[diario] Manica rubida

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda yurj » 13/09/2016, 8:23

Non si potrebbe fare un piccolo nido in gasbeton con un sottile strato di terra che ricopre la "pavimentazione" delle stanze?
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus cruentatus - C. ligniperda - C. vagus
Crematogaster scutellaris
Formica sanguinea
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 2076
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Piacenza
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda feyd » 26/09/2016, 22:20

AGGIORNAMENTO

le formiche sono state spostate nello scatolo riscaldato e più umido oa che si sono abbassate le temperature ed avevo osservato problemi nella nascita delle pupe

Colonia A, procede benone 15+ operaie e una montagnola di larve e un pacco di uova, mangiano miele ed insetti in abbondanza e le operaie sono fin troppo attive, sempre quasi una decina girano per l'arena.
settimana prossima credo inizierò a pensare ad una nuova sistemazione più pulita in quanto l'arena odierna è piena di acari commensali, vediamo che riesco ad inventarmi per questa colonia.
sicuramente si sono riprese più che bene dall'incidente con l'acqua, e finalmente le operaie stanno crescendo di stazza

Colonia B, regina deceduta alla fine ed in mano a vincenzo.

Regina C, la prima pupa sta pigmentando in questi giorni dovrebbe nascere in settimana, speriamo bene.


ho notato che le T notturne sui 15 gradi bloccano lo sviluppo pupale, non so se per la temperatura bassa o per la riduzione dell'umidità a temperature più basse. Al momento sembrano essere ben contente della temperatura più alta e costante, speriamo non incida troppo sulla saluta della regina :unsure:
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5708
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda angelo.cardillo » 17/10/2016, 14:12

Ciao, complimenti bel diario. Mi chiedo solo se vale la pena per formiche di quel genere tenerle ancora al caldo. Io la mia (regina + qualche pupa + larve + uova) trovata al famoso giumello (1560mt) la tengo ancora qualche giorno giusto per fare sfarfallare le più avanti e poi le mettero' fuori e successivamente in frigo. Ora la giumello ci sono meno di 4C (http://www.3bmeteo.com/meteo/alpe+giumello/storico)
Spoiler: mostra
Camponotus ligniperda, Camponotus lateralis, Camponotus Herculeanus, Camponotus vagus, Camponotus aethiops), Formica fusca, Formica cunicularia, Formica sanguinea, Formica rufibarbis, Lasius emarginatus 5000+ , Lasius fuliginosus 3000+ (fondazione in purezza), Lasius niger 5000+ Lasius meridionalis 5000+, Lasius umbratus(!?) 5000+ Messor capitatus, Polyergus rufescens Regina + operaie F. cunicularia + Soldati (4 colonie), Tetramorium caespitum parassitata da Strongylognathus testaceus 3000+, Crematogaster scuttellaris
Avatar utente
angelo.cardillo
pupa
 
Messaggi: 393
Iscritto il: 22 feb '12
Località: Missaglia (LC)
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda messor » 17/10/2016, 15:02

Una domanda le Manica rubida possono fondare in più regine?
Avatar utente
messor
major
 
Messaggi: 1270
Iscritto il: 6 ago '16
Località: Peschici(puglia)
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda feyd » 03/11/2016, 16:15

Leggo solo ora le vostre risposte.

@angelo: si credo di si che valga la pena tenerle al caldo ancora un po, ho letto molti diari esteri e pare che non abbiano particolari problemi con un'ibernazione ridotta. Oltretutto voglio prima di tutto portare la colonietta a numeri accettabili per un piccolo nido comodo prima di ibernarle un paio di mesi.

@messor: si credo possano farlo ma non ho letto esperienze in merito.


AGGIORNAMENTO

L'unica rimasta è la colonia A che al momento procede alla grande.
La colonia è ancora stabulata in una piccola arena con della zeolite come substrato, sassolini di argilla che trattiene bene l'acqua, e due provette con ingresso ridotto da dello sfago, muschio che tiene benissimo l'umidità, il tutto inserito dentro ad una scatola tenuta a temperatura costante di circa 26 gradi.
Il conto delle operaie supera le 20 unità e la covata è enorme, almeno una 20ina di pupe ed altrettante larve.
La maggior parte delle operaie spende il suo tempo in arena e prendono qualunque preda fornisca, prevalentemente pezzetti di camola, la cosa necessaria è che siano di dimensioni sufficienti ad essere trasportate nel nido da una o un paio di operaie altrimenti non vengono considerati troppo.
La colonia gradisce molto miele e marmellata, che fornisco quasi ogni settimana, dura per qualche gg, e mangia una camola al giorno o quasi.

l'idea è mantenere la colonia in queste condizioni fino alla 50ina di unità, che di questo passo sarò natale circa, per poi fornire un nido in gasbeton di opportune dimensioni e far passare al fresco un paio di mesi con risveglio in primavera.
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5708
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda yurj » 05/11/2016, 11:32

Bellissimo diario e stupende formiche!!

Aggiungo solo una cosa riguardo alla fondazione poliginica: quando a fine luglio sono andato con Angelo su al Giumello dove abbiamo trovato 3 regine, ne abbiamo improvettate due insieme con anche della terra del posto proprio per vedere se ci fosse collaborazione. Tempo di tornare a casa e si stavano "massacrando" quindi sono state divise...
Una singola osservazione non fa una teoria, ma in quel caso la convivenza non è stata sopportata :lol:
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus cruentatus - C. ligniperda - C. vagus
Crematogaster scutellaris
Formica sanguinea
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 2076
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Piacenza
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda feyd » 12/11/2016, 16:51

ma è un problema comune nello stress del trasporto.

comunque la covata e le operaie crescono in modo esponenziale fantastiche :-D
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5708
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda angelo.cardillo » 01/03/2017, 19:49

Ciao,
Situazione colonia superstite?
Spoiler: mostra
Camponotus ligniperda, Camponotus lateralis, Camponotus Herculeanus, Camponotus vagus, Camponotus aethiops), Formica fusca, Formica cunicularia, Formica sanguinea, Formica rufibarbis, Lasius emarginatus 5000+ , Lasius fuliginosus 3000+ (fondazione in purezza), Lasius niger 5000+ Lasius meridionalis 5000+, Lasius umbratus(!?) 5000+ Messor capitatus, Polyergus rufescens Regina + operaie F. cunicularia + Soldati (4 colonie), Tetramorium caespitum parassitata da Strongylognathus testaceus 3000+, Crematogaster scuttellaris
Avatar utente
angelo.cardillo
pupa
 
Messaggi: 393
Iscritto il: 22 feb '12
Località: Missaglia (LC)
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda feyd » 01/03/2017, 20:48

buona sera a tutti.


beh che dire la situazione è molto buona.
la sistemazione è ancora la piccola arena con le provette, solo che ora ne occupano più di una, una 50ina di operaie stimerei. la covata è abbondante ma in prevalenza larve, ho smesso di scaldare da inizio gennaio e ricomincerò a scaldare nelle prossime settimane appena completo il trasloco.

in questi due mesi sono sempre state tenute umide ed è sempre stato fornito cibo, che mangiano senza troppe pretese.
la temperatura di ibernazione è quella della camera, 15\16 gradi circa, con picchi poco più alti e poco più bassi.


staremo a vedere come se la caveranno con il rialzarsi delle temperature
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5708
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda feyd » 23/03/2017, 11:57

AGGIORNAMENTO

Ho ricominciato a scaldare la colonia da una decina di giorni e l'attività è ripresa in modo abbastanza veloce.
Ad oggi sono affamate e divorano una o due camole al giorno, se salto un giorno le ritrovo affamate che girano tutte in arena.
Oggi ho notato le prime pupe, tutte di dimensioni abbastanza consistenti.

la popolazione starà sulla 30ina di operaie, ma ci saranno un 50 larve di varie dimensioni divise nelle varie provette.
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5708
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda GianniBert » 23/03/2017, 12:25

Appena puoi, foto.
Invidia! :evil:
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Pheidole tumida - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4333
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda feyd » 23/03/2017, 13:13

le provette sono abbastanza sporche quindi le foto vengono malissimo :lol: :lol:

ma ok vedrò di farle questi giorni
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5708
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda feyd » 14/04/2017, 9:36

sfortunatamente ancora niente foto, ho fatto un po di prove ma si vede ancora troppo male e non valgono la pena :-(

AGGIORNAMENTO

ieri ho visto la prima nata di quest'anno, le dimensioni sono abbastanza grandi, e molte altre pupe in avanzata pigmentazione.
la regina ha deposto un mucchio di uova, prevedo un boom demografico impressionante nei prossimi mesi...


cosa molto curiosa di questa specie è che nonostante l'abbondante covata ma la quasi assenza di larve tutte le operaie o quasi passano il loro tempo in arena, solo 2\3 più la regina rimangono dentro il nido\provetta e non sembrano curare molto la covata.


prevedo di fornire loro un nido nei prossimi mesi, ma sono ancora molto indeciso sulla tipologia di nido adatto a loro :unsure:
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5708
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda Thuriam » 22/05/2017, 12:03

Complimenti per la tua colonia! Grazie alle tue indicazioni sono riuscito a far deporre le prime uova a due regine che ho catturato qualche giorno fa, fornendo la giusta temperatura e umidità. Sono curioso di sapere che tipo di setup utilizzerai quando saranno numerose.
Regine in fondazione:
Camponotus ligniperda x 2
Pheidole pallidula
Tetramorium sp.
Avatar utente
Thuriam
larva
 
Messaggi: 237
Iscritto il: 18 mag '17
Località: Borca di Cadore (BL)
  • Non connesso

Re: [diario] Manica rubida

Messaggioda feyd » 22/05/2017, 13:38

la colonia procede, ed al momento continuo a tenerle in provetta in arena con sassolini per tenere l'umidità.

per il setup avanzato boh, sto pensando a vari sistemi, ma si vedrà in seguito.


la vera "rottura" di questa specie è la necessità di cibo fornito tutti i giorni, al massimo a giorni alterni, come sgari la covata si riduce drasticamente :unsure:
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5708
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Non connesso

PrecedenteProssimo

Torna a Manica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti