Umidificazione formicaio in gesso

Umidificazione formicaio in gesso

Messaggioda Davrin » 08/02/2019, 17:28

Ciao a tutti! Tra un mesetto risveglierò le mie regine dal letargo e nasceranno delle nuove coloniette in provetta! Volevo però pensare in anticipo (forse troppo) ad un formicaio di gesso. Non avendo mai fatto personalmente questo tipo di nido, vorrei sentire un vostro parere sulle due varianti del forum. Personalmente preferisco la variante uno per cui ho letto la guida presente nel forum: non ho capito appunto come avviene l’umidificazione nella variante uno. Ho pensato ad una camera con accesso all’esterno che riempirò d’acqua; è giusto così o c’è un altro metodo?
P.S.: il formicaio sarà per Lasius paralienus, non essendoci una scheda non ho capito se amano il secco o l’umido.
Grazie.
Spoiler: mostra
Regine in fondazione e colonie varie:
Colonietta Camponotus lateralis;
Colonietta Camponotus vagus;
Colonietta Colobopsis truncata;
Regina Crematogaster scutellaris;
Colonietta Formica sp.;
Colonietta Lasius brunneus;
Colonietta Lasius emarginatus;
Colonietta Lasius niger;
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Lasius sp.;
Colonietta Messor capitatus;
Poliginia 4x regine Myrmica rubra;
Colonietta Pheidole pallidula;
Regina Ponera/Hypoponera sp.;
Regina Solenopsis fugax;
Colonietta Tapinoma sp..

Altri insetti:
Mantide gigante asiatica Hierodula tenuidentata - femmina adulta incinta;
Mantide fantasma Phyllocrania paradoxa - femmina adulta.
Avatar utente
Davrin
minor
 
Messaggi: 717
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Non connesso

Re: Umidificazione formicaio in gesso

Messaggioda Ruth » 02/08/2020, 15:09

E dunque Davrin poi come lo hai umidificato? E soprattutto, la tua scelta si è rivelata funzionante?
Spoiler: mostra
Coloniette:
1 di Messor capitatus
1 di Tapinoma erraticum
1 di Tapinoma sp.
1 di Tetramorium sp.
1 di Lasius emarginatus
1 di Lasius sp.

Regine in fondazione:
2 Solenopsis fugax
1 Messor capitatus

Cedute:
2 coloniette di Lasius sp.
1 regina di Solenopsis fugax
Ruth
uovo
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 10 mag '20
Località: Pradamano (UD)
  • Non connesso

Re: Umidificazione formicaio in gesso

Messaggioda Davrin » 02/08/2020, 17:41

Alla fine Ho creato un semplice formicaio in gesso variante 2, lasciando alla base del barattolo una zona in cui metterò l'acqua (come illustrato nella guida). Quest'anno avevo intenzione di metterci le Lasius paralienus ma hanno avuto una grave decimazione e sono tornate al punto dell'estate scorsa, 50 operaie.
Ne ho approfittato per sperimentare il gasbeton, e il prossimo formicaio per loro sarà proprio di questo materiale.
Spoiler: mostra
Regine in fondazione e colonie varie:
Colonietta Camponotus lateralis;
Colonietta Camponotus vagus;
Colonietta Colobopsis truncata;
Regina Crematogaster scutellaris;
Colonietta Formica sp.;
Colonietta Lasius brunneus;
Colonietta Lasius emarginatus;
Colonietta Lasius niger;
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Lasius sp.;
Colonietta Messor capitatus;
Poliginia 4x regine Myrmica rubra;
Colonietta Pheidole pallidula;
Regina Ponera/Hypoponera sp.;
Regina Solenopsis fugax;
Colonietta Tapinoma sp..

Altri insetti:
Mantide gigante asiatica Hierodula tenuidentata - femmina adulta incinta;
Mantide fantasma Phyllocrania paradoxa - femmina adulta.
Avatar utente
Davrin
minor
 
Messaggi: 717
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Non connesso

Re: Umidificazione formicaio in gesso

Messaggioda Ruth » 02/08/2020, 18:04

A proposito del formicaio in gesso variante due, sembra che l'acqua sotto non cali mai, mi sto chiedendo perché, credevo che evaporasse abbastanza velocemente invece non è così.
Io non ho posato il gesso su una base sottostante, perché il contenitore non è un parallelepipedo bensì è a tronco di cono e il gesso resta naturalmente sollevato (la base l'avevo messa ovviamente prima della colata).
Va riempito in modo da tenere il gesso sempre immerso?
Spoiler: mostra
Coloniette:
1 di Messor capitatus
1 di Tapinoma erraticum
1 di Tapinoma sp.
1 di Tetramorium sp.
1 di Lasius emarginatus
1 di Lasius sp.

Regine in fondazione:
2 Solenopsis fugax
1 Messor capitatus

Cedute:
2 coloniette di Lasius sp.
1 regina di Solenopsis fugax
Ruth
uovo
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 10 mag '20
Località: Pradamano (UD)
  • Non connesso

Re: Umidificazione formicaio in gesso

Messaggioda Davrin » 02/08/2020, 20:41

Dipende, se ospiterà una specie che ama l'umido è meglio che il gesso sia a contatto con l'acqua, invece con specie da clima secco meglio umidificare solo per evaporazione, contenitori conici come il tuo sono ideali.
Per quest'ultimo caso obbligatorio il serbatoio in arena.
Spoiler: mostra
Regine in fondazione e colonie varie:
Colonietta Camponotus lateralis;
Colonietta Camponotus vagus;
Colonietta Colobopsis truncata;
Regina Crematogaster scutellaris;
Colonietta Formica sp.;
Colonietta Lasius brunneus;
Colonietta Lasius emarginatus;
Colonietta Lasius niger;
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Lasius sp.;
Colonietta Messor capitatus;
Poliginia 4x regine Myrmica rubra;
Colonietta Pheidole pallidula;
Regina Ponera/Hypoponera sp.;
Regina Solenopsis fugax;
Colonietta Tapinoma sp..

Altri insetti:
Mantide gigante asiatica Hierodula tenuidentata - femmina adulta incinta;
Mantide fantasma Phyllocrania paradoxa - femmina adulta.
Avatar utente
Davrin
minor
 
Messaggi: 717
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Non connesso

Re: Umidificazione formicaio in gesso

Messaggioda Ruth » 02/08/2020, 22:07

Sì certo, hanno acqua a disposizione in abbondanza :-)
Spoiler: mostra
Coloniette:
1 di Messor capitatus
1 di Tapinoma erraticum
1 di Tapinoma sp.
1 di Tetramorium sp.
1 di Lasius emarginatus
1 di Lasius sp.

Regine in fondazione:
2 Solenopsis fugax
1 Messor capitatus

Cedute:
2 coloniette di Lasius sp.
1 regina di Solenopsis fugax
Ruth
uovo
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 10 mag '20
Località: Pradamano (UD)
  • Non connesso


Torna a Riscaldamento e Umidificazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti