[diario] Manica rubida

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda Atramandes » 07/07/2017, 10:55

Ciao feyd,

volevo farti i complimenti per questo bellissimo diario e per i risultati che sei riuscito ad ottenere :clap:

Questa e' una specie che trovo stupenda e che ho potuto osservare sull' Abetone, a circa un'ora da casa mia in moto... mi piacerebbe molto provare ad allevarla, ormai aspettero' l'anno prossimo dato che penso che le sciamature siano gia' avvenute.

Ps: Come sta la colonia? Ci sono sviluppi?
Spoiler: mostra
In allevamento
Lasius niger
Lasius emarginatus
Lasius paralienus
Camponotus vagus
Camponotus cruentatus
Camponotus piceus
Camponotus barbaricus
Camponotus lateralis
Crematogaster scutellaris
Formica cunicularia
Formica sanguinea
Solenopsis fugax
Messor capitatus
#Tetramorium caespitum ceduta
#Lasius lasioides ceduta
#Lasius flavus ceduta
#Lasius (Chthonolasius) umbratus ceduta
#Pheidole pallidula ceduta
#Tapinoma nigerrimum ceduta
Avatar utente
Atramandes
moderatore
 
Messaggi: 711
Iscritto il: 31 ott '16
Località: Cascina (PI)
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda feyd » 28/10/2017, 17:44

AGGIORNAMENTO


son passati mesi dall'ultimo recap, ma eccoci qui:
la colonia sta benone, sempre nella solita arena con provetta, la popolazione ha fatto un po di altalena, soffrendo sopratutto le temperature estive di roma, ma tenendo l'arena sempre bella bagnata la situazione è stata controllata.
in quest'ultimo mese risultano molto più attive e la covata è tornata a buoni livelli.

le operaie però non hanno ancora raggiunto la dimensione delle operaie in natura, che finalmente ho potuto osservare :-D

come sospettavo i nidi di questa specie si trovano solo sui versanti molto assolato e nei punti più caldi, quindi conferma la mia idea nella necessità di temperature ai due estremi del range per una corretta stabulazione. :unsure:
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5708
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda feyd » 18/06/2018, 15:22

La colonia gia provata dall'ultimo periodo non ha retto l'arrivo dei primi caldi.

Devo quindi segnalare la perdita di questa colonia e la chiusura del diario.

Ho però avuto modo di fare molte osservazioni ed imparare come gestire e crescere questa specie, e spedo di aver condiviso con voi quanto appreso ed osservato.



In definitiva è una specie dalla complicata gestione, valori di temperatura estremi ed elevata umidità sono problematici da mantenere contemporaneamente assieme in cattività. In più la costante necessità di cibo per il corretto mantenimento della covata e di zuccheri per le operaie rende complicata la gestione in periodi di assenza ed il mantenimento della coretta pulizia del nido.

Specie molto bella ma mooolto impegnativa.
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5708
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda Robertino » 18/06/2018, 15:31

Che gran peccato, era una colonia bellissima
Le mie formiche
Spoiler: mostra
Messor barbarus
Camponotus vagus
Camponotus aethiops
Myrmica rubra
Messor capitatus
Messor wasmanni
Aphaenogaster subterranea
Solenopsis fugax
Crematogaster scutellaris
Lasius emarginatus
Camponotus barbaricus
Camponotus latralis
Lasius sp.
Tapinoma sp.
Tetramorium caespitum

Aracnidi
(a breve) Grammostola pulchripes.
Avatar utente
Robertino
minor
 
Messaggi: 530
Iscritto il: 20 mag '17
Località: Brindisi,Casale.
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda PomAnt » 19/06/2018, 12:26

è successo più o meno come a me...
fondazione, deposizione e sviluppo altalenante e calante, morte precoce operaie...morte regina. :|
"L'ultimo passo della ragione, è il riconoscere che ci sono un'infinità di cose che la sorpassano."
Blaise Pascal
Avatar utente
PomAnt
moderatore
 
Messaggi: 2753
Iscritto il: 12 mar '11
Località: Trentino
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda feyd » 19/06/2018, 14:05

stavo controllando le date e la colonia è morta a circa due anni di età, oggi esattamente due anni :-D

un gran peccato :-(
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5708
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda MikyMaf » 19/06/2018, 14:06

Peccato... Purtroppo succede se si allevano specie in un ambiente completamente diverso rispetto a quello di origine...
Chissà di cosa hanno bisogno per svilupparsi in modo stabile :unsure:
Avatar utente
MikyMaf
major
 
Messaggi: 1795
Iscritto il: 4 giu '17
Località: Brusaporto (BG)
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda feyd » 19/06/2018, 14:28

MikyMaf ha scritto:Peccato... Purtroppo succede se si allevano specie in un ambiente completamente diverso rispetto a quello di origine...
Chissà di cosa hanno bisogno per svilupparsi in modo stabile :unsure:



Leggi il diario divrei averlo scritto di cosa necessitano;)
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5708
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda MikyMaf » 19/06/2018, 14:37

Sì ma le condizioni della colonia rimangono sempre piuttosto "instabili": basta una minima variazione nelle condizioni "ambientali" e la colonia si estingue... secondo me queste stanno veramente bene solo in natura, qualunque sia lo sforzo dell'allevatore (come in questo caso, veramente un peccato)
Avatar utente
MikyMaf
major
 
Messaggi: 1795
Iscritto il: 4 giu '17
Località: Brusaporto (BG)
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda feyd » 19/06/2018, 16:46

con un impegno costante ed un controllo migliore della temperatura ed umidità, che in una mansarda a roma non può essere ottenuto, sono convinto che possano essere tenute più "facilmente".

ne sono la prova i resoconti dei tedeschi che riescono ad allevarle senza troppi problemi.
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5708
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda PomAnt » 19/06/2018, 22:37

...queste sono la bestia nera del nostro forum... :twisted:
"L'ultimo passo della ragione, è il riconoscere che ci sono un'infinità di cose che la sorpassano."
Blaise Pascal
Avatar utente
PomAnt
moderatore
 
Messaggi: 2753
Iscritto il: 12 mar '11
Località: Trentino
  • Non connesso

Precedente

Torna a Manica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti