Formicaio Polyergus rufescens

Formicaio Polyergus rufescens

Messaggioda Leo » 19/07/2011, 9:50

Come posso riconoscere un formicaio normale da uno di polyergus rufescens :unsure:
Avatar utente
Leo
uovo
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 1 giu '11
Località: Rieti
  • Non connesso

Re: FORMICAIO POLYERGUS RUFESCENS

Messaggioda Luca.B » 19/07/2011, 10:17

O puoi tenerlo d'occhio verso le 18 quando solitamente escono i soldati per andare a bottinare...oppure puoi scavare i primi centimetri così da far incavolare la colonia...dopo poco vengono fuori i soldati.
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5901
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: FORMICAIO POLYERGUS RUFESCENS

Messaggioda Leo » 19/07/2011, 12:59

Nel luogo in cui sono io e' pieno di formicai che osservo da moltissimo tempo e nemmeno uno di poliergus rufescens :cry: :sad1:alla fine a forza di cercarle invecchiero' :ugeek:
Avatar utente
Leo
uovo
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 1 giu '11
Località: Rieti
  • Non connesso

Re: FORMICAIO POLYERGUS RUFESCENS

Messaggioda Luca.B » 19/07/2011, 13:56

Spostato il post in "altri generi"... :smile: Lo avevi postato in "Messor".

Di dove sei? Altitudine?
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5901
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: FORMICAIO POLYERGUS RUFESCENS

Messaggioda Leo » 19/07/2011, 14:13

No,sono di collina.
Avatar utente
Leo
uovo
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 1 giu '11
Località: Rieti
  • Non connesso

Re: FORMICAIO POLYERGUS RUFESCENS

Messaggioda Luca.B » 19/07/2011, 14:24

Non è una specie presente in tutta Italia...sebbene, dove sia presente, diventi abbondante. Non ho però dati precisi su dove si trovi.

Qui da noi, ad esempio, ce ne sono tantissime.
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5901
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: FORMICAIO POLYERGUS RUFESCENS

Messaggioda Leo » 19/07/2011, 14:32

In quale parte dell'Italia???
Avatar utente
Leo
uovo
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 1 giu '11
Località: Rieti
  • Non connesso

Re: FORMICAIO POLYERGUS RUFESCENS

Messaggioda PomAnt » 19/07/2011, 20:28

Le Poly non amano la collina, trovi le F.sanguinea dai 400m in su...
"L'ultimo passo della ragione, è il riconoscere che ci sono un'infinità di cose che la sorpassano."
Blaise Pascal
Avatar utente
PomAnt
moderatore
 
Messaggi: 2745
Iscritto il: 12 mar '11
Località: Trentino
  • Non connesso

Re: FORMICAIO POLYERGUS RUFESCENS

Messaggioda Leo » 20/07/2011, 9:03

Da me le specie abbondanti sono le c. scutellaris e le messor barbarus :twisted: :censored: :evil: :evil: :evil:
Avatar utente
Leo
uovo
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 1 giu '11
Località: Rieti
  • Non connesso

Re: Formicaio Polyergus rufescens

Messaggioda PomAnt » 20/07/2011, 22:19

Se non ci sono serviformica sp. (direi abbondanti oltretutto) non possono esserci nemmeno Polyergus.
"L'ultimo passo della ragione, è il riconoscere che ci sono un'infinità di cose che la sorpassano."
Blaise Pascal
Avatar utente
PomAnt
moderatore
 
Messaggi: 2745
Iscritto il: 12 mar '11
Località: Trentino
  • Non connesso

Re: Formicaio Polyergus rufescens

Messaggioda Luca.B » 21/07/2011, 0:06

Da noi, ad esempio, è pienissimo di Formica cunicularia che rappresentano la specie bersagliata dalle Polyergus rufescens della nostra zona. :smile:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5901
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Formicaio Polyergus rufescens

Messaggioda Leo » 21/07/2011, 9:03

:frown:
Avatar utente
Leo
uovo
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 1 giu '11
Località: Rieti
  • Non connesso

Re: Formicaio Polyergus rufescens

Messaggioda Leo » 25/07/2011, 12:43

Ci sono le polyergus rufescens nell'Italia centrale? :domanda:
Avatar utente
Leo
uovo
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 1 giu '11
Località: Rieti
  • Non connesso

Re: Formicaio Polyergus rufescens

Messaggioda feyd » 25/07/2011, 13:07

si ci sono io sto a 20 km da roma nord e ho sicuro 2 nidi nel giardino di cui uno da più di 1000 soldati e ho trovato ieri una regina
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5708
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: Formicaio Polyergus rufescens

Messaggioda Priscus » 25/07/2011, 13:56

Leo ha scritto:Ci sono le polyergus rufescens nell'Italia centrale? :domanda:


Non è questione di latitudine, conta anche l'altitudine, da mè controllo territori che vanno da 600 a 1100mslm e non le ho mai viste. Ci sono Messor solo sotto i 600-700m, invece a 1100m dominano le F.fusca Lasius sp. e C.ligniperda. Credo che questa situazione sia legato alle temperature di quota e al fatto che troppo in alto non ci sono campi coltivati adatti a sfamare le Messor. Sono poche le specie che risiedono solo un posizioni precise del nostro territorio. Considerando il clima temperato che abbiamo nella nostra penisola e l'adattabilità delle nostre specie, la loro espansione copre una buona parte del nostro territorio (isole escluse ovviamente).
Colonie in allevamento:
Messor capitatus 2000 operaie con 1 Regina
Avatar utente
Priscus
major
 
Messaggi: 1807
Iscritto il: 28 mag '11
Località: Estrema provincia di (BO)
  • Non connesso


Torna a Polyergus

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti