Colonia di Temnothorax sp. di Bremen

Colonia di Temnothorax sp. di Bremen

Messaggioda Bremen » 10/09/2012, 17:31

Ieri durate una passeggiata ho trovato un piccolo legno grande quando la mia mano bucherellato...ho pensato di portarlo a casa per controllare se ci fosse qualche regina dentro.
Una volta aperto ho trovato una piccola colonia di una cinquantina di esemplari(con la regina) di queste formiche che tanto mi attirano.
Ora il mio problema è che non so come sistemarle...non ho provette in questo momento, qua in Svizzera non ne vendono e quelle che ho sono tutte occupate! E non mi sento di lasciarle dove sono ora, un barattolo di vetro con dentro una piccola parte del loro nido dove nemmeno entrano tutte...
L'idea che avevo era quella di creare un piccolissimo formicaio in legno e di ricreare le stanze come fanno loro...piccoli tunnel che sboccano in stanze piccole e allungate. Coprire questo con un pezzo di plexiglass e collegarlo ad una arena...in attesa che siano più numerose(almeno 100) per metterle in un nido di canne dentro un piccolo terrario.
Che pensate? il problema è l'umidificazione....non saprei come fare...
In fondazione:
Solenopsis sp.
Piccole colonie:
Camponotus cruentatus
Lasius (Lasius)
Camponotus sp. ( probabile C. barbaricus)
Avatar utente
Bremen
major
 
Messaggi: 2448
Iscritto il: 20 mar '12
Località: Bilbao, Spagna
  • Non connesso

Re: Colonia di Temnothorax sp. di Bremen

Messaggioda zambon » 10/09/2012, 17:56

Non necessitano di umidificazione interna al nido, è più che sufficiente una riserva di acqua in arena.

Per il nido se fai un giro per il forum vedrai che ne spuntano vari, se lo dovessi fare io prenderei una mezza noce, carterei i bordi per mettere in battuta tutto il perimetro e attaccherei il manufatto ad un vetrino o pezzo di plexiglass, collego il tutto, tramite tubino di gomma, ad una piccola arena.

Comunque tu decida di farlo, spazio alla fantasia e buon divertimento!
:lol:
Lasius paralienus - Lasius emarginatus
Tetramorium sp. - Aphaenogaster sp.
Crematogaster scutellaris - Solenopsis fugax - Camponotus ligniperda
Camponotus fallax - Dolichoderus quadripunctatus
Avatar utente
zambon
moderatore
 
Messaggi: 2751
Iscritto il: 26 apr '11
Località: Bologna
  • Non connesso

Re: Colonia di Temnothorax sp. di Bremen

Messaggioda Dorylus » 10/09/2012, 18:04

Esatto , con questo genere di formiche ci si può sbizarrire ! noci , gesso, legno , sughero , bambù si adattano bene a tutto .
In allevamento : Camponotus ligniperda, C. cruentatus, C. nylanderi, Formica cunicularia, F. fusca,F. lemani, Polyergus rufescens, Lasius platythorax, Lasius paralienus, Tetramorium caespitum, Temnothorax alienus, T. exilis, T. recedens, Pheidole pallidula
Avatar utente
Dorylus
moderatore
 
Messaggi: 5128
Iscritto il: 11 ott '11
Località: Seveso (MB)
  • Non connesso

Re: Colonia di Temnothorax sp. di Bremen

Messaggioda Bremen » 10/09/2012, 19:42

Si devo trovare una soluzione...vorrei che occupasse poco spazio per ora...visto che son cosi piccole e cosi poche...l'idea della noce non mi piace perchè essendo profonda si perde visibilità...ma la canna che è meno profonda mi sembra anche più scavabile...non vorrei facessero un buco e addio colonia...
In fondazione:
Solenopsis sp.
Piccole colonie:
Camponotus cruentatus
Lasius (Lasius)
Camponotus sp. ( probabile C. barbaricus)
Avatar utente
Bremen
major
 
Messaggi: 2448
Iscritto il: 20 mar '12
Località: Bilbao, Spagna
  • Non connesso

Re: Colonia di Temnothorax sp. di Bremen

Messaggioda Quaxo76 » 10/09/2012, 20:09

Dorylus ha scritto:Esatto , con questo genere di formiche ci si può sbizarrire ! noci , gesso, legno , sughero , bambù si adattano bene a tutto .


Una delle mie colonie l'avevo messa in mezza noce... ed è scappata per trasferirsi dentro la copertina di un libro, nel quale abitano felicemente da mesi ormai, e dalla quale non riesco a farle sloggiare. :evil:

L'altra colonia, che stava in mezza galla... si è trasferita in massa nella provetta dell'acqua, ignorando totalmente la galla e un piccolo nido in sughero che gli avevo fornito.

Quindi, confermo che si adattano un po' a tutto, ma hanno anche le idee chiare (e sono imprevedibili) in fatto di gusti abitativi.

Lasius emarginatus - Regina + 300 operaie
Aphaenogaster sp. - 200 operaie
Plagiolepis sp. - Regina + 50 operaie
Messor minor - 150 operaie
Avatar utente
Quaxo76
moderatore
 
Messaggi: 1168
Iscritto il: 9 mar '12
Località: Faleria (VT)
  • Non connesso

Re: Colonia di Temnothorax sp. di Bremen

Messaggioda mdg » 10/09/2012, 21:30

Le mie stanno in un nido piazzato dentro l'arena, e prolificano senza problemi. L'arena è una scatola del gelato.(la più classica dopo la scatola dei F. rocher!! :lolz: ) il nido è stato semplicemente ricavato da un pezzetto di asse di legno pressato, sulla cui facciata ho fatto dei buchi decisamente poco profondi con una punta di trapano larga, tipo un d.12 se ben ricordo , ho collegato i vari fori scavando piccoli tunnel col cutter, o semplicemente sovrapponendoli. Poi ho fatto un foro minuscolo che porta nella prima "stanza" e ho incollato sopra un vetrino da maschera per la saldatura. Olè, nido comodo, alta visibilità(nostra ovviamente) lavorazione 15 minuti forse. :-D

Ps: l'estetica è quella che è ...sono un tipo pratico io :roll:
.
Avatar utente
mdg
larva
 
Messaggi: 217
Iscritto il: 5 mag '12
Località: Reggio Emilia
  • Non connesso

Re: Colonia di Temnothorax sp. di Bremen

Messaggioda Dorylus » 10/09/2012, 21:43

Sempre d'obbligo metterle in un posto dove la fuga del nido sia impossibile , il nido in arena non è sbagliata anzi ...

Ovvio che se le formiche non si trovano a loro agio nel nido se ne vanno , questo genere di formiche è meglio lasciarlo in spazi davvero angusti , visto che scelgono anche l'interno di copertine , una noce potrebbe essere davver grossa per loro , bisogna trovare il modo di riempire lo spazio interno e lasciare una fessura di un paio di mm contro il vetro per vederle , sono formiche specializate nel vivere in anfratti e crepe quindi ogni materiale si voglia utilizzare , ridurre al minimo lo spazio abitabile.
In allevamento : Camponotus ligniperda, C. cruentatus, C. nylanderi, Formica cunicularia, F. fusca,F. lemani, Polyergus rufescens, Lasius platythorax, Lasius paralienus, Tetramorium caespitum, Temnothorax alienus, T. exilis, T. recedens, Pheidole pallidula
Avatar utente
Dorylus
moderatore
 
Messaggi: 5128
Iscritto il: 11 ott '11
Località: Seveso (MB)
  • Non connesso

Re: Colonia di Temnothorax sp. di Bremen

Messaggioda Bremen » 10/09/2012, 21:57

Un pezzo di legno quadrato dove scavare cunicoli molto stretti con poche stanze...(nel loro formicaio ho contato 3 stanze forse 4) coperto con plexiglass...penso farò cosi, il tutto collegato all'arena.
In fondazione:
Solenopsis sp.
Piccole colonie:
Camponotus cruentatus
Lasius (Lasius)
Camponotus sp. ( probabile C. barbaricus)
Avatar utente
Bremen
major
 
Messaggi: 2448
Iscritto il: 20 mar '12
Località: Bilbao, Spagna
  • Non connesso

Re: Colonia di Temnothorax sp. di Bremen

Messaggioda baroque85 » 10/09/2012, 22:20

Oppure potresti provare ad usare le mandorle, come ho fatto io..le mie ci si trovano benissimo :)
-
Avatar utente
baroque85
major
 
Messaggi: 1614
Iscritto il: 10 set '11
Località: Terni-Roma
  • Non connesso

Re: Colonia di Temnothorax sp. di Bremen

Messaggioda Bremen » 10/09/2012, 22:29

In effetti son più piccole...potrei metterle dentro una scatola di cioccolatini incollarle li...poco spazio e arena non mi sembra male come idea...
In fondazione:
Solenopsis sp.
Piccole colonie:
Camponotus cruentatus
Lasius (Lasius)
Camponotus sp. ( probabile C. barbaricus)
Avatar utente
Bremen
major
 
Messaggi: 2448
Iscritto il: 20 mar '12
Località: Bilbao, Spagna
  • Non connesso

Re: Colonia di Temnothorax sp. di Bremen

Messaggioda baroque85 » 11/09/2012, 7:50

Bremen ha scritto:In effetti son più piccole...potrei metterle dentro una scatola di cioccolatini incollarle li...poco spazio e arena non mi sembra male come idea...


l'interno è meno profondo, e soprattutto perfettamente liscio, molto gradevole esteticamente.
Inoltre, il guscio in sezione (tagliandolo lungo la parte lunga, dalla punta alla base, per intenderci) ha un buono spessore e consente l'applicazione del silicone senza "sbaffare" il vetro, permettendo un lavoro molto pulito.

L'unica pecca è che ci vuole pazienza per tagliarle per bene, sono molto resistenti! Io ho fatto con un seghezzo a mano, ma se hai una sega elettrica, forse ti conviene (tutto sta nel tagliare perfettamente a metà tutta la mandorla, senza creare "becchi")
-
Avatar utente
baroque85
major
 
Messaggi: 1614
Iscritto il: 10 set '11
Località: Terni-Roma
  • Non connesso

Re: Colonia di Temnothorax sp. di Bremen

Messaggioda Bremen » 12/09/2012, 13:53

Cambio di programma...ritorno all'idea del legno scavato con piccoli cunicoli, ho trovato un legno perfetto, sarà anche bello da vedere, appena posso posterò delle foto. sarà un piccolo tronco lungo 20cm alto 6-7 cm col lato superiore con la corteccia, scaverò le stanze poco profonde proprio per imitare il loro nido quando le ho trovate.
In fondazione:
Solenopsis sp.
Piccole colonie:
Camponotus cruentatus
Lasius (Lasius)
Camponotus sp. ( probabile C. barbaricus)
Avatar utente
Bremen
major
 
Messaggi: 2448
Iscritto il: 20 mar '12
Località: Bilbao, Spagna
  • Non connesso

Re: Colonia di Temnothorax sp. di Bremen

Messaggioda winny88 » 12/09/2012, 13:59

Bremen ha scritto:Cambio di programma...ritorno all'idea del legno scavato con piccoli cunicoli, ho trovato un legno perfetto, sarà anche bello da vedere, appena posso posterò delle foto. sarà un piccolo tronco lungo 20cm alto 6-7 cm col lato superiore con la corteccia, scaverò le stanze poco profonde proprio per imitare il loro nido quando le ho trovate.

Io ho sempre pensato che un giorno farò un servizietto come quello di questo video, forse per Camponotus vagus, forse per Camponotus lateralis, chissà? Potresti prendere spunto visto che a quanto ho capito hai un'idea simile. A me piace la compattezza e l'idea di allestire l'arena sul tronco stesso.
PS: non ascoltare quello che dicono i tipi nel video o potresti disimparare qualcosa ;)
http://www.youtube.com/watch?v=W7gZDPJD5Gk
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8675
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Colonia di Temnothorax sp. di Bremen

Messaggioda Bremen » 12/09/2012, 14:20

Si conosco quel video...delle api regine hhahaha.
Io non ho la possibilità di mettere l'arena sopra il tronco...ma sarà staccata e molto molto molto più piccolo, tascabile ehehe. Ma già stasera se riesco metterò qualche foto e proveremo a farle traslocare! L'idea a me è venuta vedendole quando le ho catturate...
In fondazione:
Solenopsis sp.
Piccole colonie:
Camponotus cruentatus
Lasius (Lasius)
Camponotus sp. ( probabile C. barbaricus)
Avatar utente
Bremen
major
 
Messaggi: 2448
Iscritto il: 20 mar '12
Località: Bilbao, Spagna
  • Non connesso

Re: Colonia di Temnothorax sp. di Bremen

Messaggioda Bremen » 12/09/2012, 14:44

Ecco l'idea, in questo modo il plexiglass farà rimanere il formicaio obliquo per migliorare la visibilità...
Spoiler: mostra
Immagine
By bremen84 at 2012-09-12

Immagine
By bremen84 at 2012-09-12

Immagine
By bremen84 at 2012-09-12
In fondazione:
Solenopsis sp.
Piccole colonie:
Camponotus cruentatus
Lasius (Lasius)
Camponotus sp. ( probabile C. barbaricus)
Avatar utente
Bremen
major
 
Messaggi: 2448
Iscritto il: 20 mar '12
Località: Bilbao, Spagna
  • Non connesso

Prossimo

Torna a Temnothorax

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite