso

Re: Problema esistenziale :) (C. vagus in falegnameria)

Messaggioda dovia » 05/06/2015, 18:49

Il teak é ul legno oleoso non duro come gia detto,credo Camponotus non lo buchi per via della sua untuositá.
Ho visto peró tavole du iroko ,legno molto piú duro e resistentissimo tanto che in africa ci fanno le canoe,bucato da Camponotus e Crematogaster.
Credo che la soluzione della bacinella proposta da dada sia la migiore.
Messor b. Colonia in forte crescita

Testudo marginata quartetto

Orchidario tropicale con orchidee rare

Non affannatevi dunque per il domani, perché il domani avrà gia le sue inquietudini. A ciascun giorno basta la sua pena (mt 6,34)
dovia
larva
 
Messaggi: 272
Iscritto il: 16 nov '14
  • Non connesso

Re: Problema esistenziale :) (C. vagus in falegnameria)

Messaggioda quercia » 06/06/2015, 1:12

Se fossi una formica penserei: Perchè bucare un legno cosi unto con tutti quegli interstizi fatti a posta per noi?
Quello della foto è spettacolare, è proprio a loro misura :happy:
A prescindere dalla scavabilità del materiale, innanzitutto bisognerebbe capire quando è stata montata la pedana....se due settimane fa non credo abbiano avuto il tempo materiale per scavare calcolando il trasporto ecc, se invece la pedana è molto piu vecchia..chissa.

Io opterei per smontare la pedana magari in un giorno non lavorativo cosi i tuoi colleghi almeno non ti vedranno (anche se verranno a saperlo dal titolare :wacko: ) e potrai lavorare tranquillo.
Ti garantisco per esperienza personale che la presenza di profani che non sono curiosi e ti deridono ti fa lavorare male in fretta e ti fa sbagliare ma tu conoscerai i tuoi colleghi e saprai cosa fare ma io ti dico fregatene a voce e testa alta.

Altro spunto da non dimenticare però:
dovia ha scritto:Anche io sono falegname e mi succede spesso di trovare formicai nei bancali.
Purtroppo non sempre si puo fare qualcosa,il lavoro è lavoro,l unica cosa secondo me é che potresti tirare giu i bancali e lasciarli un po a terra magari smuovendo le tavole,dovrebbero spostarsi da sole.


Il lavoro è il lavoro......Quando ho fatto il giardiniere, quando ho potato gli ulivi e ho messo i ceppi nel camino cosa avrei dovuto fare? Non avrei dovuto lavorare e non mi sarei dovuto riscaldare?
Ma all'epoca non allevavo ancora insetti ne avevo esaltato questa sensibilità.
Ora non faccio più il giardiniere ma lavoro con gli insetti ed ho buttato giù il camino :wacko:
Avatar utente
quercia
major
 
Messaggi: 3597
Iscritto il: 8 mag '11
Località: matera
  • Non connesso

Re: Problema esistenziale :) (C. vagus in falegnameria)

Messaggioda freccia » 06/06/2015, 9:43

Il bancale è sicuro un'anno che è lì..si vede anche dal colore che ha preso il teak,io purtroppo non ricordo..comunque pensavo di agire dopo le 5 quando tutti vanno via,l'idea di dada è buona,ma non posso mica lasciare le formiche in una tinozza per 2 giorni,tempo che mi ci vuole per fare un formicaio...ho pensato che posso farne due grandi come quello che ho per la mia colonia di vagus in estinzione..(potete vedere li le foto)...e poi in base a quante formiche trovo decido se usare entrambi collegati da un tubo oppure usarne solo 1.
Colonie
Messor barbarus:300 operaie
Prenolepis nitens:13 operie
In fondazione
Avatar utente
freccia
larva
 
Messaggi: 238
Iscritto il: 2 set '14
Località: Crauglio(Udine)
  • Non connesso

Re: Problema esistenziale :) (C. vagus in falegnameria)

Messaggioda feyd » 06/06/2015, 9:51

Se ci metti le provette con l'acqua le puoi lasciare li anche per piu di due giorni ;)
Loro useranno le provette come formicaio e si riorganizzeranno velocemente.
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5708
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: Problema esistenziale :) (C. vagus in falegnameria)

Messaggioda freccia » 17/06/2015, 13:06

Ragazzi ho preparato i due formicai,ne ho fatti due così in base a quante saranno deciderò se usarli entrambi o solo uno...l'arena per i primi momenti sarà la stessa bacinella..una volta messe dentro nella bacinella tutte le formiche,inserirò i formicai così da non dover fare un'altro travaso..poi quando le formiche saranno entrate,collegherò l'arena definitiva.
Come potete vedere,a differenza della prima versione,in questo ho provato a fare una stanza verticale per vedere se la useranno per appenderci i bozzoli.In settimana credo di trasferire la colonia:)
Come antifuga per la bacinella,grasso di vaselina e glicerina liquida?
Allegati
uploadfromtaptalk1434539104956.jpg
Colonie
Messor barbarus:300 operaie
Prenolepis nitens:13 operie
In fondazione
Avatar utente
freccia
larva
 
Messaggi: 238
Iscritto il: 2 set '14
Località: Crauglio(Udine)
  • Non connesso

Re: Problema esistenziale :) (C. vagus in falegnameria)

Messaggioda quercia » 17/06/2015, 23:20

Se ho capito qualcosa di questa specie che non ho mai allevato è che l'antifuga non basta specie in colonie mature e nel panico di un trasferimento. Prevedi anche un bordo per la bacinella od addirittura un coperchio.
Per l'antifuga non saprei, vaselina filante potebbe bastare, se ci aggiungi oli per motore o sostanze tossiche varie molte potrebbero morire durante la fase di panico e di esplorazione.
Vuoi collegare la bacinella ad i nidi con un tubo?
Avatar utente
quercia
major
 
Messaggi: 3597
Iscritto il: 8 mag '11
Località: matera
  • Non connesso

Prossimo

Torna a Camponotus

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti