Nido in gesso variante 2 alcuni quesiti

Nido in gesso variante 2 alcuni quesiti

Messaggioda ravonid » 20/05/2011, 21:52

ciao ragazzi nonostate il momento che sto passando pieno di impegni e di lavoro sono riuscito a costruire due nidi in gesso seguendo la giuda
ho unito al gesso un po di cemento per renderlo piu solido
il lavoro mi sembra venuto bene
ecco le foto fronte retro
pero ho qualche dubbio
basta veramente l'arena costituita dalle parte superiore del recipiente
a me sembra minuscola
visto e considerato che il nido piu grande puo ospitare un numero veramente notevole di formiche
io quasi quasi gli faccio un foro e la collego ad un'arena
no ???????
e comunque anche quella piccola mi sembra piccola
che dite ???
e poi come si farebbe ad inserire una colonia
ee poi che mi consigliate
coloro i bordi delle camere ???
sto pensando di si
e poi ho trovato un po di difficolta a riinserirlo nel suo recipiente
è normale ??

Immagine


Immagine
-
Avatar utente
ravonid
larva
 
Messaggi: 243
Iscritto il: 25 mar '11
Località: Vicchio di Mugello (FI)
  • Non connesso

Re: Nido in gesso variante 2 alcuni quesiti

Messaggioda Luca.B » 21/05/2011, 0:52

Fare un buco per sicurezza non costa nulla...ma ricorda che se le formiche trovano ciò che serve loro a poca distanza, non faranno grandi spostamenti...quindi non usano tanto l'arena.

Puoi colorarli con acrilici o colori ad acqua. Ma non le gallerie, poichè le renderesti impermeabili. Io preferisco, in fase di colatura, aggiungere coloranti...così che il blocco venga già colorato.

Anche io, nel nuovo nido fatto, ho usato un mix di gesso e cemento bianco (50:50). E' venuto più pesante, ma anche più forte e duro e con una buona capacità di assorbimento dell'acqua.

Se vuoi un consiglio epr la prossima volta, scarta i nidi rotondi. Perdi in dettaglio nel vedere le formiche e tendono a creare più spifferi tra il contenitore ed il gesso. Questo almeno nel gesso che tende a restringersi seccando...non so come si comporti il mix.
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5901
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Nido in gesso variante 2 alcuni quesiti

Messaggioda ravonid » 21/05/2011, 23:14

scusa
ma come fai ad inserire la nuova colonia o a fare un trasloco in un'altro formicaio senza un collegamento quindi forando ??
ciao
-
Avatar utente
ravonid
larva
 
Messaggi: 243
Iscritto il: 25 mar '11
Località: Vicchio di Mugello (FI)
  • Non connesso

Re: Nido in gesso variante 2 alcuni quesiti

Messaggioda Luca.B » 22/05/2011, 0:23

ravonid ha scritto:scusa
ma come fai ad inserire la nuova colonia o a fare un trasloco in un'altro formicaio senza un collegamento quindi forando ??
ciao


Per quello si...è decisamente utile. :smile:

E' che io fino ad ora ho sempre dovuto fare traslochi "veloci"...quindi poco delicati (non imitatemi in questo...mi raccomando :redface: ).
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5901
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Nido in gesso variante 2 alcuni quesiti

Messaggioda drughino » 22/05/2011, 1:52

Ciao, il foro per un eventuale collegamento ad un modulo d'espansione, è meglio collocarlo all'interno del nido o bucare esternamente, nel bordo superiore all'arena?
    Myrmica rubra: Regina + 40 Operaie
    Lasius flavus: Regina + 30 Operaie
Avatar utente
drughino
larva
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 19 mag '11
Località: Perugia
  • Non connesso

Re: Nido in gesso variante 2 alcuni quesiti

Messaggioda Luca.B » 22/05/2011, 7:47

Io lo feci in arena... :smile:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5901
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Nido in gesso variante 2 alcuni quesiti

Messaggioda Formandrea » 22/05/2011, 14:10

Aforismi:

Spoiler: mostra
“Io penso che tutti dovrebbero studiare le formiche. Esse hanno una sorprendente filosofia in quattro punti. Non arrenderti mai, guarda avanti, sii positivo e fai tutto quello che puoi.”

"Le formiche sono così simili agli esseri umani da creare imbarazzo. Esse coltivano funghi, allevano afidi come mandrie, lanciano eserciti in guerra, usano spray chimici per spaventare e confondere i nemici, catturano schiavi, sfruttano il lavoro minorile, scambiano incessantemente informazioni. Esse fanno tutto meno che guardare la televisione.”
Avatar utente
Formandrea
major
 
Messaggi: 1301
Iscritto il: 24 apr '11
Località: Lombardia, provincia di MB
  • Non connesso

Re: Nido in gesso variante 2 alcuni quesiti

Messaggioda Phoenix94 » 22/05/2011, 17:25

sarà anche poco funzionale ma mi piace il barattolo cilindrico e come hai scavato le camere. Belli ravonid :clap: ;)
Secondo alcuni testi di tecnica di aeronautica, il calabrone non può volare, a causa della forma e del peso del proprio corpo in rapporto alla superficie alare. Ma il calabrone non lo sa e perciò continua a volare.
[Cit. Igor Sikorski]
Avatar utente
Phoenix94
pupa
 
Messaggi: 319
Iscritto il: 18 mar '11
Località: Foggia
  • Non connesso

Re: Nido in gesso variante 2 alcuni quesiti

Messaggioda dada » 22/05/2011, 17:46

anche l'aspetto cementizio non è male, tutt'altra cosa rispetto al bianco piatto del gesso. Sembra quasi "pietra": anche se non è colorato l'effetto estetico secondo me è comunque molto buono :clap:
~~~ La mia colonia: Camponotus vagus ~~~
Avatar utente
dada
moderatore
 
Messaggi: 2575
Iscritto il: 24 feb '11
  • Non connesso

Re: Nido in gesso variante 2 alcuni quesiti

Messaggioda cava8484 » 22/05/2011, 20:46

bellissimo lavoro!
Sono proprio uguali ai miei;penso che abbiamo comprato gli stessi contenitori della pasta in plastica vero?
Formiche Allevate:
Lasius niger-Lasius emarginatus-Camponotus nylanderi
Formica sp._Pheidole pallidula

Avatar utente
cava8484
minor
 
Messaggi: 741
Iscritto il: 13 mar '11
Località: Alba (cuneo)
  • Non connesso

Re: Nido in gesso variante 2 alcuni quesiti

Messaggioda ravonid » 23/05/2011, 7:59

Grazie grazie grazie :yellow:
credo che lo colorero ovviamente non le gallerie
e gli faro un foro nell'arena

poi ormai sono a chiedere chiedo
so che ogni specie di formica gradisce diversi materiali
ma volendo si adattano quasi tutte a vivere in un formicaio cosi ??
stando attenti alle diverse esigienze di umidita ???
ciao ciao
poi mettero le foto dei fine lavori
-
Avatar utente
ravonid
larva
 
Messaggi: 243
Iscritto il: 25 mar '11
Località: Vicchio di Mugello (FI)
  • Non connesso

Re: Nido in gesso variante 2 alcuni quesiti

Messaggioda Luca.B » 23/05/2011, 12:36

Credo che ad adattarsi, tutte si adattino...le conseguenze di questo "adattarsi" sul numero di uova deposte e la crescita della colonia, sinceramente, non saprei dirtelo. :unsure:

Sto facendo proprio un esperimento con due colonie di Camponotus truncatus (che sono prettamente arboricole). Una è nel nido di sughero che ho postato in area nidi...l'altra è in un nido normale di gesso.

Vedremo se ci saranno differenze...anche se i dati andranno presi con le molle, essendo solo un confronto 1:1 e non 50:50 (per avere dati certi e statisticamente validi ci vogliono molti esperimenti).
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5901
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Nido in gesso variante 2 alcuni quesiti

Messaggioda freccia77 » 25/05/2011, 0:11

Ciao,
stupendi questi nidi... :clap: Potresti dirmi le proporzioni di acqua, gesso e cemento che hai utilizzato? Che tipo di cemento hai usato, cemento a presa rapida o normale? Usando il cemento insieme al gesso si ha il vantaggio di avere un materiale più duro e che può mantenere il giusto livello di umdità. Svantaggi rispetto ai nidi di gesso "normali"?
Grazie e ciao
Avatar utente
freccia77
larva
 
Messaggi: 157
Iscritto il: 11 mar '11
Località: Trecate (NO)
  • Non connesso

Re: Nido in gesso variante 2 alcuni quesiti

Messaggioda dada » 25/05/2011, 0:19

trattiene meno umidità del gesso... secondo me è un nido adatto a specie quasi xerofile tipo Pheidole megacephala, o poco esigenti in fatto di umidità come Camponotus vagus; delle Myrmica rubra ad esempio non credo si adatterebbero a un nido che tende a seccarsi.
~~~ La mia colonia: Camponotus vagus ~~~
Avatar utente
dada
moderatore
 
Messaggi: 2575
Iscritto il: 24 feb '11
  • Non connesso

Re: Nido in gesso variante 2 alcuni quesiti

Messaggioda drughino » 25/05/2011, 0:32

Oggi ho costruito pure io un nido simile a questo. Ho messo molto più gesso rispetto al cemento, ma le proporzioni non so dirle perchè ho fatto a occhio.
Visto che volevo inserirci proprio delle Myrmica rubra, ho creato per un nido di 15cm di lunghezza, una zona per l'acqua di 7cm, che terrò costantemente a livello. Avrò sufficiente umidità o mi conviene fare anche il buco al centro dove inserire l'acqua? :unsure:
    Myrmica rubra: Regina + 40 Operaie
    Lasius flavus: Regina + 30 Operaie
Avatar utente
drughino
larva
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 19 mag '11
Località: Perugia
  • Non connesso

Prossimo

Torna a Costruire un Formicaio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Dragonpluvius, ŠpidĖrman e 11 ospiti