Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Re: Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Messaggioda yurj » 03/03/2019, 20:48

Torno ad aggiornare dopo mesi senza post: la colonia ha terminato la scorsa stagione con una buona crescita nel numero delle operaie; da ottobre è stata messa in cantina dove la temperatura è scesa progressivamente fino a 5-8°C del pieno inverno.

A metà febbraio ho ceduto la suddetta colonia a Luca.b, la stessa sarà esposta al Parco Matildico di Montalto a Vezzano sul Crostolo in provincia di Reggio Emilia.

Nonostante le piccole dimensione questa specie è estremamente combattiva e organizzata, purtroppo è spesso presa "sotto gamba" come se il suo allevamento fosse banale, ma a mio parere per un neofita è la miglior formica con cui partire. In estate le regine di L. emarginatus sono le più facili da trovare e tutti dovrebbero cimentarsi nel loro allevamento.
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus cruentatus - C. ligniperda - C. vagus
Crematogaster scutellaris
Formica sanguinea
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 2077
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Piacenza
  • Non connesso

Re: Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Messaggioda GianniBert » 04/03/2019, 14:37

yurj ha scritto:...Nonostante le piccole dimensione questa specie è estremamente combattiva e organizzata, purtroppo è spesso presa "sotto gamba" come se il suo allevamento fosse banale, ma a mio parere per un neofita è la miglior formica con cui partire. In estate le regine di L. emarginatus sono le più facili da trovare e tutti dovrebbero cimentarsi nel loro allevamento...


Concordo con yuri.
Benché io detesti queste piccole bast... bestiole, anche in natura sono fra le meglio organizzate del loro Gruppo nel colonizzare e dominare vaste aree, e sono davvero aggressive e territoriali... come hanno potuto constatare alcune delle mie colonie in cattività! (high!) :evil:
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Pheidole tumida - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4370
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Messaggioda Luca.B » 04/03/2019, 23:49

La colonia è ora in mano mia e me ne prenderò molta cura. Grazie ancora a yuri per il fantastico dono. :love1:

Questa è una delle prime specie che ho allevato...e a mio avviso sono fantastiche. Peccato solo per la mole un pò piccola...ma è un ottimo soggetto per esposizioni e mostre. :yellow:

Aggiornerò periodicamente questo diario, così da portare avanti il lavoro che ha fatto yuri. :smile:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5905
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Storia di una Lasius emarginatus - Yurj

Messaggioda sidaf » 26/06/2019, 17:30

Ciao
Ci sono delle foto aggiornate? l'ultima immagine risale a più di 2 anni fa
Sarebbe interessante vedere quanto popolosa è diventata la colonia
Spoiler: mostra
Colonie:
- Lasius emarginatus affidatomi da "lorenzoc" il 23/6/19 (regina sciamata nel 2016) Diario
- Messor capitatus in affido da entomodena 9/2020
In fonazione:
- Lasius sp. trovata a Bassano giugno 2020
- Messor capitatus donato da "messor" il 5 giugno 2020
- Camponotus vagus donato da "messor" agosto 2020
- Tetramorium sp. (sciamata giugno 2019, in fondazione) in affido da entomodena 9/2019
- Lasius sp. donata da Ruth 9/2019
In difficoltà:
- Camponotus vagus (sciamata primavera 2019, in fondazione) in affido da entomodena 9/2019
- Messor capitatus regina morta, affidatomi da "sabby fattyboy" il 29/6/19 (regina sciamata nel 2011) Diario
- Crematogaster scutellaris regina morta 1 giorno dopo averla presa, in affido da entomodena 9/2020

Anche una formica si pone al centro del suo mondo e secondo la propria prospettiva lo misura.
Ma come si può ritenere una delle due prospettive, quella dell’uomo o quella dell’insetto, più vera dell’altra?
Nietzsche
Avatar utente
sidaf
larva
 
Messaggi: 287
Iscritto il: 13 lug '18
Località: Marostica (VI)
  • Non connesso

Precedente

Torna a Lasius

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 24 ospiti