Trasferimenti frettolosi, come rimediare

Trasferimenti frettolosi, come rimediare

Messaggioda sabbiacinetica » 16/07/2019, 12:22

Salve a tutti :)
In primavera, quando ho scoperto questo mondo, non essendo ancora periodo di sciamature e avendo un'enorme voglia di iniziare ad allevare una colonia tutta mia non ho saputo resistere e ho ordinato una piccola colonia di Lasius niger online (cosa che ora non rifarei)...
Ad ogni modo, essendo poco pratico nell'allevamento ed impacciato nell'alimentazione in provetta, ho assistito all'annegamento nel miele di un'operaia e comunque a continui tentativi di evasione delle operaie nel momento in cui aprivo la provetta. Così ho deciso di trasferire la colonia in un piccolo formicaio in gasbeton nonostante contasse solo 7 operaie... Come volevasi dimostrare, la colonia era troppo piccola per il formicaio che comunque era poco areato e con l'umidità si è formata in poco tempo della muffa. Ho costruito allora un formicaio ancora più piccolo e ho ritrasferito la colonia...
Nelle settimane successive ho comunque notato diversi decessi alternati a poche nascite... Ultimamente, invece, la regina ha iniziato a deporre moltissimo e ho diverse larve e pupe che dovrebbero incrementare la popolazione che per ora conta solo 4 operaie... Inoltre il piccolo formicaio ha comunque iniziato ad ammuffire a causa di un insetto che ho offerto come pasto, che è stato portato all'interno del formicaio e che non è stato consumato né riportato in arena a causa della poca intraprendenza delle operaie dovuta al loro numero (a dir poco esiguo).
Ora non so come risolvere la situazione... Dite che sia il caso di ritrasferire la mini colonia in una provetta sperando nella sopravvivenza della prole che dovrebbe essere molto vicina alla nascita, oppure di aspettare e vedere come evolve la situazione oppure di trasferirle in un ulteriore formicaio?
Mi scuso per il papiro ma ci tenevo a spiegare bene la situazione e a sottolineare la mia stupidità nel frettoloso trasferimento della colonia, nonostante avessi letto e riletto in giro per il forum che le operaie erano troppo poche... Aspetto un vostro consiglio e vi ringrazio in anticipo! :)
sabbiacinetica
uovo
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 24 mar '19
Località: Verona
  • Non connesso

Re: Trasferimenti frettolosi, come rimediare

Messaggioda Davrin » 16/07/2019, 12:43

Anch'io ho avuto problemi con l'alimentazione in provetta una volta raggiunte le 15 operaie, così ho messo la provetta in una piccola scatolina (arena) con una cannuccia come apertura. Una colonia di Lasius andrebbe trasferita in un formicaio col raggiungimento del centinaio di operaie. Sbagliando si impara. Non saprei, aspetta un po' di giorni e vedi cosa succede, se continuano a morire, trasferiscile in una nuova provetta posizionandola in arena ed illuminando il formicaio.
Spoiler: mostra
Regine in fase di fondazione e colonie varie:
Colonietta Lasius paralienus;
Colonietta Camponotus lateralis;
Regina Crematogaster scutellaris.
Avatar utente
Davrin
pupa
 
Messaggi: 326
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Non connesso

Re: Trasferimenti frettolosi, come rimediare

Messaggioda jumpy88 » 17/07/2019, 0:19

Non è possibile aprire il formicaio per rimuovere manualmente l'insetto ammuffito? È molto vicino a uova, larve e pupe da costituire una minaccia? Magari carica una foto per far capire meglio la situazione.
jumpy88
larva
 
Messaggi: 107
Iscritto il: 17 ago '16
  • Non connesso

Re: Trasferimenti frettolosi, come rimediare

Messaggioda Lio » 17/07/2019, 10:31

Secondo me come ha già detto Davrin, aspetta qualche giorno... se la situazione non migliora e le formiche non si trasferiscono in provetta, fai un trasferimento forzato... inumidisci troppo il formicaio e mettilo sottolinea luce intensa.
♧♧♧♧♧♧♧♧♧♧♧♧♧♧♧♧♧ LIO ♧♧♧♧♧♧♧♧♧♧♧♧♧♧♧♧
Avatar utente
Lio
larva
 
Messaggi: 274
Iscritto il: 18 apr '19
Località: Sicilia
  • Non connesso

Re: Trasferimenti frettolosi, come rimediare

Messaggioda sabbiacinetica » 17/07/2019, 14:59

Grazie dille risposte :)
Allora aspetterò e vedrò nei prossimi giorni come procedere
sabbiacinetica
uovo
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 24 mar '19
Località: Verona
  • Non connesso


Torna a Discussioni Generali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 31 ospiti