Piccola colonia in partenza!

Piccola colonia in partenza!

Messaggioda danielsan » 27/03/2020, 19:00

Ciao a tutti,
sono nuovo del forum e neofita nell'allevamento di formiche, mi scuso quindi fin da subito per eventuali errori.
Ho ricevuto da poco in regalo una piccola colonia di Messor barbarus acquistata su AntHouse con relativo kit area + formicaio a lastre affiancate (lo so.... ho letto molto sia sugli errori di chi acquista colonie online sia sui limiti di utilizzo di questo formicaio :sad1: .. purtroppo chi mi ha fatto il regalo non si era ben documentato :frown: ).

Detto questo, ho deciso comunque di provare ad allevare questa specie che ho letto dalle vostre schede essere tra le più semplici.

Vi descrivo la situazione:

La regina è arrivata con una 20 di operaie in una provetta.
Come consigliato e visto in qualche diario, essendo una specie che sporca molto e per agevolare la nutrizione, ho deciso di mettere la provetta in una mini arena così da semplificare le operazioni.
Ho inserito una mini provetta per l'acqua, qualche goccia di mix proteine AntHouse e qualche briciola di pane.
Ho visto che dopo qualche ora hanno iniziato a trasportare tutto il pane nella provetta mentre per ora hanno ignorato le gocce di proteine.
DOMANDA 1: ogni quanto devo rifornire la mangiatoia di pane, frutta o semi? ho l'impressione che più la riempio più ne trasportano in provetta, ma non vorrei darne troppo!

Al momento non ho messo antifuga perchè il coperchio è abbastanza pesante e le operaie sono poche:
DOMANDA 2: pensate sia necessario invece una qualche areazione in questa fase? provvederò presto comunque a testare l'antifuga classico con vasellina sul soffitto.

Ultima cosa: ho visto pareri discordanti sulla luce, io ho messo l'arena in sala su un mobile garantendo il fotoperiodo giorno/notte senza però oscurare in nessun modo regina e provetta (vorrei che fossero ben visibili per osservazioni e si abituassero subito alla mia presenza).
DOMANDA 3: è sufficiente così? Posso considerare la fase di fondazione terminata? per le operazioni di pulizia e osservazione quotidiana sposto con cautela l'arena sul ripiano, è un problema?

Grazie mille a tutti e mi scuso per la lunghezza, allego qualche foto e attendo vostri consigli/correzioni.
arena02.jpg
Panoramica dell'arena
arena01.jpg
Prime operaie in perlustrazione!
danielsan
uovo
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 19 mar '20
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Piccola colonia in partenza!

Messaggioda pax » 28/03/2020, 9:32

Ciao e benvenuto
1) per i semi non è un grosso problema, se li gestiscono loro, la frutta meglio toglierla se non finisce in un paio di giorni per evitare muffe o infestazioni. Dovresti fornire anche un qualche insetto di tanto in tanto per la parte proteomica.

2) si è necessaria una buona aerazione, quindi meglio applicare circa 3 cm di antifuga (olio minerale+grasso di vasellina) asulle pareti e quando cresceranno di numero farlo anche a tetto, ma avrai tempo per quest'ultimo

3) non spostare inutilmente l'arena, meglio che trovi una sistemazione stabile e comoda per le varie operazioni, osservazione pulizia e nutrimento, senza muoverla.

Ultimo consiglio sul set-up, crea una strettoia nella provetta con un pezzetto di cannuccia e del cotone
Spoiler: mostra
Allevate o in allevamento
Crematogaster scutellaris
Temnothorax unifasciatus http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=18&t=12043
Myrmica hellenica colonia con 2 regine
Solenopsis fugax
Lasius emarginatus
Pheidole pallidula
Temnothorax unifasciatus
Messor wasmanni
Cryptopone ochracea
Lasius paralienus
Avatar utente
pax
media
 
Messaggi: 917
Iscritto il: 8 ott '13
Località: S.Pietro in C. (Bo)
  • Non connesso

Re: Piccola colonia in partenza!

Messaggioda danielsan » 29/03/2020, 0:28

Ciao pax,
grazie mille per i preziosi consigli, tutto chiarissimo.
Ho inserito una mosca per le proteine ma per ora non mostrano interesse, vanno invece pazze per i semi di tarassico!
pax ha scritto:Ultimo consiglio sul set-up, crea una strettoia nella provetta con un pezzetto di cannuccia e del cotone

Su questo punto ho un dubbio: ora avendo la provetta quasi totalmente aperta (ci sono solo due sassolini all'entrata) le operaie riescono a gestirsi bene al suo interno anche pezzi di grano o cibo più grandi che sminuzzano depositando all'esterno quello che non serve. Quale sarebbe il vantaggio di ridurre loro così tanto la porta di ingresso? non si limitano troppo le operazioni di smaltimento rifiuti e recupero provviste? aggiungo che la regina non mi sembra assolutamente preoccupata di avere "la porta aperta" :lol: .
Detto questo mi fido ciecamente della vostra esperienza, se pensi sia necessario provo restringere l'entrata.

Qui trovi un video che ho realizzato per spiegarti meglio cosa intendo https://www.youtube.com/watch?v=BQs0w7Q2ZJs

Grazie mille.
danielsan
uovo
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 19 mar '20
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Piccola colonia in partenza!

Messaggioda pax » 29/03/2020, 1:42

Serve per creare uno spazio più sicuro per loro e farle sentire più protette e tranquille, per la faccenda "logistica" io ho sempre usato per loro cannucce un pochino più larghe, quelle nere senza snodi, per capirci, quelle da cocktail tipo caipiroska
Spoiler: mostra
Allevate o in allevamento
Crematogaster scutellaris
Temnothorax unifasciatus http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=18&t=12043
Myrmica hellenica colonia con 2 regine
Solenopsis fugax
Lasius emarginatus
Pheidole pallidula
Temnothorax unifasciatus
Messor wasmanni
Cryptopone ochracea
Lasius paralienus
Avatar utente
pax
media
 
Messaggi: 917
Iscritto il: 8 ott '13
Località: S.Pietro in C. (Bo)
  • Non connesso

Re: Piccola colonia in partenza!

Messaggioda danielsan » 29/03/2020, 12:21

Ok perfetto, oggi provo.
Il problema è come inserirla senza movimentare troppo la provetta e senza far scappare le formiche: adesso ogni volta che mi capita anche solo accidentalmente di spostare l'arena la regina subito si alza a dare un'occhiata!

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk
danielsan
uovo
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 19 mar '20
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Piccola colonia in partenza!

Messaggioda AntBully » 29/03/2020, 14:25

è normale coi Messor... tutto il genere è facilmente stressabile con vibrazioni. Magari se hai delle pinze puoi tappare con quelle l'entrata, ma comunque la cosa dev'essere il più veloce possibile, così da limitare lo stress, quindi prendi con molta delicatezza la provetta in mano (se sei bravo, manco se ne accorgono) e tappi.
Buon allevamento! Ti consiglieri anche di usare il tasto CERCA per informarti meglio, scrivendo nell'apposito spazio le parole chiave. Ciò ti garantirebbe sia di leggere esperienze di altri allevatori sia di allevare al meglio le tue formiche.
Dario
"Chi dice che è impossibile, non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo." (Albert Einstein)
Avatar utente
AntBully
moderatore
 
Messaggi: 2143
Iscritto il: 13 giu '15
Località: San Pietro in Casale (BO)
  • Non connesso

Re: Piccola colonia in partenza!

Messaggioda danielsan » 30/03/2020, 12:37

Ciao AntBully,
grazie mille per il chiarimento, ho provveduto a chiudere l'ingresso con un pezzo di tubo che ho bollito in acqua.

tubo01.jpg
Inserimento tubo in ingresso


AntBully ha scritto: Ti consiglieri anche di usare il tasto CERCA per informarti meglio, scrivendo nell'apposito spazio le parole chiave. Ciò ti garantirebbe sia di leggere esperienze di altri allevatori sia di allevare al meglio le tue formiche.


Grazie mille, avevo provato ma ho trovato solo informazioni di allevatori che utilizzavano la cannuccia per collegare la provetta a una mini arena e pensavo che inserendola direttamente all'interno non fosse necessario (solo dopo ho visto che era uno dei temi caldi nelle FAQ :roll:).
Avevo preso spunto anche da qui https://www.formicarium.it/cura-della-c ... na-colonia dove viene descritto di lasciare la provetta aperta in arena.

sempre in quell'articolo si dice:

"Il vantaggio di questa soluzione sta nell’assenza di stress per la colonia (si evitano continui traslochi), nella possibilità di riempire il serbatoio dell’acqua senza andare attorno alla colonia"

Ne approfitto allora per chiederti un'altra cosa: vedo che l'esaurimento del serbatoio d'acqua è un tema di discussione ricorrente, nel mio caso anche io sto per terminare la riserva nella provetta-nido. A questo proposito ti chiedo: è sufficiente tenere sempre piena l'altra mini-provetta che funge da abbeveratoio/nuovo serbatoio (come si dice nell'articolo sopra citato) o è meglio allestire una nuova provetta lunga come potenziale nuovo nido (come leggo invece in varie discussioni)?

Grazie!
danielsan
uovo
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 19 mar '20
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Piccola colonia in partenza!

Messaggioda pax » 30/03/2020, 15:04

Per star sul sicuro puoi fare entrambi, riserva da arena sempre presente e nuova provetta allestita.
Spoiler: mostra
Allevate o in allevamento
Crematogaster scutellaris
Temnothorax unifasciatus http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=18&t=12043
Myrmica hellenica colonia con 2 regine
Solenopsis fugax
Lasius emarginatus
Pheidole pallidula
Temnothorax unifasciatus
Messor wasmanni
Cryptopone ochracea
Lasius paralienus
Avatar utente
pax
media
 
Messaggi: 917
Iscritto il: 8 ott '13
Località: S.Pietro in C. (Bo)
  • Non connesso

Re: Piccola colonia in partenza!

Messaggioda danielsan » 30/03/2020, 15:25

ottimo, grazie mille per le celeri risposte e i preziosi consigli!!
danielsan
uovo
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 19 mar '20
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Piccola colonia in partenza!

Messaggioda Rizzaculo » 30/03/2020, 23:40

Grazie per i consigli sulla cannuccia! li provo anche io...
Per l'esaurimento dell'acqua in provetta, nella mia ignoranza ritengo, che sia saggio lasciare la provetta sempre carica.. per una questione anche di umidità interna!
Se cerchi sull'argomento avevo postato delle foto su come allestisco le fondazioni.. può tornati utile come spunto.
Sono neofita anche io, mi rimetto al giudizio di chi ne sa di più... detto bene?
Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l’ha già creata. (A. Einstein)
Avatar utente
Rizzaculo
uovo
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 22 ago '17
Località: Calabria
  • Non connesso

Re: Piccola colonia in partenza!

Messaggioda danielsan » 31/03/2020, 11:57

Rizzaculo ha scritto:Grazie per i consigli sulla cannuccia! li provo anche io...
Per l'esaurimento dell'acqua in provetta, nella mia ignoranza ritengo, che sia saggio lasciare la provetta sempre carica.. per una questione anche di umidità interna!
Se cerchi sull'argomento avevo postato delle foto su come allestisco le fondazioni.. può tornati utile come spunto.
Sono neofita anche io, mi rimetto al giudizio di chi ne sa di più... detto bene?


Ciao Rizzaculo, sicuramente l'abbeveratoio (mini-provetta) è sempre carico. La mia domanda era se aggiungere oltre a quello anche un'altra provetta nuova (potenziale nido) in arena. In totale avrei quindi 3 provette in arena: il nido attuale (che sta esaurendo il serbatoio d'acqua), l'abbeveratoio, una nuova provetta più lunga allestita nel modo classico (2/3 acqua) come potenziale nuovo nido.

PS. mi manderesti il link alle foto che dici? ho provato a fare una ricerca ma non le trovo.

Grazie mille
danielsan
uovo
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 19 mar '20
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Piccola colonia in partenza!

Messaggioda pax » 31/03/2020, 12:52

Quando finisce l'acqua nella provetta/nido puoi senza problemi allestirne una nuova e procedere come detto nelle FAQ, o aspetti che siano loro a spostarsi o con il metodo "drastico" (fai combaciare le due provette e dai qualche colpetto o svuoti tutto in arena e fai far a loro il lavoro), le soluzioni più semplici ed efficaci.

PS. Stavo guardando la foto e ti darei un altro consiglio, alla prossima provetta lascia molto più serbatoio così da farla durare più a lungo, ma fino a che quel serbatoio contiene acqua lascialo così, cambia la solo quando è vuoto per evitare inutile stress.

PSS. A questo punto fai spostare da qualche moderatore tutto questo nella sezione Diario, dato che lo è ;)
Spoiler: mostra
Allevate o in allevamento
Crematogaster scutellaris
Temnothorax unifasciatus http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=18&t=12043
Myrmica hellenica colonia con 2 regine
Solenopsis fugax
Lasius emarginatus
Pheidole pallidula
Temnothorax unifasciatus
Messor wasmanni
Cryptopone ochracea
Lasius paralienus
Avatar utente
pax
media
 
Messaggi: 917
Iscritto il: 8 ott '13
Località: S.Pietro in C. (Bo)
  • Non connesso

Re: Piccola colonia in partenza!

Messaggioda danielsan » 31/03/2020, 14:30

pax ha scritto:PSS. A questo punto fai spostare da qualche moderatore tutto questo nella sezione Diario, dato che lo è ;)


OK grazie, non ho idea di come si faccia! :shock:

Chiedo gentilmente a un mod di intervenire e se necessario darmi indicazioni su come procedere a scrivere il diario (sicuramente sto sbagliando qualcosa :unsure: )
danielsan
uovo
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 19 mar '20
Località: Modena
  • Non connesso

Re: Piccola colonia in partenza!

Messaggioda ŠpidĖrman » 01/04/2020, 12:28

Io comunque ti sconsiglierei il pane, è normale che lo portino subito dentro, è meno scontato però che lo utilizzino subito, e questo può portare alla proliferazione di muffe all’interno... Io opterei solo per i semini magari in questa fase già da te rotti, e una fonte proteica ogni tanto...
“Parvula (nam exemplo est) magni formica laboris
Ore trahit, quodcunque potest, atque addit acervo
Quem struit; haud ignara ac non incauta futuri.”

Orazio
Avatar utente
ŠpidĖrman
larva
 
Messaggi: 192
Iscritto il: 14 giu '19
Località: Vicino L’Aquila - Abruzzo
  • Non connesso

Re: Piccola colonia in partenza!

Messaggioda danielsan » 01/04/2020, 17:47

ŠpidĖrman ha scritto:Io comunque ti sconsiglierei il pane, è normale che lo portino subito dentro, è meno scontato però che lo utilizzino subito, e questo può portare alla proliferazione di muffe all’interno... Io opterei solo per i semini magari in questa fase già da te rotti, e una fonte proteica ogni tanto...


Ciao Spiderman, grazie mille del consiglio!
Sul pane io ho notato questo: effettivamente come dici lo hanno portato subito dentro e accumulato però vedo anche che è anche la cosa che elaborano di più (forse anche più dei semini!), formano una sorta di grumo che ho visto chiamare in gergo "pane delle formiche" (non so se sia solo pane o anche il contenuto di qualche seme sgusciato).

Sulla fonte proteica approfitto per chiederti una cosa: ho letto che le proteine vanno fornite in presenza di larve nel nido per evitare che la regina si cibi delle stesse, è così? adesso non ci sono larve e ancora la regina non ha deposto, ho provato a metter loro a disposizione una mosca ma l'hanno completamente ignorata e dopo qualche giorno l'ho tolta.

Grazie.
danielsan
uovo
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 19 mar '20
Località: Modena
  • Non connesso

Prossimo

Torna a Messor

Chi c’è in linea

Visitano il forum: quercia e 15 ospiti