Manica rubida fondazione

Re: Manica rubida fondazione

Messaggioda Dorylus » 26/06/2012, 18:51

Da oggi ho deciso di dividere in due i metodi di fondazione , 4 regine le ho lasciate in casa a temperatura ambiente e 3 le ho messe a regime di sbalzo termico , dalle 21:30 di sera fino alle 7:00 di mattina le metto in frigor a 9-10 gradi , risultato dopo la prima notte al fresco , quelle rimaste fuori hanno ancora le loro uova ben accudite mentre le altre dopo due ore circa fuori dal frigor hanno deposto nuovamente 4 o 5 uova portando la covata al doppio ! sono aumentate anche di aggressività verso di me quando le nutro , consumano un moscerino al giorno e una piccola goccia di miele , se salto un giorno si rimangiano alcune uova o cercano di attaccare la regina della provetta accanto , so che potrebbe sembrare molto come cibo ma assicuro che finiscono tutto quanto in pochissimo tempo , si vede proprio come mangiano sembrano mantidi :-D :-D
spero davvero di raggiungere la nascita delle operaie al più presto
In allevamento : Camponotus ligniperda, C. cruentatus, C. nylanderi, Formica cunicularia, F. fusca,F. lemani, Polyergus rufescens, Lasius platythorax, Lasius paralienus, Tetramorium caespitum, Temnothorax alienus, T. exilis, T. recedens, Pheidole pallidula
Avatar utente
Dorylus
moderatore
 
Messaggi: 5128
Iscritto il: 11 ott '11
Località: Seveso (MB)
  • Non connesso

Re: Manica rubida fondazione

Messaggioda GianniBert » 26/06/2012, 19:06

Interessantissimo Dorylus!
Tienici aggiornati.
Adesso passo anche io a regime fisso caldo/freddo e vediamo cosa succede...
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Pheidole tumida - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4333
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Manica rubida fondazione

Messaggioda ParroccheTTo » 26/06/2012, 20:16

Davvero interessante! Proverò da stasera questo metodo con le Camponotus herculeanus; hanno molte larve (più di trenta), ma il problema è che cominciano a crescere poco con queste temperature.
.
Immagine
Avatar utente
ParroccheTTo
major
 
Messaggi: 1247
Iscritto il: 14 mag '11
Località: Venezia (isole)
  • Non connesso

Re: Manica rubida fondazione

Messaggioda Dorylus » 26/06/2012, 23:59

anche io sto facendo lo stesso con Camponotus herculeanus ! l'unico problema è che con il frigorifero sul livello minimo devo bermi la roba quasi fredda ma non fredda ahahaha
In allevamento : Camponotus ligniperda, C. cruentatus, C. nylanderi, Formica cunicularia, F. fusca,F. lemani, Polyergus rufescens, Lasius platythorax, Lasius paralienus, Tetramorium caespitum, Temnothorax alienus, T. exilis, T. recedens, Pheidole pallidula
Avatar utente
Dorylus
moderatore
 
Messaggi: 5128
Iscritto il: 11 ott '11
Località: Seveso (MB)
  • Non connesso

Re: Manica rubida fondazione

Messaggioda Dorylus » 30/06/2012, 18:52

30/06/2012

Ormai questo post è diventato un mio diario :-D

Nate!!!!!!!!! una delle regine ha le prime due larvette minuscole!!!!! oggi me ne sono accorto per il fatto che due uova erano attaccate ad una farfallina che avevo messo come cibo , guardando con la lente sono mini larvette!! la regina in questione appartiene al gruppo sbalzo termico con frigorifero , non riesco a capire come mai stando al freddo lo sviluppo sia accelerato rispetto ad una regina tenuta ad alte temperature , Gianni le tue come vanno ?
noti differenze? domani proverò a fare un paio di foto ma purtroppo sono in provette opache e non vengono molto bene ! non mi fido a spostarle ora il rischio è troppo , aspetterò le prime operaie .

aggiungo due foto bruttine una con le uova e una mentre le accudisce scusate la qualità

Immagine

Immagine
In allevamento : Camponotus ligniperda, C. cruentatus, C. nylanderi, Formica cunicularia, F. fusca,F. lemani, Polyergus rufescens, Lasius platythorax, Lasius paralienus, Tetramorium caespitum, Temnothorax alienus, T. exilis, T. recedens, Pheidole pallidula
Avatar utente
Dorylus
moderatore
 
Messaggi: 5128
Iscritto il: 11 ott '11
Località: Seveso (MB)
  • Non connesso

Re: Manica rubida fondazione

Messaggioda tulindo » 30/06/2012, 19:31

Penso che dipenda dal fatto che, essendo formiche montanare, sono abituate a temperature ben più basse della temperatura ambiente brianzola di questi giorni.
Ho la sensazione che l'aumento della temperatura (entro certi limiti) faccia velocizzare il ciclo di sviluppo anche per loro, però evidentemente la tua temperatura ambiente è, per loro, caldo soffocante che blocca lo sviluppo (o forse fa si che si rimangino le uova dando l'impressione che non crescano).
Le operaie che avevo recuperato a Sondrio e che ti volevo portare (poi passate a miglior vita anche se alimentate) erano molto attive, segno di un metabolismo elevato (fatto che mi pare confermato anche dal fatto che le tue mangiano un sacco). In generale più ci si muove, più si sente caldo... se ti muovi per istinto e lo fai anche quando è troppo caldo... schiatti. Forse è una cavolata ma può spiegare il perchè.
Se è così sarebbe carino fare tentativi a temperature diverse per capire quale sia la temperatura ottimale.
In allevamento:
- Cornelia (Crematogaster scutellaris) con oltre 100 operaie e covata abbondante Diario
- Trilly (Lasius flavus) con oltre 300 operaie e covata
- Mafalda (Camponotus ligniperda) Diario
- Jessica (Lasius emarginatus) con 150 operaie
- Lina (Camponotus herculeanus) con 50 operaie
- Alice (Manica rubida) con 8 operaie
- Ittica (Formica sp.) con 150 operaie
Avatar utente
tulindo
minor
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 29 feb '12
Località: Sondrio
  • Non connesso

Re: Manica rubida fondazione

Messaggioda Dorylus » 30/06/2012, 20:25

più o meno sto già sperimentando vari metodi , per le uova sono sicuro che non se le rimangino dato che come ben sai le tengo alla luce e le guardo con la pila due volte al giorno , loro se ne fregano altamente però noterei una mancanza anche di un solo uovo , l'unica volta che hanno rimangiato è stato quando non le ho nutrite a dovere
In allevamento : Camponotus ligniperda, C. cruentatus, C. nylanderi, Formica cunicularia, F. fusca,F. lemani, Polyergus rufescens, Lasius platythorax, Lasius paralienus, Tetramorium caespitum, Temnothorax alienus, T. exilis, T. recedens, Pheidole pallidula
Avatar utente
Dorylus
moderatore
 
Messaggi: 5128
Iscritto il: 11 ott '11
Località: Seveso (MB)
  • Non connesso

Re: Manica rubida fondazione

Messaggioda Lucile » 21/09/2012, 10:53

Ciao Dorylus,

le larve sono cresciute ?? La regina che mi hai dato va benissimo ma le larve non crescono veloce. Ci sono due larve all'ultimo stadio, qualche uovo (2 o 3) e una piccolissima larva che ho visto ieri. Ora comincia a fare freddo e mi chiedo se forse deva scaldare un po' (con una lampada) alcune ore nella giornata ? Gli utenti di un forum francese (Acideformik) hanno visto le prime operaie quando hanno scaldare la provetta. Che ne pensi ?
-
Avatar utente
Lucile
larva
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 27 giu '12
Località: Kobe (Giappone)
  • Non connesso

Re: Manica rubida fondazione

Messaggioda Dorylus » 21/09/2012, 10:56

Io pensavo di metterle in ibernazione con le larve , anche io sono a zero operaie , solo una aveva completato il ciclo ma la regina l'ha uccisa!

Quindi pensavo di seguire i ritmi stagionali del luogo da dove vengono , ed ora le massim e di quel luogo sono di 16 gradi di giorno e -3 di notte .
In allevamento : Camponotus ligniperda, C. cruentatus, C. nylanderi, Formica cunicularia, F. fusca,F. lemani, Polyergus rufescens, Lasius platythorax, Lasius paralienus, Tetramorium caespitum, Temnothorax alienus, T. exilis, T. recedens, Pheidole pallidula
Avatar utente
Dorylus
moderatore
 
Messaggi: 5128
Iscritto il: 11 ott '11
Località: Seveso (MB)
  • Non connesso

Re: Manica rubida fondazione

Messaggioda Lucile » 21/09/2012, 11:01

Ok, faro anche cosi allora. Grazie.
-
Avatar utente
Lucile
larva
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 27 giu '12
Località: Kobe (Giappone)
  • Non connesso

Re: Manica rubida fondazione

Messaggioda Dorylus » 21/09/2012, 11:27

Sarebbe comunque interessante vedere che succede con il riscaldamento delle temperature, non lo consiglierei a nessuno però potrei tentare.
In allevamento : Camponotus ligniperda, C. cruentatus, C. nylanderi, Formica cunicularia, F. fusca,F. lemani, Polyergus rufescens, Lasius platythorax, Lasius paralienus, Tetramorium caespitum, Temnothorax alienus, T. exilis, T. recedens, Pheidole pallidula
Avatar utente
Dorylus
moderatore
 
Messaggi: 5128
Iscritto il: 11 ott '11
Località: Seveso (MB)
  • Non connesso

Re: Manica rubida fondazione

Messaggioda Lucile » 21/09/2012, 15:17

Per vedere, posso fare l'esperienza con la mia. Non penso che sia pericolosa per la regina e le sue larve. Da domani, la metterò in una stanza più fredda (dove fa meno di 15 gradi di notte) e la scalderò (non troppo) con una lampada 6 ore al giorno. Fra un mese vedrò l'evoluzione e la scriverò su questo post.
-
Avatar utente
Lucile
larva
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 27 giu '12
Località: Kobe (Giappone)
  • Non connesso

Re: Manica rubida fondazione

Messaggioda Dorylus » 21/09/2012, 15:27

Ok ma con una sola stai attenta perchè rischi
In allevamento : Camponotus ligniperda, C. cruentatus, C. nylanderi, Formica cunicularia, F. fusca,F. lemani, Polyergus rufescens, Lasius platythorax, Lasius paralienus, Tetramorium caespitum, Temnothorax alienus, T. exilis, T. recedens, Pheidole pallidula
Avatar utente
Dorylus
moderatore
 
Messaggi: 5128
Iscritto il: 11 ott '11
Località: Seveso (MB)
  • Non connesso

Re: Manica rubida fondazione

Messaggioda Lucile » 27/09/2012, 20:00

Purtroppo non ho potuto cominciare l'esperienza... Domenica scorsa ho trovato la regina morta :( Forse faceva troppo caldo nel mio appartamento.
Sono molto delusa ma ricomincerò con questa specie l'anno prossimo (se ne trovo).
-
Avatar utente
Lucile
larva
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 27 giu '12
Località: Kobe (Giappone)
  • Non connesso

Re: Manica rubida fondazione

Messaggioda PomAnt » 27/09/2012, 21:40

A me la fondazione (con larve aggiunte) era riuscita, aveva pure deposto e fatto nascere una o due generazioni.
ma subito dopo la colonia è regredita continuamente, le operaie sono morte, anche quelle giovani. per ultima la regina.

auguri dunque per una miglior fortuna! :smile:
"L'ultimo passo della ragione, è il riconoscere che ci sono un'infinità di cose che la sorpassano."
Blaise Pascal
Avatar utente
PomAnt
moderatore
 
Messaggi: 2753
Iscritto il: 12 mar '11
Località: Trentino
  • Non connesso

Precedente

Torna a Manica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti