Prova fondazione Lasius (Chthonolasius) sp.

Prova fondazione Lasius (Chthonolasius) sp.

Messaggioda Mene » 13/08/2020, 13:54

Buonasera a tutti.
Qualche giorno fa mentre passeggiavo ho assistito ad una sciamatura di Lasius lasioides e Lasius sp. probabilmente del gruppo Chthonolasius ma non ne sono sicuro.

Il giorno dopo ho subito provveduto prelevando da un nido di Lasius emarginatus che gia conoscevo, 5 operaie e diverss pupe, circa una decina. Ho unito prima un'operaia alla regina e si ignoravano, quando ho unito le altre la situazione si è scaldata, quindi le ho messe nel frigo per circa un'oretta per far calmare le acque. Tirate fuori dal frigo le operaie non si mostravano aggressive eccetto una che era attaccata con le mandibole ad una zampa della regina. Successivamente l'operaia aggressiva è deceduta, probabilmente uccisa poiché era a pezzi.

Questa mattina si è schiuso il primo bozzolo, ma la cosa particolare è che la neonata ancora non pigmentata è stata uccisa e fatta a pezzi, non so se dalle operaie o se è stata uccisa dalla regina.

La regina ancora non depone, però convive con le operaie. Secondo voi dovrei nutrirle con un po' di miele diluito e con un insettino?? Qua sotto allego una foto per una conferma della specie. Grazie mille.
Allegati
20200810_114441.jpg
In Fondazione
Aphaenogaster subterranea
Camponotus aethiops
Camponotus barbaricus
Camponotus cruentatus


In Allevamento
Camponotus vagus
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Mene
minor
 
Messaggi: 634
Iscritto il: 13 ott '16
Località: Roma
  • Non connesso

Re: Prova fondazione Lasius sp. parassita

Messaggioda NickCrosby » 13/08/2020, 15:17

Si tratta di Lasius (Chthonolasius) sp.
Detto questo Lasius emarginatus è la peggior scelta possibile per le schiave, in quanto estremamente combattive; inoltre, tendenzialmente serve un numero di bozzoli maggiore e la colonia va alimentata normalmente
Spoiler: mostra
In fondazione:
Camponotus aethiops
Camponotus barbaricus
Camponotus cruentatus
Camponotus fallax
Camponotus lateralis
Camponotus ligniperda
Camponotus micans
Camponotus nylanderi
Colobopsis truncata
Crematogaster schmidti
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Lasius flavus
Manica rubida
Solenopsis fugax
Temnothorax sp.

In allevamento:
Aphaenogaster subterranea
Camponotus nylanderi
Camponotus vagus
Formica cunicularia
Formica (Serviformica) sp.
Myrmica sp.
NickCrosby
larva
 
Messaggi: 202
Iscritto il: 25 lug '18
Località: Vittorio Veneto (TV)
  • Connesso

Re: Prova fondazione Lasius (Chthonolasius) sp.

Messaggioda Mene » 13/08/2020, 15:32

Ciao. Ero già al corrente sull'indole delle Lasius emarginatus ma è l'unica specie da cui posso reperire pupe e operaie. Inoltre se si trattasse di Lasius meridionalis Lasius emarginatus è la scelta migliore. Come ho detto le operaie e la regina convivono e non ci sono accenni di aggressività. Non mi spiego due cose: Il fatto della neonata uccisa e fatta a pezzi e delle operaie che quando si avvicinano alla regina tentennano, come se tremassero.
A questo punto comunque più tardi le nutrirò con un pezzo di camola della farina e una goccia di miele diluito e spero di assistere ad una trofalassi.
In Fondazione
Aphaenogaster subterranea
Camponotus aethiops
Camponotus barbaricus
Camponotus cruentatus


In Allevamento
Camponotus vagus
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Mene
minor
 
Messaggi: 634
Iscritto il: 13 ott '16
Località: Roma
  • Non connesso

Re: Prova fondazione Lasius sp. parassita

Messaggioda Mene » 14/08/2020, 15:52

Buonasera a tutti. La situazione procede bene. La regina sembra star bene e mi sembra che abbia anche il gastro più grande. Le pupe si stanno schiudendo e le operaie vengono accettate bene dalla regina e sembrano mostrare più interesse alla regina rispetto alle sorelle più anziane. Ora le operaie sono circa 7-8 di cui 5 appena sfarfallate. Oggi pomeriggio provvederò nel prelevare altri 10 bozzoli circa dalla solita colonia cosi da ampliare il numero delle operaie schiave. Dopodiché somministrerò un'altra goccia di miele diluito e un'insettino, visto che non hanno mostrato interesse per la camola.
Allegati
20200814_153848.jpg
20200814_154345.jpg
In Fondazione
Aphaenogaster subterranea
Camponotus aethiops
Camponotus barbaricus
Camponotus cruentatus


In Allevamento
Camponotus vagus
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Mene
minor
 
Messaggi: 634
Iscritto il: 13 ott '16
Località: Roma
  • Non connesso

Re: Prova fondazione Lasius sp. parassita

Messaggioda Mene » 16/08/2020, 16:55

Buonasera. La situazione procede bene. Le sto nutrendo molto spesso con miele diluito e penso che a breve le aprirò in arena per dargli qualche insettino. Ancora però non ci sono tracce di uova. Ho assistito a una trofalassi tra una nanitica e la regina e questo mi fa sperare bene!
Allegati
20200816_155235.jpg
In Fondazione
Aphaenogaster subterranea
Camponotus aethiops
Camponotus barbaricus
Camponotus cruentatus


In Allevamento
Camponotus vagus
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Mene
minor
 
Messaggi: 634
Iscritto il: 13 ott '16
Località: Roma
  • Non connesso

Re: Prova fondazione Lasius sp. parassita

Messaggioda GianniBert » 20/08/2020, 17:41

Sembra Lasius fuliginosus, in ogni caso direi che è in procinto di deporre, dato il gastro estroflesso; aspettati a breve una marea di uova.
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Pheidole tumida - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4370
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Prova fondazione Lasius sp. parassita

Messaggioda Mene » 23/08/2020, 11:56

Ciao Gianni! Grazie per la possibile identificazione! La colonietta procede bene e le operaie continuano a sfarfallare, anche se è morta un'operaia. La regina ancora non depone ma spero che lo farà a breve!

Modifica: Sono andato a controllare la colonietta ed è presente il primo ovetto circondato da le operaie che lo accudiscono :love2:
In Fondazione
Aphaenogaster subterranea
Camponotus aethiops
Camponotus barbaricus
Camponotus cruentatus


In Allevamento
Camponotus vagus
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Mene
minor
 
Messaggi: 634
Iscritto il: 13 ott '16
Località: Roma
  • Non connesso

Re: Prova fondazione Lasius sp. parassita

Messaggioda Mene » 25/08/2020, 15:43

Buonasera! Oggi ho ridato un'occhiata alla colonietta, tutto procede bene. Il gastro della regina si è un po' sgonfiamo quindi oggi provvederò a nutrire la colonietta con proteine e miele diluito. Il gruzzoletto di uova aumenta a vista d'occhio, per ora siamo messi così.
Allegati
20200825_153948.jpg
In Fondazione
Aphaenogaster subterranea
Camponotus aethiops
Camponotus barbaricus
Camponotus cruentatus


In Allevamento
Camponotus vagus
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Mene
minor
 
Messaggi: 634
Iscritto il: 13 ott '16
Località: Roma
  • Non connesso

Re: Prova fondazione Lasius sp. parassita

Messaggioda sidaf » 28/08/2020, 14:01

Mene ha scritto:Successivamente l'operaia aggressiva è deceduta, probabilmente uccisa poiché era a pezzi

Già, non sembra una morte naturale

racconto interessante :clap:
Spoiler: mostra
Colonie:
- Lasius emarginatus affidatomi da "lorenzoc" il 23/6/19 (regina sciamata nel 2016) Diario
- Messor capitatus in affido da entomodena 9/2020
In fonazione:
- Lasius sp. trovata a Bassano giugno 2020
- Messor capitatus donato da "messor" il 5 giugno 2020
- Camponotus vagus donato da "messor" agosto 2020
- Tetramorium sp. (sciamata giugno 2019, in fondazione) in affido da entomodena 9/2019
- Lasius sp. donata da Ruth 9/2019
In difficoltà:
- Camponotus vagus (sciamata primavera 2019, in fondazione) in affido da entomodena 9/2019
- Messor capitatus regina morta, affidatomi da "sabby fattyboy" il 29/6/19 (regina sciamata nel 2011) Diario
- Crematogaster scutellaris regina morta 1 giorno dopo averla presa, in affido da entomodena 9/2020

Anche una formica si pone al centro del suo mondo e secondo la propria prospettiva lo misura.
Ma come si può ritenere una delle due prospettive, quella dell’uomo o quella dell’insetto, più vera dell’altra?
Nietzsche
Avatar utente
sidaf
larva
 
Messaggi: 287
Iscritto il: 13 lug '18
Località: Marostica (VI)
  • Non connesso

Re: Prova fondazione Lasius sp. parassita

Messaggioda Mene » 28/08/2020, 17:26

Buonasera a tutti! Grazie mille sidaf! Anche per me è un'esperienza unica poiché non mi era mai riuscita una fondazione simile.

La colonietta procede bene, ho fornito sempre miele diluito in quantità più elevate tanto che le operaie avevano tutte il gastro ben dilatato, poi ho anche fornito un pezzetto di camola della farina che questa volta è stata accettata.
Le uova aumentano ma il cotone bagnato sta prendendo un colore giallo che non mi piace, secondo voi è innocuo o può arrecare danni?
Allegati
20200828_172120.jpg
20200828_172112.jpg
In Fondazione
Aphaenogaster subterranea
Camponotus aethiops
Camponotus barbaricus
Camponotus cruentatus


In Allevamento
Camponotus vagus
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Mene
minor
 
Messaggi: 634
Iscritto il: 13 ott '16
Località: Roma
  • Non connesso

Re: Prova fondazione Lasius (Chthonolasius) sp.

Messaggioda Mene » 01/09/2020, 14:40

Buonasera. Tutto procede bene e la regina continua a deporre. Oggi provvederò a fornire una goccia di miele diluito e un pochino di proteine. L'unica cosa che mi preoccupa è sempre quella macchia gialla sul cotone bagnato, non so se fare un cambio di provetta.
Allegati
20200901_122629.jpg
20200901_122656.jpg
20200901_122746.jpg
In Fondazione
Aphaenogaster subterranea
Camponotus aethiops
Camponotus barbaricus
Camponotus cruentatus


In Allevamento
Camponotus vagus
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Mene
minor
 
Messaggi: 634
Iscritto il: 13 ott '16
Località: Roma
  • Non connesso

Re: Prova fondazione Lasius sp. parassita

Messaggioda Mene » 29/10/2020, 16:13

Buonasera. La situazione procede più o meno bene. La colonietta viene nutrita regolarmente ma comincio ad essere preoccupato, poiché le uova sono si diventate larve ma non crescono... sono sempre molto piccole nonostante le proteine che gli fornisco. L'ultima volta hanno persino rifiutato una mosca. Che mi consigliate, le metto in ibernazione senza preoccuparmi?
In Fondazione
Aphaenogaster subterranea
Camponotus aethiops
Camponotus barbaricus
Camponotus cruentatus


In Allevamento
Camponotus vagus
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Mene
minor
 
Messaggi: 634
Iscritto il: 13 ott '16
Località: Roma
  • Non connesso

Re: Prova fondazione Lasius sp. parassita

Messaggioda AntBully » 29/10/2020, 20:35

Devi metterle in ibernazione, esattamente come scritto nella scheda di Lasius meridionalis, in quanto questo sottogenere talvolta include specie che giungono solo alle larve prima dell'ibernazione, per poi presentare bozzoli in aprile. Per le proteine, sappi che ne devi offrire tantissime e molto variegate perché questa colonia si sviluppi correttamente.
Dario
"Chi dice che è impossibile, non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo." (Albert Einstein)
Avatar utente
AntBully
moderatore
 
Messaggi: 2218
Iscritto il: 13 giu '15
Località: San Pietro in Casale (BO)
  • Non connesso

Re: Prova fondazione Lasius sp. parassita

Messaggioda Mene » 29/10/2020, 21:29

Perfetto provvederò col farlo. L'unica cosa è che abito a Roma e questo periodo le temperature sono molto instabili, Mattina tra i 10-13° mentre il pomeriggio anche 20-22° magari.. non saprei dove metterle per avere una temperatura stabile. Che mi consigli?
In Fondazione
Aphaenogaster subterranea
Camponotus aethiops
Camponotus barbaricus
Camponotus cruentatus


In Allevamento
Camponotus vagus
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Mene
minor
 
Messaggi: 634
Iscritto il: 13 ott '16
Località: Roma
  • Non connesso

Re: Prova fondazione Lasius sp. parassita

Messaggioda Mene » 11/11/2020, 14:39

Buonasera! Aggiorno il diario con la colonia messa in ibernazione il 4 novembre. Prima di metterle in ibernazione ho proceduto con un cambio di provetta perchè la vecchia provetta era sporca e senza acqua. Le ho nutrite con un abbondante goccia di miele diluito ed ora si trovano in terrazzo, che però essendo chiuso con delle vetrate non arriva mai a temperature molto basse... Ho pensato di metterle li perchè la temperatura è molto più stabile, anche se non si arriva a meno di 12 gradi... Quest'anno pensavo di ibernarle in frigo in una scatola di polistirolo così rimangono a temperatura stabile. Come posso però far sentire alle mie colonie un calo graduale delle temperature?? Qui a Roma di giorno fanno ancora 20 gradi e di notte si arriva massimo a 8...

MODIFICA: La colonietta possiede ancora circa 5-6 bozzoli che gli avevo dato in adozione durante la fondazione, presumo siano ormai morti visto che non si schiudono..
In Fondazione
Aphaenogaster subterranea
Camponotus aethiops
Camponotus barbaricus
Camponotus cruentatus


In Allevamento
Camponotus vagus
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
Mene
minor
 
Messaggi: 634
Iscritto il: 13 ott '16
Località: Roma
  • Non connesso

Prossimo

Torna a Lasius

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 21 ospiti