Diario Crematogaster scutellaris: Cornelia

Diario Crematogaster scutellaris: Cornelia

Messaggioda tulindo » 19/05/2012, 17:05

Visto che questa mattina ho avuto la bella sorpresa delle prime due operaie della mia regina di Crematogaster scutellaris inizio anche questo diario.
Un po' di storia per iniziare... la mia esperienza con le C. scutellaris ha inizio ad Entomodena dove il buon feyd mi ha passato una delle sue regine che ho battezzato Claudia. Purtroppo due settimane fa, l'ho trovata morta nella sua provetta :-(
Trovando queste regine molto belle mi ci ero affezionato e, desideroso di portare avanti una colonia, mi sono ricordato che anche Dorylus si era offerto, sempre ad Entomodena, di passarmi una regina. L'ho risentito e il weekend scorso mi sono portato a casa Cornelia!
Cornelia è stata trovata senza uova in una galla (le ali staccate erano ancora nella stessa galla) il 24 febbraio a Seregno (MB); al suo arrivo a casa mia già aveva due pupe in stato avanzato e una appena impupata, oltre a tre larve in buono stato più qualche uovo

Come per il mio diario dell'allevamento di Lasius niger, ecco l'indice:
<<-------------------------Indice------------------------->>
Ultima modifica di tulindo il 17/09/2013, 15:12, modificato 6 volte in totale.
In allevamento:
- Cornelia (Crematogaster scutellaris) con oltre 100 operaie e covata abbondante Diario
- Trilly (Lasius flavus) con oltre 300 operaie e covata
- Mafalda (Camponotus ligniperda) Diario
- Jessica (Lasius emarginatus) con 150 operaie
- Lina (Camponotus herculeanus) con 50 operaie
- Alice (Manica rubida) con 8 operaie
- Ittica (Formica sp.) con 150 operaie
Avatar utente
tulindo
minor
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 29 feb '12
Località: Sondrio
  • Non connesso

La nascita delle prime operaie

Messaggioda tulindo » 19/05/2012, 17:12

19 maggio 2012
Finora ho fatto ben poco se non mettere la provetta in una scatolina al buio e scoprire questa mattina che una operaia appena nata stava già aiutando la mamma a far nascere la seconda.
Adesso un po' di foto!
In questa si vede la neonata (a sinistra) che già si prende cura della sorellina che sta per nascere
Spoiler: mostra
Immagine
Uploaded with ImageShack.us

In questa invece la famiglia al completo con Cornelia e la piccina che si occupano di una pupa che ha appena fatto la metamorfosi.
Spoiler: mostra
Immagine
Uploaded with ImageShack.us


24 maggio 2012
Le piccine hanno preso il colore di mamma... sono proprio belline. Le alimento con un pezzetto di camola ogni 3-4 giorni. Non mi pare di notare nuove uova, comunque le larve crescono... direi tutto bene.

29 maggio 2012
Ieri temevo di averne persa una in quanto, per errore, avevo dato loro una goccia troppo grande di miele e a pranzo mi sono accorto che una ci era rimasta impigliata, pareva affogata, un po' raggrinzita. Ho provato ad asciugarla con del cotton fioc per vedere se questo potesse aiutarla.
Ieri sera però l'ho vista peggio di pranzo: muoveva solo una antenna, allora le ho messo uno stuzzicadenti vicino ( con l'idea di tirarla fuori dalla provetta e darle giusta sepoltura nella tazza del WC) ma mi sono accorto che ci si era aggrappata. Allora ho deciso di tentare l'ultima... ho ripulito l'interno della provetta e ce l'ho rimessa dentro.
Oggi in pausa pranzo ho ricontrollato, ero certo di trovarla morta stecchita invece era li, di certo non ancora al 100% ma comunque molto più attiva, aggrappata al torace della mamma.
Lezioni imparate
  • Nel caso di somministrazione di cibo liquido, non metterlo sulla provetta ma su un pezzo di carta assorbente o su di un pochino di cotone!
  • Qualora una operaia resta invischiata nel miele o altra sostanza liquida, la cosa da fare è tirarla fuori, farle la doccia con acqua e farla asciugare mettendola su un pezzo di carta assorbente: in questo modo si evitano potenziali intasamenti delle vie respiratorie causati dal miele

<<<<-------------------------Indice------------------------->>
Ultima modifica di tulindo il 16/07/2012, 10:18, modificato 5 volte in totale.
In allevamento:
- Cornelia (Crematogaster scutellaris) con oltre 100 operaie e covata abbondante Diario
- Trilly (Lasius flavus) con oltre 300 operaie e covata
- Mafalda (Camponotus ligniperda) Diario
- Jessica (Lasius emarginatus) con 150 operaie
- Lina (Camponotus herculeanus) con 50 operaie
- Alice (Manica rubida) con 8 operaie
- Ittica (Formica sp.) con 150 operaie
Avatar utente
tulindo
minor
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 29 feb '12
Località: Sondrio
  • Non connesso

Re: Diario Crematogaster scutellaris: Cornelia

Messaggioda Dorylus » 19/05/2012, 18:04

Complimenti, belle foto tra poco una gocciolina di miele e via
In allevamento : Camponotus ligniperda, C. cruentatus, C. nylanderi, Formica cunicularia, F. fusca,F. lemani, Polyergus rufescens, Lasius platythorax, Lasius paralienus, Tetramorium caespitum, Temnothorax alienus, T. exilis, T. recedens, Pheidole pallidula
Avatar utente
Dorylus
moderatore
 
Messaggi: 5128
Iscritto il: 11 ott '11
Località: Seveso (MB)
  • Non connesso

Re: Diario Crematogaster scutellaris: Cornelia

Messaggioda MIKI99 » 19/05/2012, 23:34

sono venute bene queste foto, congratulazioni sei diventato zio :lolz: :lolz: :lolz:
Avatar utente
MIKI99
larva
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 23 ott '11
Località: reggio emilia
  • Non connesso

Re: Diario Crematogaster scutellaris: Cornelia

Messaggioda Formicone » 20/05/2012, 12:50

Fortunato te, le mie operaie di Crematogaster scutellaris hanno tranciato in due la regina :cry:
L`esperienza e il nome che diamo ai nostri errori.

IN ALLEVAMENTO=Crematogaster scutellarisX5-Camponotus truncatus X3-Camponotus vagus X3-Camponotus sp. X5

IN FONDAZIONE=-Camponotus lateralis-Formica cunicolaria X2
Avatar utente
Formicone
minor
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 8 set '11
Località: reggio emilia
  • Non connesso

Re: Diario Crematogaster scutellaris: Cornelia

Messaggioda Dorylus » 20/05/2012, 13:08

:shock: :shock: :shock: :shock: non ricordo se l'avevi già detto ma come hanno fatto ?!?!? non è che era un'adozione? :unsure:
In allevamento : Camponotus ligniperda, C. cruentatus, C. nylanderi, Formica cunicularia, F. fusca,F. lemani, Polyergus rufescens, Lasius platythorax, Lasius paralienus, Tetramorium caespitum, Temnothorax alienus, T. exilis, T. recedens, Pheidole pallidula
Avatar utente
Dorylus
moderatore
 
Messaggi: 5128
Iscritto il: 11 ott '11
Località: Seveso (MB)
  • Non connesso

Re: Diario Crematogaster scutellaris: Cornelia

Messaggioda quercia » 20/05/2012, 13:17

avevo intenzione di liberarmi delle C.scutellaris..... ma cominciano a piacermi :mrgreen:
sono molto più calme e pacate di quello che mio aspettavo :unsure:
Avatar utente
quercia
major
 
Messaggi: 3597
Iscritto il: 8 mag '11
Località: matera
  • Non connesso

Re: Diario Crematogaster scutellaris: Cornelia

Messaggioda Formicone » 20/05/2012, 13:38

Dorylus ha scritto: :shock: :shock: :shock: :shock: non ricordo se l'avevi già detto ma come hanno fatto ?!?!? non è che era un'adozione? :unsure:

dici a me?? la mia ex Crematogaster scutellaris non deponeva ed era magra quindi avevo deciso di darli delle larve e uova di un`altra colonia che poi si e` mangiata, poi fece le sue uova che dopo un po` diventarono 3 operaie e un maschio che e morto dopo due giorni.
L`esperienza e il nome che diamo ai nostri errori.

IN ALLEVAMENTO=Crematogaster scutellarisX5-Camponotus truncatus X3-Camponotus vagus X3-Camponotus sp. X5

IN FONDAZIONE=-Camponotus lateralis-Formica cunicolaria X2
Avatar utente
Formicone
minor
 
Messaggi: 547
Iscritto il: 8 set '11
Località: reggio emilia
  • Non connesso

Re: Diario Crematogaster scutellaris: Cornelia

Messaggioda Metis » 20/05/2012, 17:23

Complimenti, davvero un bel trio (ma se vanno avanti così lo saranno ancora per poco). Il caro Feyd mi sa che ha dato una regina di Crematogaster scutellaris a tutta la gente che passava nel banchetto a entomodena :lol:.
Colonie:

Messor barbarus ( regina + 300 operaie )
Crematogaster scutellaris ( regina + 25 operaie )
Pheidole pallidula ( regina + 40 operaie + 5 soldati)
Lasius sp. ( regina + 200 operaie ), regalate da Milos
Camponotus lateralis (regina + 20 operaie)
Messor minor (regina + 100 operaie), regalate da Mirz

Ultimo aggiornamento (01/09/14).
Avatar utente
Metis
uovo
 
Messaggi: 57
Iscritto il: 30 mar '12
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Diario Crematogaster scutellaris: Cornelia

Messaggioda tulindo » 29/05/2012, 15:31

Sembrano molto robuste... ieri temevo di averne persa una in quanto per errore avevo dato loro una goccia troppo grande di miele e a pranzo mi sono accorto che una ci era rimasta impigliata, pareva affogata, un po' raggrinzita. Ho provato ad asciugarla con del cotton fioc per vedere se questo potesse aiutarla.
Ieri sera però l'ho vista peggio di pranzo: muoveva solo una antenna, allora le ho messo uno stuzzicadenti vicino ( con l'idea di tirarla fuori dalla provetta e darle giusta sepoltura nella tazza del WC) ma mi sono accorto che ci si era aggrappata. Allora ho deciso di tentare l'ultima... ho ripulito l'interno della provetta e ce l'ho rimessa dentro.
Oggi in pausa pranzo ho ricontrollato, ero certo di trovarla morta stecchita invece era li, di certo non ancora al 100% ma comunque molto più attiva, aggrappata al torace della mamma.
La prossima volta ne metterò una goccia decisamente più piccola e, per essere sicuri, su un pezzetto di carta per evitare di rifare il danno.
In allevamento:
- Cornelia (Crematogaster scutellaris) con oltre 100 operaie e covata abbondante Diario
- Trilly (Lasius flavus) con oltre 300 operaie e covata
- Mafalda (Camponotus ligniperda) Diario
- Jessica (Lasius emarginatus) con 150 operaie
- Lina (Camponotus herculeanus) con 50 operaie
- Alice (Manica rubida) con 8 operaie
- Ittica (Formica sp.) con 150 operaie
Avatar utente
tulindo
minor
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 29 feb '12
Località: Sondrio
  • Non connesso

Re: Diario Crematogaster scutellaris: Cornelia

Messaggioda Dorylus » 29/05/2012, 19:57

eheh ci siamo passati tutti da queste cose ! come dici te fanno curriculum
In allevamento : Camponotus ligniperda, C. cruentatus, C. nylanderi, Formica cunicularia, F. fusca,F. lemani, Polyergus rufescens, Lasius platythorax, Lasius paralienus, Tetramorium caespitum, Temnothorax alienus, T. exilis, T. recedens, Pheidole pallidula
Avatar utente
Dorylus
moderatore
 
Messaggi: 5128
Iscritto il: 11 ott '11
Località: Seveso (MB)
  • Non connesso

Re: Diario Crematogaster scutellaris: Cornelia

Messaggioda luca321 » 29/05/2012, 20:03

tulindo ha scritto:...
La prossima volta ne metterò una goccia decisamente più piccola e, per essere sicuri, su un pezzetto di carta per evitare di rifare il danno.


Piccole ma preziose esperienze!! :yellow:
IMPORTANTE!



Colonie allevate:
Lasius flavus;Lasius emarginatus;Messor capitatus; Formica sp.
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------
Lasius flavus:
Diario e Foto della colonia
Lasius emarginatus:
Foto della colonia
Avatar utente
luca321
moderatore
 
Messaggi: 2895
Iscritto il: 21 set '11
Località: Bologna
  • Non connesso

Re: Diario Crematogaster scutellaris: Cornelia

Messaggioda tulindo » 06/06/2012, 23:31

Che emozione!!! Sono tornato a casa da poco e, la prima cosa che ho fatto è stato controllare se la 4a operaia di Cornelia avesse visto la luce. Quando ho preso la provetta ho notato la regina al solito sulla covata e le tre operaie intente a curare la neonata nell'atto dei suoi primi movimenti. Si può dire che l'ho vista nascere.
Può sembrare stupido ma mi sono quasi venute le lacrime agli occhi... per quanto piccola ed insignificante possa sembrare ai nostri occhi una singola formica ho capito che ogni forma vivente che prende vita è uno spettacolo.
Ultima modifica di tulindo il 07/06/2012, 10:56, modificato 1 volta in totale.
In allevamento:
- Cornelia (Crematogaster scutellaris) con oltre 100 operaie e covata abbondante Diario
- Trilly (Lasius flavus) con oltre 300 operaie e covata
- Mafalda (Camponotus ligniperda) Diario
- Jessica (Lasius emarginatus) con 150 operaie
- Lina (Camponotus herculeanus) con 50 operaie
- Alice (Manica rubida) con 8 operaie
- Ittica (Formica sp.) con 150 operaie
Avatar utente
tulindo
minor
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 29 feb '12
Località: Sondrio
  • Non connesso

Re: Diario Crematogaster scutellaris: Cornelia

Messaggioda GianniBert » 07/06/2012, 10:07

E' sempre bello vedere la vita risvegliarsi, anche quando le nascite si susseguiranno a ritmi vertiginosi, le piccole stentate e scolorite operaie che muovono i primi passi sono sempre commoventi!
Spoiler: mostra
Messor barbarus - Camponotus vagus - Camponotus nylanderi - Lasius fuliginosus - Plagiolepis pigmaea - Camponotus claripes - Pheidole tumida - Myrmecia vindex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4345
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Diario Crematogaster scutellaris: Cornelia

Messaggioda quercia » 07/06/2012, 12:57

se un'operaia resta invischiata nel miele conviene asportarla e lavarla abbondantemente con acqua,
il miele seccandosi potrebbe ostruire gli spiracoli della respirazione soffocandola.
con l'acqua invece lo lavi via, poi la metti su in pò di carta assorbente ed il gioco è fatto
Avatar utente
quercia
major
 
Messaggi: 3597
Iscritto il: 8 mag '11
Località: matera
  • Non connesso

Prossimo

Torna a Crematogaster

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti