Regina camponotus vagus dealata.

Regina camponotus vagus dealata.

Messaggioda Giuliopiccioli » 12/09/2018, 13:39

Buongiorno,
È il mio primo intervento in questa bella piattaforma.
L'altro giorno spaccando la legna, per sbaglio, ho distrutto un formicaio di camponotus vagus, sarranno state 1000 esemplari, nell'impatto con l'ascia credo che molte siano schizzate ovunque.
Purtroppo il danno era già fatto e il loro nido è divenuto legna da ardere.
Ho subito vista una regina alata, ce ne erano 3 o 4.
Ne ho presa una.
Io non ho mai coltivato questa passione, ma ho letto abbastanza a riguardo perché mi ha sempre affascinato, dato che ( purtroppo) ho avuto questa opportunità ho deciso di raccoglierla.
Insieme a lei ho preso due soldati e due operaie di piccole dimensioni 10 mm o meno. L'ho tenute in un barattolo per quasi una settimana, però prendevano troppa luce, una operaia è morta.
A quel punto ho deciso di isolare la regina perché avevo paura che morissero tutte.
Ora la regina è in provetta, con 1/3 di acqua separata con cotone non troppo compattato.
Ora il punto è questo: nel periodo in cui è stata nel barattolo ha iniziato a dealarsi, ora le manca un'ala. Può essere feconda ? O l'ha fatto per stress o in modo fisiologico casuale.
Come mi comporto ?
Grazie
Giuliopiccioli
uovo
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 12 set '18
  • Non connesso

Re: Regina camponotus vagus dealata.

Messaggioda FormicaLove » 12/09/2018, 13:47

Regolamento del forum ha scritto:- Posso sottrarre una regina da un formicaio già sviluppato?
Uno sciame di regine, in Natura, è composto da centinaia o addirittura migliaia di esemplari, dei quali solo una minima parte sopravviverà alla selezione naturale. Quindi, sottrarre un piccolo numero di regine fecondate a uno sciame non costituisce un serio danno ecologico.
Altro discorso è invece "depredare" un formicaio esistente già sviluppato, sottraendo la regina, operaie o parte della covata. I moderatori di formicarium.it disapprovano queste azioni, distruttive e irrispettose. [*]
A volte, durante operazioni di giardinaggio o raccolta di legna, può capitare di distruggere accidentalmente un formicaio. In questi casi, depredare il formicaio è forse leggermente meno grave, ma comunque è un'azione che sconsigliamo. Allevare correttamente le formiche, secondo noi, significa anche imparare a Rispettare La Natura.
Spoiler: mostra
LE MIE FORMICHE
Pheidole pallidula x 4
Lasius lasioides DIARIO: viewtopic.php?f=12&t=14555&p=164031#p164031
Lasius niger
Camponotus vagus DIARIO: viewtopic.php?f=9&t=14553&p=164051#p164051
Camponotus ahetiops
Crematogaster scutellaris
Avatar utente
FormicaLove
pupa
 
Messaggi: 424
Iscritto il: 26 nov '17
Località: Cosenza
  • Non connesso

Re: Regina camponotus vagus dealata.

Messaggioda Giuliopiccioli » 12/09/2018, 14:06

Non ho depredato il formicaio, quella non era la regina, era una regina possibile in caso sia feconda.
Un conto è amare le formiche, un conto è non spaccare la legna per non distruggere i formicai e stare al freddo d'inverno.
La mia domanda non è etica, a riguardo so di non aver fatto nulla di male intenzionalmente.
La mia domanda è pratica; come salvo questa regina forse fecondata ? È possibile lo sia? Grazie
Giuliopiccioli
uovo
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 12 set '18
  • Non connesso

Re: Regina camponotus vagus dealata.

Messaggioda MikyMaf » 12/09/2018, 14:12

No, la regina è quasi sicuramente non fecondata.
Questa specie sciama in primavera, quindi una sciamatura in questo periodo è altamente improbabile.
Avatar utente
MikyMaf
major
 
Messaggi: 1381
Iscritto il: 4 giu '17
Località: Brusaporto (BG)
  • Non connesso

Re: Regina camponotus vagus dealata.

Messaggioda StE » 12/09/2018, 14:17

Giuliopiccioli ha scritto:Non ho depredato il formicaio, quella non era la regina, era una regina possibile in caso sia feconda.
Un conto è amare le formiche, un conto è non spaccare la legna per non distruggere i formicai e stare al freddo d'inverno.
La mia domanda non è etica, a riguardo so di non aver fatto nulla di male intenzionalmente.
La mia domanda è pratica; come salvo questa regina forse fecondata ? È possibile lo sia? Grazie

Allora, generalmente le regine catturate in questo periodo aspettano la primavera prima di iniziare a deporre.
Le possibilità sono 2:

1)Le regine non hanno ancora compiuto i voli e per questo si trovavano all'interno del formicaio

2)Aspettava il momento opportuno per uscire a cercare un area edificabile per suo il futuro formicaio.

Hai fatto molto bene a seguire le istruzioni della provetta, ti consiglio di tenerla così,aggiornarci in caso si stacchi entrambe le ali e sequestro accade, tenerla in provetta e farle fare l'ibernazione invernale (puoi trovare la scheda per quanto riguarda Camponotus vagus qui nel forum), e dopo l'inverno, se tutto andrà bene, inizierà a deporre :yellow:
Secondo me però ci sono alte probabilità che non sia ancora stata fecondata :sad1:
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus Barbaricus
Avatar utente
StE
uovo
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 12 set '18
Località: Alzate Brianza (CO)
  • Non connesso

Re: Regina camponotus vagus dealata.

Messaggioda Giuliopiccioli » 12/09/2018, 14:21

Grazie mille!
Per l'ibernazione posso lasciarla in terrazza all'ombra ? Le temperature dovrebbero essere quelle locali no ?
Giuliopiccioli
uovo
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 12 set '18
  • Non connesso

Re: Regina camponotus vagus dealata.

Messaggioda GianniBert » 12/09/2018, 23:13

StE ha scritto:Allora, generalmente le regine catturate in questo periodo aspettano la primavera prima di iniziare a deporre.
Le possibilità sono 2:

1)Le regine non hanno ancora compiuto i voli e per questo si trovavano all'interno del formicaio

2)Aspettava il momento opportuno per uscire a cercare un area edificabile per suo il futuro formicaio.

Hai fatto molto bene a seguire le istruzioni della provetta, ti consiglio di tenerla così,aggiornarci in caso si stacchi entrambe le ali e sequestro accade, tenerla in provetta e farle fare l'ibernazione invernale (puoi trovare la scheda per quanto riguarda Camponotus Vagus qui nel forum), e dopo l'inverno, se tutto andrà bene, inizierà a deporre :yellow:
Secondo me però ci sono alte probabilità che non sia ancora stata fecondata :sad1:


Puntualizzo:
1) Corretto; gli alati di C. vagus vedono la luce in autunno, passano l'inverno nel nido e sciamano la primavera successiva.

2) No, con C. vagus non funziona così, MikyMaf, hai centrato bene il punto alla risposta precedente, dicendo che "Queste formiche sciamano in primavera, quindi non è sicuramente fecondata”.

Giulio, è praticamente inutile tenerla in provetta, perché probabilmente nemmeno svernerà da sola, e anche in compagnia di sorelle ausiliarie, non deporrà uova vitali. Che si tolga le ali oppure no.
Purtroppo con certe formiche è perfettamente inutile tentare questo tipo di esperimenti, perché seguono alcune regole ben precise, e per questa specie il volo nuziale primaverile è strettamente obbligatorio.
Ti conviene invece tenere d'occhio l'ambiente che ti circonda e stare all'erta la prossima primavera, e raccogliere regine di questa specie SOLO senza le ali.

Continua a leggere il forum, ci sono tantissime cose da imparare. Se la tua passione è genuina, presto troverai l'occasione di sperimentare anche tu!
Messor barbarus - Messor ibericus - Camponotus vagus - Camponotus cruentatus - Camponotus barbaricus - Camponotus ligniperda - Lasius fuliginosus - Camponotus claripes - Lophomyrmex
Avatar utente
GianniBert
moderatore
 
Messaggi: 4029
Iscritto il: 15 dic '10
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Regina camponotus vagus dealata.

Messaggioda StE » 13/09/2018, 14:13

Si grazie :happy:
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus Barbaricus
Avatar utente
StE
uovo
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 12 set '18
Località: Alzate Brianza (CO)
  • Non connesso

Re: Regina camponotus vagus dealata.

Messaggioda Giuliopiccioli » 15/09/2018, 15:21

Grazie delle puntualizzazioni, mi saranno molto utili.Questo inverno studierò come organizzarmi per una colonia di camponotus vagus, è la specie che mi interessa di più; per grandezza, dinamismo e trovo che il legno sia molto più comodo. Saluti
Giuliopiccioli
uovo
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 12 set '18
  • Non connesso

Re: Regina camponotus vagus dealata.

Messaggioda Matteo Bell » 16/09/2018, 8:31

In bocca alla formica Giulio.
In fondazione
Lasius flavus
Formica clara
Lasius niger
Tetramorium sp
Matteo Bell
larva
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 26 set '16
Località: Este in provincia di Padova
  • Non connesso


Torna a Discussioni Generali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 34 ospiti