Diario Phyllocrania paradoxa di Davrin

Sezione dedicata all'osservazione e all'allevamento di altri Insetti e Artropodi.

Diario Phyllocrania paradoxa di Davrin

Messaggioda Davrin » 12/03/2020, 18:22

Ormai sono più attivo in questa sezione che in quelle delle formiche :lolz:, ma ne ho necessità. Sto per ordinare una mantide Phyllocrania paradoxa di sesso ignoto da Agripetgarden (a mio parere il miglior negozio online per insetti&co); non volevo ordinarla, ma col fatto del virus non sono sicuro che l'Entomodena si farà.
Essendo la mia prima mantide esotica credo di aver bisogno di aiuto spesso, e di dover documentare questa specie che sul forum è un po' scarsina.
Vi propongo questa teca per i primi stadi che ho creato da me: coperchio di un tessuto che sinceramente non so cosa sia, ma non è ne plastica ne metallo, e ha fori quindi penso vada bene; foro chiuso da una spugnetta verde che userò per inserire le drosophile e per nebulizzare (da sopra non entra l'acqua); termometro di legno incollato alle pareti con colla a caldo, più che servire per leggere la temperatura interna, fungerebbe da appiglio per arrampicarsi, poiché non tutte le specie sanno camminare sul liscio; scottex di fondo. Che ne pensate?? La colla a caldo può (e se si in che modo) nuocere alla mantide?
Allegati
IMG_20200312_172202.jpg
IMG_20200312_172314.jpg
Spoiler: mostra
Regine in fase di fondazione e colonie varie:
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Camponotus lateralis;
Regina Tapinoma sp.;
Regina Camponotus lateralis;
Colonietta Messor capitatus.
Avatar utente
Davrin
minor
 
Messaggi: 529
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Connesso

Re: Diario Phyllocrania paradoxa di Davrin

Messaggioda pax » 12/03/2020, 21:33

Come sistemazione sembra buona. Solo un piccolo appunto, gli allevatori di mantidi consigliano di prenderne più di una per farle riprodurre o sopperire ad eventuali perdite.
Spoiler: mostra
Allevate o in allevamento
Crematogaster scutellaris
Temnothorax unifasciatus http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=18&t=12043
Myrmica hellenica colonia con 2 regine
Solenopsis fugax
Lasius emarginatus
Pheidole pallidula
Temnothorax unifasciatus
Messor wasmanni
Cryptopone ochracea
Lasius paralienus
Avatar utente
pax
media
 
Messaggi: 917
Iscritto il: 8 ott '13
Località: S.Pietro in C. (Bo)
  • Non connesso

Re: Diario Phyllocrania paradoxa di Davrin

Messaggioda Davrin » 12/03/2020, 21:48

Grazie pax. Purtroppo ho presto abbandonato l'idea di far riprodurre le esotiche: non saprei dove poi mettere i piccoli quando andranno separati, non posso avere 20 techeXD. In passato lo ho fatto ma avevo le mantidi nostrane, l'ooteca è poi stata donata alla natura..
Quest'anno voglio un po capire come prenderci la mano con una specie facile, il prossimo magari vedrò l'idea di prendere più mantidi.
Spoiler: mostra
Regine in fase di fondazione e colonie varie:
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Camponotus lateralis;
Regina Tapinoma sp.;
Regina Camponotus lateralis;
Colonietta Messor capitatus.
Avatar utente
Davrin
minor
 
Messaggi: 529
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Connesso

Re: Diario Phyllocrania paradoxa di Davrin

Messaggioda Davrin » 24/03/2020, 21:24

Ebbene oggi è finalmente arrivata la mantide, in ovvio ritardo date le circostanze in questo periodo..
L'esemplare non è al secondo stadio come speravo, ma sembra un L3 o L4. Contando i segmenti addominali riesco a constatare quasi certamente che l'esemplare sia femmina (stonks, come speravo). Al momento riesce a mangiare le drosophile che allevo, ma dalla prossima muta penso diverrà troppo grande, e caccerò insetti in giardino. La temperatura è mantenuta sui 24 gradi grazie alla lampada sopra, che toglierò quando le temperature saranno calde anche fuori. dubbi: ogni quanto va nutrita? Come posso evitare la sovraalimentazione? oggi ho dato tre drosophile, vanno bene tre al giorno o è troppo (ho saputo che più mangia più velocemente cresce e prima muore)? Grazie mille degli eventuali consigli.
PS. ho solo un bel video come materiale, manderò delle foto domani quando ne farò di decenti.
Spoiler: mostra
Regine in fase di fondazione e colonie varie:
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Camponotus lateralis;
Regina Tapinoma sp.;
Regina Camponotus lateralis;
Colonietta Messor capitatus.
Avatar utente
Davrin
minor
 
Messaggi: 529
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Connesso

Re: Diario Phyllocrania paradoxa di Davrin

Messaggioda Davrin » 25/03/2020, 12:54

Ok ho deciso di nutrirla con due drosophile al giorno, +insetti del giardino per variare la dieta. Ecco qualche foto. Per il riscaldamento, posso posizionare la mantide sopra al termosifone (divisa magari da polistirolo) per la temperatura, o rischio di trovarla carbonizzata? Perché la luce così vorrei toglierla il prima possibile.
Allegati
IMG_20200325_115106.jpg
IMG_20200325_115145.jpg
Spoiler: mostra
Regine in fase di fondazione e colonie varie:
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Camponotus lateralis;
Regina Tapinoma sp.;
Regina Camponotus lateralis;
Colonietta Messor capitatus.
Avatar utente
Davrin
minor
 
Messaggi: 529
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Connesso

Re: Diario Phyllocrania paradoxa di Davrin

Messaggioda Chiez98 » 25/03/2020, 14:01

Secondo me con il termosifone la cuoci. Non hai tipo un tappetino riscaldante o un cavetto che usi anche per le formiche?
PROVETTA IN ARENA
Lasius niger 30-40 operaie
Messor capitatus 10-120 operaie
Tetramonium sp. 120 operaie
Spoiler: mostra
IN FONDAZIONE
2x Solenopsis fugax
2x Formi cunicularia
Tetramorium caespitum
DESIDERI FUTURI
Camponotus vagus, cruentatus, lateralis
Formica fusca, cinerea
Messor structor, wasmanni
Scambiate
Messor minor scambiata a "Messor"
Tetramorium sp. scambiata a "decorrere"
Formica sp. scambiata a "mene"
Avatar utente
Chiez98
larva
 
Messaggi: 107
Iscritto il: 27 dic '17
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Diario Phyllocrania paradoxa di Davrin

Messaggioda Davrin » 25/03/2020, 14:26

No, non dispongo di nessun apparecchio riscaldatore, per le formiche aspetto che le temperature di alzino, loro resistono. È la mantide che, in attesa di avere una temperatura calda in casa, riscalderò sotto alla lampada. Per caso esiste il rischio di accecamento da luce troppo intensa? Per ora è sana e caccia bene.
Spoiler: mostra
Regine in fase di fondazione e colonie varie:
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Camponotus lateralis;
Regina Tapinoma sp.;
Regina Camponotus lateralis;
Colonietta Messor capitatus.
Avatar utente
Davrin
minor
 
Messaggi: 529
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Connesso

Re: Diario Phyllocrania paradoxa di Davrin

Messaggioda Davrin » 25/03/2020, 17:14

Piccolo appunto: oggi (pomeriggio per lo più soleggiato) ho notato che anche senza luce puntata la temperatura si assesta sui 23-24 gradi; userei quindi la luce solo nei giorni freddi. Il problema è la luce: non vorrei che la mantide pensi sempre che sia notte.. che mi consigliate di fare (lasciare la luce accesa non puntata, solo per fare luce, oppure spegnerla e lasciare entrare le luce da fuori, o elettrica)? grazie
Spoiler: mostra
Regine in fase di fondazione e colonie varie:
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Camponotus lateralis;
Regina Tapinoma sp.;
Regina Camponotus lateralis;
Colonietta Messor capitatus.
Avatar utente
Davrin
minor
 
Messaggi: 529
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Connesso

Re: Diario Phyllocrania paradoxa di Davrin

Messaggioda Davrin » 04/04/2020, 8:23

Aggiornamento inizio Aprile:
La mantide cresce bene e sembra in forma. Cerco sempre di darle qualche insetto più grande in giardino, ma quando non trovo niente le devo dare le drosophile, che da quel che ho visto non le dispiacciono. La scorsa settimana l'ho fatta uscire per la prima volta dalla teca che le ho fatto, e lei sembrava felice come una pasqua. Mi seguiva con la testa mentre mi muovevo per la stanza e quando mi avvicinavo allungava le zampe per salirmi sopra (non so perché questa cosa). Le ho anche cambiato postazione, la lampada è spenta e la mantide è situata in un posto più in alto. Ho anche inserito del muschio, che dubito sopravviverà con solo la vaporizzazione(?). Finalmente sono riuscito a fare delle foto decenti, eccone qualcuna.
PS: faccio sapere che ho creato una pagina Instagram in cui metto molte foto e video sulle mie formiche e anche sulla mantide, quindi se volete dateci un'occhiata!
(Sono su Instagram come @davrin.ants_it. https://www.instagram.com/invites/conta ... nt=e68qri6)
Allegati
Screenshot_20200404_081651.jpg
Questa è una parte di un video.
IMG_20200404_081752.jpg
Questa è la prima foto della mantide fuori dalla teca.
Spoiler: mostra
Regine in fase di fondazione e colonie varie:
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Camponotus lateralis;
Regina Tapinoma sp.;
Regina Camponotus lateralis;
Colonietta Messor capitatus.
Avatar utente
Davrin
minor
 
Messaggi: 529
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Connesso

Re: Diario Phyllocrania paradoxa di Davrin

Messaggioda Davrin » 09/04/2020, 16:23

Ciao a tutti, penso che la mia mantide stia per morire.
Oggi è accidentalmente caduta la sua teca e lei si è ritrovata sul fondo. Non noto lesioni gravi, l'unica cosa è che l'addome è leggermente spostato rispetto al torace, oppure è proprio il torace che si è stortato. È sempre stata un bo sbilenca però..
Subito dopo la caduta lho tirata fuori dalla teca e fatta camminare un po, soprattutto per vedere come si muoveva. Sulla mano di muoveva bene agilmente, adesso è nella teca e mi preoccupa molto il fatto che si muova quasi accasciata alle pareti e sta sul fondo della teca invece che a testa in giù come l solito. Nel caso interessi, risponde ai riflessi e ci vede bene. Qualcuno sa cosa stia succedendo? A me sembra che stia per morire :-( :cry:. Non ho mai avuto più bisogno di questo forum prima d'ora, spero davvero che qualcuno mi aiuti
PS come non detto, scappa dai moscerini :facepalm:. So che potrebbe essere vicina alla muta e non mangiare, ma non dovrebbe cercare un posto adatto a farla? In cima alla teca per esempio..
PS 2: alla fine sono riuscito a farla risalire e ora è a testa in giù come prima sulla retina. Credo sia in procinto di fare la muta, quindi aumento l'umidità e accendo la lampada per aumentare la temperatura.
Allegati
IMG_20200409_163229.jpg
Spoiler: mostra
Regine in fase di fondazione e colonie varie:
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Camponotus lateralis;
Regina Tapinoma sp.;
Regina Camponotus lateralis;
Colonietta Messor capitatus.
Avatar utente
Davrin
minor
 
Messaggi: 529
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Connesso

Re: Diario Phyllocrania paradoxa di Davrin

Messaggioda Davrin » 09/04/2020, 19:35

Falso allarme, la mantide ha appena finito la muta!
Spoiler: mostra
Regine in fase di fondazione e colonie varie:
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Camponotus lateralis;
Regina Tapinoma sp.;
Regina Camponotus lateralis;
Colonietta Messor capitatus.
Avatar utente
Davrin
minor
 
Messaggi: 529
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Connesso

Re: Diario Phyllocrania paradoxa di Davrin

Messaggioda MikyMaf » 09/04/2020, 20:00

Ottimo... sarebbe stato un peccato se fosse morta.
Avatar utente
MikyMaf
major
 
Messaggi: 1708
Iscritto il: 4 giu '17
Località: Brusaporto (BG)
  • Non connesso

Re: Diario Phyllocrania paradoxa di Davrin

Messaggioda Davrin » 09/04/2020, 20:05

È stato un pre-muta molto strano, in quanto oggi stesso ha mangiato una bella mosca, forse la sua preda più grande.. strano, nei giorni pre-muta non dovrebbero mangiare. :uhm: Inoltre la caduta il giorno stesso della muta dovrebbe averla scossa abbastanza, invece ha mutato dopo poche ore! Va be l'importante è che sia viva e vegeta! Grazie a mikymaf per il supporto.
Spoiler: mostra
Regine in fase di fondazione e colonie varie:
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Camponotus lateralis;
Regina Tapinoma sp.;
Regina Camponotus lateralis;
Colonietta Messor capitatus.
Avatar utente
Davrin
minor
 
Messaggi: 529
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Connesso

Re: Diario Phyllocrania paradoxa di Davrin

Messaggioda AntBully » 10/04/2020, 12:04

Consiglio personale, sia con le mantidi che qualunque altro animale, è quello di variare il più possibile l'alimentazione. Le drosofile sì vanno bene, ma sono da integrare con anche magari blatte e grilli, preferibilmente da allevamento (Phyllocrania paradoxa, allevata per generazioni e generazioni in cattività, non ha uno straccio di anticorpi, e può pertanto essere soggetta a qualsiasi tipo di infestazione, batterica e non). è un'ottima specie per principianti, a mio parere persino più semplice delle specie nostrane!
Dario
"Chi dice che è impossibile, non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo." (Albert Einstein)
Avatar utente
AntBully
moderatore
 
Messaggi: 2143
Iscritto il: 13 giu '15
Località: San Pietro in Casale (BO)
  • Non connesso

Re: Diario Phyllocrania paradoxa di Davrin

Messaggioda Davrin » 10/04/2020, 12:20

Si cercavo sempre di variare la dieta, non davo più di due drosophile di fila. Ora che ha fatto la muta di drosophile credo non ne voglia sapere, e devo cercare insetti in giardino. Mi piacerebbe allevare grilli o blatte, ma abito in un nucleo familiare che non ama molto quest'ultime ipotesi. Sono cosciente del rischio di malattia, sto cercando di convincere i miei a tenere almeno dei grilli in cantina. Altra cosa importante: posso andare alla. Mantide delle formiche operaie dal. Giardino? Ovviamente ne inserirei una per volta. Si può fare come cosa o non le mangiano?
Spoiler: mostra
Regine in fase di fondazione e colonie varie:
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Camponotus lateralis;
Regina Tapinoma sp.;
Regina Camponotus lateralis;
Colonietta Messor capitatus.
Avatar utente
Davrin
minor
 
Messaggi: 529
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Connesso

Prossimo

Torna a Altri Insetti e Artropodi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 18 ospiti