Alimentazione Tetramorium sp che ha perso operaie

Alimentazione Tetramorium sp che ha perso operaie

Messaggioda Ceres » 02/03/2017, 18:13

Ciao a tutti,

ho una regina di Tetramorium sp. che per qualche motivo, l'anno scorso, ha perso prole e covata.

L'ho appena tirata fuori dalla diapausa invernale e vorrei sapere se devo continuare a mantenere un approccio alimentare di tipo claustrale (come dovrei appunto fare con Tetramorium sp.) oppure se devo cominciare ad alimentarla ogni tanto con un po' di miele(siccome ha già fondato in precedenza).

Ci sono possibilità che non torni a fondare?

Ho fatto una breve ricerca sul forum ma non mi è parso di trovare informazioni utili a riguardo.

Grazie
Aphaenogaster subterranea
Pheidole pallidula
Lasius emarginatus
Tetramorium sp.
Messor capitatus.
Messor sp.
Crematogaster scutellaris.
Solenopsis fugax.
Camponotus vagus.
Camponotus nylanderi.
Avatar utente
Ceres
larva
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 18 apr '16
Località: Castellarano (RE)
  • Non connesso

Re: Alimentazione Tetramorium sp che ha perso operaie

Messaggioda Mene » 02/03/2017, 19:16

Ciao Ceres.

Io personalmente penso che deve rifondare claustralmente (SECONDO ME).

Sentiamo cosa dicono gli esperti.
In Fondazione
Lasius sp.
Lasius brunneus
Tetramorium sp. x6
Messor capitatus
Camponotus vagus x3
Camponotus aethiops
Camponotus marginatus
Camponotus barbaricus
Crematogaster scutellaris


In Allevamento
Formica cinerea
Tetramorium caespitum
Messor minor
Aphaenogaster subterranea
Avatar utente
Mene
minor
 
Messaggi: 590
Iscritto il: 13 ott '16
Località: Roma
  • Non connesso

Re: Alimentazione Tetramorium sp che ha perso operaie

Messaggioda pax » 02/03/2017, 19:52

Non saprei darti un consiglio preciso se alimentarla o no, però nel caso lo vuoi fare probabilmente ti conviene fornire anche proteine, per esempio un minuscolo moscerino. In fondo devi aiutare la regina a produrre di nuovo uova ed anche alimentare le future larve, quindi servono soprattutto proteine.
Spoiler: mostra
Allevate o in allevamento
Crematogaster scutellaris
Temnothorax sp viewtopic.php?f=18&t=12043
Myrmica sp. colonia con 4 regine
Solenopsis fugax
Lasius emarginatus
Pheidole pallidula
Temnothorax sp
Messor wasmanni
Cryptopone ochracea
Lasius paralienus
Avatar utente
pax
minor
 
Messaggi: 730
Iscritto il: 8 ott '13
Località: Bologna S. Pietro in c.
  • Non connesso

Re: Alimentazione Tetramorium sp che ha perso operaie

Messaggioda bengala » 02/03/2017, 21:41

Ciao.
Anche io credo sia meglio darle un po' di forze fresche a questo punto, proteine più che altro, ma anche un po' di miele non le farà male. Finita l'operazione pulisci bene la provetta e poi rimettila tranquilla e trattala come stesse fondando la prima volta.
Detto questo sarebbe opportuno scoprire il perché della perdita della covata e della prole, se non per sana curiosità scientifica, quantomeno per tentare di prevenire disgrazie future.
A seconda della causa scatenante (che sia di tipo patogeno, genetico, per intossicazione, scarsa umidità, presenza di parassiti e quant'altro) c'è infatti il rischio, più o meno elevato, che riaccada.
Quindi ti consiglio di investigare tu stesso e, se lo ritieni necessario, prova ad aprire una discussione (ma solo se sei in possesso di informazioni valide e di foto dettagliate, altrimenti aiutarti è difficile).
Bonne chance.
Avatar utente
bengala
pupa
 
Messaggi: 436
Iscritto il: 20 nov '13
Località: Firenze
  • Non connesso

Re: Alimentazione Tetramorium sp che ha perso operaie

Messaggioda Ceres » 08/03/2017, 22:19

grazie a tutti per i consigli ;)
Aphaenogaster subterranea
Pheidole pallidula
Lasius emarginatus
Tetramorium sp.
Messor capitatus.
Messor sp.
Crematogaster scutellaris.
Solenopsis fugax.
Camponotus vagus.
Camponotus nylanderi.
Avatar utente
Ceres
larva
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 18 apr '16
Località: Castellarano (RE)
  • Non connesso

Re: Alimentazione Tetramorium sp che ha perso operaie

Messaggioda yurj » 09/03/2017, 9:15

A quante operaie era arrivata?!
Comunque prova ad alimentarla con un po' di miele per darle energia e una drosophila oppure una zanzara per stimolare una nuova deposizione.
Spoiler: mostra
In allevamento:
Camponotus barbaricus - C. cruentatus - C. ligniperda - C. nylanderi - C. vagus
Formica sanguinea
Lasius emarginatus
Myrmica hellenica
Avatar utente
yurj
moderatore
 
Messaggi: 2047
Iscritto il: 4 mar '15
Località: Lugagnano Val d'Arda (PC)
  • Non connesso

Re: Alimentazione Tetramorium sp che ha perso operaie

Messaggioda endervale » 10/03/2017, 21:05

se ha già fondato allora dalle assolutamente da mangiare! oramai le energie contenute nei muscoli alari si saranno esaurite, fortunatamente Tetramorium è un genus tosto.
Vivi e lascia vivere, Muori e lascia morire
in allevamento:
Messor minor
Prenolepis nitens
Camponotus lateralis
Formica cinerea
Avatar utente
endervale
media
 
Messaggi: 998
Iscritto il: 16 set '16
Località: Roma, quartiere Prati
  • Non connesso

Re: Alimentazione Tetramorium sp che ha perso operaie

Messaggioda ParroccheTTo » 28/06/2017, 14:18

Il post è vecchio, ma io chiedo:
miscelare un po' di miele e un po' di polpa di camola (per integrare zuccheri, proteine e grassi persi durante la cova) potrebbe essere una buona idea?
.
Immagine
Avatar utente
ParroccheTTo
major
 
Messaggi: 1245
Iscritto il: 14 mag '11
Località: Venezia (isole)
  • Non connesso

Re: Alimentazione Tetramorium sp che ha perso operaie

Messaggioda NicoAnt33 » 15/05/2018, 14:25

Ceres ha scritto:Ciao a tutti,

ho una regina di Tetramorium sp. che per qualche motivo, l'anno scorso, ha perso prole e covata.

L'ho appena tirata fuori dalla diapausa invernale e vorrei sapere se devo continuare a mantenere un approccio alimentare di tipo claustrale (come dovrei appunto fare con Tetramorium sp.) oppure se devo cominciare ad alimentarla ogni tanto con un po' di miele(siccome ha già fondato in precedenza).

Ci sono possibilità che non torni a fondare?

Ho fatto una breve ricerca sul forum ma non mi è parso di trovare informazioni utili a riguardo.

Grazie


Ciao Ceres,
il post è un po vecchio però volevo sapere com'è andata a finire....

Anche a me di recente sono morte una decina di operaie di Lasius Niger ( ovvero tutte le nate dalla prima covatta) e ora sono un po in dubbio su come procedere.
La regina, una volta rimasta completamente sola, dopo 1-2 settimane a ri-deposto alcune uova e le cose sembrano andare bene cosi, ma il gastro mi sembra più tendente alla taglia SLIM che alla CHUBBY :-D

per info: le operaie sono morte per un grande sbalzo di temperatura 8colpa mia) :facepalm:

grazie
Nicolò
Colonie in fondazione:
2x lasius niger
2x lasius flavus
1x Crematogaster scutellaris
Avatar utente
NicoAnt33
uovo
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 4 dic '16
Località: Barcelona (Spagna)
  • Non connesso


Torna a Alimentazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti