Manica rubida by NickCrosby

Manica rubida by NickCrosby

Messaggioda NickCrosby » 21/09/2020, 0:03

01.07.’20
Entro in possesso, tramite scambio con una colonia di Crematogaster scutellaris, di due regine di Manica rubida (e una regina di Camponotus ligniperda). Le regine sono state trovate a 1700 metri vicino Morgex (AO). Fino al momento in cui sono entrate in mio possesso sono state alimentate saltuariamente con grilli e hanno deposto in data sconosciuta.

03.07.’20
Posiziono all’interno delle provette un divisorio in polistirolo per aumentare l’umidità della camera di fondazione e per stressare di meno la regina durante l’inserimento e la rimozione del cibo dalla provetta. Fornisco ad entrambe le regine un pezzetto di camola e del miele diluito su cui si fiondano immediatamente, noto una netta preferenza per le proteine rispetto agli zuccheri, per lo meno per il periodo in cui le ho osservate nutrirsi. Entrambe le regine presentano una discreta covata, ma non noto ancora la presenza di larve.
Le regine vengono tenute all’interno di una scatola ad una temperatura di 26°C diurni e 20°C notturni.

16.07.’20
Tramite scambio ottengo una terza regina di Manica rubida. Quest’ultima verrà chiamata regina Gamma. Trasferisco una delle due regine arrivate a inizio luglio, da ora in poi regina Alfa, dentro un’arena con substrato in vermiculite con la provetta aperta.
Sistemo tutte e tre le regine dentro un’incubatrice che mantiene i 27°C di giorno e i 20°C di notte.

24.07.’20
Trasferisco la regina Gamma dentro un formicaio con water tower e arena con substrato di vermiculite, la regina ha diverse uova, due larve e una pupa in fase di pigmentazione.
La regina Beta ha diverse larve e qualche uovo, mentre la regina Alfa sembra avere ancora solo uova, ma non ne ho certezza in quanto non riesco a vedere bene con la lente d’ingrandimento.

29.07.’20
La regina Gamma è adesso colonia Gamma, infatti quest’oggi è sfarfallata la prima nanitica.
Spoiler: mostra
[img]
IMG_20200729_185451.jpg
[/img]


10.08.’20
La colonia Gamma si presenta con un’operaia, una pupa, un paio di larve e alcune uova, ho potuto notare che fin dai primi giorni la nanitica era piuttosto intraprendente, a differenza di altre specie, e gira in arena per foraggiare.
La regina Alfa continua ad avere sempre soltanto uova, mentre la regina Beta presenta 6-7 larve ad un buono stadio di sviluppo.

18.08.’20
La colonia Gamma al momento ha due operaie, 7-8 larve e un discreto gruzzolo di uova, ad occhio una quindicina.
Per le altre regine la situazione rimane stabile.

20.09.’20
La regina Gamma continua ad avere 2 operaie e in più ha una ventina di larve di grosse dimensioni. Le regine Beta e Alfa sono stabili, la prima con larve e la seconda con uova. Credo che per quest’anno non ci saranno ulteriori sviluppi demografici per questa specie.
Allegati
IMG_20200729_185451.jpg
Gamma con la prima nanitica
Spoiler: mostra
In fondazione:
Camponotus aethiops
Camponotus barbaricus
Camponotus cruentatus
Camponotus fallax
Camponotus lateralis
Camponotus ligniperda
Camponotus micans
Camponotus nylanderi
Colobopsis truncata
Crematogaster schmidti
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Lasius flavus
Manica rubida
Solenopsis fugax
Temnothorax sp.

In allevamento:
Aphaenogaster subterranea
Camponotus nylanderi
Camponotus vagus
Formica cunicularia
Formica (Serviformica) sp.
Myrmica sp.
NickCrosby
larva
 
Messaggi: 179
Iscritto il: 25 lug '18
Località: Vittorio Veneto (TV)
  • Non connesso

Re: Manica rubida by NickCrosby

Messaggioda PomAnt » 22/09/2020, 18:13

ti faccio i miei migliori auguri...con queste ho sempre fallito.
"L'ultimo passo della ragione, è il riconoscere che ci sono un'infinità di cose che la sorpassano."
Blaise Pascal
Avatar utente
PomAnt
moderatore
 
Messaggi: 2753
Iscritto il: 12 mar '11
Località: Trentino
  • Non connesso

Re: Manica rubida by NickCrosby

Messaggioda GianniBert » 22/09/2020, 19:24

Con queste per ora abbiamo sempre fallito tutti... i risultati migliori sono stati modesti!
So solo che vanno mantenute con un buon tasso di umidità.

Se sai un po' di tedesco, ti consiglio di visitare questo sito, Lui pare invece che ci sia riuscito piuttosto bene: https://www.ameiseninfos.de/html/manica_rubida.html
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Pheidole tumida - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4333
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Manica rubida by NickCrosby

Messaggioda Dragonpluvius » 23/09/2020, 0:35

Se non sbaglio nel gruppo di Ants Italia c'era un utente con una bella colonia. Non ricordo il suo nome purtroppo, ma la colonia contava parecchie decine di operaie ed una buona covata con nido in gasbeton.
Spoiler: mostra
Aphaenogaster spinosa
Aphaenogaster ichnusa
Camponotus lateralis
Colobopsis truncata
Crematogaster scutellaris
Temnothorax italicus
Tetramorium sp.
Messor ibericus
Lasius flavus/myops
Solenopsis fugax
Strumigenys membranifera
Liometopum microcephalum
Myrmica sp.
Ponera testacea
Hypoponera sp.

Reticuletermes lucifugus
Kalotermes flavicollis


cerco:
Strongylognathus sp.
Tetramorium atratulus
Strumigenys sp.
Cryptopone ochracea
(scambio con specie in firma)
Dragonpluvius
larva
 
Messaggi: 254
Iscritto il: 23 lug '19
Località: Castel Gandolfo (RM)
  • Non connesso

Re: Manica rubida by NickCrosby

Messaggioda NickCrosby » 26/09/2020, 23:09

GianniBert ha scritto:Se sai un po' di tedesco, ti consiglio di visitare questo sito, Lui pare invece che ci sia riuscito piuttosto bene: https://www.ameiseninfos.de/html/manica_rubida.html


Grazie Gianni, ho già letto questo diario e ho preso spunto per la preparazione dei setup :-D

Come detto da Dragonpluvius c'è una persona che ha una colonia di dimensioni ragguardevoli, è al terzo anno con centinaia di operaie. Questa persona però vive in UK quindi il clima più mite può essere un fattore.

Che voi sappiate, mi conviene alimentare le colonie saltuariamente anche durante l'ibernazione?
Spoiler: mostra
In fondazione:
Camponotus aethiops
Camponotus barbaricus
Camponotus cruentatus
Camponotus fallax
Camponotus lateralis
Camponotus ligniperda
Camponotus micans
Camponotus nylanderi
Colobopsis truncata
Crematogaster schmidti
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Lasius flavus
Manica rubida
Solenopsis fugax
Temnothorax sp.

In allevamento:
Aphaenogaster subterranea
Camponotus nylanderi
Camponotus vagus
Formica cunicularia
Formica (Serviformica) sp.
Myrmica sp.
NickCrosby
larva
 
Messaggi: 179
Iscritto il: 25 lug '18
Località: Vittorio Veneto (TV)
  • Non connesso

Re: Manica rubida by NickCrosby

Messaggioda Dragonpluvius » 26/09/2020, 23:59

Beh questa cosa non la sapevo :lol: allora sicuramente cambia la situazione. Durante l'ibernazione se le temperature rimangono costantemente basse conviene non alimentarle, se dovessero invece aumentare puoi fornire del cibo in arena dato che le operaie con molta probabilità usciranno a foraggiare.
Spoiler: mostra
Aphaenogaster spinosa
Aphaenogaster ichnusa
Camponotus lateralis
Colobopsis truncata
Crematogaster scutellaris
Temnothorax italicus
Tetramorium sp.
Messor ibericus
Lasius flavus/myops
Solenopsis fugax
Strumigenys membranifera
Liometopum microcephalum
Myrmica sp.
Ponera testacea
Hypoponera sp.

Reticuletermes lucifugus
Kalotermes flavicollis


cerco:
Strongylognathus sp.
Tetramorium atratulus
Strumigenys sp.
Cryptopone ochracea
(scambio con specie in firma)
Dragonpluvius
larva
 
Messaggi: 254
Iscritto il: 23 lug '19
Località: Castel Gandolfo (RM)
  • Non connesso


Torna a Manica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti