Frequenza di somministrazione

Frequenza di somministrazione

Messaggioda lemes » 15/05/2018, 10:24

Buongiorno a tutti! La mia colonia di Lasius emarginatus conta poco meno di 50 unità (non sono riuscito a contarle con precisione ma diciamo 40<unità<50) ed in questo momento sono in una provetta oscurata, con il diametro d'ingresso ridotto, in una piccola arena sulla soglia (interna) di una finestra, lontano da stress.
Fornisco una goccia di Bhatkar 2-3 volte/settimana e 1-2 zanzare/settimana ma noto che, persino il giorno dopo il pasto, alcune formiche escono ad esplorare l'arena credo in cerca di cibo (?). Mi chiedevo se dovessi aumentare le razioni o la frequenza delle stesse. Si consideri che solitamente non fornisco molta Bhatkar per evitare che avanzando si secchi o generi muffe.
Lasius emarginatus: circa 50 operaie, provetta in arena.
Avatar utente
lemes
uovo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 17 giu '15
Località: Tricarico (MT)
  • Connesso

Re: Frequenza di somministrazione

Messaggioda lemes » 15/05/2018, 16:45

potrebbe essere utile sapere che normalmente in questo periodo in casa si raggiungono raramente i 24°, non capisco come sia possibile che il cibo fornito sia insufficiente.. forse non necessariamente escono dalla provetta in cerca di cibo? eppure è un comportamento che avviene sistematicamente nell'ultimo periodo... mi farebbe piacere saperne di più :roll:
Lasius emarginatus: circa 50 operaie, provetta in arena.
Avatar utente
lemes
uovo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 17 giu '15
Località: Tricarico (MT)
  • Connesso

Re: Frequenza di somministrazione

Messaggioda LeoZap89 » 15/05/2018, 16:57

Ciao! In realtà le formiche si adattano molto bene a ciò che trovano quindi,a meno che non siano proprio trascurate, non dovrebbero aver problemi con l'alimentazione che stai utilizzando. Se però decidi di somministrare maggiori quantità o con più frequenza, potrai aspettarti uno sviluppo più rapido della colonia (e viceversa) ;)
Ovviamente se cominci ad aumentare le dosi, tieni sempre monitorata la situazione muffe nel caso non venga completamente consumato il cibo (come stai già facendo per la Bhatkar).
- 1x Colonia Messor barbarus : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=13&t=10913
- 1x Colonia Crematogaster scutellaris : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=10&t=11256
- 1x Colonia Solenopsis fugax : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=28&t=13168
Avatar utente
LeoZap89
moderatore
 
Messaggi: 903
Iscritto il: 1 ott '15
Località: San Vito di Spilamberto (MO)
  • Non connesso

Re: Frequenza di somministrazione

Messaggioda lemes » 15/05/2018, 17:11

bene, fornirò più frequentemente la Bhatkar... quindi l'esplorazione dell'arena va sempre interpretata come ricerca di cibo? :|
Lasius emarginatus: circa 50 operaie, provetta in arena.
Avatar utente
lemes
uovo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 17 giu '15
Località: Tricarico (MT)
  • Connesso

Re: Frequenza di somministrazione

Messaggioda EdoEdo » 15/05/2018, 17:32

Essenzialmente si. Più operaie vagano in arena, più la colonia è affamata. Chiaramente si parla di una percentuale di operaie discretamente alta rispetto al numero che hanno. Ci saranno sempre (o quasi) operaie che vagheranno, perché tengono monitorato l’ambiente che le circonda, continuando a “mapparlo” e a rilevare i cambiamenti al loro spazio percorribile. Starà a te interpretare quando hanno fame e quando no facendo delle prove.
Spoiler: mostra
Regine in fondazione:
- Lasius niger
- Lasius emarginatus
- Solenopsis fugax
- Camponotus lateralis
Avatar utente
EdoEdo
pupa
 
Messaggi: 337
Iscritto il: 31 mag '17
Località: Brusaporto (BG)
  • Non connesso

Re: Frequenza di somministrazione

Messaggioda lemes » 15/05/2018, 17:54

grazie mille sei stato chiarissimo. credo allora di poter considerare irrilevante, rispetto alla richiesta di cibo, una formica su cinquanta che vaga nell'arena :-D
Lasius emarginatus: circa 50 operaie, provetta in arena.
Avatar utente
lemes
uovo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 17 giu '15
Località: Tricarico (MT)
  • Connesso

Re: Frequenza di somministrazione

Messaggioda EdoEdo » 15/05/2018, 18:16

Esattamente! Se ce ne fossero ( ipotizziamo ) una decina, un dubbio me lo farei venire. Gli metterei il cibo e osserverei se sono interessate o meno. A quel punto saprei che con una decina devo/ non devo somministrare cibo, e ritenterei con un numero maggiore. Ti suggerisco inoltre, se vedi che non sono interessate ma il numero di operaie in arena rimane alto, di provare a offrigli cibo differente. Ad esempio se gli somministro insetti e vedo che non lo guardano neanche e che il numero di operaie rimane alto e costante proverei a somministrare miele ( zuccheri al posto di proteine ), in modo da poter assecondare le loro necessità di alimentazione.
Spoiler: mostra
Regine in fondazione:
- Lasius niger
- Lasius emarginatus
- Solenopsis fugax
- Camponotus lateralis
Avatar utente
EdoEdo
pupa
 
Messaggi: 337
Iscritto il: 31 mag '17
Località: Brusaporto (BG)
  • Non connesso

Re: Frequenza di somministrazione

Messaggioda lemes » 15/05/2018, 18:37

perfetto, prendo appunti ;) . So che ci stiamo spostando in ambito etologia ma c'è qualche fonte che ci dica quali sono le percentuali di operaie rispetto all'intera colonia che tende ad uscire in arena quando la colonia ha più o meno bisogno di cibo?
Lasius emarginatus: circa 50 operaie, provetta in arena.
Avatar utente
lemes
uovo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 17 giu '15
Località: Tricarico (MT)
  • Connesso

Re: Frequenza di somministrazione

Messaggioda EdoEdo » 15/05/2018, 18:52

Non credo. Si tratta di valori che cambiano da specie a specie, da colonia a colonia, non penso che sia possibile formalizzare una sottigliezza del genere. E comunque non ti serve, basta fare un paio di esperimenti. Mal che vada non accade nulla. Qui si tratta solo di provare e riprovare. Tali sensibilità si raggiungono con un minimo di esperienza. La teoria da sola non serve quasi a niente. Aiuta molto quando va applicata, ma per avere il massimo della prestazione bisogna avere entrambi.
Il succo del discorso? Prova, non accade nulla se somministri cibo in più, basta c’è poi pulisci :lol:
Spoiler: mostra
Regine in fondazione:
- Lasius niger
- Lasius emarginatus
- Solenopsis fugax
- Camponotus lateralis
Avatar utente
EdoEdo
pupa
 
Messaggi: 337
Iscritto il: 31 mag '17
Località: Brusaporto (BG)
  • Non connesso

Re: Frequenza di somministrazione

Messaggioda lemes » 15/05/2018, 19:01

ma certo, era pura curiosità :yellow: magari un'informazione simile si sarebbe rivelata utile per stimare le dimensioni di una colonia in natura di cui possiamo conoscere solo l'attività in superficie ;)
Lasius emarginatus: circa 50 operaie, provetta in arena.
Avatar utente
lemes
uovo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 17 giu '15
Località: Tricarico (MT)
  • Connesso

Re: Frequenza di somministrazione

Messaggioda EdoEdo » 15/05/2018, 21:01

Si, ma non avresti comunque potuto sapere quanto sarebbero state affamate, e quindi si sarebbe rivelato inutile comunque. Detto questo potresti provare a fare un osservazione con le tue colonie, e magari chiedere ad altri di farlo, per poter poi tu scoprire questa percentuale.
Spoiler: mostra
Regine in fondazione:
- Lasius niger
- Lasius emarginatus
- Solenopsis fugax
- Camponotus lateralis
Avatar utente
EdoEdo
pupa
 
Messaggi: 337
Iscritto il: 31 mag '17
Località: Brusaporto (BG)
  • Non connesso


Torna a Alimentazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti