Valutazioni temperature peltier per Prenolepis nitens

Valutazioni temperature peltier per Prenolepis nitens

Messaggioda endervale » 16/04/2018, 15:34

non essendoci alcuna esperienza particolarmente documentata sul forum, sarebbe il caso di aprire un topic per tutti quelli che vogliono tenere Prenolepis nitens in regioni più meridionali, inizialmente ho pensato che l'allevamento di nitens fosse similare a quello di P.imparis ma ho notato una immediata differenza: la temperatura, la imparis si spinge in tutto il nord america fino alla california e in florida, dove anzi è pure abbondante, e le temperature medie invernali del florida sono 65/70 F° (18/21 C°) e gli americani le tengono a 18 C° mentre la nostra nitens si spinge solo fino al veneto dove la temperatura media invernale è di 8 C°, ciò alza una questione, quale è la temperatura effettivamente adatta? mi viene in mente che un range realistico dove le si potrebbe tenere è di 10/15 c°, che è un range molto grosso di temperatura, ciò mi lascia particolarmente in dubbio e chiedo la vostra opinione.
sembra inoltre che Prenolepis imparis sia poliginica, ma per nitens non sono sicuro
Faber est svae qvisqve fortvnae
in allevamento:
Messor minor
Camponotus lateralis
Camponotus nylanderi
Formica cinerea
Solenopsis fugax
Aphaenogaster subterranea (luca bosetti saresti stato canonizzato santo fino a relativamente poco tempo fa)
Spoiler: mostra
Immagine PER ISAAC!
Avatar utente
endervale
media
 
Messaggi: 992
Iscritto il: 16 set '16
Località: Roma, quartiere Prati
  • Non connesso

Torna a Riscaldamento e Umidificazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti