Messor barbarus: aggressività e l'esaltazione della caccia

Osservazioni sul comportamento delle formiche.

Messor barbarus: aggressività e l'esaltazione della caccia

Messaggioda daremarco » 24/08/2022, 18:40

Qualche settimana fa ho mezzo acciaccato una vespa che non voleva andarsene da attorno mio figlio e ho pensato di offrirla alla più grossa delle mie colonie di Messor barbarus (+- 100 operaie). Era ancora mezza viva quando l'hanno catturata e c'è stata una vera e propria lotta fino a quando la vespa non è stata portata nelle stanze più remote del formicaio e cominciato a lavorare la (non smetterà mai di stupirmi la ferocia delle formiche). A quel punto però ho notato che 3 formiche soldato erano appostate all'ingresso del formicaio con le mandibole ben spalancate e continuavano a beccarsi l'un l'altra. Non ho capito bene perché.
Le mie ipotesi sono:
1- l'eccitazione della cattura le fa esaltare come i giocatori di football americano che ti spintonano l'un l'altro dopo una meta.
2- resta l'odore della vespa sul corpo delle formiche che hanno partecipato alla cattura e non riescono bene a distinguersi.
3- restano un po' di tempo in uno stato aggressivo verso tutto e tutti.

Avete notato comportamenti simili?
Quali sono le vostre ipotesi?
Spoiler: mostra
in allevamento:
3 x Messori barbarus 20/50/120
daremarco
uovo
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 7 ago '22
  • Non connesso

Torna a Biologia del Comportamento

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti