Sperimentazioni alimentari

Re: Sperimentazioni alimentari

Messaggioda Devid » 01/05/2014, 21:49

Oggi ho dato dei popcorn alle mie Messor capitatus nel giardino...hanno gradito molto!Hanno trasportato subito i popcorn sbriciolati al formicaio...hanno gradito anche le Messor minor red :D
Devid
scomunicato
 
Messaggi: 1261
Iscritto il: 26 set '11
Località: Quartu Sant'Elena,(CA)Sardegna
  • Non connesso

Re: Sperimentazioni alimentari

Messaggioda Robybar » 02/05/2014, 13:13

:unsure: Non sapevo che alle Messor piacessero così tanto anche i semi denaturati.... effettivamente da bambino notai che alcune formiche li apprezzavano, ma non erano Messor :shocked:
Spoiler: mostra
Camponotus aethiops (fondazione)
Camponotus nylanderi (fondazione)
Crematogaster scutellaris (fondazione)
Pheidole pallidula
Messor wasmanni x2
Lasius cfr emarginatus (fondazione)
Robybar
major
 
Messaggi: 1781
Iscritto il: 16 set '11
Località: Catanzaro lido
  • Non connesso

Re: Sperimentazioni alimentari

Messaggioda VanHelsing » 08/05/2014, 13:53

VanHelsing - Tetramorium sp. - Colonia di circa una ventina di operaie 08/05/2014

Semi di chia

I semi di chia sono semi che vanno molto negli ultimi periodi. Si usano in insalate e yogurt ma anche in tante altre ricette, sono piccoli e neri e si trovano spesso in supermercati biologici o negli ipermercati più forniti.
Ieri ho provato a metterne una decina in arena e con mia sorpresa la colonia ha raccolto un paio di semi che ha portato in provetta; analizzandoli meglio allo stereoscopio si nota che i semi sono mangiucchiati. Presumo gradiscano!
Colonie:

-Tetramorium sp. con 30 operaie e covata
-Solenopsis fugax con un paio di operaie e covata
-Camponotus lateralis scarsa covata
Avatar utente
VanHelsing
larva
 
Messaggi: 210
Iscritto il: 7 apr '13
Località: Verona
  • Non connesso

Re: Sperimentazioni alimentari

Messaggioda ziodani » 09/05/2014, 9:33

Premetto che non voglio attirare le ire degli allevatori di insetti stecco, ma questi simpatici insetti producono un sacco di uova e di conseguenza di potenziali insetti. Però in casa ne posso tenere una quantità limitata (logicamente) e gran parte delle uova vengono quindi distrutte.
Ho tenuto un po' di uova e sono nati alcuni piccoli che sto distribuendo ad amici. Ma potenzialmente ne potrei far nascere molti di più. Ho pensato quindi di provare le uova come cibo per le formiche.

Tetramorium sp., Lasius emarginatus, Myrmica sp, Aphaenogaster sp.

Le uova di insetto stecco sono molto gradite da tutte le formiche che sto allevando, l'unica accortezza bisogna rompere le uova perchè sono troppo dure perchè le rompano da sole.
Le Tetramorium sp. sono quelle che danno più soddisfazioni, ripuliscono tutto alla perfezione. Ho dato loro anche un insetto stecco che era deformato o non era riuscito a fare bene la muta e l'hanno letteralmente fatto sparire.

Mi chiedevo se come insetti da pasto andassero bene. Le uova penso di contiunare a darle così sono sicuro di averle distrutte. Ho qualche remora sugli insetti stecco come pasto ma ne potrei allevare una gran quantità senza troppi sbattimenti, un po' di rametti di rovo (che durano anche due settimane) e una spruzzatina d'acqua una volta al giorno.
Per le proteine nella dieta delle formiche sto usando quasi esclusivamente cavallette congelate che ho catturato in montagna la scorsa estate e tutte le colonie sono in piena espansione.
Avatar utente
ziodani
uovo
 
Messaggi: 68
Iscritto il: 25 feb '13
  • Non connesso

Re: Sperimentazioni alimentari

Messaggioda GiuseppeA » 17/07/2014, 18:39

Oggi ho trovato qualcosa che ha fatto letteralmente impazzire le formiche, e penso che risolverà anche per qualche giorno il problema del cibo deperibile in caso di partenze!
È mangiare per pesci: larve di zanzare rosse! Hanno fatto una strage di questi insetti (secchi) , comunque per prova l'ho inumidito e penso per loro sia meglio visti i risultati!
I valori nutrizionali: proteine 59% lipidi 6,1% fibra3,7%
Che ne dite?
Avatar utente
GiuseppeA
pupa
 
Messaggi: 411
Iscritto il: 9 apr '14
  • Non connesso

Re: Sperimentazioni alimentari

Messaggioda Formandrea » 17/07/2014, 22:28

Io invece somministro a delle formiche in giardino (Lasius sp.) del cibo per gatti.. non so sinceramente non avendo al momento la confezione ma sono misti in tre colori, rosso= carne, verde= verdura e giallo che sinceramente non so cosa sia.. ma li apprezzano veramente tanto.
Qualcuno ha già sperimentato?
Aforismi:

Spoiler: mostra
“Io penso che tutti dovrebbero studiare le formiche. Esse hanno una sorprendente filosofia in quattro punti. Non arrenderti mai, guarda avanti, sii positivo e fai tutto quello che puoi.”

"Le formiche sono così simili agli esseri umani da creare imbarazzo. Esse coltivano funghi, allevano afidi come mandrie, lanciano eserciti in guerra, usano spray chimici per spaventare e confondere i nemici, catturano schiavi, sfruttano il lavoro minorile, scambiano incessantemente informazioni. Esse fanno tutto meno che guardare la televisione.”
Avatar utente
Formandrea
major
 
Messaggi: 1301
Iscritto il: 24 apr '11
Località: Lombardia, provincia di MB
  • Non connesso

Re: Sperimentazioni alimentari

Messaggioda rmontaruli » 17/07/2014, 22:39

Formandrea ha scritto:Io invece somministro a delle formiche in giardino (Lasius sp.) del cibo per gatti.. non so sinceramente non avendo al momento la confezione ma sono misti in tre colori, rosso= carne, verde= verdura e giallo che sinceramente non so cosa sia.. ma li apprezzano veramente tanto.
Qualcuno ha già sperimentato?


Parli di croccantini per gatti, giusto? Non il cibo umido.

Questo fine settimana faccio un esperimento direttamente in natura: porto un po' di croccantini al lago e li somministro al formicaio di Formica sp. che ho nel muretto del giardino e vediamo come va.
Colonie allevate:

    Lasius sp. 2015 - diario
    Formica sp. 2014 - diario
    Lasius emarginatus 2014 - diario
    Formica sp. 2013 - diario
    Formica cunicularia 2012 (ereditata da Filobass) - diario

Avatar utente
rmontaruli
media
 
Messaggi: 840
Iscritto il: 5 giu '12
Località: Milano | Lago Maggiore
  • Non connesso

Re: Sperimentazioni alimentari

Messaggioda Formandrea » 17/07/2014, 22:47

Sìsì, croccantini.. penso sia cibo che deperisce dopo molto.. a confronto del puzzolente e acquoso cibo in scatoletta..
Ho notato inoltre che una specie di formica ancora non identificata sotto il mio ulivo, quando le olive cadono per calamità naturali, queste ne tolgono un pezzo davanti e ne spolpano il dentro..
Mi sembra strano comunque.. qualcuno ha avuto riscontri in questo?

Ciao!
Aforismi:

Spoiler: mostra
“Io penso che tutti dovrebbero studiare le formiche. Esse hanno una sorprendente filosofia in quattro punti. Non arrenderti mai, guarda avanti, sii positivo e fai tutto quello che puoi.”

"Le formiche sono così simili agli esseri umani da creare imbarazzo. Esse coltivano funghi, allevano afidi come mandrie, lanciano eserciti in guerra, usano spray chimici per spaventare e confondere i nemici, catturano schiavi, sfruttano il lavoro minorile, scambiano incessantemente informazioni. Esse fanno tutto meno che guardare la televisione.”
Avatar utente
Formandrea
major
 
Messaggi: 1301
Iscritto il: 24 apr '11
Località: Lombardia, provincia di MB
  • Non connesso

Re: Sperimentazioni alimentari

Messaggioda filomeno » 18/07/2014, 0:19

Le Pheidole pallidula che abitano il marciapiede di casa mia si spartiscono sempre le crocchette che do alla mia gattina!!!
.
Avatar utente
filomeno
major
 
Messaggi: 1154
Iscritto il: 29 mar '13
Località: ragusano
  • Non connesso

Re: Sperimentazioni alimentari

Messaggioda Formandrea » 18/07/2014, 22:18

Mh.. un buon alimento secco e a lunga conservazione..
Nuova soluzione? °L°
Aforismi:

Spoiler: mostra
“Io penso che tutti dovrebbero studiare le formiche. Esse hanno una sorprendente filosofia in quattro punti. Non arrenderti mai, guarda avanti, sii positivo e fai tutto quello che puoi.”

"Le formiche sono così simili agli esseri umani da creare imbarazzo. Esse coltivano funghi, allevano afidi come mandrie, lanciano eserciti in guerra, usano spray chimici per spaventare e confondere i nemici, catturano schiavi, sfruttano il lavoro minorile, scambiano incessantemente informazioni. Esse fanno tutto meno che guardare la televisione.”
Avatar utente
Formandrea
major
 
Messaggi: 1301
Iscritto il: 24 apr '11
Località: Lombardia, provincia di MB
  • Non connesso

Re: Sperimentazioni alimentari

Messaggioda BurstAngel00 » 19/07/2014, 13:18

Io ho 5 canii (6 fino a poco tempo faa :cry: ) pensate che possano gradire anche le loro crocchette o sono meglio quelle dei gatti? Inoltre ho anche delle tartarughe d'acqua che alimento con gamberi e delle crocchette (che poi non sono veramente crocchette ma gli somiglio) fatte apposta per loro e ricche di proteine e ferro. cosa ne pensate di queste due? Provo a dare un micro pezzettino di entrambe alla mia colonia di Lasius (conta solo 4 operaie quindi una micro briciola)?
Quando si tratta di colonie di formiche è un gravissimo errore pensare a ciò che può fare o non fare un singolo individuo, ma bisogna sempre pensare alla colonia come un "superorganismo".
REGINE:
Tetramorium sp. - Regina + 20/30 operaie + larve + uova
Crematogaster scutellaris - Regina + operaie + larve + uova

Se vi piacciono i videogiochi fate un salto nel mio canale youtube https://www.youtube.com/channel/UCGt8_r ... RqeiZwh-dQ
Avatar utente
BurstAngel00
pupa
 
Messaggi: 485
Iscritto il: 30 ott '13
Località: Lodi
  • Non connesso

Re: Sperimentazioni alimentari

Messaggioda rmontaruli » 20/07/2014, 21:23

Gente, ho le prove!
Le crocchette per gatti funzionano alla grande.

Ieri che ero al lago ho provato a somministrare a due colonie in natura, di Formica sp. e di Crematogaster Scutellaris quattro mucchietti di diversi alimenti che avevo in casa.
1) Pane grattuggiato
2) Zucchero di canna
3) Ovomaltina
4) Crocchette per gatti

Ebbene: si sono fiondate sulle crocchette, che tra l'altro non avevo neppure sbriciolato tanto finemente, e le hanno fatte sparire.
Solo dopo aver terminato le crocchette hanno cominciato ad interessarsi dello zucchero di canna, ma consumandolo sul posto, mentre le crocchette le hanno portate nel nido.

Seguirà documentazione fotografica, con scatti effettuati ogni ora o due, per dimostrare l'esperimento.

Invito chi può di ripetere il test con altre specie.
Colonie allevate:

    Lasius sp. 2015 - diario
    Formica sp. 2014 - diario
    Lasius emarginatus 2014 - diario
    Formica sp. 2013 - diario
    Formica cunicularia 2012 (ereditata da Filobass) - diario

Avatar utente
rmontaruli
media
 
Messaggi: 840
Iscritto il: 5 giu '12
Località: Milano | Lago Maggiore
  • Non connesso

Re: Sperimentazioni alimentari

Messaggioda Sara75 » 20/07/2014, 21:35

Nel mio giardino Crematogaster scutellaris, Lasius, Aphaenogaster subterranea sono solite rifornirsi quotidianamente dalla ciotola delle crocchette della micia... (Ormai devo metterla dentro un piattino con fossato d'acqua!)
Però non sono un cibo utile in cattività, in quanto ammuffiscono velocemente e si riempiono in breve di una foresta amazzonica di ife e muffe varie! :P
„L'uomo nella sua arroganza si crede un'opera grande, meritevole di una creazione divina. Più umile, io credo sia più giusto considerarlo discendente degli animali.“ _Charles Darwin.

http://pikaia.eu/
Avatar utente
Sara75
moderatore
 
Messaggi: 2218
Iscritto il: 12 ott '13
Località: Genova
  • Non connesso

Re: Sperimentazioni alimentari

Messaggioda Dani93 » 13/04/2015, 18:06

Lasius emarginatus nel mio giardino mangiano lo zucchero impalpabile (quello dei panettoni). Proverò anche con altre specie e vi farò sapere.
Colonie in Allevamento:
1 Pheidole pallidula (300 operaie)
1 Lasius emarginatus (50 operaie)
1 Tetramorium sp. (300 operaie circa)
1 Tetramorium sp. (300 operaie circa)
Avatar utente
Dani93
minor
 
Messaggi: 517
Iscritto il: 18 giu '11
Località: Valle D'aosta
  • Non connesso

Re: Sperimentazioni alimentari

Messaggioda Mauro99 » 21/04/2015, 16:51

Formandrea ha scritto:Ho notato inoltre che una specie di formica ancora non identificata sotto il mio ulivo, quando le olive cadono per calamità naturali, queste ne tolgono un pezzo davanti e ne spolpano il dentro..
Mi sembra strano comunque.. qualcuno ha avuto riscontri in questo?

Ciao!


Ho riscontrato questo comportamento in Solenopsis fugax. Appena cadono alcune olive dall'albero vi si fiondano e questa è l'unica volta che ho visto le operaie di questa specie all'esterno del formicaio.
Appena le mie regine avranno un numero abbastanza consistente di operaie proverò a fornire un pezzetto di oliva cruda.

Mauro
Colonie in allevamento

Lasius niger/emarginatus/
Pheidole pallidula
Anergates atratulus
Crematogaster scutellaris
Camponotus lateralis/vagus/

Messor capitatus (grazie Luca326)
Temnothorax sp.
Camponotus truncatus
Avatar utente
Mauro99
larva
 
Messaggi: 163
Iscritto il: 28 set '14
Località: Lierna (LC)
  • Non connesso

PrecedenteProssimo

Torna a Alimentazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti