Identificazione operaie

Identificazione operaie

Messaggioda jumpy88 » 14/07/2019, 15:45

Ciao a tutti, in balcone ho raccolto queste operaie insieme ad una regina, ma essendo solo vicine (non se ne stavano prendendo direttamente cura) non mi era chiaro se fossero sue o no. Inizialmente le avevo messe insieme in una scatola, ma iniziando a vedere comportamenti aggressivi (scatti fulminei a mandibole aperte contro la regina, trascinamenti afferrandola dalle mandibole, avvicinamento dell'addome durante il trascinamento come a voler usare il pungiglione...) ho deciso di separarle. Per ora sto tenendo ancora sia il gruppo di operaie sia la regina che sono sempre più convinto sia adesso in fondazione, ma se mi confermate che appartengono anche a specie diverse libero le operaie dove le ho trovate.
Luogo: Roma
Lunghezza: circa 3 mm
Note: credo stiano riuscendo a scavare un cunicolo nel cotone umido
Allegati
01.jpg
02.jpg
03.jpg
jumpy88
larva
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 17 ago '16
  • Non connesso

Re: Identificazione operaie

Messaggioda MaelCamp » 14/07/2019, 21:52

jumpy88 ha scritto:Ciao a tutti, in balcone ho raccolto queste operaie insieme ad una regina, ma essendo solo vicine (non se ne stavano prendendo direttamente cura) non mi era chiaro se fossero sue o no. Inizialmente le avevo messe insieme in una scatola, ma iniziando a vedere comportamenti aggressivi (scatti fulminei a mandibole aperte contro la regina, trascinamenti afferrandola dalle mandibole, avvicinamento dell'addome durante il trascinamento come a voler usare il pungiglione...) ho deciso di separarle. Per ora sto tenendo ancora sia il gruppo di operaie sia la regina che sono sempre più convinto sia adesso in fondazione, ma se mi confermate che appartengono anche a specie diverse libero le operaie dove le ho trovate.
Luogo: Roma
Lunghezza: circa 3 mm
Note: credo stiano riuscendo a scavare un cunicolo nel cotone umido

Ciao jumpy, so tutte nere? ad occhio mi sembrano Tapinoma sp
Avatar utente
MaelCamp
larva
 
Messaggi: 210
Iscritto il: 6 ott '18
Località: Sicilia
  • Non connesso

Re: Identificazione operaie

Messaggioda jumpy88 » 15/07/2019, 2:55

Il colore è uniforme ma più che nero direi tra nero e marrone. Se ad esempio guardi l'esemplare centrale della seconda foto tende più sul marrone.
jumpy88
larva
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 17 ago '16
  • Non connesso

Re: Identificazione operaie

Messaggioda Filobass » 15/07/2019, 9:14

Io penso si tratti di Lasius sp., dalle foto non è chiarissimo, se potessi fotografare la regina sarebbe molto più facile. Tapinoma sp. compie gemmazione per cui è facile trovare regine con gruppi di operaie all'esterno del formicaio, ma se si trattasse di loro non si dovrebbero avere comportamenti aggressivi, al massimo le operaie potrebbero afferrare per le mandibole la loro regina per invitarla a spostarsi in un altro punto. Facci sapere
Avatar utente
Filobass
minor
 
Messaggi: 514
Iscritto il: 10 mar '11
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Identificazione operaie

Messaggioda jumpy88 » 15/07/2019, 12:34

Non vi avevo detto subito la specie della regina per non condizionarvi (visto che non sono sicuro che sia la loro). Lei è stata identificata come Lasius sp., anche se sulla specie ho ancora alcuni dubbi. Comunque qui trovate la discussione a riguardo viewtopic.php?f=38&t=15533
Ho provato a mettere una singola operaia nella provetta della regina e sono ricomparsi i comportamenti descritti sopra (soprattutto gli scatti dell'operaia contro la regina). Inoltre non si sono mai avvicinate per "studiarsi" attentamente con le antenne.
jumpy88
larva
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 17 ago '16
  • Non connesso

Re: Identificazione operaie

Messaggioda Davrin » 15/07/2019, 12:54

Tempo fa ho somministrato nell'arena della colonietta una regina di Lasius emarginatus che mi è morta. In effetti appena le operaie l'hanno notata hanno cominciato ad inarcare l'addome (come dicevi te) per poi portarla in provetta. Quindi io direi che il gesto di quelle operaie era ostile.
Spoiler: mostra
Regine in fase di fondazione e colonie varie:
Colonietta Lasius paralienus;
Crematogaster scutellaris + uova;
Colonietta Camponotus vagus;
Lasius emarginatus + covata.
Davrin
larva
 
Messaggi: 221
Iscritto il: 16 apr '18
Località: Reggio Emilia
  • Non connesso

Re: Identificazione operaie

Messaggioda jumpy88 » 15/07/2019, 13:23

Se loro parlassero o se io percepissi i ferormoni sarebbe tutto molto più semplice...XD
Altro aggiornamento: le operaie sono con la loro provetta in una scatola di plastica. Se ne stavano tranquille tutte sul cotone umido. Ho provato ad inserire la provetta con la regina (sigillata per sicurezza con il cotone) e sono uscite tutte per esplorare il nuovo oggetto comparso, non so se perché è un oggetto nuovo o perché sentono la presenza della regina (amica o ostile che sia per loro) al suo interno. Comunque sembrano cercare di fare il possibile per entrare. La regina dal lato suo se ne è rimasta impassibile.
jumpy88
larva
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 17 ago '16
  • Non connesso

Re: Identificazione operaie

Messaggioda jumpy88 » 15/07/2019, 14:46

Ulteriore aggiornamento: ho creato un passaggio nel cotone con una cannuccia di legno. Le operaie hanno iniziato ad entrare e uscire una alla volta, poi ne sono entrate sempre di più e la regina ha iniziato ad agitarsi. A quel punto ho deciso di aprire e la regina è scappata via nel posto più lontano dall'apertura delle due provette. Direi che ora (appena riesco a recuperare la sua provetta che al momento è sotto il controllo delle operaie) posso rimetterla nel suo nido e chiuderla in un cassetto per la fondazione con ragionevole certezza che le operaie non siano sue.
jumpy88
larva
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 17 ago '16
  • Non connesso

Re: Identificazione operaie

Messaggioda jumpy88 » 20/07/2019, 15:21

Per chi avesse seguito la vicenda: da ieri la regina ha deposto 6 begli ovetti :love2: non resta che aspettare che nascano per verificare che sia fecondata :)
jumpy88
larva
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 17 ago '16
  • Non connesso

Re: Identificazione operaie

Messaggioda GianniBert » 20/07/2019, 18:44

jumpy88 ha scritto:Ciao a tutti, in balcone ho raccolto queste operaie insieme ad una regina, ma essendo solo vicine (non se ne stavano prendendo direttamente cura) non mi era chiaro se fossero sue o no...


Difficile trovare una regina (soprattutto Lasius) che giri liberamente con le sue operaie!
Se trovi una regina che cammina da sola sta cercando un luogo sicuro per ritirarsi e tentare la fondazione della sua colonia. A questo punto metterle assieme altre operaie che hai trovato casualmente lì vicino può solo far scattare l'aggressione, a meno che questa non sia una di quelle regine che cercano ausiliarie per fondare, ma non è il tuo caso.

Non è impossibile far adottare regine neosciamate ad operaie anche di altre colonie o addirittura di altre specie, solo che è complicato, rischioso e anche perfettamente inutile, a meno di avere come suddetto, una regina a fondazione assistita.
Come hai visto, appena l'hai lasciata tranquilla e sola, ha subito deposto.
Adesso lasciala tranquilla, non alimentarla, e stai a vedere che succede.

Il gesto di puntare con l'addome è tipico di una formica che sta spargendo veleno su un nemico, quindi i tuoi sospetti erano corretti, non l'hanno riconosciuta e nemmeno accettata come loro madre o sorella.

Questa la regola generale, con le formiche, come dico sempre, non sei mai sicuro al 100% di niente! :lol:
Messor barbarus - Messor ibericus - Camponotus vagus - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Camponotus ligniperda - Lasius fuliginosus - Camponotus claripes - Lophomyrmex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4137
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Identificazione operaie

Messaggioda jumpy88 » 21/07/2019, 1:26

Ciao Gianni, grazie, sempre molto preciso e dettagliato.
I miei dubbi erano dettati dal fatto che la situazione era un po' diversa da come l'hai riassunta: la regina non girava libera ma si era già nascosta sotto un vaso (non un gran posto per fondare tra l'altro). L'ho trovata seguendo le operaie che stavano foraggiando sul balcone e quindi il sospetto che fossero le sue. Fortunatamente ho avuto il sospetto e le ho tenute sotto osservazione e sembra che ora stia andando tutto per il meglio :)

È bella questa cosa che non ci siano certezze, dà quel brivido in più nella scoperta ;)
jumpy88
larva
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 17 ago '16
  • Non connesso

Re: Identificazione operaie

Messaggioda GianniBert » 27/07/2019, 19:06

Scusa, avevo capito diversamente.
Be', sotto un vaso è uno degli ambienti classi preferiti da molti insetti e moltissimi tipi di formiche. Loro non sospettano che il vaso possa essere spostato, è un po' la versione antropizzata di "sotto un sasso” che è il solarium ideale...
Messor barbarus - Messor ibericus - Camponotus vagus - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Camponotus ligniperda - Lasius fuliginosus - Camponotus claripes - Lophomyrmex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4137
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Identificazione operaie

Messaggioda winny88 » 27/07/2019, 20:37

Guardando le foto, credo che le operaie e la ragina siano entrambe probabilmente Lasius lasioides, che è il Lasius di gran lunga più comune a Roma.

Però non credo che le operaie appartengano a questa regina. La tempistica è sbagliata per una colonia appena fondata in queste condizioni. E anche il comportamento delle operaie che descrivi è di tipo ostile (almeno inizialmente). Io credo che la regina stesse sotto il vaso per fondare e che le operaie si trovassero lì a sfruttarlo come solarium (come suggerisce Gianni).

E del resto dei Lasius lasioides che si comportano con spavalderia in un'abitazione romana mi ricordano una situazione molto simile che alcuni anni fa (credo 4 ormai...) ha generato un po' di commozione sul forum. :roll:

Che poi, se forzate a stretto contatto, una regina e un piccolo gruppetto di operaie di questa specie dopo un po' inizino ad accettarsi, credo sia abbastanza normale.
Avatar utente
winny88
major
 
Messaggi: 8675
Iscritto il: 23 giu '12
Località: Napoli Vesuvio
  • Non connesso

Re: Identificazione operaie

Messaggioda jumpy88 » 04/08/2019, 0:57

@GianniBert non preoccuparti, dovendoci spiegare con messaggi il più brevi possibile possono capitare incomprensioni :)

@winny88 dalle foto che trovo di questa specie in effetti somigliano (almeno al mio occhio poco più che profano xD).
Sì, magari le operaie erano lì solo perché c'è un formicaio in qualche altro balcone del palazzo. Comunque alla fine un paio di giorni fa ho messo la scatola in cui erano le operaie leggermente aperta sul balcone e loro hanno scelto di andare via. Le ho messe durante la notte e la mattina successiva non ce ne era più nemmeno una.
Perché? cosa era successo? Fai commuovere anche noi ;)
Ormai anche volendo non potrei più provare, ma sembravano troppe e troppo aggressive per rischiare cercando di fargli adottare la regina.

Già che sono qui vi aggiorno brevemente: circa una settimana dopo la deposizione credo che abbia rimangiato le uova :( credo che lo abbia fatto perché il tappo di cotone era troppo grande e con il caldo che ha fatto la parte verso di lei si è asciugata per un paio di millimetri facendola ritrovare in un ambiente troppo secco. Ora ho sostituito il tappo di cotone e rimesso la provetta al buio. Speriamo bene...
jumpy88
larva
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 17 ago '16
  • Non connesso


Torna a Richieste di Identificazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 50 ospiti