Riprese di Polyergus rufescens in natura...

Riprese di Polyergus rufescens in natura...

Messaggioda Luca.B » 03/06/2011, 21:52

Vista la rpesenza di numerosi formicai parassitati dalla Polyergus rufescens qui in zona, ho deciso di iniziare a fare qualche ripresa così da documentare le usanze di questa simpatica formichetta. :yellow:

Qualche giorno fa sono andato a rompere un pò le scatole ad una colonia molto avviata e decisamente grande.
Ho appena scoperchiato la cupola che le schiave (Formica sp.) hanno fatto...e subito si sono presentati i soldati incavolati. :cop:

Dal video si può avere un'idea delle proporzioni tra schiave e soldati (ufficialmente, se non ricordo, si parla di 10 schiave ogni soldato Polyergus).

Inoltre si notano bozzoli molto grandi. Alati Polyergus...o bozzoli di alati saccheggiati in qualche formicaio della zona (visto che in questo periodo i formicai di Formica sono pieni?)?!? :unsure:

Ecco le riprese...scusate qualche scatto, ma erano i soldati che mi saltavano addosso da tutte le parti!!!

Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5901
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Riprese di Polyergus rufescens in natura...

Messaggioda david » 03/06/2011, 22:13

come sempre non ci si può che complimentarsi con te!!! :clap: :clap: :clap: :clap:
all'infuori del cane il libro è il miglior amico dell' uomo... dentro il cane fa troppo buio per leggere...
(Groucho Marx)
Avatar utente
david
moderatore
 
Messaggi: 1912
Iscritto il: 17 mar '11
Località: Viterbo.
  • Non connesso

Re: Riprese di Polyergus rufescens in natura...

Messaggioda PomAnt » 04/06/2011, 13:20

...che fifone.... non mordevano mica!.... :lolz: ;)
belle riprese, si vede proprio il rapporto elevato. :)
"L'ultimo passo della ragione, è il riconoscere che ci sono un'infinità di cose che la sorpassano."
Blaise Pascal
Avatar utente
PomAnt
moderatore
 
Messaggi: 2745
Iscritto il: 12 mar '11
Località: Trentino
  • Non connesso

Re: Riprese di Polyergus rufescens in natura...

Messaggioda Luca.B » 04/06/2011, 13:35

PomAnt ha scritto:...che fifone.... non mordevano mica!.... :lolz: ;)
belle riprese, si vede proprio il rapporto elevato. :)


No?!? Chiedolo alla mia mano!!! ho ancora i segni!!! :uhm: :sad1:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5901
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Riprese di Polyergus rufescens in natura...

Messaggioda GianniBert » 04/06/2011, 13:59

Luca, mi prenoto per una eventuale sciamatura di quei bozzoloni!
La Polyergus è un esperimento che non deve mancare al mio carnet di esperienze, e una regina non l'ho mai trovata!
Sto tenendo la colonia di cunicolaria ben nutrita apposta per quello!
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Lophomyrmex - Pheidole fervens - Diacamma longitudinale - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4281
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Riprese di Polyergus rufescens in natura...

Messaggioda Luca.B » 04/06/2011, 14:28

Gianni, sai bene che se ne trovo un'altra è per te. :yellow:

Te l'ho promessa almeno un anno fa e quest'anno voglio riuscire a trovartene una.

Consoco diversi formicai maturi e sono abbastanza certo che produrranno alati. :unsure:

La mia la trovai in agosto in Oasi...devo solo sperare di beccare la sciamatura, poichè in quel mese sono via tutta la settimana. Ma ormai qui tutti sono allertati di tenermi qualunque regina trovino...tra un pò l'intera città ci sta attenta! :yellow:

Quindi direi che presto te ne troverai una tra i piedi... :winky:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5901
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Riprese di Polyergus rufescens in natura...

Messaggioda PomAnt » 04/06/2011, 16:07

pensate che io ne trovai una davanti al cancello di casa! Un'altra saltò fuori fresando la campagna col trattore. Sfortunatamente la prima volta non la conoscevo e morì di stenti nel giro di due settimane, la seconda volta dopo aver fatto una dozzina di operaie (questa volta sapevo delle schiavizzate) morì misteriosamente, forse per le conseguenze dei traumi.
"L'ultimo passo della ragione, è il riconoscere che ci sono un'infinità di cose che la sorpassano."
Blaise Pascal
Avatar utente
PomAnt
moderatore
 
Messaggi: 2745
Iscritto il: 12 mar '11
Località: Trentino
  • Non connesso

Re: Riprese di Polyergus rufescens in natura...

Messaggioda Ripepi » 21/06/2011, 16:41

mai viste le Polyergus qui in piemonte, ne danno avvistamenti ? è da clima mediterreaneo ?
-
Avatar utente
Ripepi
larva
 
Messaggi: 127
Iscritto il: 4 mar '11
Località: Torino
  • Non connesso

Re: Riprese di Polyergus rufescens in natura...

Messaggioda Luca.B » 21/06/2011, 16:45

Ripepi ha scritto:mai viste le Polyergus qui in piemonte, ne danno avvistamenti ? è da clima mediterreaneo ?


In realtà sembra che sia molto più diffusa sul nostro territorio di quanto non pensiamo...ma si vede poco, poichè i soldati escono solo ed unicamente quando depredano i formicai bersaglio.

Quindi in apparenza uno vede solamente un formicaio normale del genere Formica...senza sapere che all'interno è in realtà un formicaio Polyergus. :smile:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5901
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Riprese di Polyergus rufescens in natura...

Messaggioda GianniBert » 21/06/2011, 16:50

Non sono da "clima mediterraneo”, però sono decisamente più da pianura, che da media collina come invece le sanguinea.
Visto che condividono gli ambienti con fusca, cinerea, cunicolaria, rufibarbis, in teoria potrebbero coesistere in tutti i luoghi in cui esistono queste formiche.

Probabilmente però le puoi trovare anche in Piemonte, solo che non devi cercarle a ridosso di grandi montagne. Preferiscono spazi aperti che boschi molto fitti, e sono più comuni di quello che si creda, solo che, ecco, è difficile vederle perché escono solo quando vanno in spedizione.

Così tu esplori un nido di serviformica, e solo se hai pazienza, potrebbe darsi che un qualche soldato Polyergus alla fine si faccia vedere.
Le spedizioni sono attuate nei giorni caldi, verso sera (fra le 16 e le 19), e i nidi maturi fanno una spedizione o più al giorno, quindi basterebbe individuare un nido e tenerlo d'occhio d'estate per assistere alle loro razzie.
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Lophomyrmex - Pheidole fervens - Diacamma longitudinale - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4281
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Riprese di Polyergus rufescens in natura...

Messaggioda Ripepi » 22/06/2011, 11:21

tutto chiaro, peccato che torino ha le montagne su tre lati e quindi non penso sia l'ideale, e poi le avrei viste almeno una volta visto che passo le mie giornate a fare buche e spesso mi imbatto sui formicai.
Probabilmente se sono di pianura saranno verso l'astigiano o il cuneese. Darò uno sguardo in più alle specie con cui ha a che fare.
-
Avatar utente
Ripepi
larva
 
Messaggi: 127
Iscritto il: 4 mar '11
Località: Torino
  • Non connesso

Re: Riprese di Polyergus rufescens in natura...

Messaggioda PomAnt » 22/06/2011, 12:53

Io ne ho trovate anche qui in valle nel trentino, però devo ammettere che se non becchi la regina post sciamatura o la spedizione sono invisibili.
"L'ultimo passo della ragione, è il riconoscere che ci sono un'infinità di cose che la sorpassano."
Blaise Pascal
Avatar utente
PomAnt
moderatore
 
Messaggi: 2745
Iscritto il: 12 mar '11
Località: Trentino
  • Non connesso

Re: Riprese di Polyergus rufescens in natura...

Messaggioda feyd » 16/07/2011, 19:19

poco fa ho assistito ad un raid andato a vuoto a causa dei miei che pulivano il pavimento del patio con l'idropulitrice :wacko: :wacko:

cmq il solito nido dietro casa alle 17 era in semi mobilitazione con qualche decina di soldati fuori poi alle 18:50 mi chiamano i miei con urgenza scendo e cosa trovo????? il muro di casa ricoperto di formiche ferme all'angolo proprio dove iniziava il bagnato allego foto:

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine


quasi un migliaio di soldati in movimento :shocked: si sono ammassati al'angolo per poi iniziare a tornare in dietro fino a fare ritorno a casa.
devo dire che sul muro bianco facevano impressione mi spiace non essere riuscito a fare una foto che rendesse l'idea purtroppo con quella definizione ad una distanza tale da prendere tutto il muro non si notavano più le formiche che camminavano abbastanza aperte e prima che riuscissi a trovare una posizione favorevole erano già andate :-(
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5708
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: Riprese di Polyergus rufescens in natura...

Messaggioda zantoscar » 07/07/2016, 14:45

Buongiorno a tutti!
Con grande felicità posso confermare la loro presenza in piemonte!
Ripepi, abito in provincia di novara, sotto il lago d'orta per intendersi e ho l'immensa fortuna di avere delle Polyergus che ogni sera (tra le sei e le sette) scorrazzano nel mio orticello per andare a depredare altri formicai! Purtroppo il loro nido è nella proprietà adiacente la mia e ci divide un muretto con recinzione.

Ho fatto dei video che spero di potervi postare nei prossimi giorni...
zantoscar
uovo
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 1 set '15
  • Non connesso

Re: Riprese di Polyergus rufescens in natura...

Messaggioda yurj » 11/07/2016, 18:28

Anche io ho appena visto la fine del raid fatto delle amazzoni che hanno il nido nel mio giardino, le ho viste tornare in massa con alcuni bozzoli presi da non so che nido siccome sono arrivato proprio alla fine!
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus cruentatus - C. ligniperda - C. vagus
Crematogaster scutellaris
Formica sanguinea
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 2076
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Piacenza
  • Non connesso


Torna a Polyergus

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti