Nido "parallelo" per Solenopsis fugax

Nido "parallelo" per Solenopsis fugax

Messaggioda Luca.B » 05/01/2011, 18:34

17/09/2010

Viste le abitudini "parassite" delle Solenopsis ho cercato di creare un nido che potesse mostrare questa sua abitudine di "occupare abusivamente" il nido di altre specie. In particolare qui da me (nel modenese) è solita occupare nidi del genere "formica".
In questo nido andranno quindi due colonie. Una di Solenopsis fugax ed un'altra di Formica fusca o cinerea.

Il nido è costituito da due serie di gallerie di diversa dimensione poste in parallelo e collegate da piccolissimi tunnel (1-2 mm). Le gallerie più grandi fanno parte del formicaio della Formica cinerea mentre quelle più piccole sono della Solenopsis fugax. L'accesso al nido della solenopsis, dopo l'entrata della regina, verrà tappato con un tappo di plastica al quale sarà effettuato un buco piccolo che permetta l'uscita delle operaie ma non della regina (o l'entrato- uscita dell'altra spcecie).

Al nido mancano i ritocchi dell'ultimo momento (come pietre nell'arena o sabbia-terra ecc...).
Questo perchè prima voglio essere sicuro di non dover fare altre modifiche al nido.

E' un nido studio. Un tentativo. Se riuscirò in quest'impresa diverrà un bel nido didattico per il progetto "aula mirmecologica".

Il nido è in gesso. Questa volta per evitare il problema dell'impermeabilizzazione post verniciatura ho usato una polvere naturale da aggiungere al gesso bagnato per colorarlo. In questo modo si velocizza il tutto e il gesso "respira" naturalmente.

Niente silicone dell'arena per tenere attaccata sabbia o ghiaino. Così da avere massima traspirazione.
Inizialmente avevo puntato ad un Sistema di umidificazione sempre mediante provetta centrale (da decidere se riempire con roccia lavica o lasciare così). Ma l’ho abbandonato perché l’ampia superficie del nido e la sua elevata capacità di assorbire acqua mi consentono di buttare direttamente un litro di acqua che non fa in tempo ad entrare nella prima galleria che è già assorbito.
Ma intanto ecco qualche foto: (cliccare sulle miniature per vedere l'immagine a dimensione intera)

Prima entrata:

Immagine

Seconda entrata:

Immagine

Arena (ora senza il tubo centrale):

Immagine

I vari lati:

Immagine

Immagine

Immagine

Il calco di gesso misura 20 cm per ogni lato, con altezza di 16 cm. Le proporzioni tra il numero di gallerie per il genere Formica rispetto alla Solenopsis le ho decise sulla base del tasso di riproduzione delle due specie. Le solenopsis sicuramente si riproducono più rapidamente.
Forse dalle foto non sembra, ma il buon 60% delle gallerie sono per le Solenopsis e ho tenuto gallerie e camere un pò più grandi proprio perchè mi aspetto che le due colonie avranno ritmi di crescita molto diversi e le Solenopsis così avranno spazi un pò più grandi da colonizzare.


Il contenitore di gesso è fatto su misura e fa quasi fatica ad entrare.

Può darsi che qualche piccola crepa ci sia, ma non mi interessa tanto se le Solenopsis ci passino...ciò che mi interessa è che le cinerea non riescano ad entrare nel nido delle Solenopsis (e considerato le dinensioni dei cuniculi di contatto è molto difficile).

Ciò che è importante è poi che non escano fuori dal contenitore. Per questo oltre a 15 cm di strato di olio dal bordo superiore del vetro, metterò una piccola striscia di carta adesiva plasticata lungo le giunture tra le varie lastre di vetro (come si fa con gli acquari). In questa maniera se anche dovesse esserci nel silicone una piccola apertira, si troverebbero la plastica adesiva che le fermerebbe.

Aggiornamento del 24/09/2010

Visto che avevo diverse regine Solenopsis ho deciso di "sacrificarne" una e provare a metterla nel nido come prima inquilina. La regina scelta era tra quelle ancora senza uova.

Ha girato per 2 giorni circa perlustrando tutte le stanze (sia della parte del nido destinata alla sua specie che quelle della parte destinata alla Formica cinerea).
Alla fine ha scelto un posto (non una stanza ma un tunnel di collegamento). Fortunatamente uno dei tunnel della sua parte di nido. Scelto il posto dove fondare ha staccato piccoli pezzi di gesso per creare 3 tappi nei 3 accessi al tunnel. Ci ha impiegato circa un giorno per chiudere tutto. In tal modo si è praticamente barricata dentro. Lo spazio che ha scelto di tenere è quindi un tunnel di circa 8 cm di lunghezza e 3 mm di altezza.


Il fatto che si sia così barricata mi fa ben sperare che abbia intenzione di iniziare presto la deposizione. Avrei già una colonia di cinerea da inserire, ma ho deciso di farlo solo dopo che saranno nate almeno le prime 10 operaie Solenopsis.

Ecco qualche foto:

La regina ferma nello stesso punto da un giorno:

Immagine

Primo "tappo":

Immagine

Secondo "tappo":

Immagine

Terzo "tappo":

Immagine

Vista d'insieme (galleria in basso):

Immagine

Aggiornamento del 05/01/2011


La regina è ancora chiusa nel suo tunnel. Non sono ancora nate operaie. Ha deposto più volte uova e le ha mangiare. Poi ha deposto altre uova che ha fatto sviluppare a larva ed ha mantenuto alcune larve mentre le altre sono sparite.

Al momento ci sono 2-3 pupe, un paio di larve ed un grappolo di uova.

Non è andata in letargo poichè la stanza dove si trova è a 24°C. Quindi non ho neanche dovuto mettere un riscaldatore. Non sembra minimamente provata o altro. A giorni dovrebbero nascere le prime operaie.
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5888
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Nido "parallelo" per Solenopsis fugax

Messaggioda Luca.B » 27/02/2011, 20:19

Aggiornamento del 27/02/2011

La regina ha ormai una 15na di operaie. Le operaie stanno lavorando lungo il tunnel per sigillare gli spifferi tra il vetro e il gesso. In questo si comportano come tutte le altre formiche che sto allevando. Sonod avvero piccolissime...appena più grandid ella testa della regina. Il dimorfismo tra regina ed operaie in questa specie è incredibile. Ci sono anche numerose uova, larve e pupe.

Essendo in un cunicolo molto in profondità, le operaie non vengono mai in superficie. Quindi. al momento, non le sto alimentando. Sono comunque belle panciute.

Ho aggiunto una colonia di Formica cinerea che conta regina più 5-6 operaie. In questo modo la seconda colonia dovrebbe svilupparsi più o meno di pari passo alla prima. Per ora, dopo un paio di settimane, tutto è tranquillo. Le due colonie non sono venute in contatto occupando spazi e cunicoli diversi.

Allego una foto della seconda colonia:

Immagine
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5888
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Nido "parallelo" per Solenopsis fugax

Messaggioda gaffiere » 30/05/2011, 13:45

Ho notato con le solenopsis che ho in provetta che sono fortemente poliginiche. Le regine che tenevo separate non hanno deposto neanche un uovo ma da quando le ho unite tutte nella stessa provetta si sono messe a sfornare senza posa ma sono riuscito a salvare tutte e tre le regine. Purtroppo ho perso un intera covata causa infestazione di muffa nella provetta. Inoltre con un altro gruppo di solenopsis tempo fa ho notato che adottano facilmente le operaie inserite anche senza il processo di ibernazione.
-
gaffiere
uovo
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 30 mag '11
Località: Sarezzo (Brescia)
  • Non connesso

Re: Nido "parallelo" per Solenopsis fugax

Messaggioda dada » 30/05/2011, 14:03

molto interessante, grazie per questa osservazione! Evidentemente non possono evitare di fondare per pleometrosi.

gaffiere, ma non ti sei presentato nella sezione "Primi Passi"? Eddai, presentati! E dicci da dove scrivi! così ci conosciamo meglio ;)
~~~ La mia colonia: Camponotus vagus ~~~
Avatar utente
dada
moderatore
 
Messaggi: 2545
Iscritto il: 24 feb '11
  • Non connesso

Re: Nido "parallelo" per Solenopsis fugax

Messaggioda feyd » 10/07/2011, 10:31

come va questo allevamento?
ho rinvenuto svariate regine ieri sera e 2 hanno già deposto una decina di uova vorrei sapere quindi come attrezzarmi.
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5479
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Connesso

Re: Nido "parallelo" per Solenopsis fugax

Messaggioda Formandrea » 10/07/2011, 10:53

Che bel colore, io lo volevo fare marrone ma mi è venuto grigio :( xD
In fondazione: /

Colonia: Lasius emarginatus, regina + 100/200 operaie

Decessi: Lasius emarginatus, regina + 15 operaie [2012]

Aforismi:

Spoiler: mostra
“Io penso che tutti dovrebbero studiare le formiche. Esse hanno una sorprendente filosofia in quattro punti. Non arrenderti mai, guarda avanti, sii positivo e fai tutto quello che puoi.”

"Le formiche sono così simili agli esseri umani da creare imbarazzo. Esse coltivano funghi, allevano afidi come mandrie, lanciano eserciti in guerra, usano spray chimici per spaventare e confondere i nemici, catturano schiavi, sfruttano il lavoro minorile, scambiano incessantemente informazioni. Esse fanno tutto meno che guardare la televisione.”
Avatar utente
Formandrea
major
 
Messaggi: 1292
Iscritto il: 24 apr '11
Località: Lombardia, provincia di MB
  • Non connesso

Re: Nido "parallelo" per Solenopsis fugax

Messaggioda Emarginatus » 10/07/2011, 22:12

scusa hai trovato regine di Solenopsis fugax? perchè quelle in questione sciamano a settembre... è un po' presto. Sei sicuro che siano di questa specie?
Emarginatus
pupa
 
Messaggi: 314
Iscritto il: 11 mar '11
Località: Brianza
  • Non connesso

Re: Nido "parallelo" per Solenopsis fugax

Messaggioda feyd » 10/07/2011, 22:26

no forse le ho confuse con le Pheidole pallidula :oops: :oops:

in ogni caso come va?
Avatar utente
feyd
moderatore
 
Messaggi: 5479
Iscritto il: 7 lug '11
Località: campagnano(RM)
  • Connesso

Re: Nido "parallelo" per Solenopsis fugax

Messaggioda Luca.B » 10/07/2011, 22:36

La colonia procede bene. Non è per ora molto prolifica...ma dall'anno scorso non sono ancora riuscito ad alimentarla. La regina con le operaie e la prole sono in una cella molto lontana dall'arena...e non escono mai.

In più la regina di Formica cunicularia che misi nel nido con alcune operaie fatte adottare, si è poi rivelata sterile... :sad1:

Quindi sto portando avanti una colonia sostitutiva da inserire nhon appena saranno più numerose. La Solenopsis fugax è una parassita e sfrutta le riserve alimentari delle altre formiche.

gaffiere ha scritto:Ho notato con le solenopsis che ho in provetta che sono fortemente poliginiche. Le regine che tenevo separate non hanno deposto neanche un uovo ma da quando le ho unite tutte nella stessa provetta si sono messe a sfornare senza posa ma sono riuscito a salvare tutte e tre le regine. Purtroppo ho perso un intera covata causa infestazione di muffa nella provetta. Inoltre con un altro gruppo di solenopsis tempo fa ho notato che adottano facilmente le operaie inserite anche senza il processo di ibernazione.


La mia regina, pur essendo sola, ha tranquillamente fondato. :unsure:

Ma non in provetta...bensì nel nido di gesso.

Credo che più che la presenza di altre regine, abbia bisogno di un ambiente nel quale sentirsi sicura. :smile:
La provetta non le piace e, nel caso sia intrappolata dentro una provetta, forse la presenza di altre regine fornisce semplicemente più tranquillità...così da calare lo stress causato da un ambiente non adatto e portare le regine comunque a deporre. :unsure:

Quindi non direi che non possano evitare di fondare per pleometrosi... :smile:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5888
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Nido "parallelo" per Solenopsis fugax

Messaggioda zambon » 10/07/2011, 23:45

Luca.B ha scritto:
La provetta non le piace e, nel caso sia intrappolata dentro una provetta, forse la presenza di altre regine fornisce semplicemente più tranquillità...così da calare lo stress causato da un ambiente non adatto e portare le regine comunque a deporre. :unsure:

Quindi non direi che non possano evitare di fondare per pleometrosi... :smile:

Ho fatto fondare due regine separate in due provette distinte e nessun problema, hanno svernato tranquillamente, fino a marzo nessun uovo poi via lisci come l'olio, ho notato che quando hanno costante apporto di proteine la deposizione avviene copiosa, succede anche con le Lasius ma in modo meno evidente e amano avere il cotone che divide il serbatoio bello zuppo e hanno scavato una nicchia dove tengono uova e larve nel cotone stesso, segno forse che gradiscono percentuali di umidità elevate per le uova e le larve. :smile:
Lasius paralienus - Lasius emarginatus
Tetramorium sp. - Aphaenogaster sp.
Crematogaster scutellaris - Solenopsis fugax - Camponotus ligniperda
Camponotus fallax - Dolichoderus quadripunctatus
Avatar utente
zambon
moderatore
 
Messaggi: 2751
Iscritto il: 26 apr '11
Località: Bologna
  • Non connesso

Re: Nido "parallelo" per Solenopsis fugax

Messaggioda freccia77 » 08/09/2011, 8:24

Luca.B come procedono le solenopsys? Sono ancora senza colonie da parassitare? Volevo chiederti conferma del fatto che le Solenopsys scavano il gesso, le tue lo hanno fatto?
Avatar utente
freccia77
larva
 
Messaggi: 157
Iscritto il: 11 mar '11
Località: Trecate (NO)
  • Non connesso

Re: Nido "parallelo" per Solenopsis fugax

Messaggioda Luca.B » 08/09/2011, 10:29

Ciao...questa colonia, a distanza esatta di 1 anno, si è estinta. Me lo aspettavo da tempo, poichè le operaie non venivano mai in arena a mangiare...e camminavano unicamente per i tunnel (credo in cerca di cibo).

La regina ha retto lei ad alimentare le operaie...ma dopo 1 anni senza essere rifocillata è morta e con le le operaie. :sad1:

Non ho fatto in tempo a trovare una specie da accostargli. adesso che ne ho una, le sto crescendo entrambe in provetta e, appena avranno un pò di operaie, allora unirò le due colonie nel formicaio parallelo.

Sempre che riesca a far fondare la Solenopsis fugax in provetta. L'altyra volta l'unica che mi ha fondato era stata messa direttamente nel nido di gesso. :smile:

Si, le operaie scavavano tranquillamente il fesso, tanto da usare pezzetti per crearsi porte e adattarsi gallerie. :smile:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5888
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Nido "parallelo" per Solenopsis fugax

Messaggioda freccia77 » 08/09/2011, 10:36

Luca.B ha scritto:Si, le operaie scavavano tranquillamente il fesso, tanto da usare pezzetti per crearsi porte e adattarsi gallerie.
Secondo la tua esperienza, riuscirebbero a scavare anche gesso/cemento in percentuali 50/50?
Avatar utente
freccia77
larva
 
Messaggi: 157
Iscritto il: 11 mar '11
Località: Trecate (NO)
  • Non connesso

Re: Nido "parallelo" per Solenopsis fugax

Messaggioda Luca.B » 08/09/2011, 10:45

Ho notato che se anche lo scavano, lo fanno per pochi mm... :winky:

Non mi preoccuperei fossi in te. :smile:
Formiche in allevamento:
C.herculeanus-C.ligniperda-C.lateralis-C.vagus-C.fallax-Myrmica sabuleti-Dolicoderus quadripunctatus-M.scabrinodis-Messor capitatus-M.wasmanni-M.minor-Temnothorax unifasciatus-Crematogaster scutellaris-Polyergus rufescens-Lasius emarginatus-L. flavus-Lasius niger-Lasius umbratus-Lasius fuliginosus-Pheidole pallidula-Solenopsis fugax
Avatar utente
Luca.B
moderatore
 
Messaggi: 5888
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Nido "parallelo" per Solenopsis fugax

Messaggioda freccia77 » 08/09/2011, 12:02

Grazie Luca.B allora non mi preoccupo ciao!
Avatar utente
freccia77
larva
 
Messaggi: 157
Iscritto il: 11 mar '11
Località: Trecate (NO)
  • Non connesso

Prossimo

Torna a Solenopsis

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti