Identificazione di 2 specie

Identificazione di 2 specie

Messaggioda Renzo00 » 14/05/2018, 19:01

Ciao! Essendo alle prime armi sto iniziando a prendere familiarità osservando le specie che ho in giardino. Ne ho individuate 2, qualcuno saprebbe dirmi il loro nome? Grazie mille :-D

Immagine

Immagine

L'altra:

Immagine

Immagine
Renzo00
uovo
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 14 mag '18
  • Non connesso

Re: Identificazione di 2 specie

Messaggioda AntBully » 14/05/2018, 19:14

Lasius sp. la prima operaia, Lasius emarginatus la seconda.
Dario
"Chi dice che è impossibile, non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo." (Albert Einstein)
Spoiler: mostra
Formiche in allevamento:
Camponotus lateralis
C. piceus
Colobopsis truncata (http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=9&t=10287)
F. cunicularia (http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=11&t=9789)
Messor structor
Hypoponera eduardi;
Tetramorium sp. (http://formicarium.it/forum/viewtopic.php?f=19&t=9929)

https://www.youtube.com/channel/UCTPsvnfcQxAZA1cvlpKH9rA
Avatar utente
AntBully
moderatore
 
Messaggi: 1803
Iscritto il: 13 giu '15
Località: San Pietro in Casale (BO)
  • Non connesso

Re: Identificazione di 2 specie

Messaggioda Antipodean » 16/05/2018, 13:28

Ciao Renzo,

nel tuo caso anche se tu avessi fornito piu' informazioni non si sarebbe arrivati ad una identificazione piu' precisa, pero' in generale qui nel forum si consiglia di specificare la localita' in cui la formica e' stata raccolta ed altre informazioni, incollo il contenuto del post che sta incollato in cima al topic e che preferiremmo la gente leggesse prima di postare ...


Informazioni necessarie per una corretta identificazione
Messaggioda GianniBert » 19/04/2011, 18:32

.
DATI ESSENZIALI DA INSERIRE IN UNA RICHIESTA DI IDENTIFICAZIONE:

Data: almeno il mese; è però utile essere più accurati e in tal senso anche l'orario di avvistamento e le condizioni metereologiche sono importanti.
Luogo: cercate di non indicare solo la regione, ma di essere un po' più precisi. (es: Fanano (MO), 650 metri sul livello del mare, versante sud di una collina, pineta).
Posizione e microhabitat: il punto preciso di avvistamento e le condizioni del microhabitat (es. sotto un sasso, sotto una corteccia o un albero, prato incolto, riserva naturale o parco pubblico o parcheggio... umidità bassa o elevata...).
Dimensioni della formica: se possibile cercare di misurare effettivamente il corpo della formica e non affidarsi all'occhio che spesso non interpreta bene la grandezza.
Foto: vedere sotto le istruzioni su come fotografare una formica.

Non è strettamente necessario inserire tutte queste informazioni ma per ottenere una corretta identificazione è opportuno fornire almeno quelle basilari, come riportato nell'esempio in basso.

--- ESEMPIO ---

Data: settembre 2012
Luogo: colli bolognesi
Posizione e microhabitat: marciapiede di un giardino pubblico
Dimensioni: 4mm
Antipodean
larva
 
Messaggi: 286
Iscritto il: 17 lug '16
  • Non connesso


Torna a Richieste di Identificazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti