Ecologia dove sei?

Sezione dedicata allo studio scientifico delle formiche.

Ecologia dove sei?

Messaggioda Cible » 05/02/2020, 16:55

Buonpomeriggio,
volevo chiedere qualche delucidazione riguardo all'ecologia delle formiche italiane e magari, perché no, stimolare un dibattito.
In particolare: fino a che punto le specie appartenenti allo stesso complesso/gruppo/genere sono identificabili con caratteristiche ecologiche specifiche? Ad esempio, dando un rapido sguardo alla revisione dei Tetramorium del complesso caespitum ho visto che più o meno ad ogni specie corrisponde, più o meno univocamente una nicchia termica. E' chiaro che sono caratteristiche non paragonabili alle misurazioni morfologiche o ai test dei dna ma, se esistono, non è che possono dare qualche informazione in più sul dove cercare determinate specie? Se si, a mio parere, avrebbero un potenziale enorme, avete altre letture che evidenziano caratteri di questo tipo tra le specie italiane?

P.S.
Non metto in dubbio la precisione con cui sono stati tappezzati i territori italiani ma magari, quando ancora queste caratteristiche ecologiche non erano evidenziate, per pura sfortuna, qualche specie è sfuggita in determinati posti.
Avatar utente
Cible
uovo
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 27 ago '18
Località: Lucca - Toscana
  • Non connesso

Re: Ecologia dove sei?

Messaggioda Davrin » 05/02/2020, 20:09

In realtà penso che scritture del genere esistano, seppur in quantità esigua. Posso dire la più famosa, INaturalist, grazie alla quale è possibile individuare la posizione precisa (tramite GPS) di quasi ogni specie animale e vegetale conosciuta, con informazioni varie e specie suggerite anche dai più esperti. Non ho ben afferrato a pieno la tua richiesta, ma penso che sapere in tempo reale la posizione di diverse specie, fatte da persone comuni di tutto il mondo, sia molto utile per capire il loro areale di distribuzione.
Spoiler: mostra
Regine in fondazione e colonie varie:
Colonietta Camponotus lateralis;
Colonietta Camponotus vagus;
Colonietta Colobopsis truncata;
Regina Crematogaster scutellaris;
Colonietta Formica sp.;
Colonietta Lasius brunneus;
Colonietta Lasius emarginatus;
Colonietta Lasius niger;
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Lasius sp.;
Colonietta Messor capitatus;
Poliginia 4x regine Myrmica rubra;
Colonietta Pheidole pallidula;
Regina Ponera/Hypoponera sp.;
Regina Solenopsis fugax;
Colonietta Tapinoma sp..

Altri insetti:
Mantide gigante asiatica Hierodula tenuidentata - femmina adulta incinta;
Mantide fantasma Phyllocrania paradoxa - femmina adulta.
Avatar utente
Davrin
minor
 
Messaggi: 717
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Non connesso

Re: Ecologia dove sei?

Messaggioda Cible » 05/02/2020, 23:15

In realtà intendevo se ci sono ricerche che descrivono in modo completo o parziale la nicchia ecologica delle specie italiane. Quindi anche, banalmente, un gradiente termico (come nella ricerca che citavo sopra) va bene, nonostante non sia univoco nell'identificare la specie.
Con un programma di modellazione delle distribuzioni spaziali, sapendo queste caratteristiche, è possibile, magari, tirar fuori nuovi posti dove cercare le specie.
E se, specie appartenenti allo stesso gruppo, variano per alcune di queste caratteristiche, allora questa possibilità si accende ed è, magari, possibile svilupparla.
Avatar utente
Cible
uovo
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 27 ago '18
Località: Lucca - Toscana
  • Non connesso


Torna a Mirmecologia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti