Identificazione dalla Sabina

Identificazione dalla Sabina

Messaggioda ienapriski » 13/05/2018, 19:05

Neofita completo
Vorrei iniziare fondazione
Indeciso su alcune specie
Io vorrei più grandi tipo questa.
Grazie per l'identificazione.Quando potrò trovare regina?
Allegati
DSC_0191.JPG
Formica grande
ienapriski
uovo
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 13 mag '18
  • Non connesso

Re: Identificazione dalla Sabina

Messaggioda ienapriski » 13/05/2018, 19:10

Avrei altre due
Grazie mille
Allegati
_20180513_191759.JPG
_20180513_191649.JPG
ienapriski
uovo
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 13 mag '18
  • Non connesso

Re: Identificazione dalla Sabina

Messaggioda messor » 13/05/2018, 20:12

Quelle 2 grandi con la testa nera sono dei major di Messor capitatus, è una specie granivora che sciama in grandi quantità da settembre a ottobre.
L'altra,quella che trasporta la pupa reale non saprei...forse Tapinoma sp. o L.humile.
FORMICHE IN ALLEVAMENTO=
Spoiler: mostra
Colonie
A.picena viewtopic.php?f=6&t=12809
A.subterranea viewtopic.php?f=6&t=13284
C. dalmaticus viewtopic.php?f=9&t=13093
L. nigra viewtopic.php?f=26&t=13241
C.aethiops
Temnothorax sp.
Avatar utente
messor
major
 
Messaggi: 1177
Iscritto il: 6 ago '16
Località: Peschici(puglia)
  • Non connesso

Re: Identificazione dalla Sabina

Messaggioda ienapriski » 13/05/2018, 20:24

Sei stato gentilissimo.quindi volendo iniziare una colonia di Messor devo aspettare settembre ottobre e prendere le regine?
ienapriski
uovo
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 13 mag '18
  • Non connesso

Re: Identificazione dalla Sabina

Messaggioda EdoEdo » 13/05/2018, 20:38

Purtroppo sì... la pazienza è la prima regola del tenere formiche :lol:
Spoiler: mostra
Regine in fondazione:
- Formica cunicolaria
- Lasius emarginatus x2
- Solenopsis fugax
- Camponotus lateralis
- Tetamorium sp.
- Tapinoma sp.
Avatar utente
EdoEdo
pupa
 
Messaggi: 405
Iscritto il: 31 mag '17
Località: Brusaporto (BG)
  • Non connesso

Re: Identificazione dalla Sabina

Messaggioda ienapriski » 13/05/2018, 20:51

Sto preparando il formicaio (sulla falsariga di quello visionato su famoso sito tedesco)
Se volete pubblico lo schema.accetto volentieri suggerimenti.
ienapriski
uovo
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 13 mag '18
  • Non connesso

Re: Identificazione dalla Sabina

Messaggioda LeoZap89 » 14/05/2018, 9:16

ienapriski ha scritto:Sto preparando il formicaio (sulla falsariga di quello visionato su famoso sito tedesco)
Se volete pubblico lo schema.accetto volentieri suggerimenti.


Ciao! Se vuoi fare delle prove per prenderci la mano nessun problema :) , considera però che una volta catturata la regina (durante la sciamatura) il nido non ti servirà per molto tempo (lo utilizzerai dopo circa 1-2 anni se non di più) quindi mi raccomando , non avere fretta di inserire la futura colonia in un formicaio perché sarebbe controproducente :cop:
- 1x Colonia Messor barbarus : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=13&t=10913
- 1x Colonia Crematogaster scutellaris : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=10&t=11256
- 1x Colonia Solenopsis fugax : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=28&t=13168
Avatar utente
LeoZap89
moderatore
 
Messaggi: 959
Iscritto il: 1 ott '15
Località: San Vito di Spilamberto (MO)
  • Non connesso

Re: Identificazione dalla Sabina

Messaggioda ienapriski » 14/05/2018, 16:27

Grazie della risposta. Dalla cattura della regina quindi dove dovrei "metterla"?
in un nido temporaneo?
intanto ho catturato questa (scusate la pessima foto ma si dovrebbe intuire)
Che formica è?
Immagine
ienapriski
uovo
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 13 mag '18
  • Non connesso

Re: Identificazione dalla Sabina

Messaggioda Mirme » 14/05/2018, 16:29

L'ultima foto è davvero pessima, comunque direi Formica sp., se l'occhio non mi inganna.
Quando Elia non c'è, le formiche ballano
Avatar utente
Mirme
moderatore
 
Messaggi: 447
Iscritto il: 27 giu '15
Località: Milano
  • Non connesso

Re: Identificazione dalla Sabina

Messaggioda LeoZap89 » 14/05/2018, 16:58

ienapriski ha scritto:Grazie della risposta. Dalla cattura della regina quindi dove dovrei "metterla"?
in un nido temporaneo?


Ti consiglio di leggere, per prima cosa, le guide nella barra dorata in alto (soprattutto questa http://formicarium.it/cura-della-colonia). Poi magari spulciati tutti i diari/argomenti più rilevanti così da avere delle buone basi di partenza (utilizzando anche il tasto 'cerca'). Una volta fatto ciò, se hai ancora dubbi o domande, chiedi pure e vedrai che qualcuno ti risponderà ;)
- 1x Colonia Messor barbarus : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=13&t=10913
- 1x Colonia Crematogaster scutellaris : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=10&t=11256
- 1x Colonia Solenopsis fugax : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=28&t=13168
Avatar utente
LeoZap89
moderatore
 
Messaggi: 959
Iscritto il: 1 ott '15
Località: San Vito di Spilamberto (MO)
  • Non connesso

Re: Identificazione dalla Sabina

Messaggioda ienapriski » 14/05/2018, 18:58

Mirme ha scritto:L'ultima foto è davvero pessima, comunque direi Formica sp., se l'occhio non mi inganna.


Telefono schifoso.
Comunque sto leggendo tutto con avidità.
Ho capito che dopo la cattura della regina devono obbligatoriamente passare dei periodi determinati in isolamento, NON nell'ordine di 1-2 anno come leggevo sopra .ma "il tempo necessario alla deposizione di operaie a sufficienza"
ienapriski
uovo
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 13 mag '18
  • Non connesso

Re: Identificazione dalla Sabina

Messaggioda LeoZap89 » 15/05/2018, 8:10

ienapriski ha scritto:Ho capito che dopo la cattura della regina devono obbligatoriamente passare dei periodi determinati in isolamento, NON nell'ordine di 1-2 anno come leggevo sopra .ma "il tempo necessario alla deposizione di operaie a sufficienza"


Ciao! Una volta catturata la regina, dovrà rimanere chiusa in provetta in un posto molto tranquillo privo di vibrazioni. Per la maggior parte delle nostre specie, dovrai iniziare ad alimentare la colonia solo dopo la nascita delle prime operaie. Quando inizierai ad avere difficoltà nell'inserire il cibo all'interno della provetta (per via delle troppe operaie o della loro intraprendenza) ti basterà mettere il tutto all'interno di una piccola arena, restringendo l'ingresso della provetta con una cannuccia che attraversa il tappo di cotone esterno ed applicando l'antifuga a tetto per impedire alle inquiline di fuggire. Una volta raggiunto un numero sufficiente di operaie, potrai collegare l'arena ad un piccolo formicaio di accrescimento. Se rispetterai tutti i passaggi senza fretta e manderai la colonia in ibernazione (consigliata se non necessaria per la maggior parte delle specie autoctone) vedrai che prima di utilizzare il primo nido passerà almeno un anno abbondante. Se poi si alleva specie molto piccole queste tempistiche vengono dilatate ulteriormente in quanto, per via appunto delle ridotte dimensioni, le operaie possono rimanere nella sola provetta per molto più tempo senza avere problemi di spazio :)
- 1x Colonia Messor barbarus : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=13&t=10913
- 1x Colonia Crematogaster scutellaris : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=10&t=11256
- 1x Colonia Solenopsis fugax : in Allevamento - Diario: viewtopic.php?f=28&t=13168
Avatar utente
LeoZap89
moderatore
 
Messaggi: 959
Iscritto il: 1 ott '15
Località: San Vito di Spilamberto (MO)
  • Non connesso

Re: Identificazione dalla Sabina

Messaggioda ienapriski » 15/05/2018, 8:20

Sei stato gentilissimo .grazie
ienapriski
uovo
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 13 mag '18
  • Non connesso

Re: Identificazione dalla Sabina

Messaggioda ienapriski » 17/05/2018, 11:38

Salve a tutti . perdonatemi non vorrei essere pedante.Mi aiutate ad identificarla?
Grazie
Allegati
_20180517_114221.JPG
ienapriski
uovo
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 13 mag '18
  • Non connesso

Re: Identificazione dalla Sabina

Messaggioda ienapriski » 17/05/2018, 12:59

forse non è neanche una Formica
ienapriski
uovo
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 13 mag '18
  • Non connesso

Prossimo

Torna a Richieste di Identificazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: aledico e 29 ospiti