Chiarimenti su formiche in allevamento

Chiarimenti su formiche in allevamento

Messaggioda Davrin » 14/09/2018, 13:51

Ciao a tutti, volevo chiarire un dubbio che mi assale da tanto tempo che probabilmente per degli esperti è una cosa ovvia. Le formiche (da quel che ho capito) ogni anno sciamano in in periodo definito a seconda della specie: ma allora sciamano anche quelle in allevamento nei formicai artificiali? Non ho ancora capito bene come funziona per cui spero di chiarire questo dubbio.
Grazie
Davrin
uovo
 
Messaggi: 13
Iscritto il: 16 apr '18
  • Non connesso

Re: Chiarimenti su formiche in allevamento

Messaggioda Atramandes » 14/09/2018, 15:26

Ciao Davrin,

la sciamatura in cattivita' e' un fenomeno difficile da riprodurre, perche' in realta' i fattori che determinano le sciamature in natura sono molti e ancora non sono stati del tutto compresi.

Una colonia matura, diciamo dal 4° anno di eta', e' probabile che in cattivita' inizi a produrre alati in un certo periodo dell'anno, ma vivendo al chiuso (di solito in casa) con condizioni di temperatura e umidita' diverse dall'esterno, difficilmente questi alati sciameranno al momento propizio... e di solito, dopo qualche settimana che girano in arena o per il nido mangiando e poltrendo, vengono fatti a pezzi dalle operaie. Se la colonia fosse alloggiata all'esterno della casa, diciamo su un balcone, potrebbe anche darsi che gli alati prodotti seguano il naturale ritmo delle stagioni e riescano ad involarsi all'unisono. Uno dei fenomeni che innescano la sciamatura infatti sembra essere proprio la quantita' di feromoni presenti nell'aria, prodotti da tutti gli alati di tutte le colonie in un certo territorio, ovviamente affinche' tali feromoni vengano percepiti la colonia deve necessariamente essere posta all'aria aperta.

Comunque ti invito ad usare il tasto ''Cerca'' che trovi in alto, questo argomento e' stato ampiamente discusso sul Forum anche da fonti molto piu' autorevoli ed esperte della mia ;)
Spoiler: mostra
In allevamento
Lasius niger
Lasius emarginatus
Camponotus vagus
Camponotus cruentatus
Camponotus piceus
Camponotus barbaricus
Camponotus lateralis
Crematogaster scutellaris
Formica cunicularia
Solenopsis fugax
Messor capitatus
#Tetramorium caespitum ceduta
#Lasius lasioides ceduta
#Lasius paralienus ceduta
#Lasius flavus ceduta
#Lasius (Chthonolasius) umbratus ceduta
#Pheidole pallidula ceduta
#Tapinoma nigerrimum ceduta
Avatar utente
Atramandes
minor
 
Messaggi: 646
Iscritto il: 31 ott '16
Località: Cascina (PI)
  • Non connesso


Torna a Discussioni Generali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Domenico.fa, sidaf e 30 ospiti