Riscaldamento a temperatura variabile giorno-notte

Riscaldamento a temperatura variabile giorno-notte

Messaggioda Chiez98 » 17/01/2018, 20:29

Per quanto riguarda il controllo della temperatura termostatata è eccessivo pensare anche ad un tempo durante la giornata per il riscaldamento o si può lasciare tranquillamente andare tutto il giorno?
Perchè non mi sembra di aver letto di gente che simuli il giorno-notte con le temperature facendo accendere e spegnere il riscaldamento del formicaio o che abbia un termostato in grado di modificare la temperatura durante il giorno.
Poi io non ho ancora un formicaio ma solo provette però mi piacerebbe sapere cosa ne pensate perchè ho sotto mano un termostato usato e una presa con timer.
PROVETTA IN ARENA
Lasius niger 30-40 operaie
Messor capitatus 10-120 operaie
Tetramonium sp. 120 operaie
Spoiler: mostra
IN FONDAZIONE
2x Solenopsis fugax
2x Formi cunicularia
Tetramorium caespitum
DESIDERI FUTURI
Camponotus vagus, cruentatus, lateralis
Formica fusca, cinerea
Messor structor, wasmanni
Scambiate
Messor minor scambiata a "Messor"
Tetramorium sp. scambiata a "decorrere"
Formica sp. scambiata a "mene"
Avatar utente
Chiez98
larva
 
Messaggi: 107
Iscritto il: 27 dic '17
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Riscaldamento a temperatura variabile giorno-notte

Messaggioda yurj » 17/01/2018, 20:33

La variazione di temperatura è ottima per le specie montane e semi-montane, che non amano il caldo alto fisso troppo a lungo; le specie termofile necessitano invece di temperature elevate costanti sempre.
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus cruentatus - C. ligniperda - C. vagus
Crematogaster scutellaris
Formica sanguinea
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 2076
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Piacenza
  • Non connesso


Torna a Riscaldamento e Umidificazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite