per favore identificazione

per favore identificazione

Messaggioda Ruth » 21/05/2020, 17:37

Da un paio di settimane sto cercando di imparare a distinguere le varie specie di formiche.
Sono al punto in cui se ritengo di avere identificato la sottofamiglia sono contenta, se ritengo di avere identificato il genere sono mille volte contenta, la specie non la riesco mai a capire. Più imparo più mi sento ignorante!
Ieri nel prato tra l'erba rada, fra un ciliegio e una vite e dei gelsomini, me ne è passata una sotto il naso e non ho potuto fare a meno di raccoglierla da quanto era bella... però ora mi sento un po' una sequestratrice, vi chiedo se mi aiutate a capire cos'è, secondo me è Camponotus.
La lunghezza è sui 6 millimetri.
Non so se è una operaia o una regina (la speranza e insieme il terrore dei neofiti :D ), ha un bel gastro e un bel mesosoma che a me sembra possente, ma credo che anche le operaie grandi possano essere così, e le cicatrici.... facile chiederlo, difficile capirlo, mi devo procurare delle lenti di ingrandimento dignitose! Davanti al secondo paio di zampe ce l'ha un segno, ma se è una cicatrice o una semplice concavità del dorso io non lo so.
Allegati
4208.jpg
4208.jpg (239.56 KiB) Osservato 230 volte
IMG_4209.JPG
IMG_4210.JPG
4218.jpg
Ruth
uovo
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 mag '20
Località: Pradamano (UD)
  • Non connesso

Re: per favore identificazione

Messaggioda Ruth » 21/05/2020, 17:41

Qualche altra foto.
Non mangia niente, sta tutto il tempo a pulirsi.
Allegati
4227.jpg
4278.jpg
4204.jpg
4204.jpg (257.85 KiB) Osservato 227 volte
4202.jpg
4202.jpg (284.61 KiB) Osservato 227 volte
Ruth
uovo
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 mag '20
Località: Pradamano (UD)
  • Non connesso

Re: per favore identificazione

Messaggioda Ruth » 21/05/2020, 17:44

:redface:
Allegati
4195.jpg
4195.jpg (174.83 KiB) Osservato 227 volte
144920.jpg
144920.jpg (229.3 KiB) Osservato 227 volte
Ruth
uovo
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 mag '20
Località: Pradamano (UD)
  • Non connesso

Re: per favore identificazione

Messaggioda Davrin » 21/05/2020, 17:44

È una regina, non di Camponotus sp. posso supporre il genere Formica, ma non sono sicuro..
PS:. Cerca di evitare di mandare tante foto tutte uguali, appesantiscono il forum inutilmente. Spesso bastano 2/3 foto, al massimo se ne aggiungono se nessuno riesce ad identificare.
Spoiler: mostra
Regine in fase di fondazione e colonie varie:
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Camponotus lateralis;
Regina Crematogaster scutellaris;
Regina Camponotus lateralis;
Colonietta Messor capitatus.
Avatar utente
Davrin
minor
 
Messaggi: 523
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Connesso

Re: per favore identificazione

Messaggioda Ruth » 21/05/2020, 18:55

Hai ragione!
Lo terrò presente
Ruth
uovo
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 mag '20
Località: Pradamano (UD)
  • Non connesso

Re: per favore identificazione

Messaggioda winny88 » 21/05/2020, 20:08

Ciao, Ruth! Benvenuta!

È una regina di Tapinoma.

La brutta notizia è che, per quello che hai scritto, stavolta non potrai "essere contenta": la sottofamiglia è un'altra, Dolichoderinae.

La buona notizia è che ti vedo molto ben predisposta (mi ricordi molto un'altra utente che ha fatto "carriera" qui), e sono convinto che entro breve le determinazioni le azzeccherai tutte.

Buon lavoro!
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8773
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: per favore identificazione

Messaggioda Ruth » 21/05/2020, 22:31

Sono molto molto molto grata dell'aiuto.
In realtà io pianificavo di passare un anno a imparare e di cominciare a cacciare regine dalla prossima primavera, solo che questa mi è proprio passata sotto al naso con impudenza e non ho resistito.
Ora sono contenta e terrorizzata, perché temo di nuocerle.
Le Tapinoma sono poliginiche vero? Lei ce la può fare anche da sola?
Mi andrò a leggere tutti i diari sulle Tapinoma!
Oggi mi sento un po' nel panico..per favore, ditemi qualcosa :oops:
Ruth
uovo
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 mag '20
Località: Pradamano (UD)
  • Non connesso

Re: per favore identificazione

Messaggioda winny88 » 21/05/2020, 22:59

Per le caratteristiche della ginìa bisognerebbe stabilire la specie. Esistono Tapinoma fortemente poliginici, altri oligoginici (con un numero relativamente limitato di regine) ed altri monoginici. Ho visto che hai caricato delle foto della zona in cui abiti. Dato il tipo di ambiente, credo che nel tuo caso si tratti probabilmente di uno fra Tapinoma erraticum e Tapinoma subboreale. La tua regina dovrebbe essere comunque perfettamente in grado di fondare da sola.
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8773
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: per favore identificazione

Messaggioda ŠpidĖrman » 21/05/2020, 23:15

Se può interessarti, o almeno farti passare il terrore :-D, la mia primissima regina catturata in assoluto era una Tapinoma cfr. nigerrimum, specie che fonda per gemmazione, ma io trovai la regina sullo stipite di una porta, dealata e solitaria, probabilmente a causa di problemi durante la gemmazione o altro. Per lungo tempo mi era stata identificata dalle foto come Lasius sp. ma io non ero del tutto convinto perché mi risultava diversa sia esteticamente che caratterialmente con una colonia di Lasius sp. che intanto avevo avviato, e ad una seconda richiesta di identificazione mi pare, se non ricordo male, che prorio il nostro winny88 le ha giustamente identificate come Tapinoma. Comunque da quella solitaria regina ad oggi si è sviluppata una colonia perfettamente in salute che mi sta dando grosse soddisfazioni, non mi hanno mai dato alcun problema è sono formichine veramente simpatiche!
“Parvula (nam exemplo est) magni formica laboris
Ore trahit, quodcunque potest, atque addit acervo
Quem struit; haud ignara ac non incauta futuri.”

Orazio
Avatar utente
ŠpidĖrman
larva
 
Messaggi: 195
Iscritto il: 14 giu '19
Località: Vicino L’Aquila - Abruzzo
  • Non connesso

Re: per favore identificazione

Messaggioda Ruth » 21/05/2020, 23:37

Ancora grazie Winny,
tornerò a esaminare la zona.
L'ho trovata nel medio pomeriggio, nel giardino.
In questi giorni ha piovuto di frequente e il terreno è bagnato.

Stavo esaminando quattro colonie nel giardino: una di formiche piccole nere bellissime col peziolo doppio e il gastro a punta, una di formiche medie nere col peziolo singolo (entrambe forse celano il nido fra dei sassi accanto una fontana e sono impazzite per una goccia di miele che ho buttato per riuscire a osservarle da ferme), una colonia che frequenta un ciliegio (sospetto che traffichi con gli afidi, non ho ancora capito dove sia il nido ma è a terra) e infine (saranno state le 16? le 17?) sono andata a cercare dov'è il nido di altre formiche che gironzolano singolarmente fra vite e gelsomino e un muretto, non so se siano anch'esse Tapinoma o altro perché queste non le ho ancora guardate bene, e questa regina è passata all'improvviso, tutta sola.

Era al suolo in una zona piuttosto spelacchiata (cioè con poca erba) e l'ho notata perché era così tanto differente dalle altre. Non ne ho viste altre del genere lì, né ieri né stasera.
Lì batte un poco il sole ma è anche molto ombreggiato dal ciliegio dalla vite e dal gelsomino.
Poco distante (1 metro e mezzo) c'è un deposito di legna secca che bruciamo d'inverno.

L'altitudine di Udine dicono sia 113 mt s.l.m. e qui sarà lo stesso, sono 5 km più a sud

Studierò!

Ah, Spiderman, grazie! Stavo già chiedendomi seriamente se liberarla fosse l'unica mossa davvero onesta.
Se hai scritto un diario, per favore indicami dov'è. Sono molto interessata.
Ruth
uovo
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 mag '20
Località: Pradamano (UD)
  • Non connesso

Re: per favore identificazione

Messaggioda sidaf » 22/05/2020, 10:49

ŠpidĖrman ha scritto:la mia primissima regina catturata in assoluto era una Tapinoma cfr. nigerrimum, specie che fonda per gemmazione, ma io trovai la regina sullo stipite di una porta, dealata e solitaria ...


ŠpidĖrman ha scritto:... quella solitaria regina ad oggi si è sviluppata una colonia perfettamente in salute


Interessante, non pensavo che una regina che dovrebbe fondare per gemmazione ce la potesse fare anche da sola
Spoiler: mostra
Colonie:
- Lasius emarginatus affidatomi da "lorenzoc" il 23/6/19 (regina sciamata nel 2016) Diario
- Messor capitatus affidatomi da "sabby fattyboy" il 29/6/19 (regina sciamata nel 2011) Diario
In fonazione:
- Camponotus vagus (sciamata primavera 2019, in fondazione)
- Tetramorium sp. (sciamata giugno 2019, in fondazione)

Anche una formica si pone al centro del suo mondo e secondo la propria prospettiva lo misura.
Ma come si può ritenere una delle due prospettive, quella dell’uomo o quella dell’insetto, più vera dell’altra?
Nietzsche
Avatar utente
sidaf
larva
 
Messaggi: 213
Iscritto il: 13 lug '18
Località: Marostica (VI)
  • Non connesso

Re: per favore identificazione

Messaggioda sidaf » 22/05/2020, 10:54

Ruth ha scritto:Non mangia niente, sta tutto il tempo a pulirsi

Una regina di buone maniere :lol:

Ruth ha scritto:Sono al punto in cui se ritengo di avere identificato la sottofamiglia sono contenta, se ritengo di avere identificato il genere sono mille volte contenta, la specie non la riesco mai a capire

Complimenti, io invece per adesso credo di aver sviluppato appena un po di intuito per distinguere una regina da un'operaia
Spoiler: mostra
Colonie:
- Lasius emarginatus affidatomi da "lorenzoc" il 23/6/19 (regina sciamata nel 2016) Diario
- Messor capitatus affidatomi da "sabby fattyboy" il 29/6/19 (regina sciamata nel 2011) Diario
In fonazione:
- Camponotus vagus (sciamata primavera 2019, in fondazione)
- Tetramorium sp. (sciamata giugno 2019, in fondazione)

Anche una formica si pone al centro del suo mondo e secondo la propria prospettiva lo misura.
Ma come si può ritenere una delle due prospettive, quella dell’uomo o quella dell’insetto, più vera dell’altra?
Nietzsche
Avatar utente
sidaf
larva
 
Messaggi: 213
Iscritto il: 13 lug '18
Località: Marostica (VI)
  • Non connesso

Re: per favore identificazione

Messaggioda ŠpidĖrman » 22/05/2020, 15:23

No non ho mai aperto nessun diario su nessuna mia colonia, sono un tipo ancora da appunto cartacei :-D, poi non apro diari anche perché il sito è pieno di diari di colonie poi estinte al secondo o addirittura primo anno ed è estenuante iniziare una lettura che poi si arresta con la fondazione :censored: . Se mai scriverò qualcosa lo farò solo per colonie ben avviate almeno al 5o anno, le insidie per colonie con meno di 500 operaie sono molteplici e a volte basta veramente un niente per mandare all’aria anni di lavoro. Allego una fotina fatta il 26 agosto scorso a circa 3 mesi dalla cattura quando l’ho aperta in una mini Arena perché erano la colonia più vispa che avevo in provetta e alimentarle era un incubo! :lolz:
Allegati
767C19F5-66A9-4120-8D8C-54C3D8860295.jpeg
“Parvula (nam exemplo est) magni formica laboris
Ore trahit, quodcunque potest, atque addit acervo
Quem struit; haud ignara ac non incauta futuri.”

Orazio
Avatar utente
ŠpidĖrman
larva
 
Messaggi: 195
Iscritto il: 14 giu '19
Località: Vicino L’Aquila - Abruzzo
  • Non connesso

Re: per favore identificazione

Messaggioda Ruth » 22/05/2020, 16:13

Gli appunti cartacei me li leggerei ugualmente :)

Domanda: essendo formiche che solitamente fondano colonie nuove per gemmazione, è opportuno dare qualcosa in pasto a sua signoria la regina?
Se sì, che cosa, come, quando, con che frequenza?

Per evitarvi ripetizioni, vi dico che mi sono letta tutto quanto è stato postato sulla dieta Bhatkar

A proposito dei diari, credo che possiamo imparare molto dagli errori altrui. Pur con tutte le circostanze impreviste che possono verificarsi, è comunque utile sapere che cosa NON ha funzionato :)
Ruth
uovo
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 mag '20
Località: Pradamano (UD)
  • Non connesso

Re: per favore identificazione

Messaggioda ŠpidĖrman » 23/05/2020, 0:12

Guarda, come detto io avendo avuto problemi con l’identificazione, comunque non sospettavo prorprio che fosse una specie che fonda per gemmazione, quindi basandomi solo sul suo gastro ho optato per una fondazione claustrale classica senza neanche pensarci, tutt’al più posso aver forse sporcato un po’ di carta argentata con il miele come faccio ogni tanto con qualche regina che mi sembra un po’ debole, ma niente di più e probabilmente poco prima dello sfarfallio della prima nanitica, ma dovrei ricontrollare gli appunti, e comunque ha fondato alla grande e molto velocemente. Per quanto riguarda i diari, credo sia proprio contro la politica del Forum far aprire diari a ripetizione di colonie ancora in fase di fondazione, proprio per non appesantirlo con notizie alla fine sempre simili, dato che la fondazione è in fondo dei conti una pratica totalmente standardizzata e se si fa tutto come è spiegato senza buttarsi in stravaganti sperimentazioni, le possibilità di fondazione aumentano. Comunque io ti consiglio di farle fare una classica fondazione claustrale, perché darle da mangiare non avrebbe senso, in quanto se è alla prima fondazione deve fondare così, se invece veniva da una colonia poliginica in gemmazione e per qualche motivo si è persa le altre, comunque devi sperare che rifondi da capo perché c’è il rischio che la regina una volta fondato si occupi solo delle uova e non si preoccupi più del procacciare il cibo, nè di accudire le larve.
“Parvula (nam exemplo est) magni formica laboris
Ore trahit, quodcunque potest, atque addit acervo
Quem struit; haud ignara ac non incauta futuri.”

Orazio
Avatar utente
ŠpidĖrman
larva
 
Messaggi: 195
Iscritto il: 14 giu '19
Località: Vicino L’Aquila - Abruzzo
  • Non connesso


Torna a Richieste di Identificazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: FrancescoBG, GianniBert, Riccardo e 90 ospiti