Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Area di aiuto per i nuovi iscritti. In questo spazio è possibile leggere
il regolamento del forum e presentarsi.

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda quercia » 13/04/2012, 23:22

rinnovo l'invito all'Admin
non sarò mai moderatore ma mi propongo come The (entomologist) grammar nazi
banno tutti me compreso :lolz:
utenti non me ne vogliate, sono uno :cop:
Avatar utente
quercia
major
 
Messaggi: 3597
Iscritto il: 8 mag '11
Località: matera
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda Luca.B » 14/04/2012, 0:00

quercia ha scritto:non sarò mai moderatore


Non ti sottovalutare! :smile:

Tutti possono, un giorno, essere moderatori...anzi, noi moderatori speriamo vivamente di crescere sempre più (anche per riuscire a seguire sempre meglio il forum...vista la mole di post che scrivete :uhm: )... :yellow:

Basta impegnarsi sul forum, dimostrare di studiare gli argomenti e cercare di avere un comportamento ed atteggiamento costruttivo e prima o poi arriva la "chiamata alle armi"... :yellow:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5893
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda quercia » 14/04/2012, 0:29

Luca.B ha scritto:
quercia ha scritto:non sarò mai moderatore


Non ti sottovalutare! :smile:


non hai capito... non voglio!!!! :wacko:
voglio essere libero di dire sempre quello che mi va, a costo di essere censurato, ci siamo conosciuti dal vivo, hai visto che non sono proprio..."convenzionale" :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
quercia
major
 
Messaggi: 3597
Iscritto il: 8 mag '11
Località: matera
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda Willy » 15/05/2012, 19:27

Benchè tra gli ultimi arrivati su questo forum, mi permetto di esprimere il mio apprezzamento per lo sforzo teso a promuovere una maggiore correttezza scientifica, che certe persone stanno conducendo.
Scrivere correttamente i nomi dei taxa che incontriamo durante i nostri campionamenti e nell'ambito dell'allevamento è una cosa molto importante. Ci sono numerossimi ospiti che leggono ed osservano "silentemente" il forum, e scrivere le cose come si deve, fa fare bella figura a tutti i partecipanti attivi. Si evita, in primis, di fare la figura degli sprovveduti e "dilettanti"...
Da biologo, quando leggo cose come Lasius Niger....mi si accappona la pelle!! :censored:
Alcune precisazioni: in un testo scientifico, il genere e la specie non vanno obbligatoriamente scritti in corsivo (o "italic"....). Quello che conta è che questi due nomi vengano in qualche modo distinti dal resto del testo. Spesso, in lavori un pò datati succede di vedere genere e specie sottolineati. Col tempo, puramente per questioni tipografiche, ha preso piede il corsivo, ma la sottolineatura non è comunque uno sbaglio. Naturalmente, adattiamoci alle consuetudini (purchè corrette!!) che si sono instaurate e usiamo il corsivo.
La necessità di distinguere il testo emerse quando la nomenclatura binomiale fu introdotta, per distinguere le "doppiette" scientifiche dai nomi volgari, fino ad allora esclusivi appellativi dei taxa animali.
Come ben indicato in post precedenti, il plurale di specie è specie. Ma ricordo che pure la parola specie è una "italianizzazione" (concedetemi questo termine...) del latino species. Quindi: Genere specie o Genus species.
Come correttamente evidenziato spp. è usato per indicare più specie appartenenti ad un genere, come Crematogaster spp.
Aggiungo: si utilizza anche ssp. che indica un certo numero di sottospecie (subspecies) come, ad esempio, Cryptopone ochraceum ssp.
Ok, spero di non avervi annoiato troppo!!!
----------------------------------------------
Colonie in fondazione:
Camponotus nylanderi (3 regine)
Camponotus cfr. tergestinum (3 regine)
Camponotus cfr. vagus (1 regina)
Myrmica rubra (2 regine)
Aphaenogaster subterranea (1 regina)
Camponotus linearis (2 regine)
Willy
uovo
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 19 apr '12
Località: Muggia (TS)
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda enrico » 15/05/2012, 19:38

Però é corretto anche usare "sp. " al posto di " spp. " per indicare l'insieme delle specie appartenenti ad uno stesso genere giusto? E, volendo utilizzare la consuetudine del corsivo, queste notazioni come " ssp ", " spp ", " cfr " vanno in corsivo anche loro o no? Oppure a proposito non v'é regola e va bene in entrambi i modi (visto e considerato anche che il corsivo stesso non é obbligatorio)...? :)
Avatar utente
enrico
moderatore
 
Messaggi: 1631
Iscritto il: 22 giu '11
Località: Palermo
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda Willy » 15/05/2012, 19:56

Mi permetto di correggerti: sp. indica UNA sola entità dove però l'attribuzione specifica è, per qualche motivo, non possibile (in un detrminato momento, almeno). Quando raccogli una Tapinoma ma non sai a quale specie attribuirla, devi citare così: ho raccolto esemplari di Tapinoma sp.
Sp., ssp., spp., e cfr. NON fanno parte del nome scientifico quindi vanno scritti come il testo di riferimento. Quindi, non vanno in corsivo o sottolineati.
----------------------------------------------
Colonie in fondazione:
Camponotus nylanderi (3 regine)
Camponotus cfr. tergestinum (3 regine)
Camponotus cfr. vagus (1 regina)
Myrmica rubra (2 regine)
Aphaenogaster subterranea (1 regina)
Camponotus linearis (2 regine)
Willy
uovo
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 19 apr '12
Località: Muggia (TS)
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda enrico » 15/05/2012, 20:15

Ok perfetto, grazie a te ora é tutto chiaro :) . Nel caso di " sp. " effettivamente intendevo una sola specie non definita tra tutte le appartenenti, però mi sono un pò confuso a sentire la spiegazione su "spp. " che non avevo mai trovato :oops:
Avatar utente
enrico
moderatore
 
Messaggi: 1631
Iscritto il: 22 giu '11
Località: Palermo
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda Entomarci » 20/08/2012, 14:22

A questo punto mi sorge una domanda: se si richiede l'esatta scrittura del nome scientifico di una specie, corsivo compreso, è auspicabile anche completare il binomio con l'anno di descrizione della specie nonchè l'autore della medesima descrizione?

es.: Lasius niger (Linnaeus, 1758)


P.S. se poi qualcuno è interessato ad approfondire la cosa, potete cercare su internet il codice di nomenclatura zoologica internazionale, un tomo di regole che disciplina tutta la materia dell'attribuzione dei nomi scientifici che è di relativa utilità se non si ha intenzione di effettuare pubblicazioni scientifiche, ma conoscerne le regole principali secondo me non è mai negativo!


Grazie
Marci
in fondazione: Pheidole pallidula
Entomarci
uovo
 
Messaggi: 33
Iscritto il: 17 ago '12
Località: ravenna
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda Quaxo76 » 20/08/2012, 17:50

Entomarci ha scritto:A questo punto mi sorge una domanda: se si richiede l'esatta scrittura del nome scientifico di una specie, corsivo compreso, è auspicabile anche completare il binomio con l'anno di descrizione della specie nonchè l'autore della medesima descrizione?


Secondo me l'anno e l'autore sono inutili nel nostro contesto, in quanto ridondanti ai fini dell'identificazione della specie. Visto che genere e specie dobbiamo scriverli, allora li scriviamo nel modo corretto; ma ai fini dell'allevamento, quando sappiamo che una formica è es. una Lasius flavus non abbiamo bisogno di sapere altro.

Quindi secondo me, quello che scriviamo cerchiamo di scriverlo nel modo corretto; ma alcune informazioni sono interessanti sì, ma non necessarie.

Lasius emarginatus - Regina + 300 operaie
Aphaenogaster sp. - 200 operaie
Plagiolepis sp. - Regina + 50 operaie
Messor minor - 150 operaie
Avatar utente
Quaxo76
moderatore
 
Messaggi: 1168
Iscritto il: 9 mar '12
Località: Faleria (VT)
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda andreaEanto » 20/08/2012, 18:42

Secondo me l'anno e l'autore sono inutili nel nostro contesto, in quanto ridondanti ai fini dell'identificazione della specie. Visto che genere e specie dobbiamo scriverli, allora li scriviamo nel modo corretto; ma ai fini dell'allevamento, quando sappiamo che una formica è es. una Lasius flavus non abbiamo bisogno di sapere altro.

Quindi secondo me, quello che scriviamo cerchiamo di scriverlo nel modo corretto; ma alcune informazioni sono interessanti sì, ma non necessarie.


Assolutamente d'accordo, non è questo il contesto. Semmai il nome dell'autore potrebbe essere aggiunto solo in alcuni casi come le schede monografiche dedicate alle varie formiche o gli articoli di mirmecologia. Impegnarsi di più, invece, nell'uso del corsivo perchè spesso durante la lettura il nome delle formiche passa veramente inosservato.
In definitiva ci spendiamo, spesso, a infilare tante emoticon e poi troviamo difficile "corsivare" un nome, suvvia che ce la si può fare :happy:
Ultima modifica di andreaEanto il 20/08/2012, 19:30, modificato 1 volta in totale.
-
Avatar utente
andreaEanto
larva
 
Messaggi: 164
Iscritto il: 15 apr '12
Località: Parma
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda Entomarci » 20/08/2012, 19:17

Ok! Tutto giusto!
in fondazione: Pheidole pallidula
Entomarci
uovo
 
Messaggi: 33
Iscritto il: 17 ago '12
Località: ravenna
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda Bloodlettier » 29/07/2015, 20:35

Ormai Homo sapiens non ha più sottospecie. Scusate se sono andato a ripescare cose di 3 anni fa :mrgreen:
Con l'occasione vi ringrazio per il rispetto che avete nei confronti di chi di scienza ci vive.
Bloodlettier
uovo
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 25 lug '15
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda winny88 » 29/07/2015, 21:13

Ogni specie ha per definizione almeno la sottospecie nominale. L' Homo sapiens ha più di una sottospecie attualmente ritenuta (certo non unanimamente) valida, semplicemente ce ne è una sola non estinta: quella nominale, l' Homo sapiens sapiens di cui ti allego le immagini di qualche specimen qui sotto.

Immagine
Immagine
Immagine

I precedenti sono tutti specimen di femmine fertili. Come campione di esemplare maschile ti lascio invece il disegno del lectotipo di Homo sapiens (che, appunto per definizione, corrisponde al lectotipo anche della sottospecie nominale):

Immagine

Ritornando alle sottospecie, l' Homo sapiens conta come altra sottospecie attualmente ritenuta (da molti) valida sicuramente l' H. sapiens idaltu. Altre sottospecie proposte (in questi casi con approvazione meno unanime, secondo alcuni da elevare a gruppo specie a sé o da ritenere forme arcaiche dell' H. sapiens sapiens) sono l' H. sapiens neanderthaliensis e l' H. sapiens heidelbergensis. Tutte queste sottospecie sono estinte! Però il dibattito sugli aspetti sistematici di questi taxa (come un po' per tutti i taxa di Hominidae) è perennemente in corso, vivo e fervente e credo che sarà sempre così.

Va approfondita l'eventuale presenza di altre sottospecie viventi che, secondo alcune testimonianze, avrebbero un aspetto riconducibile a quello di queste rappresentazioni:

Immagine
Immagine
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8606
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda MietitorPlus » 29/07/2015, 21:26

Molto interessante ;)
Spoiler: mostra
in fondazione:

Lasius emarginatus

Neo-colonie

Formica cunicularia
Formica cunicularia (pleometrosi 2 regine)
Tetramorium sp.
Formica clara
Camponotus vagus

Colonie:

Formica cunicularia: 1000 operaie circa


"Le formiche hanno una forza immensa, è come se un tuo amico si arrampicasse su una parete tenendo un pulman in bocca"
Avatar utente
MietitorPlus
larva
 
Messaggi: 180
Iscritto il: 25 giu '13
Località: Torino
  • Non connesso

Re: Nomi scientifici delle formiche: come scriverli

Messaggioda pax » 29/07/2015, 21:30

Ottimi gli esemplari femminili fertili, rende bene l'idea, ma per l'identificazione corretta quali parti devi osservare maggiormente? Non saprei su quali soffermarmi di più :lolz:

Spoiler: mostra
sono un cretino ma non potevo non commentare diversamente :lolz:
Spoiler: mostra
Allevate o in allevamento
Crematogaster scutellaris
Temnothorax sp viewtopic.php?f=18&t=12043
Myrmica sp. colonia con 4 regine
Solenopsis fugax
Lasius emarginatus
Pheidole pallidula
Temnothorax sp
Messor wasmanni
Cryptopone ochracea
Lasius paralienus
Avatar utente
pax
minor
 
Messaggi: 765
Iscritto il: 8 ott '13
Località: S.Pietro in C. (Bo)
  • Non connesso

PrecedenteProssimo

Torna a Primi Passi sul Forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti