Consigli su Pheidole pallidula

Consigli su Pheidole pallidula

Messaggioda Aeon » 08/07/2014, 15:02

Domenica sera ho trovato una formica regina mia scrivania, insieme alle ali appena rimosse (quindi forse è lei che ha trovato me :lol: ). L'ho messa in una provetta di fortuna (non era una provetta, infatti, ma un contenitore molto simile) in attesa di portarla oggi in laboratorio dove l'abbiamo identificata come Pheidole pallidula, che è una specie comunissima.
Il problema è che la signora nel frattempo ha deposto delle uova, quindi mi chiedo: come faccio a farla traslocare in una provetta migliore?
Ne approfitto anche per chiedere se c'è qualcuno che alleva questa specie e se è adatta a uno alle prime armi come me.

Allego una foto della signora con relativa covata:
Immagine

P.S. purtroppo il contenitore in cui si trova è di plastica e non è perfettamente trasparente, vorrei farla traslocare anche per questo...
http://divulgamus.wordpress.com/
http://www.scrittevolmente.com/
Specie in allevamento: Pheidole pallidula.
Avatar utente
Aeon
uovo
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 1 giu '14
  • Non connesso

Re: Consigli su Pheidole pallidula

Messaggioda lorenzo87 » 08/07/2014, 15:18

Potresti far cadere la regina nella provetta e rimuovere le rimanenti uova con un pezzo di cotone arrotolato a punta e inumidito, io di solito utilizzo questo metodo in quanto le uova si attaccano bene al pezzo di cotone senza rovinarsi.
Pheidole pallidula: 30 operaie
Lasius emarginatus: 10 operaie
Plagiolepis sp: Regine in fondazione
---> Diario
Avatar utente
lorenzo87
minor
 
Messaggi: 509
Iscritto il: 15 apr '13
Località: Savignano sul Panaro (MO)
  • Non connesso

Re: Consigli su Pheidole pallidula

Messaggioda quercia » 08/07/2014, 20:55

Se non è una provetta spiegaci cosa è, potremmo trovare soluzioni alternative e meno rischiose, non mi sembra saggio provare una operazione complessa come quella (comunque corretta) suggerita da Lorenzo87 se sei inesperto ed alla prima regina
Avatar utente
quercia
major
 
Messaggi: 3605
Iscritto il: 8 mag '11
Località: matera
  • Non connesso

Re: Consigli su Pheidole pallidula

Messaggioda Aeon » 08/07/2014, 22:07

Non so cosa fosse esattamente l'oggetto, praticamente è una provetta di plastica che ho trovato in cassetto e che ho attrezzato con acqua e ovatta dopo un accurato lavaggio. L'ho scelta proprio perché molto simile a una provetta.
Alla signora è piaciuta visto che ha deposto delle uova, però vorrei trasferirla un una provetta più grande e con più acqua.
La manovra proposta da lorenzo87 mi sembra un po' rischiosa, in effetti... che dovrei fare dopo aver catturato le uova con l'ovatta?

Riguardo la specie, invece, che mi dite? E' adatta ai principianti?
http://divulgamus.wordpress.com/
http://www.scrittevolmente.com/
Specie in allevamento: Pheidole pallidula.
Avatar utente
Aeon
uovo
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 1 giu '14
  • Non connesso

Re: Consigli su Pheidole pallidula

Messaggioda feyd » 08/07/2014, 22:16

Lasciala in quel contenitore e la trasferirai quando avra una 50ina di operaie, un paio di mesi se tutto va al meglio;)

Si è facile almeno fino all'inverno, poi molti di noi hanno sperimentato morie della regina apparentemente senza motivo alcuno....
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5741
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: Consigli su Pheidole pallidula

Messaggioda quercia » 08/07/2014, 22:23

Ma hai creato un serbatoio di acqua adeguato? Una foto non guasterebbe
Avatar utente
quercia
major
 
Messaggi: 3605
Iscritto il: 8 mag '11
Località: matera
  • Non connesso

Re: Consigli su Pheidole pallidula

Messaggioda Aeon » 08/07/2014, 22:25

Allora provo a lasciarla lì ancora per un po', anche se forse ho messo poca acqua...
Be', magari quando avrà qualche operaia si potrà convincere la colonia a trasferisi da sola.

Se morisse in inverno mi dispiacerebbe, ma alla fine pazienza: quando si è alle prime armi si devono mettere in conto i fallimenti.
P.S. mi consigliate qualche tipo di formicaio artificiale in particolare?
http://divulgamus.wordpress.com/
http://www.scrittevolmente.com/
Specie in allevamento: Pheidole pallidula.
Avatar utente
Aeon
uovo
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 1 giu '14
  • Non connesso

Re: Consigli su Pheidole pallidula

Messaggioda quercia » 08/07/2014, 22:29

Pensa prima a farle arrivare a 50 come minimo :smile:
Io le conosco bene anche se non le allevo, le uccido!!!!
Suggerisco un Costruire un formicaio in gesso (variante 2) dato che sono piccole fastidiose e grandi scavatrici.
http://www.formicarium.it/costruire-un- ... di-gesso-2
Avatar utente
quercia
major
 
Messaggi: 3605
Iscritto il: 8 mag '11
Località: matera
  • Non connesso

Re: Consigli su Pheidole pallidula

Messaggioda Aeon » 08/07/2014, 22:34

quercia ha scritto:Ma hai creato un serbatoio di acqua adeguato? Una foto non guasterebbe

Domani la posterò, sono certo che l'acqua sia troppo poca. La lascio lì a patto di non aver commesso errori con l'acqua, perché altrimenti mi toccherà tentare un pericoloso trasferimento.
Grazie per il link!
http://divulgamus.wordpress.com/
http://www.scrittevolmente.com/
Specie in allevamento: Pheidole pallidula.
Avatar utente
Aeon
uovo
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 1 giu '14
  • Non connesso

Re: Consigli su Pheidole pallidula

Messaggioda lorenzo87 » 08/07/2014, 22:48

Se non hai dimestichezza in effetti lascia perdere, è l'unico metodo che conosco io ed ho sempre usato quello. Io per comodità taglio la puntina al ricciolo di cotone e la lascio nella nuova provetta. La regina subito provvede a radunare le uova che vi sono rimaste appiccicate. C'è però da dire che non ho mai dovuto ricorrere a questo metodo se non prima di aver avuto qualche operaia insieme alla regina. Qualche rischio durante l'operazione c'è sicuramente.
Pheidole pallidula: 30 operaie
Lasius emarginatus: 10 operaie
Plagiolepis sp: Regine in fondazione
---> Diario
Avatar utente
lorenzo87
minor
 
Messaggi: 509
Iscritto il: 15 apr '13
Località: Savignano sul Panaro (MO)
  • Non connesso

Re: Consigli su Pheidole pallidula

Messaggioda quercia » 08/07/2014, 23:14

Aeon ha scritto:Non so cosa fosse esattamente l'oggetto, praticamente è una provetta di plastica che ho trovato in cassetto e che ho attrezzato con acqua e ovatta dopo un accurato lavaggio. L'ho scelta proprio perché molto simile a una provetta.


é sicuramente una provetta per le analisi delle urine, quella giusta, ci scommetto :smile:
http://www.farmacare.it/sites/default/f ... k=LVwCGwt-

Però vedo che la tua è opaca, forse è quella che i fiorai usano per mettere in umido i gambi dei fiori :unsure:
Avatar utente
quercia
major
 
Messaggi: 3605
Iscritto il: 8 mag '11
Località: matera
  • Non connesso

Re: Consigli su Pheidole pallidula

Messaggioda Aeon » 09/07/2014, 13:11

Credo che fosse proprio una di quelle dei fiorai, purtroppo non avevo altro a portata di mano!
Purtroppo ho dovuto trasferirla in una provetta di vetro presa in laboratorio perché l'acqua era esaurita (si vede che sono inesperto, eh?).
Ho usato la procedura proposta per le uova e sembra sia andata a buon fine, speriamo! Questa è l'attuale sistemazione:
Immagine
Sembra aver riconosciuto le uova, ora non resta che attendere e vedere che succede.

P.S. per chi se lo stesse chiedendo: i fogli sotto la provetta sono una review di Alfred Buschinger sul parassitismo sociale, mi serve per la tesi! :-D
http://divulgamus.wordpress.com/
http://www.scrittevolmente.com/
Specie in allevamento: Pheidole pallidula.
Avatar utente
Aeon
uovo
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 1 giu '14
  • Non connesso

Re: Consigli su Pheidole pallidula

Messaggioda lorenzo87 » 09/07/2014, 17:18

Per me potevi lasciare più spazio al serbatoio, inotre quel tappo di cotone mi sembra molto asciutto e poco pressato, vedi se riesci a pressarlo un po verso il serbatoio con l'acqua in modo da inumidirlo, poi lascia in pace la regina fino al prossimo esaurimento dell'acqua...che con questo caldo non tarderà ad arrivare.
Pheidole pallidula: 30 operaie
Lasius emarginatus: 10 operaie
Plagiolepis sp: Regine in fondazione
---> Diario
Avatar utente
lorenzo87
minor
 
Messaggi: 509
Iscritto il: 15 apr '13
Località: Savignano sul Panaro (MO)
  • Non connesso

Re: Consigli su Pheidole pallidula

Messaggioda Aeon » 09/07/2014, 17:29

Ho spinto il tappo leggermente più in basso e si è inumidito un po' di più. Credo di avere ancora parecchio da imparare...

Ora ho lasciato la provetta in pace in un ambiente semibuio, sperimo bene.
http://divulgamus.wordpress.com/
http://www.scrittevolmente.com/
Specie in allevamento: Pheidole pallidula.
Avatar utente
Aeon
uovo
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 1 giu '14
  • Non connesso

Re: Consigli su Pheidole pallidula

Messaggioda lorenzo87 » 09/07/2014, 17:49

Non ti preoccupare, ci siamo passati tutti, col tempo acquisterai manualità e sicurezza ;) !
Pheidole pallidula: 30 operaie
Lasius emarginatus: 10 operaie
Plagiolepis sp: Regine in fondazione
---> Diario
Avatar utente
lorenzo87
minor
 
Messaggi: 509
Iscritto il: 15 apr '13
Località: Savignano sul Panaro (MO)
  • Non connesso

Prossimo

Torna a Pheidole

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti